User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Leoni in guerra e agnelli pieni di dolcezza nelle nostre case
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,424
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Alla conoscenza di David Cameron il nuovo leader dei Tories

    David Cameron



    Date of birth

    9 October 1966

    Profile
    David Cameron's ascent within Conservative ranks has been rapid.

    Elected in 2001, he quietly gained experience in his first two years in Parliament, primarily as a hard-working member of the home affairs select committee.

    In June 2003, he was appointed as shadow minister in the Privy Council Office. When Howard came in as leader, he took on the role of deputy chairman of the party.

    In a minor shadow reshuffle in March 2004, Cameron worked as a shadow local government minister. A second reshuffle took place in June, and he was again promoted - this time to head of party policy co-ordination.

    Three months later, he reached the shadow cabinet while keeping the same job.

    He is young - 34 when elected - highly educated with a first class degree from Oxford and has a background in high level Tory politics.

    He has links to some of the most evocative names in recent Conservative history.

    He worked on the prime minister's questions briefing team for both Margaret Thatcher and John Major and moved on to advise Norman Lamont at the Treasury and subsequently to Michael Howard as home secretary.

    He helped to devise the scheme which has delivered thousands of CCTV cameras to towns across Britain.

    His interests include criminal justice and the economy, as well as disability issues.

    Contact

    davidcameron@witneytory.com







    Il sito della sua campagna elettorale:
    http://www.cameroncampaign.org/
    www.interamala.it - Visitatelo che ci tengo

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Leoni in guerra e agnelli pieni di dolcezza nelle nostre case
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,424
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Cameron e Davis a confronto.

    Leadership conservatrice: David Cameron o David Davis?
    di Gabriele Cerri - 11 novembre 2005

    Nel Regno Unito sta volgendo al termine una campagna elettorale, interna al partito conservatore, per la scelta della leadership del partito e dell'uomo che dovrà guidare nei prossimi anni una formazione politica che da un decennio non ottiene un successo elettorale. Il sistema per le primarie inglesi, se così è possibile definirle, consiste in una prima selezione di una rosa di cadidati da parte del partito stesso - in questo caso erano cinque - selezione che, attraverso un susseguirsi di votazioni settimanali interne ai parlamentari eletti, elimina uno per volta il contendente che prende il minor numero di voti.

    Alla fine rimangono due candidati - in questo caso David Cameron (90 voti) e David Davis (57) - che dovranno sottoporsi al giudizio dei trecentomila iscritti al partito, i quali voteranno per l'uno o per l'altro candidato a seconda dei programmi esposti durante i comizi elettorali. I due candidati, benché provenienti dalla stessa scuola politica e dallo stesso partito, hanno idee similari in campo economico ma differenti sul modo in cui i conservatori debbano porsi nei confronti dell'elettorato chiamato alle urne.


    David Cameron, trentotto anni, sposato, ha due figli e vive a Notting Hill. Il suo percorso formativo inizia ad Eton per proseguire al Brasenose College e ad Oxford, fino a giungere a dirigere una corporate comunication presso la Carlton Comunication dal 1994 al 2001. La sua carriera politica inizia nel 1988, scrive discorsi, interpellanze e risposte per il question time sia per Margaret Thatcher che per Jonh Major, fino ad essere eletto nella tornata elettorale del 2001 come deputato nel collegio di Witney e successivamente ministro del Privy Council Office del governo ombra.


    David Davis, cinquantasei anni, sposato, ha tre figli. Il suo percorso formativo inizia alla Bec School, per porseguire alla Warwich University ed alla London&Harward Businnes School. La sua carriera politica inizia nel 1987 quando viene eletto deputato, diventa Ministro per il servizio pubblico nel 1993 e Ministro per l'Unione Europea dal 1994 al 1997, attualmente ricopre la carica di Home secretary nell'attuale governo ombra.I due contendenti alla presidenza del partito hanno, pertanto, un background diverso, così come sono differenti le generazioni cui appartengono, ma non per questo i loro programmi elettorali si scontrano ideologicamente, seppur con le debite distinzioni. Se entrambi condividono il precetto del partito conservatore di una maggiore responsabilità individuale e di uno stato poco invasivo nelle questioni di carattere economico e privato, essi rappresentano le due anime che attualmente convivono nel partito.

    Davis rappresenta l'ala maggiormente spostata a destra dei conservatori mentre Cameron quella maggiormente moderata e spostata al centro, quasi innovatrice. Il primo ha infatti sottolineato, durante un suo discorso, che la società ha bisogno dei valori che caratterizzano l'essere conservatori, ossia le libertà del popolo anglosassone e la famiglia, che devono comunque essere attualizzati in un contesto in cui è necessario tenere conto delle componenti della società britannica senza distinzione di razza, età, preferenze sessuali o stato civile. Dopo aver sottolineato la necessità di coinvolgere queste minoranze nel sostegno al partito, sostenendo che se lui, nato in una famiglia laburista, ha scelto di essere un conservatore anche gli altri possono farlo, ha esposto un attacco contro coloro che vogliono depenalizzare le droghe leggere e la necessità che il Regno Unito riprenda sotto la sua sovranità alcune prerogative ora affidate all'Unione Europea.

    Il secondo prospetta un cambiamento nel modo di proporsi all'elettorato, soprattutto quello moderato e di centro - che rientra in quelle categorie già citate dal suo antagonista - attraverso un nuovo messaggio che sappia essere propositivo e coinvolgere questa fetta di votanti a ritrovare la fiducia nel partito conservatore. Dopo aver anch'egli attaccato le idee e i progetti politici di Gordon Brown ha illustrato un idea di conservatorismo in cui si bilancino le riduzioni fiscali con un sistema di welfare e servizi di maggiore qualità e la possibilità di scegliere tra quale dei due sistemi usufruire. Davis ha sostenuto successivamente che ormai è tangibile il sentimento comune nelle popolazioni britanniche riguardo la strada sbagliata che il partito laburista ha imboccato e della necessità di un cambiamento che non sia solo un ricambio della classe dirigente, ma un radicale mutamento, al fine di far progredire il benessere della collettività e non mantenere lo status quo.

    Cameron suggerisce di proporre i conservatori con un aria maggiormente compassionevole mutando il concetto di individualismo con quello di responsabilità personale e di non attendere lo spostamento a sinistra del partito laburista con l'avvento alla sua guida di un nuovo leader. Essendo una scelta che riguarda trecentomila iscritti al partito e tutti gli elettori conservatori al momento della tornata elettorale, la BBC ha trasmesso un dibattito televisivo in cui Davis e Cameron, moderati da un presentatore televisivo che introduceva gli argomenti secondo una scaletta predefinita, hanno risposto ad una platea di sostenitori nella forma di un question time.

    Dalla tavola rotonda televisiva è emersa una sostanziale convergenza di vedute riguardo le leggi antiterroristiche; in passato hanno sempre collaborato con il governo ma sulla proposta di prolungare il fermo di polizia a novanta giorni non si trovano d'accordo perché ritengono il periodo eccessivo e di non provata efficacia. Il secondo punto su cui verteva la disputa riguardava l'Unione Europea, dove si è palesata una visione, da parte di Davis, di una comunità elitaria che dovrà affrontare dei cambiamenti per riuscire ad evitare la crisi provocata dalla doppia bocciatura dei referendum, mentre Cameron sottolinea come le politiche sociali e di occupazione danneggino il sistema inglese e come l'unione dovrebbe rivedere il proprio atteggiamento con la Cina.

    Il terzo punto, le tasse, vede Davis concorde con una riduzione della pressione fiscale complessiva , sull'imitazione di quanto avvenuto in Irlanda ed Australia. Egli si scaglia sull'incremento sia delle tasse che degli scioperi avvenuto con i laburisti, invece Cameron ritiene prioritario abbattere il costo del lavoro al fine di arginare la concorrenza di paesi asiatici, o in rapido sviluppo, e sostenere la crescita. Si dice disposto a considerare l'eventualità di introdurre la flat tax. Il responso si avrà agli inizi di dicembre, da quel momento in poi ci saranno quattro anni per riuscire ad impostare una campagna che dia la possibilità al candidato primo ministro di ottemperare al programma illustrato in questa tornata interna al partito conservatrice.

    Gabriele Cerri
    www.interamala.it - Visitatelo che ci tengo

  3. #3
    Leoni in guerra e agnelli pieni di dolcezza nelle nostre case
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,424
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che ne pensate di David Cameron e della sua scelta quale leader dei Conservative?
    www.interamala.it - Visitatelo che ci tengo

  4. #4
    The darkness inside...
    Data Registrazione
    26 Sep 2005
    Località
    Cambria, Kingdom of THULE - God save the British Empire! - Anglomane, Rinascente, Monarchico, Conservatore, Aristocratico, Imperialista, Colonialista, Crociato: insomma, il Male Assoluto
    Messaggi
    5,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da templares
    Che ne pensate di David Cameron e della sua scelta quale leader dei Conservative?
    Beh, sembra promettere bene. Spero che dia nuova linfa e forza al Partito Conservatore Britannico, che non ho visto ultimamente molto attivo... e mi dispiace dirlo. Speriamo di tornare ai bei tempi di Churchill, Eden e Thatcher...
    Andrea I Nemesis
    Rinascente
    Affiliato a Azione Conservatrice Nazionale

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    23 Nov 2004
    Località
    Milano
    Messaggi
    439
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    a me me piace...
    cla

  6. #6
    Leoni in guerra e agnelli pieni di dolcezza nelle nostre case
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,424
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    spero che non sia "eccessivamente soft" e che non rinneghi il conservatorismo tachteriano a favore di un nuovo conservatorismo tendente al centro, o peggio ancora "simil-laburista".
    www.interamala.it - Visitatelo che ci tengo

 

 

Discussioni Simili

  1. Sexgate per David Cameron
    Di von Dekken nel forum Politica Europea
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-06-13, 11:51
  2. thanks to david cameron...
    Di MaIn nel forum Politica Europea
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-01-13, 13:48
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-04-09, 12:12
  4. Segnali positivi per i Tories inglesi e per il loro leader Cameron
    Di FalcoConservatore nel forum Conservatorismo
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 02-11-06, 18:52
  5. GB: David Cameron leader del partito conservatore.
    Di Templares nel forum Conservatorismo
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 13-12-05, 17:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226