Oggi la Corte Costituzionale ha emesso un atto normativo di importanza ENORME che si ripercuoterà per i prossimi decenni e sull'intero impianto costituzionale ed economico del nostro paese, cioè l'illegittimità dello Stato centrale a vincolare le voci di bilancio delle regioni (in qualsiasi campo).

E' un atto normativo paragonabile come importanza ad una legge di rifoma costituzionale (pur proveniendo dall'interpretazione della nuova costituzionale, e quindi nel nostro ordinamento è formalmente diverso)...

Per di più si tratta di un fatto molto raro, l'illegittimità di un atto di bilancio in sede di correzione, in extremis, di finanziaria.

E IL NOSTRO VESPA DI COSA PARLA? DEL CASO DI COGNE!!!!