User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post USA: missili ABM dispiegati in Polonia!!!

    Maurizio Blondet
    21/11/2005
    Il collegamento diretto tra Russia e Turchia tramite la pipeline Blue Stream attraverso il Mar Nero



    Rivelazioni del tedesco Spiegel: Washington e Varsavia stanno trattando i particolari per lo spiegamento di missili anti-missile (ABM) americani in Polonia.
    I polacchi avrebbero già dato il consenso per una o due basi.
    Il primo ministro polacco Kazimierz Marcinkiewicz ha confermato i negoziati in corso, aggiungendo che la questione è importante per la Polonia, per la sua sicurezza e la collaborazione con un importante alleato.
    I missili ABM, secondo vecchi trattati con l'URSS, dovrebbero difendere il territorio nazionale USA ed essere su territorio americano.
    Involontariamente umoristica la giustificazione data dal Pentagono: si tratta di proteggere l'Europa da missili balistici che possono essere lanciati da… Stati del Medio Oriente.
    Il Cremlino ha riposto con sarcasmo del tutto volontario, proponendo George Bush per il Nobel in geografia (1).

    Mosca valuta che, mentre gli USA hanno bisogno di un nuovo satellite al posto della Germania (da cui le basi americane stanno sloggiando), la Polonia conta, sotto la sfera d'influenza americana, di recuperare la sua storica preminenza nell'Est.
    Contrariamente alla retorica nazionale piagnona della Polonia, il «Cristo delle nazioni», indifesa e continuamente aggredita dai malvagi vicini russi e tedeschi, solo l'altro ieri essa è stata una potenza aggressivamente espansionista: nel 1919 conquistò militarmente Vilnius e si annesse buona parte dell'Ucraina.
    Ora la protezione del fratello maggiore alla Casa Bianca ha risvegliato le spropositate ambizioni polacche.
    Ciò spiega anche perché la nuova leadership «cattolica» e reazionaria di Varsavia sta voltando le spalle all'Europa: ha scelto di essere in tutto il servente e satellite di Washington.



    Sia mettendo a disposizione della CIA le carceri segrete (i suoi vecchi lager) per i prigionieri catturati in Iraq, sia ora facendo da base per i missili USA volti contro la Russia.
    Va ricordato che la Polonia è il solo Stato della «nuova Europa» dell'Est a non aver nemmeno tentato di smentire la presenza delle carceri segrete della CIA sul suo territorio; indifferente, a quanto pare, alle sanzioni che l'UE può prendere contro il Paese.
    «Che ci sia un progetto anti-russo in queste mosse è evidente», dice Vladimir Razuvayev, direttore del Centro per le ricerche economico-politiche a Mosca.
    «La Polonia vuole diventare la potenza egemone della regione al posto della Russia».
    Il quotidiano polacco Wyborcza nota che le basi americane «rischiano di danneggiare gravemente la reputazione polacca in Europa».
    Altri notano che Francia e Germania sono altamente irritate per la speciale relazione militare fra Varsavia e Washington.
    La leadership polacca conta su una nuova guerra fredda, da cui spera dei vantaggi.

    E di fatto, il clima sta diventando sempre più aspro tra Putin e Bush.
    Al punto che Mosca ha salutato come «una vittoria economica contro gli USA» il lancio del gasdotto Blue Stream, a cui partecipano l'Italia e la Turchia.
    Berlusconi e il premier turco Erdogan hanno incontrato Putin a Samsun in Turchia per celebrare la «grande opera» strategica (2).
    Il Blue Stream ha lo scopo di creare un collegamento diretto fra il gas russo e la Turchia, evitando il territorio di altri Stati, che ormai considerano Mosca nemica (Georgia e Ucraina) e vincere l'isolamento in cui la Casa Bianca vorrebbe chiudere Putin.
    Con questo gasdotto Mosca avrebbe uno sbocco diretto verso i mercati di consumo dell'Europa occidentale. Vale la pena di ricordare che Putin e Schroeder hanno dato inizio alla posa di un altro gasdotto, che passerà in profondità sotto il Baltico, evitando di passare (e di pagare le royalty) in Polonia e nei tre staterelli baltici. Con questo costoso progetto, Putin accede al mercato britannico, da cui prima era escluso.



    Il Blue Stream , lungo 1213 chilometri, ha già preso inizio con 400 chilometri di tubature stese sul fondo del Mar Nero.
    Esso accrescerà l'influenza politica oltre che economica della Turchia, che diventerà l'esportatore del gas russo in Italia, Grecia, Bulgaria e Paesi balcanici, oltre ad assicurarsi una propria stabile fornitura energetica.
    Per Mosca, si tratta di sottrarsi a comportamenti «imprevedibili» di Paesi ostili da cui è circondata.
    Oggi invia il suo gas all'Occidente via Ucraina: non solo pagando ricche royalty, ma subendo nel passaggio notevoli perdite della materia prima.
    Fatto che Putin, con caratteristica espressione non-diplomatica, ha segnalato invitando l'Ucraina a «non rubare» il gas russo.
    Anche l'Iran, ricco di gas che fatica ad esportare via mare (i tanker per il gas liquefatto sono più rari delle comune petroliere), ha un interesse al gasdotto italo-russo, in cui potrà convogliare parte del suo prodotto.
    Tutto questo spiega perché Blue Stream non piaccia affatto a Washington, che ha fatto di tutto per ostacolarlo: gli USA stanno pagando la costruzione di un gasdotto che passa per le nuove «democrazie» del Caucaso e finisce in Turchia, escludendo del tutto la Russia.



    Il Caspio petrolifero è al centro delle mire americane, dato che le sue riserve sono valutate a 32 miliardi di barili, quasi il doppio delle riserve naturali americane.
    Perciò il Pentagono ha confezionato un alleanza con i suoi satelliti (ex satelliti sovietici) nell'Asia Centrale, chiama «Caspian Defense», per proteggere militarmente il tesoro petrolifero del Caspio. E' notevole, in questo quadro, che la Turchia abbia preferito partecipare invece al Blue Stream russo-italiano.
    Almeno si può dire questo: Erdogan e Berlusconi non sono così servi e satelliti come la «nuova» Polonia.
    Putin ha riconosciuto apertamente che senza l'assistenza tecnica italiana, il gasdotto (complicato e molto avanzato) non avrebbe potuto vedere la luce.
    Rispetto all'oleodotto trans-caspico pagato dagli USA, Blue Stream è 600 chilometri più breve, e dunque meno costoso per Ankara.
    Inoltre il gas russo è di qualità migliore di quello del Turkmenistan.
    E la Turchia ha strappato a Mosca un ribasso del 9% sulla fornitura di gas.

    Maurizio Blondet




    --------------------------------------------------------------------------------
    Note
    1) «USA plans to deploy ABM base in Poland to control Europe», Pravda, 19 novembre 2005.
    2) «Russia wins economic battle with Usa launching Blue Stream natural gas project», Pravda, 18 novembre 2005.





    Copyright © - EFFEDIEFFE - all rights reserved.
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Un'altra volta i polacchi...
    Sempre in versione antieuropea. La Polonia dovrebbe essere smembrata e cessare di esistere.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Totila
    Un'altra volta i polacchi...
    Sempre in versione antieuropea. La Polonia dovrebbe essere smembrata e cessare di esistere.
    Condivido.
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  4. #4
    El Criticon
    Ospite

    Predefinito E tutto ciò e ben altro ancora ...

    ... grazie a sovvenzioni UE, più o meno occulte, quindi a carico dei contribuenti co-yones dei paesi fondatori!
    spiegamento di missili anti-missile (ABM) americani in Polonia
    ?
    E gli annessi e connessi? Aerei, armamenti vari, sistemi informatici eccetera?

    Peccato che M. Blondet non abbia potuto o voluto fornirci almeno una stima, anche approssimativa, del costo in miliardi di Euro di questi "investimenti polacchi"!

    In ogni modo, è l'ennesima prova, se mai ve ne fosse bisogno, che questa Unione Europea, così com'è stata ampliata e gestita sino a oggi, è assolutamente TRUFFALDINA, IRRESPONSABILE, DEMENZIALE, SUICIDA ...

    ... di questo passo, non potrà reggere a lungo ...

    Presto o tardi la si dovrà arrestare e ... RICREARE EX NOVO ... ripartendo dagli originali paesi fondatori della prima CEE ... dopo averli sottoposti a rigorosi esami d'ogni genere ... (non possiamo rivelare ora quali) ...

    Ecco questo dovrebbe essere uno dei grandi temi, uno dei più importanti progetti (ma non il solo) da inserire nei prossimi programmi strategici elettorali ...

    e non solo in questa penisola!

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E di fatto, il clima sta diventando sempre più aspro tra Putin e Bush.
    Io non ho alcun dubbio su con chi schierarmi.


    http://www.ilcinghialecorazzato.org/...89&whichpage=1

    Un'altra considerazione che faccio sempre è "Che pena vedere popoli bianchi che continuano a combattersi fra loro per un po' di petrolio"

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  7. #7
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Non c'è l'Adriatische Kunsterland?

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 06-03-10, 10:51
  2. Missili Patriot in Polonia per le guerre stellari dell’era Obama
    Di Comunardo nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-03-10, 15:49
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-11-08, 18:56
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10-10-08, 21:36
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 10-09-08, 14:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226