User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Jun 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,297
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Sicilia sì - Sardinia no !

    Pure nelle regalie Roma non riesce ad essere equanime !

    http://www.legnostorto.it/legnostort...2005_4200.aspx

    Renato Soru, Presidente della Regione Sardegna è in guerra, non da oggi, con il Governo centrale, per una serie di problemi interni, legati ad un'economia locale finora assistita dalle finanze pubbliche ed ora in difficoltà per la congiuntura che colpisce indiscriminatamente, ma che con il federalismo e la legge finanziaria mette in luce le contraddizioni di un sistema d'indebitamento generalizzato e di clientelismi spinti all'eccesso a causa dell'imperversare della partitocrazia.

    Stavolta la posta in gioco è veramente importante perché si tratta d'incamerare miliardi non versati fin dal 1991 dallo Stato alla Regione in materia d'imposte e tasse. Per sette decimi gl'introiti percepiti dalle finanze statali andrebbero infatti versati alle casse regionali, per un accordo stipulato ai sensi del vecchio statuto speciale sardo.

    Senza voler entrare nel merito della diatriba e di norme, probabilmente da aggiornare in coerenza con i nuovi principi federalisti, quel che colpisce è l'atteggiamento aggressivo del Presidente nei confronti di una compagine governativa ritenuta politicamente avversaria e quindi da attaccare a testa bassa, con baionetta ed elmetto, in tempi difficili per la maggioranza della popolazione e del Paese.

    Quel che poi stride con il comune buon senso ed i più elementari principi di teoria economica è la pretesa di ottenere, dopo anni di silenzio ed inattività dei rappresentanti politici regionali, tutto e subito, a dispetto degli obiettivi ostacoli non agevolmente superabili, da qualsivoglia punto di vista si voglia osservare la situazione dell'Italia.

    Ma l'italia che cos'è per Mr. Tiscali? E' o no il Paese che ha fatto per un certo periodo la fortuna della sua azienda? Perché mentre si parla di federalismo sociale, non si riflette sulla solidarietà tout court per l'insieme delle Regioni, che compongono bene o male uno Stato unitario, anche con le autonomie e l'autogoverno regionale?

    Quale esito può ottenersi da un scontro aperto, piuttosto che da una moderata composizione delle esigenze locali e generali?

    E' sicuro il Presidente Soru che, in questo modo, faccia l'autentico interesse della sua Regione o non la esponga, piuttosto, ad ulteriori difficoltà, laddove non vi sia armonizzazione in materia economica e finanziaria tra la politica autonomistica e quella centrale?

    Ci pare che il Governatore abbia assorbito dalla sua esperienza politica più lo spirito rivendicativo che non quello collaborativo, cardine dell'educazione cattolica che pure ha ricevuto, e confonda la solidarietà e la sussidiarietà in tema di federalismo con il giustizialismo postmarxista, tanto da pensare d'imporre ulteriori tassazioni a carico di chi abbia un'abitazione o svolga un'attività in Sardegna, quasi fosse una colpa investire nella sua terra o sia un abuso fissarvi il domicilio o la residenza.

    E' la mentalità giacobina che preoccupa in Mr. Tiscali, il suo ostinarsi a considerare la ricchezza non come un traguardo da ampliare a beneficio della popolazione, ma un'anomalia da eliminare, e lo Stato come un nemico da contrastare e forse da abbattere.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Meda sabios paris
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    5,064
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    È solo una questione di parte politica italiana...... Fino a 2 anni fa il governo regionale era di centro destra e Pili, pupillo di Berlusconi, stava zitto!
    Soru oggi fa la guerra a un governo nemico, quando e se verrà sostituito da un Governo di Centrosinistra si starà zitto pure lui, pena esser scaricato dai suoi alleati!
    Ciò è dimostrato dalla presenza di gente viscida e becera come Manconi, Angius, i sindacalisti italiani, sindaci con fascia tricolore......
    Per questo motivo noi Indipendentisti non appoggiamo tali manifestazioni.
    Tutte queste elemosine sono solo fumo negli occhi per far star zitti i Sardi ed evitare spinte Indipendentiste, un po' come avviene anche in Sudtirolo e in Sicilia......

    Noi tireremo dritto per la nostra strada, convinti che l'Indipendenza e l'autodeterminazione del Popolo Sardo, e non l'assistenzialismo, siano l'unica soluzione efficace......
    Basta elemosine, Indipendentzia!

  3. #3
    Meda sabios paris
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    5,064
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Come volevasi dimostrare....

    Ecco il vero volto di Renato Soru......

    Da La Repubblica di oggi:

    LA POLEMICA

    Sardegna in piazza contro i tagli
    l’indipendentismo rialza la testa

    Soru: spero che il governo capisca il rischio delle spinte ribellistiche

    Già un paio d’anni fa col tentativo di portare nell’isola le scorie nucleari, si è corso il rischio d’alimentare pulsioni ribellistiche». Preoccupazione condivisa da intellettuali sardi presenti al corteo come il sociologo Luigi Manconi e lo storico Guido Melis. La preoccupazione è che la “vertenza entrate” possa dare spazio a spinte indipendentiste radicali. «E’ proprio questo il problema — ha commentato Soru — e spero che il governo lo capisca»

    www.larepubblica.it

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Jun 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,297
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Be' , bisogna leggere fra le righe.

    Soru sta strumentalizzando il movimento indipendentista , certamente ... , ma qs vuol dire che sotto sotto gli fa comodo che esista appunto un movimento indipendentista da usare come spauracchio per cercare di ottenere sempre qualche cosa di più da Roma

    Insomma ... non lo vedo dall'altra parte della barricata rispetto a voi ...per lo meno in qs fase iniziale di sensibilizzazione delle coscienze

    A voi Sardi invidio una grande cosa : la OMOGENEITA' etnica ... prima o poi ce la farete

    Auguri

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226