User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Olocausti sconosciuti

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Olocausti sconosciuti

    Come i liberatori più democratici torturarono e massacrarono i tedeschi fino a tutto il 1946

    Il Foreign office non ha ancora acconsentito alla pubblicazione delle fotografie scattate da quelli che furono definiti «scheletri viventi». Ma anche senza l'ausilio delle immagini, la realtà di un campo di prigionia e tortura nella Germania nord-occidentale gestito dai militari britannici e operante fino al 1947 è venuta alla luce in tutta la sua crudezza grazie a documenti declassificati - dopo 60 anni come prescritto dalle norme del Freedom of information act - resi pubblici ieri dal Guardian. E così Bad Nenndorf ha cessato d'un tratto d'essere il nome di un'elegante cittadina termale nei pressi di Hannover, per diventare il luogo dove centinaia di prigionieri - all'inizio quasi esclusivamente nazisti e membri delle SS, in seguito sospetti agenti sovietici, tedeschi con simpatie di sinistra e decine di persone catturate «a caso» - venivano picchiate, torturate e spesso lasciate letteralmente morire di fame. Una prigione le cui pratiche e la cui organizzazione somigliano in molti punti a quello che sarà sperimentato 60 anni più tardi nel carcere di Abu Ghraib, il penitenziario di Baghdad nel quale è esploso il più recente «scandalo delle torture».
    Il carcere degli orrori - secondo i documenti ufficiali citati dal quotidiano londinese - era gestito da un'apposita organizzazione denominata Combined services detailed interrogation centre (Csdic). Documenti ufficiali scoperti il mese scorso nell'archivio nazionale di Kew, a sud-ovest della capitale britannica, avevano già portato alla luce la London cage, la gabbia di Londra, un centro di tortura segreto dove prigionieri tedeschi, dopo essere stati cancellati dagli elenchi della Croce rossa, venivano picchiati, privati del sonno, minacciati di morte o di operazioni chirurgiche non necessarie. Ma le condizioni di detenzione di Bad Nenndorf - riferisce il Guardian - erano ben peggiori. Secondo i documenti del ministero degli esteri di sua maestà nei 22 mesi in cui il «lager» rimase operativo, fino al luglio 1947, vi passarono 372 uomini e 44 donne sistematicamente picchiati, esposti al freddo estremo, alcuni lasciati morire di fame, altri torturati con strumenti sottratti a un ex prigione della Gestapo (la polizia politica del regime nazista) di Amburgo. Questa realtà sconcertante venne a galla dopo un'inchiesta condotta da un investigatore di Scotland Yard, Tom Hayward, in seguito alle denunce di James Morgan Jones, un maggiore dell'artiglieria reale, e di un medico identificato come dottor Jordan. «C'è una quantità di prigionieri contro i quali non è stato sporto alcun capo d'accusa - notava l'ispettore Hayward - e l'unica ragione per la loro detenzione sembrerebbe quella di essere cittadini di un paese ancora nominalmente in guerra contro di noi».
    Ma dalla fine del 1946, come dimostrano i documenti, il centro sembra essere stato utilizzato anche in funzione anti-comunista: venivano detenuti sospetti agenti della Nkvd russi, cechi e ungheresi, ma anche esponenti della sinistra tedesca. «Tra gli abitanti della bassa Sassonia - prosegue il racconto del giornale - Bad Nenndorf divenne noto come das verbotene dorf, il villaggio proibito». «Ogni prigioniero che si rifiutava di collaborare durante gli interrogatori veniva condotto in una cella di punizione dove era spogliato e ripetutamente immerso nell'acqua, anche con temperature sotto lo zero. Altri prigionieri venivano ammanettati dorso contro dorso e lasciati davanti a finestre spalancate in pieno inverno».
    L'indgine di Hayward portò davanti alla corte marziale il colonnello Robin Stephens, il capitano John Smith e uno degli addetti agli interrogatori, il luogotenente Richard Langham. La maggior parte dei sergenti - quelli che materialmente eseguivano pestaggi e torture - furono perdonati in cambio della confessione degli orrrori di Bad Nenndorf.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://euro-holocaust.splinder.com/

    sito dedicato ai martiri dei popoli europei e all'olocausto dei popoli europei.

 

 

Discussioni Simili

  1. I Superiori Sconosciuti
    Di Hagakure nel forum Destra Radicale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 28-09-11, 17:44
  2. Gli Olocausti
    Di Sabotaggio nel forum Destra Radicale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 20-06-07, 00:22
  3. Milioni di sconosciuti
    Di Neva nel forum Salute e Medicina
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-03-07, 01:24
  4. Olocausti VERI!!!
    Di Sothis nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-04-05, 14:03
  5. Altri olocausti
    Di Ambrogio nel forum Cattolici
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 27-01-05, 10:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226