COMUNICATO STAMPA 22 NOVEMBRE 2005
In un recente documento, FORZA NUOVA ha assicurato che non permetterà mai che in Italia succeda nulla di simile a ciò che è successo in Francia nelle ultime settimane.
Contrariamente ai fumosi e demagogici propositi della Lega e di AN, FORZA NUOVA quando promette, mantiene.
Sabato prossimo, 26 novembre i militanti di FORZA NUOVA percorreranno a Torino il martoriato quartiere di San Salvario, roccaforte dell’immigrazione islamista e dello spaccio di droga, zona che il nostro Stato ha ormai rinunziato a controllare.
I militanti di FORZA NUOVA ordinati e disciplinati restituiranno agli abitanti italiani di San Salvario per qualche ora l’impressione di vivere in una città italiana.
L’iniziativa verrà ripetuta con regolarità in tutte le periferie degradate dove lo Stato è latitante.

23/11/2005 18.38.47
PRESIDIO A TORINO E ISTITUZIONE "OSSERVATORIO ANTIRAZZISTA"


Annunciamo che Forza Nuova e Alternativa Sociale organizzano una manifestazione sabato pomeriggio 26 novembre in via Nizza nei pressi della stazione Porta Nuova, a cui parteciperà anche una delegazione del Front National francese. Tema della manifestazione: denunciare il fallimento dell’immigrazione e della società multirazziale. Torino in particolare soffre questa situazione che è diventata ormai intollerabile, un’emergenza di cui San Salvario è l’emblema. I frutti più evidenti di questa immigrazione di massa sono infatti stati: -aumento esponenziale del lavoro nero e del precariato. Viene sfruttata la disperazione degli immigrati costretti a lavorare per un tozzo di pane (sono “le regole del mercato” ci dicono gli esperti…). Non è vero che gli italiani non hanno più voglia di lavorare, pretendono solo di non essere pagati come i cinesi nei campi di concentramento. -aumento della criminalità e di ogni tipo di reato. Su questo aspetto, basta leggere la cronaca locale dei quotidiani per farsi un’idea. -aumento del razzismo anti italiano. I cittadini sono ormai discriminati a vantaggio degli stranieri in ogni aspetto della vita sociale: lavoro, casa, esenzioni, sanità, sussidi, ecc… IL VERO RAZZISMO E’ QUELLO CHE SIAMO COSTRETTI A SUBIRE OGNI GIORNO DAGLI AMMINISTRATORI DI CENTRO SINISTRA E DI CENTRO DESTRA. MA SE LA POSIZIONE DELLA SINISTRA E’ CONOSCIUTA, FANNO SORRIDERE GLI SLOGAN DI ALLEANZA NAZIONALE E DELLA LEGA CHE IN QUATTRO ANNI DI GOVERNO HANNO CONTRIBUITO ALLA FALLIMENTARE POLITICA DEL GOVERNO, FATTA DI SANATORIE E PORTE SPALANCATE AI CLANDESTINI. EMBLEMATICO IN TAL SENSO IL FALLIMENTO DELLA BOSSI-FINI. NON DIMENTICHIAMO POI CHI HA PROPOSTO PER PRIMO IL VOTO AGLI IMMIGRATI. FORZA NUOVA E ALTERNATIVA SOCIALE ANNUNCIANO INOLTRE L’ISTITUZIONE IMMEDIATA DI UN “NUMERO VERDE ANTIRAZZISTA” E DI UN CENTRO DI MONITORAGGIO NAZIONALE, COSTITUITO DAI NOSTRI RAPPRESENTANTI ISTITUZIONALI E DAI NOSTRI AVVOCATI, CHE INIZIA FIN DA SUBITO UNA SISTEMATICA ATTIVITA’ DI DENUNCIA DI OGNI ATTO DI DISCRIMINAZIONE ANTI ITALIANA, A CUI TUTTI I CITTADINI POTRANNO RIVOLGERSI. LE NOSTRE PROPOSTE: -bloccare immediatamente l’immigrazione ed espellere tutti i clandestini; contemporaneamente pugno duro contro chi sfrutta la disperazione degli immigrati e garanzia dei diritti anche ai lavoratori stranieri. -privilegiare i cittadini nei servizi sociali. -cambio di rotta generale nella strategia politica, con forti incentivi alle famiglie e alla natalità e cessazione delle utopistiche e fallimentari chiacchiere di società multirazziali.