User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Zitti belleriani, parla Borghezio: "E' la nostra gente che va in trincea"

    Onorevole Borghezio?

    «Sono già in trincea».

    Si è portato in Val di Susa?

    «L'altra mattina alle 5 mi hanno avvertito delle cariche della polizia. Alle 7 ero all'aeroporto di Bruxelles, alle 11 sono piombato come un falco all'imbocco della valle».

    A combattere anarchici e insorti?

    «Ma quali anarchici! La Rai inquadra solo e sempre bandiere rosse. Ma io ho visto i vessili del Piemonte. Quella della Val di Susa è una rivolta di popolo. È la nostra gente, la gente delle nostre montagne. È la mia terra: sono di Rivoli, dove finisce la valle. Ho trovato un paese in guerra: polizia, carabinieri, finanzieri, blindati. Mancava solo l'aviazione».

    Così l'hanno fermata.

    «Macché. Ho fatto valere il mio ruolo e la mia stazza. Alla fine si sono offerti di scortarmi; ho rifiutato. A casa mia vado disarmato. Ho proseguito con un amico fino alla barricata di Bussoleno: tronchi, mattoni e un centinaio di valligiani».

    Che l'hanno accolta trionfalmente?

    «Con getti d'acqua gelida. Ma erano due o tre no global. Quelli di solito mi accolgono a sputi. L'ho considerata una cordialità».

    Comunisti.

    «Invece no. Bravi ragazzi. Ho visto qualche passamontagna, ma per il freddo. Non c'è gente pericolosa tra i ribelli. Gli altri erano valligiani, pensionati, donne. Contadini. Parroci. Parlavano di pestaggi, botte, di un anziano alpino malmenato. Molti erano ex leghisti arrabbiati perché ora stiamo con Berlusconi. Ho dovuto improvvisare un comizio volante in dialetto: " Mi sun d' Rivule! I mei vej sun di vostre part!". Li ho riconquistati».

    Pisanu dice che la rivolta è infiltrata da soggetti eversivi.

    «Se c'è stata qualche infiltrazione in Val di Susa nel passato, sono stati i servizi segreti. C'è stato un processo durato anni per l'armeria di Susa che forniva armi con la matricola abrasa: la proprietaria ha testimoniato in tribunale che i carabinieri volevano nasconderle nelle cantine dei leghisti per incastrarli».

    Pisanu è un ministro del governo che voi leghisti appoggiate. Come Lunardi, secondo cui la Tav è una questione di ordine pubblico.

    «Lunardi si è anche permesso di definire "banda di scansafatiche" gente come i valsusini, che potrebbero insegnare a lavorare a mezza Italia. Un ministro non può permettersi di sputare sentenze sulla pelle altrui da Roma. Venga su e faccia come i suoi colleghi francesi, che hanno portato i sindaci a vedere i lavori e hanno offerto compensazioni ai comuni. Qui invece hanno trattato la gente prima come coglioni inoffensivi, poi come importuni da bastonare. E hanno mandato i poliziotti».

    Poliziotti da dove?

    «Da tutto il Centro-Nord. In gran parte meridionali. Certo di piemontesi ce n'erano pochi».

    Quindi lei è con i ribelli.

    «Sono con i miei vecchi. I valligiani possono aver commesso errori, ma vanno compresi. È gente che ha sofferto molto, che esce da 15 anni di deindustrializzazione selvaggia, che ha perso il lavoro. Non possono togliergli anche la terra e la salute. E la Lega non può ingoiare tutto per fedeltà al governo. Non quando ci sono di mezzo le nostre radici, il nostro popolo».

    L'alta velocità è una grande opera europea, che serve anche al Piemonte.

    «Mah. Ho qualche dubbio. Vedo una liaison politico- affaristica all'opera. Perché non si verifica se il corridoio 5 è davvero indispensabile, se i lavori sono davvero innocui? Spendiamo un sacco di soldi per cose inutili; perché non fare una bella conferenza internazionale al Politecnico di Torino, se non altro per tranquillizzare gli animi?».

    Anche la Bresso considera lo sgombero inevitabile.

    «Detto da una piemontese è imperdonabile».

    Prodi si è offerto come mediatore.

    «Prodi è il presidente della Commissione europea che ha combinato tutto questo. È atteso con ansia dai valligiani».

    Sembra di parlare con Pecoraro Scanio.

    «Non si permetta».

    Proviamo. La tangenziale di Cortina?

    «Dipende dall'impatto sull'ambiente».

    Il Ponte sullo Stretto?

    «Che fa? Provoca? Parlare a me del ponte della mafia è come parlare a Ratzinger del Maligno».

    Almeno la Salerno-Reggio Calabria.

    «Da qualche parte i soldi si devono pur buttare. Ma a patto che un cartello prevenga i viaggiatori in tutte le lingue occidentali: Hic sunt leones ».

    Aldo Cazzullo (Corriere della Sera)
    08 dicembre 2005

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Complimenti a Borghezio per la giravolta a 360° in meno di 4 giorni
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Nella pagina di fianco, la signora Emma Bonino in un'intervista dichiara: "L'uso della forza è legittimo, altrimenti si riconoscerebbe un diritto di veto a chicchessia teorizzando un sistema di autarchie e piccole patrie che, però, non è la cultura della Val di Susa".


  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Feb 2005
    Messaggi
    203
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se fosse per voi torneremmo all'età della pietra. Signori SVEGLIA!!!! si parla di infrastrutture, di ricchezza e di benessere!!!! Basta con questi nostalgismi che non stanno nè in cielo nè in terra...
    Guardate il sud come è ridotto e capite perchè servono grandi opere.
    C'è ben altro per cui lamentarsi. Ci sono fabbriche che chiudono, operai in cassa-integrazione e ora grazie al ministro Alemanno chiuderanno 12 zuccherifici in tutta italia e 50000 persone non avranno più un lavoro.
    Signori quando si parla di costruire e di investire va sempre bene.
    Il progresso è occupazione, e l'occupazione è ricchezza.
    Concentriamoci su altro.

  5. #5
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Confondere il progresso con la distruzione dell'ambiente e il lavoro con l'affarismo fatto sulla pelle della popolazione di un intera valle, accettare che la popolazione inerme venga trattata in questo modo, chiamare agitatori le migliaia di persone che manifestano pacificamente e civilmente non è solo un'operazione stolta, è un'operazione ignobile.
    Io credo che dietro a questa vicenda ci sia qualcosa di molto poco chiaro altrimenti certe dichiarazioni sinergiche con l'uso delle forze di polizia non sarebbero giustificate.
    Borghezio cerca di salvare un'immmagine dei vertici largamente compromessa dalle prese di posizione su questa vicenda.
    La mia totale solidarietà agli abitanti della val Susa indipendentemente dalle loro opinioni politiche.
    TIOCH FAID AR LA'

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Feb 2005
    Messaggi
    203
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Distruzione dell'ambiente.....non facciamo ridere.
    Anzi il paesaggio con quella ferrovia sarà anche più bello.ù
    La cosa più importante oggi è l'economia e non possiamo ostacolarla per un gruppo di cialtroni.

  7. #7
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem
    Onorevole Borghezio?

    L'altra mattina alle 5 mi hanno avvertito delle cariche della polizia. Alle 7 ero all'aeroporto di Bruxelles, alle 11 sono piombato come un falco all'imbocco della valle

    E la Lega non può ingoiare tutto per fedeltà al governo. Non quando ci sono di mezzo le nostre radici, il nostro popolo».

    Perché non si verifica se il corridoio 5 è davvero indispensabile, se i lavori sono davvero innocui? Spendiamo un sacco di soldi per cose inutili; perché non fare una bella conferenza internazionale al Politecnico di Torino, se non altro per tranquillizzare gli animi?

    Aldo Cazzullo (Corriere della Sera)
    08 dicembre 2005
    Condannare le manganellate e chiedere il dialogo serio.

    OOhhh... finalmente. Bravo Borghezio!

    Saluti.

    P.S: Shaytan: se fa 360 gradi torna come era prima

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Tav, scontri e feriti a Venaus, rioccupato il cantiere



    ROMA/SUSA (Reuters) - In trentamila anti Tav si sono raccolti da stamani a Venaus dove, dopo ripetuti scontri con la polizia, sono tornati a occupare il cantiere da cui erano stati sgomberati dalle forze dell'ordine martedì.

    Testimoni oculari aggiungono che negli scontri, durante i quali sono stati lanciati anche dei lacrimogeni, ci sono stati diversi feriti, soccorsi da più ambulanze.

    La tensione resta molto alta. Polizia e carabinieri in tenuta anti-sommossa cercano di respingere i manifestanti che, dopo aver sfondato una rete di protezione, hanno fatto irruzione nel cantiere da dove dovrebbero partire i lavori per la rete ad alta velocità Torino-Lione, un'opera che ancora una volta stamani il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha definito "fondamentale e irrinunciabile".

    Il corteo di alcune decine di migliaia di persone, fra cui molte famiglie, con bimbi e anziani, giovani dei centri sociali e sindaci di paesi della Valle, era partito questa mattina da Susa verso Venaus. Subito le forze dell'ordine hanno cercato di bloccarlo.

    "Non ci fermeranno, siamo più di trentamila qui", ha detto il sindaco di Bussoleno, Giuseppe Joannas, tra le fila del corteo.

    "Stanno colpendo la gente. Sono un insegnante di scuola elementare a Venaus, ho sempre detto ai miei alunni che l'Italia è una democrazia. Ora non potrò dirlo più", ha aggiunto Alan Bruno, 30 anni, uno dei tanti giovani che marciano in corteo.

    I manifestanti hanno bloccato diverse statali, e l'autostrada A32 Torino-Bardonecchia è stata chiusa da Avigliana a Oulux nei due sensi.

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226