User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito "Il momento per una svolta democratica a Cuba è arrivato"

    Il momento per una svolta democratica a Cuba è arrivato. Lo ha affermato Condoleeza Rice, la quale ha spiegato che “è giunta l’ora di un cambiamento dopo 46 anni di crudele tirannia”. Non si tratta di
    dichiarazioni strappate da qualche buon giornalista, e nemmeno di parole
    pronunciate “a braccio” durante un discorso.

    Quelle del segretario di Stato americano sono dichiarazioni messe nero su bianco in un comunicato ufficiale, dunque parole ben pesate, studiate a tavolino. Rice le ha
    pronunciate al termine di una importante riunione della Commissione “Cuba
    Libre”, istituita dal Governo Usa con lo scopo di vagliare tutti i
    possibili mezzi di intervento per dare luogo “al rapido declino della
    dittatura” nell’isola caraibica.
    “Noi non stiamo aspettando il giorno della libertà di Cuba, noi stiamo
    lavorando per il giorno della libertà di Cuba - aveva affermato George W.
    Bush durante la campagna elettorale antecedente le presidenziali del
    novembre 2004 - i cubani devono essere al più presto liberati dalla
    tirannia e noi accelereremo il giorno in cui saranno liberi”.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    http://www.nationalvanguard.org/story.php?id=7275




    L'Iran si prepara per resistere al rapporto di attacco degli Stati Uniti; Inviato sopra: 2005-12-22 estensione di 18:212 [ aletta di filatoio amichevole/istante dello stampatore ] la Neo-con della guerra dell'Iraq nell'Iran condurrebbe ad un bloodbath vizioso con il neo-contro zionist che sostiene un attacco all'Iran ed i loro amici israeliani realmente che minacciano aria-colpisce, il governo iraniano sta preparandosi per un possibile mostrano -giù con gli Stati Uniti. L'Iran ha molto da temere. Il presidente Mahmoud Ahmadinejad era l'obiettivo di un tentativo di assassination subito dopo He ha messo in discussione il dogma occidentale "di Holocaust" -- dichiarazione pure che essi stessi sono state ostacolate dagli interessi dello Zionist come belli potenziale reale di causus -- ed i vari organismi internazionali, così come gli Stati Uniti, hanno espresso "le preoccupazioni" circa il programma civile di energia nucleare che è perseguito attraverso l'Iran. Gli Stati Uniti hanno una presenza militare voluminosa da entrambi i lati dell'Iran, nell'Afghanistan il relativi est ed Iraq al relativo ovest. Con il potenziale abbagliante per una guerra aperta con gli Stati Uniti e/o l'Israele, gli Iraniani stanno mettendo tranquillamente la loro nazione su un basamento di guerra, il più grande tale mobilizzazione dalla conclusione della guerra dell'Iran-Iraq, quando Saddam Hussein era un alleato degli Stati Uniti. Ahmadinejad ha dichiarato tutte le zone che bordering l'Iraq sull'allarme completo, introdotto 250.000 soldati ed ha trasferito l'autorità locale direttamente alla protezione rivoluzionaria islamica, la base militare di elite del regime, che ora controlla un certo numero di organizzazioni principali di sicurezza. Con la mobilizzazione ottiene un'eliminazione dei fogli inceppati dei burocrati attraverso la nazione ed il loro rimontaggio i loyalists "die-hard", compreso un nuovo assistere di difesa. Gli ufficiali militari inoltre hanno sostituito i functionaries civili a tutti i livelli. Ahmadinejad ha stanziato $700 milioni per un fondo monetario speciale della difesa ed ha costruito una nuova parte interna high-tech Iran del centro di ordine in profondità, vicino ad uno degli shrines più santi in Shiism. (Gli Stati Uniti sono impauriti attacare tali shrines per i motivi di propaganda e tutto l'attacco guiderebbe gli aderenti di Shia in un frenzy, annullante verso l'esterno qualunque vantaggio militare di breve durata per gli Americani). Ahmadinejad inoltre ha preparato la mobilizzazione del Dispossessed, protezione domestica temuta dell'Iran, che renderebbe tutti gli avanzamenti americani estremamente costosi. L'Iran ha una popolazione molto più grande dell'Iraq e non è stato indebolito entro gli anni delle sanzioni come l'Iraq era prima dell'invasione degli Stati Uniti. La relativa gente è animata dalla fede di Shia, una marca particolarmente militante di islam che mette un premio su self-sacrifice. L'Iran inoltre ha milioni di alleati di Shia dietro le linee degli Stati Uniti nell'Iraq che già stanno contribuendo ad appuntare giù le forze degli Stati Uniti là. Tutto l'attacco degli Stati Uniti all'Iran porterebbe il caos del untold alla regione ed al mondo. Le esportazioni di olio si interromperebbero, moventi i prezzi di gas tramite il tetto. La gioventù americana sarebbe gettata in un meatgrinder contro i soldati ed i civili iraniani ben attrezzati ed ideologicamente dedicati. Il concorso ha potuto bruciare una guerra traversa-regionale, con l'Afghanistan e l'Iraq che vanno in su in fiamme, militante di Shia nel Libano che colpisce l'Israele nucleare-munito e la Siria che è disegnata nella guerra in difesa dei loro alleati iraniani. Il saber-crepitio del cespuglio è una minaccia a tutta la gente sul pianeta e tutta per nessun motivo tranne proteggere l'Israele. Gli Iraniani hanno offerto non soltanto di permettere che le ditte degli Stati Uniti aiutino con il programma discutibile di energia, ma i nukes di possesso di unica alimentazione regionale è l'Israele, un fatto così che destabilizza alla pace del mondo che gli elementi patriotic all'interno del governo degli Stati Uniti hanno richiesto il disarmo nucleare dalla condizione ebrea. Tuttavia, gli Stati Uniti rifiutano di eliminare una guerra con Iran. Le dichiarazione del presidente iraniano circa storia si sono citate dal portavoce del George Bush come prova che la nazione dell'Iran era un pericolo regionale. Gli interessi occidentali sono serviti il più bene tagliando l'Israele fuori. La condizione zionist non tiene olio, è il vettore per disputa regionale diretta, non ha reclamo storico alla terra, fa l'ovest odiato in gran parte del mondo mentre costa a contribuenti degli Stati Uniti i miliardi nel sussidio annuale diretto. La civilizzazione alto-coltivata e antica dell'Iran è oggi nella presa delle guide religiose di Shia in gran parte come conseguenza dell'amicizia nemico-facente occidentale con l'Israele. Se le guide occidentali fossero serie circa amicizia e la benevolenza di Mideast perseguirebbero i rapporti più vicini con l'Iran ed altre nazioni di zona, che richiederebbero jetisonning il dead-weight israeliano.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02-12-12, 18:54
  2. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 02-05-07, 10:33
  3. La "democratica" Cuba
    Di UgoDePayens nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 17-08-06, 12:35
  4. Il momento è arrivato
    Di Zingano nel forum Padania!
    Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 20-04-05, 15:29
  5. La "Grande" alleanza "Democratica" con gli ultimi epigoni di Lenin
    Di Pieffebi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 04-01-05, 01:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226