User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post La comunità ebraica, unione religiosa o etnica?

    | Mercoledì 23 Novembre 2005 - 14:25 | Giovanni Lanza |

    In Ungheria di questi giorni è scoppiata una polemica all’interno della comunità ebraica intorno alla questione se l’elemento che li accomuna sia di tipo etnico o religioso. Un gruppo di ebrei ha avviato una raccolta di firme da presentare al parlamento ungherese per ottenere lo Status di minoranza etnica previsto dalla Legge sulle minoranze del 1993. Le minoranze più numerose già riconosciute in Ungheria sono gli zingari che rappresentano il 7% della popolazione totale dell’Ungheria con 650.000 persone ed i tedeschi con 200.000 persone. Possono eleggere consigli di autonomia culturale anche gli slovacchi, sloveni, romeni, bulgari, serbo-croati ed altre minoranze. In base alla Legge già citata queste minoranze hanno diritto ai sussidi per la loro conservazione culturale e possono eleggere consigli elettorali.
    Basterebbero mille firme per ottenere questo status, il parlamento dovrà mettere all’ordine del giorno la proposta e con maggioranza semplice potrà cambiare la Legge includendovi la minoranza ebraica nel paragrafo delle minoranze riconosciute.
    Per i promotori il precedente storico vi è era già nel XIX secolo ma poi a causa della Grande Guerra per motivi politici si è deciso di far diminuire le nazionalità all’interno del Regno d’Ungheria dato che le principali rivendicazioni di guerra erano proprio le minoranze ed il principio di autodeterminazione di un popolo. Attraverso questa Legge i promotori sostengono di poter difendere e conservare in maniera migliore la loro Lingua, la loro cultura e le loro tradizioni.
    Ma l’associazione delle comunità ebraiche in Ungheria (Mazsihisz) si dice contraria a tale iniziativa che non risponde ai desideri della maggioranza della popolazione ebraica.
    Il Presidente di tale associazione, Peter Feldmajer, ricorda come già nel 1992 quando era in discussione la Legge sulle minoranze il popolo ebraico non ritenne opportuno presentare questo tipo di richiesta proprio perché è unito dalla propria religione. L’ebraismo è determinato, a suo dire, solo dall’elemento confessionale.
    L’idea del Mazsihisz è l’assimilazione degli ebrei con il popolo ungherese dato che la religione ebraica insieme a quella cattolica e protestante fa parte delle “Chiese storiche” del Paese. Ma non tutti gli ebrei meno religiosi sono concordi su questo e vorrebbero essere riconosciuti anche in altri modi. La comunità ebraica ungherese conta più di 100 mila persone ed è una delle più grandi d’Europa. A Budapest si trova la Sinagoga più grande del nostro continente e tra le più grandi al mondo. Tale comunità era molto più numerosa prima della Seconda Guerra Mondiale quando il governo Horty decise di non perseguitare gli ebrei ed essi stessi trovarono qui rifugio finché, dopo un colpo di Stato delle Croci Frecciate, un governo fantoccio sotto il controllo dei nazisti decise la deportazione di più di 400.000 ebrei. Dopo la parentesi comunista che ha appianato i contrasti etnici e religiosi si assiste oggi ad un rigurgito antisemita presente un po’ in tutti i Paesi dell’area centro-orientale dell’Europa. Gli ebrei vengono spesso visti come i detentori del capitale e del potere in generale e vengono a volte accusati di scarso patriottismo verso l’Ungheria. Ma non tutti gli ebrei se la passano bene, il ghetto di Budapest non è certo una zona residenziale anche se si trova in pieno centro e secondo me questa richiesta può avere anche un valore economico a difesa di coloro che non sono così vicini ai centri di potere.
    Comunque sia il garante per i diritti delle minoranze, Jeno Kaltenbach, crede che l’iniziativa possa avere successo, potranno firmare anche i non ebrei anche perché l’identità dei firmatari sarà nascosta. Anche il rabbino capo di Budapest, Slomo Koves, ha lanciato qualche opinione positiva affermando che bisogna riportare gli ebrei assimilati alla loro cultura originaria anche attraverso organizzazioni culturali.
    Secondo un noto sociologo ungherese, Andrai Kovacs, l’elemento che tiene uniti gli ebrei più di ogni altra cosa – seguendo i dettami di Elie Wiesel - è la cosiddetta memoria dell’ “unicità” delle persecuzioni subite nella storia. E cioè quel mito diventato “industria (come dichiara l’israeliano Finkelstein) dell’Olocausto”. Un “bisogno”, insomma, più forte di ogni confessione religiosa, razziale o culturale.

    Giovanni Lanza
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Cermenate (CO)
    Messaggi
    22,609
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bella domanda...

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito unione etnica no

    etnica no. per tanti motivi. basta guardarli : solo qualche sefardita presenta caratteristiche fisiche dei semiti.
    religiosa no. gli atei sono netta maggioranza.
    politica no. molti degli ebrei della diaspora non sono sionisti.
    linguistica no. gli ebrei della diaspora parlano le lingue dei paesi in cui vivono. addirittura gli ebrei che erano stanziati nelle regioni orientali dell'impero austro ungarico parlavano lo yiddish, lingua quasi uguale al tedesco. per esempio kafka parlava tedesco e ceko, ma non ebraico. eppure gli ebrei della praga prima della grande guerra avevano un ben basso concetto dei "gentili", considerati rozzi e ignoranti, persone da tener lontane dai giri che contano.
    probabilmente quello che li accomuna è l'aria di superiorità verso tutti gli altri popoli, che impedisce loro, anche dopo decine di generazioni, di diventare uguali mentalmente alle popolazioni in seno alle quali vivono.

  4. #4
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,896
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Due caratteristiche sono il principale collante della comunità ebraica: la mentalità e la genealogia. Quella religiosa si aggancia all'aspetto della mentalità (vedi Gad Lerner, ateo e comuni$ta).
    L'aspetto etnico è del tutto marginale.

 

 

Discussioni Simili

  1. Cristo, il culto solare, e la questione religiosa ebraica
    Di millenomi nel forum La Filosofia e il Pensiero Occidentale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 27-05-07, 05:51
  2. D'alema e la comunità ebraica.
    Di svicolone nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 18-08-06, 11:15
  3. Ma la comunità ebraica romana...
    Di Bertwooster1 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 31-01-06, 18:39
  4. La comunità ebraica e il Papa
    Di daca. nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-04-05, 00:24
  5. Comunità etnica
    Di ennerre nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-02-03, 07:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226