User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 36
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito «Rubavano a tutti i clienti» (i banchieri "padani" su cui puntava la lega "fazista"

    «Rubavano a tutti i clienti»
    «Un modo per ripianare le perdite». Patrimoni personali enormi grazie alle scalate illecite

    La banda Fiorani si arricchiva accumulando «patrimoni personali enormi» anche grazie alle scalate illecite. E a pagare i danni era la massa dei risparmiatori: clienti onesti della banca che subivano tanti piccoli ammanchi. «Spese» e «commissioni» inventate dai vertici della Popolare di Lodi per coprire le perdite in Borsa, ripianate in via provvisoria perfino con prelievi abusivi dal caveau. Con casi limite di furti dall’eredità dei clienti morti.

    L’ordinanza di arresto del banchiere Gianpiero Fiorani, dei suoi due più stretti collaboratori e di due riciclatori italo-svizzeri racconta la storia di un’«associazione per delinquere» imputata di «innumerevoli reati» concatenati in due fasi logiche. Prima tappa, accumulare il bottino. Con manovre di aggiotaggio e insider trading. Le informazioni privilegiate sulle future acquisizioni, come la scalata tentata ad Antonveneta, garantiscono sicuri profitti a una cerchia di clienti privilegiati. Raccomandati che poi restituiscono in nero fino a due terzi del bottino a Boni e Fiorani. Quindi i soldi - a colpi di «decine di milioni di euro» - finiscono su conti esteri e società offshore, che li reinvestono in Italia, soprattutto in speculazioni immobiliari finanziate dalla stessa Lodi, moltiplicando così i patrimoni illeciti.

    Quando però in Borsa va male, Boni e Fiorani ordinano ai cassieri di ripianare le perdite prelevando i soldi direttamente dal caveau. Il buco così creato viene ricoperto «spalmando», cioè dividendo il passivo sui conti di gran parte e forse di tutti i clienti onesti. Le singole ruberie sono modeste - spese bancarie per pochi euro, aumenti eccezionali delle commissioni, addebiti di bollette o pagamenti inesistenti - per cui gli ignari risparmiatori, che si fidano della banca, non se ne accorgono. A segnalare gli ammanchi nel caveau è anche l’ultima ispezione di Bankitalia, mentre le precedenti missioni degli 007 del governatore Fazio avevano ignorato questi «buchi». La «banda Fiorani» usava i depositi dei clienti onesti anche per «parcheggiare», attraverso conti di transito, i profitti illeciti delle scalate.

    I risparmiatori diventavano ricchi a loro insaputa e perdevano tutto senza saperlo. Una «gola profonda» dell’inchiesta ha raccontato ai pm milanesi che c’era perfino «il sistema dei clienti morti». E ha fatto l’esempio: il conto del cliente X viene caricato di capital gains a sua insaputa; quando il depositante muore, quei soldi non finiscono agli eredi, ma vengono sottratti dalla solita «banda nella banca». Nell’ultimo interrogatorio l’ex banchiere Fiorani si è visto contestare di aver nascosto all’estero «circa 70 milioni di euro» addirittura «fino all’ottobre scorso». Soldi finiti su conti offshore di Singapore e Jersey. Di fronte all’accusa di aver occultato il bottino perfino dopo le intercettazioni e il blitz dei pm, Fiorani non ha fatto una piega: «Era per stare più tranquillo».


    Nel nuovo atto d’accusa dei magistrati compare anche il reato bancario di «aver concesso finanziamenti a tassi agevolati e senza garanzie a società di cui Fiorani era socio occulto o a suoi prestanome». Di aver venduto «beni sociali a danno della banca e in conflitto d’interessi». E di aver garantito ai pochi clienti privilegiati «opera[b]zioni sui derivati con utili per il correntista e perdite per la banca». Per il primo grande testimone d’accusa dell’inchiesta Antonveneta, Egidio Menclossi, qualcuno è invece arrivato alle «minacce di morte»: lettere anonime con tanto di «teschio e ossa incrociate».
    Paolo Biondani Fiorenza Sarzanini
    14 dicembre 2005


    ovviamente è tutto un complotto ai danni di un onesto imprenditore che perseguiva il sogno della banca padana. Anche Fazio è al di sopra di ogni sospetto, lui qualche banca padana l'ha salvata, è tutta gente onesta e cristallina cui dovrebbe andare tutta la riconsocenza dei cittadini padani onesti e lavoratori.


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La banca del Nord di Calderoli, Paragone e compagnia cantante... Che naturalmente, ora, saranno ben lungi dal trarre le conseguenze politiche e professionali di un "abbaglio" gravissimo.

    Spiace dirlo, ma la Lega è al "rigor mortis"....

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZENA
    La banca del Nord di Calderoli, Paragone e compagnia cantante... Che naturalmente, ora, saranno ben lungi dal trarre le conseguenze politiche e professionali di un "abbaglio" gravissimo.

    Spiace dirlo, ma la Lega è al "rigor mortis"....
    ANCHE OGGI SULLE RADIO E SUI TG UNA MONTAGNA SULLA LEGA E SUI LEGHISTI.
    Completamente meritata naturalmente, perchè se è vero che la Forleo e soci sono mossi a comando è anche vero che il caso crediueronord è vero e che soprattutto i belleriani per cercare di salvarsi il culo si sono infilati in questo tunnel.
    Per dirla come direbbe MM per cercare di pulirsi da una macchia si sono riempiti di merda dalla testa ai piedi.

  4. #4
    Padania libera dai padioti
    Data Registrazione
    14 Jun 2002
    Messaggi
    2,329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sembra un copione già scritto.

    La Lega che unica può se rinforzata fare lo scherzetto alle elezioni politiche presentando poi un conto salato agli alleati viene massacrata poco prima delle elezioni.

    Veramente da manuale.

  5. #5
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Altro che Lega Nord.

    Qui abbiamo la peggior Lega Napoli.

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    25 Mar 2005
    Messaggi
    64
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LosVonRom
    Sembra un copione già scritto.

    La Lega che unica può se rinforzata fare lo scherzetto alle elezioni politiche presentando poi un conto salato agli alleati viene massacrata poco prima delle elezioni.

    Veramente da manuale.
    ma quando mai,ma quale manuale.sono esattamente come i socialisti craxiani.sarebbe ora di finirla di addossare colpe ad altri nascondendo la testa sotto la sabbia.hanno fatto e continuano a fare porcherie di ogni tipo.LA NOSTRA LEGA non esiste più da anni,prendono in giro continuando ad usurpare e violentare un simbolo storico che non gli appartiene più nei fatti.è solo più occupazione di potere e poltrone proprio quello che non avrebbe mai dovuto fare e che ha sempre denunciato.è scandali,comparsate televisive (mi si rivolta lo stomaco a vedere la moglie di calderoli a fare markette,nemmeno i nani e le ballerine di tangentopoli arrivavano a tanto) ed è uomini che hanno trovato una comoda sedia nelle varie aziende statali da scaldare esattamente come gli altri ed è nepotismo con i figli e i fratelli a fare i portaborse(vero bossi?il duro e puro che ha posteggiato la famiglia a prendere soldi all'europarlamento)ma siete sicuri che abbia ancora senso parlare di QUELLA LEGA.questa è tutta altra cosa,sarebbe il caso di farsene una ragione e mandarli a cacare alle votazioni.

  7. #7
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    vediamo di ragionare un attimino.

    c'è qualcosa che non torna in questa storia.

    a) il pm che ha arrestato ieri notte fiorani è la forleo.
    b) dagospia ieri sera alle 21 circa ha informato LA7 dell'arresto , in tempo perchè la notizia fosse data al telegiornale.
    c) l'arresto è avvenuto nella notte, ben dopo che il tg di La7 aveva dato la notizia.

    e questo lo mettiamo in cantino, poi stammattina chi ha sentito la radio ha sentito anche la lettura dell'articolo di repubblica... che da un'altro elemento.

    abbiamo max ferrari indagato dalla associaizone che è stata assurta come consulta islamica al ministero dell'interno.

    quando ho patteggiato per la stronzata ho detto di averlo fatto anche perchè non volevo essere sotto processo durante le elezioni e che il mio sospetto era che si volesse un certo numero di persone della lega nord sotto processo durante le elezioni politiche, occupate a doversi difendere dalla magistratura invece che ad organizzare
    la campagna elettorale?

    Il 7 febbraio riprenderanno i processi a verona.. in piena campagna eletorale..

    allora? a prescindere dal fatto che non riesco a ricostruire nulla di quello che è la storia dei rapporti credieuronord - banca di lodi, tutto mi sembra, così ad occhio, meno che fazio abbia salvato la credieuronord, visto che, anche se non è fallita, in effetti non esiste più e i soci sono rimasti tutti in mutande.


    di dati concreti cosa abbiamo?

    un certo numero di leghisti sotto processo durante le prossime elezioni, e non credo che sia tutta opera in solitaria della magistratura di sisnitra...

    per esserci un casino simile, deve esserci qualcosa di più. magari una convergenza di interessi fra un partito a caso della maggioranza e quelli della minoranza, che per convenienza hanno cominciato ad agire insieme?

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ilariamaria
    allora? a prescindere dal fatto che non riesco a ricostruire nulla di quello che è la storia dei rapporti credieuronord - banca di lodi, tutto mi sembra, così ad occhio, meno che fazio abbia salvato la credieuronord, visto che, anche se non è fallita, in effetti non esiste più e i soci sono rimasti tutti in mutande.
    Guarda che è chiaro che le tengalie della maGGistratura si muovono proprio con l'avvicinarsi delle elezioni. Ben sapendo di essere comunque sottotiro, questa volta il partito lega col caso credinord/BPL/Fiorani/Fazio si è servita ai suddetti maGGistrati su un piatto d'argento. La storia dei rapporti credieuronord è presto spiegata. Hanno voluto fare una banca di grandi principi e ideali e per questo hanno chiesto soldi e fiducia ai militanti e hanno investito pesantemente in immagine del partito pensando che gestire una banca fosse come giocare a monopoli. Alla fine qualcuno ha giocato veramente solo che l'ha fatto coi soldi degli altri: prestiti allegri, buchi nelle segnalazioni, operazioni sospette e sconsiderate etc etc. Risultato la banca è sputtanata e ne deriva un danno devastante a livello penale e a livello di immagine alla Lega. C'è anche il danno dei piccoli azionisti, ma questo per quelli là in altro è l'ultimo dei problemi....
    Da noi, si sa le banche non "falliscono" nel senso stretto del termine, ma il sistema bancario interviene a tamponare queste falle che è noto potrebbero ingenerare pericolosi fenomeni a spirale all'interno del sistema. Di solito quindi qualche pesce più grosso mangia il pesce piccolo e le sue perdite, col benestare del manvoratore che siede alla Banca d'Itaglia che si occupa di manovrare i burattini. Guardacaso Fazio si muove, e convince Fiornaone "banchierepadano" a coprire la credinord inglobandola in BPL, per loro è una cosa relativamente da poco. Coperto il potenziale scandalo finanziario ci rimettono solo i piccoli azionisti di cui sopra, cazzi loro all afine il partito è pulito, avrà pensato qualcuno. Come palese scambio di favori nasce la lega fazista, che difende a spada tratta e fino all'ultimo la posizione di Fazio e di fiorani e compagnia bella. Ma lo scheletrone nell'armadio non poteva non essere usato a fini elettorali dai loro avversari, era chiaro, ma cosa speravano che la gente (e questo capita) o i furboni della politica (giammai) si dimenticassero? Oltre che poco onesti anche molto poco furbi...


  9. #9
    sognatore
    Data Registrazione
    11 Nov 2004
    Località
    "Viviamo tutti sotto il medesimo cielo, ma non abbiano lo stesso orizzonte" K. Adenauer
    Messaggi
    735
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nanths
    Guarda che è chiaro che le tengalie della maGGistratura si muovono proprio con l'avvicinarsi delle elezioni. Ben sapendo di essere comunque sottotiro, questa volta il partito lega col caso credinord/BPL/Fiorani/Fazio si è servita ai suddetti maGGistrati su un piatto d'argento. La storia dei rapporti credieuronord è presto spiegata. Hanno voluto fare una banca di grandi principi e ideali e per questo hanno chiesto soldi e fiducia ai militanti e hanno investito pesantemente in immagine del partito pensando che gestire una banca fosse come giocare a monopoli. Alla fine qualcuno ha giocato veramente solo che l'ha fatto coi soldi degli altri: prestiti allegri, buchi nelle segnalazioni, operazioni sospette e sconsiderate etc etc. Risultato la banca è sputtanata e ne deriva un danno devastante a livello penale e a livello di immagine alla Lega. C'è anche il danno dei piccoli azionisti, ma questo per quelli là in altro è l'ultimo dei problemi....
    Da noi, si sa le banche non "falliscono" nel senso stretto del termine, ma il sistema bancario interviene a tamponare queste falle che è noto potrebbero ingenerare pericolosi fenomeni a spirale all'interno del sistema. Di solito quindi qualche pesce più grosso mangia il pesce piccolo e le sue perdite, col benestare del manvoratore che siede alla Banca d'Itaglia che si occupa di manovrare i burattini. Guardacaso Fazio si muove, e convince Fiornaone "banchierepadano" a coprire la credinord inglobandola in BPL, per loro è una cosa relativamente da poco. Coperto il potenziale scandalo finanziario ci rimettono solo i piccoli azionisti di cui sopra, cazzi loro all afine il partito è pulito, avrà pensato qualcuno. Come palese scambio di favori nasce la lega fazista, che difende a spada tratta e fino all'ultimo la posizione di Fazio e di fiorani e compagnia bella. Ma lo scheletrone nell'armadio non poteva non essere usato a fini elettorali dai loro avversari, era chiaro, ma cosa speravano che la gente (e questo capita) o i furboni della politica (giammai) si dimenticassero? Oltre che poco onesti anche molto poco furbi...

    seriamente, tu come agiresti adesso perche' la battaglia padanista non venga affossata da queste vicende? Perche' il messaggio che vorranno far passare non sara' Calderoli o chi per esso ladrone ma padania ladrona.
    La nuova legge elettorale con liste bloccate non permettera al territorio di poter esprimere alcun rappresentante ma per ogni partito saranno calati dall'alto...la sconfitta del referendum sancira' il rinnovato amor patrio degli italiani magari', come si vocifera, con Mancino presidente della Repubblica...

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da raggioverde
    seriamente, tu come agiresti adesso perche' la battaglia padanista non venga affossata da queste vicende? Perche' il messaggio che vorranno far passare non sara' Calderoli o chi per esso ladrone ma padania ladrona.
    La nuova legge elettorale con liste bloccate non permettera al territorio di poter esprimere alcun rappresentante ma per ogni partito saranno calati dall'alto...la sconfitta del referendum sancira' il rinnovato amor patrio degli italiani magari', come si vocifera, con Mancino presidente della Repubblica...
    sinceramente la "battaglia padanista" è già bella che affossata, grazie a vicende bomba come queste e alle piccole cazzate di tutti i giorni della dirigenza. Moriremo tutti itagliani, mettetevi il cuore in pace e tra qulche anno i libri di storia ricorderanno l'abilità di chi ha saputo frenare ed incanalare la ribellione del "nord".

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Politici "padani" candidati nelle "province meridionali"
    Di ves69 nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 05-04-08, 03:57
  2. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 01-07-06, 16:23
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-05-06, 20:32
  4. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 21-02-06, 19:30
  5. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 17-03-02, 16:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226