da www.paginedidifesa.it
" L’ambasciata Usa su “Fallujah, la strage nascosta” di RaiNews24

--------------------------------------------------------------------------------

Pagine di Difesa, 12 novembre 2005

--------------------------------------------------------------------------------




Questo documentario appare non neutrale, elaborato da professionisti che non si trovavano a Fallujah all'epoca dei fatti raccontati. Oltre 100 giornalisti invece sono stati 'embedded' con le Forze di Spedizione dei Marines a Fallujah per informare in merito all'Operazione Al Fajr. Il documentario viene mandato in onda un anno dopo gli eventi che pretende di descrivere. Tuttavia, nel confezionare questo servizio, nell'arco di un anno di tempo, gli autori non si sono curati di chiedere alcun commento in merito alle ipotesi da essi avanzate. Se lo avessero fatto, sarebbe stato detto loro che le forze statunitensi non hanno né preso di mira i civili né usato in modo indiscriminato le armi di cui si riferisce nel documentario.
Le forze statunitensi che partecipano alla coalizione dell'Operazione Iraqi Freedom continuano ad usare l'intera gamma di armamenti legali e convenzionali contro obiettivi legittimi. Le forze statunitensi non usano il napalm e il fosforo bianco come armi chimiche o come surrogato. Gli Stati Uniti hanno distrutto l'ultima riserva esistente di Napalm nel 2001. Abbiamo ancora una bomba incendiaria, la bomba E-134 Bomb, Fire, Mk 77 Mod 5. La bomba incendiaria Mk77 non è napalm. La sua composizione chimica è diversa. Non è fuorilegge o illegale.

Le forze statunitensi non hanno usato le bombe incendiarie Mk77 nell'Operazione Al Fajr. L'unico caso in cui è stata usata la Mk77 durante l'Operazione Iraqi Freedom è stato tra marzo e aprile del 2003, quando i Marines hanno utilizzato molte bombe contro obiettivi militari legittimi. Sostenere che le forze statunitensi abbiano usato il fosforo bianco contro obiettivi umani nell'Operazione Al Fajr è semplicemente sbagliato. Le forze statunitensi usano il fosforo bianco come fumogeno o per segnare gli obiettivi. Contrariamente alla presentazione offerta dal documentario, il fosforo bianco non è fuorilegge o illegale o bandito da alcuna convenzione quando viene usato in questo modo.

Le forze di sicurezza irachene e la forza multinazionale sono impegnate da due anni e mezzo in operazioni contro i terroristi, gli insorti ed elementi del vecchio regime. A tale riguardo, questo conflitto si è dispiegato esattamente come avviene in qualsiasi conflitto della storia bellica moderna. Le forze della Coalizione fanno veramente ogni sforzo per evitare la perdita di vittime innocenti, nonostante la pratica seguita da elementi del vecchio regime, dai terroristi e dagli insorti di prendere deliberatamente di mira i non combattenti, di usare i civili come scudi umani e di mettere in atto e condurre attacchi contro le forze della Coalizione dall'interno di zone abitate da civili. E' questa la storia vera, e viene riportata da giornalisti provenienti da tutto il mondo.

Fonte: US Embassy, Roma
"


Shalom