User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito OT: Simpsons in itaglia

    L'altra settimana nei Simpsons, Lisa imparava l'itagliano a Little Italy. Nella puntata di ieri, ancora piu' spassosa, l'intera famiglia Simpsons andava in vacanza in itaglia! Non perdetevela, ci sono di nuovo tutti gli stereotipi itagliani. A un certo punto, Homer, incazzato per l'inefficienza locale, esclama: "why did they have to unify italy? why could it not remain a loose confederation of independent states trading with each other?"

    E' interessante questa battuta, ripensando anche a quell'altra puntata in cui Lisa gridava "viva la liberta' della Cornovaglia!" in lingua kernow. Magari un giorno scopriremo che c'e' qualcuno del nostro forum fra gli sceneggiatori, che si diverte a far passare questi messaggi subliminali...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sei troppo buono sickboy oggi

    Hai letto la vicenda dei Sopranos? Quel telefilm con una famiglia di terrons italo-americani mafiosucci e ladri? La comunita' itagliana si era incazzata
    dicendo che erano i soliti stereotipi infondati, che non era vero niente, ecc.
    Ebbene, ieri uno degli "attori" protagonisti del telefilm, Lillo Brancato, e' stato ferito e arrestato durante un fallito tentativo di rapina a New York in cui e' rimasto ucciso un poliziotto. (Era assieme a un noto criminale locale, Stefano Armento).
    La realta' supera la fantasia! Nella sua ultima intervista prima della rapina, Lillo Brancato aveva detto fra l'altro: "I consider myself Italian. I was raised to eat pasta".

  3. #3
    Mitteleuropea di Trieste
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Free Territory of Trieste
    Messaggi
    1,955
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A me da fastidio essere confusi con popoli come quelli meridionali con i quali non ho niente in comune, se no un destino storico che per caso ci ha fatti finire nello stesso stato. Abbiamo altra mentalità e altra cultura, non dico che sia migliore ma è decisamente diversa. E tutti queglii stereotipi non sento che mi appartengono... è tutta roba loro.
    Qualche tempo fa ero in vacanza a Budapest e siamo andati a mangiare in un ristorante dove c'era un complessino che suonava. Quando hanno saputo che arrivavamo dallo stato tagliANO hanno iniziato a suonare "O sole mio"... e che palle. Cosa c'entravamo noi triestini con "O sole mio"? Io nenanche la conosco e non mi interessa impararla.
    Poi però gli abbiamo chiesto la Radetzky March.
    Scusate, era tanto per sfogarmi un po'.

  4. #4
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke
    Sei troppo buono sickboy oggi

    Hai letto la vicenda dei Sopranos? Quel telefilm con una famiglia di terrons italo-americani mafiosucci e ladri? La comunita' itagliana si era incazzata
    dicendo che erano i soliti stereotipi infondati, che non era vero niente, ecc.
    Ebbene, ieri uno degli "attori" protagonisti del telefilm, Lillo Brancato, e' stato ferito e arrestato durante un fallito tentativo di rapina a New York in cui e' rimasto ucciso un poliziotto. (Era assieme a un noto criminale locale, Stefano Armento).
    La realta' supera la fantasia! Nella sua ultima intervista prima della rapina, Lillo Brancato aveva detto fra l'altro: "I consider myself Italian. I was raised to eat pasta".
    ahhah vero, la realtà supera la fantasia

    P.S. che numero hanno le puntate dei simpsons che citi?

  5. #5
    Padania libera dai padioti
    Data Registrazione
    14 Jun 2002
    Messaggi
    2,329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    D' altra parte è facilissimo essere etichettati come italiani strani appena ci si fa conoscere dagli stranieri.In Libia i colleghi arabi mi chiamavano lo svizzero che ama i cibi piccanti

  6. #6
    What am I doing here?
    Data Registrazione
    11 Apr 2004
    Messaggi
    37,582
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yurj
    ahhah vero, la realtà supera la fantasia

    P.S. che numero hanno le puntate dei simpsons che citi?
    Stagione 17, N° 7

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    10 Dec 2004
    Messaggi
    175
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il protagonista dei Sopranos, James Gandolfini, è di origine padana. Uno dei pochi padano-americani assieme a Lawrence Ferlinghetti ed Ernesto Borgnino (aka Ernest Borgnine).

  8. #8
    sognatore
    Data Registrazione
    11 Nov 2004
    Località
    "Viviamo tutti sotto il medesimo cielo, ma non abbiano lo stesso orizzonte" K. Adenauer
    Messaggi
    735
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito simpsons in arabo

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke
    L'altra settimana nei Simpsons, Lisa imparava l'itagliano a Little Italy. Nella puntata di ieri, ancora piu' spassosa, l'intera famiglia Simpsons andava in vacanza in itaglia! Non perdetevela, ci sono di nuovo tutti gli stereotipi itagliani. A un certo punto, Homer, incazzato per l'inefficienza locale, esclama: "why did they have to unify italy? why could it not remain a loose confederation of independent states trading with each other?"

    E' interessante questa battuta, ripensando anche a quell'altra puntata in cui Lisa gridava "viva la liberta' della Cornovaglia!" in lingua kernow. Magari un giorno scopriremo che c'e' qualcuno del nostro forum fra gli sceneggiatori, che si diverte a far passare questi messaggi subliminali...
    Succede anche questo:

    Simpson ora parlano anche l’arabo. Il celebre cartone statunitense è sbarcato sugli schermi del Medio Oriente e così, facendo zapping tra i canali arabi, non è difficile scontrarsi nel faccione di Homer che per l’occasione si chiama Omar. La decisione di trasmettere il cartone Usa in Medio Oriente è della tv satellitare Mbc che ha dovuto comunque introdurre delle modifiche alla versione originale per non urtare la sensibilità islamica e i precetti del Corano.

    Shamshoon. Arrivano gli Shamshoon. Per cominciare è stato il titolo che ha assunto un sapore decisamente più orientale. Il figlioletto scapestrato Bart è diventato Badr e Omar (Homer), sebbene mantenga la sua fisionomia, è costretto a rinunciare alla birra e agli hot dog che, per la religione islamica, sono alimenti haram, ovvero proibiti. Dimenticati alcool e carne di maiale, Omar in versione mediorientale sorseggia soda, si sazia di panini egiziani e si delizia il palato con i kahk, i biscotti tipici arabi. A dar voce ai personaggi della famiglia Shamshoon hanno pensato alcuni attori egiziani, tra cui spicca il nome di Mohamed Heneidy, il Robert de Niro del Medio Oriente.

    L’emittente araba Mbc ha dato il via alle proiezioni del celebre cartone lo scorso ottobre, proprio durante il periodo del Ramadan. Sembra che dietro all’analisi di marketing che ha portato alla decisione di introdurre i Simpson nel mondo arabo, ci sia un attento studio sociologico: più del 60 percento della popolazione infatti è rappresentata da giovani ventenni che, con l’avvento dell’era satellitare, sarebbero sempre più incuriositi dalle tendenze occidentali. Sembra infatti che guardare programmi televisivi statunitensi, per molti arabi, sia un modo per evadere dalla quotidianità. Insomma, che si tratti di Oriente o di Occidente, pare che il denominatore sia comune: soddisfare le aspettative dei telespettatori per fare audience. Che il marketing metta tutti d’accordo? Non proprio. Non mancano infatti le reazioni di sdegno e di protesta delle parti più conservatrici del mondo arabo, che trovano libero sfogo su molti blog in internet, dove si condanna la scelta dell’importazione di un cartone tipicamente occidentale. Si tratta del resto di una scelta significativa, specialmente in un Paese come l’Arabia Saudita, da sempre ancorato alle tradizioni e geloso dei propri costumi.

    Quello dei Simpson comunque non è il primo caso in cui la cultura in qualche modo si piega alle esigenze del marketing. Due anni fa infatti, per la gioia delle bambine mediorientali, è arrivata la sorella musulmana della Barbie. Fulla, questo il nome della bambola islamica, ha subito soddisfatto le aspettative della casa di produzione siriana, che per far fronte alle vendite ha dato il via ad una massiccia produzione. Fulla, a differenza della spigliata Barbie bionda, ha gli occhi marroni, è coperta dal chador ed ha con sé il tappeto su cui inginocchiarsi per pregare Allah.

  9. #9
    Federalismo etnico
    Data Registrazione
    26 Feb 2005
    Località
    Meridione d'Italia
    Messaggi
    377
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ideazione

    Sulla rivista liberale "Ideazione" uscì un bell'articolo sul libertarismo presente nei Simpson ed in South Park.
    Sarei curioso di vedere come sarà tradotta/censurata la frase confederale di Homer in italiano.

  10. #10
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke
    L'altra settimana nei Simpsons, Lisa imparava l'itagliano a Little Italy. Nella puntata di ieri, ancora piu' spassosa, l'intera famiglia Simpsons andava in vacanza in itaglia! Non perdetevela, ci sono di nuovo tutti gli stereotipi itagliani. A un certo punto, Homer, incazzato per l'inefficienza locale, esclama: "why did they have to unify italy? why could it not remain a loose confederation of independent states trading with each other?"
    Mitico Homer! Grazie della news! Vedremo come la tradurranno a Little Italy questa puntata quando arriverà anche qui la diciassettesima stagione... quella frase è spettacolare... sui forum americani parlano di "loose confederation of city-states"...

    "The Italian Bob"
    1708 F75059 SI-1702
    Original Airdate: 12/11/05

    After crashing his Stutz Bearcat, Mr. Burns sends Homer and the family to pick-up a fancy sports car in Italy. While taking in the sites, they have an accident and end up stranded in a small village where a rehabilitated Sideshow Bob is the beloved mayor. Bob impresses the Simpsons with his new demeanor, wife and child so they keep his sordid past secret until a wine influenced Lisa spills the beans. Bob reverts to his old stabby self and, with the help of his family, tracks the Simpsons through an opera starring Krusty. At the last moment, Krusty whisks the Simpsons away from danger in his limo.



    E' interessante questa battuta, ripensando anche a quell'altra puntata in cui Lisa gridava "viva la liberta' della Cornovaglia!" in lingua kernow. Magari un giorno scopriremo che c'e' qualcuno del nostro forum fra gli sceneggiatori, che si diverte a far passare questi messaggi subliminali...
    Evviva pure Lisa! Io vedo i Simpsons e mi piacciono molto. Vi consiglio un interessante libro: "I Simpson e la filosofia" a cura di William Irwin, Marx T. Conard, Aeon J. Skoble (c'era la recensione su Il Sole 24 Ore di domenica 4 dicembre).

    Ciao!!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226