User Tag List

Pagina 90 di 91 PrimaPrima ... 4080899091 UltimaUltima
Risultati da 891 a 900 di 902
  1. #891
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    62,254
     Likes dati
    2,762
     Like avuti
    8,464
    Mentioned
    123 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: OT: Pandemia e decimazione 80% popolazione mondiale.

    “Ridurre la popolazione mondiale? Parliamone”

    Maurizio Blondet 27 Luglio 2021

    Chi avesse osato scriverlo fino a qualche giorno fa sarebbe stato bollato come un complottista criminale da perseguire penalmente . Ora lo dice Le Monde, il progetto è ormai argomento di conversazione mainstream:

    Faut-il réduire la population mondiale pour sauver la planète ?

    Bisogna ridurre la popolazione mondiale per salvare il pianeta? Dal riscaldamento globale, inutile precisarlo. Da Le Monde apprendiamo che i questo piano di sfoltimento, al riparo da tabù mediatico, i signori lo hanno progettato da decenni: “Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (UNFPA) ha affermato nel suo rapporto 2009 sullo stato della popolazione mondiale, presentato alla conferenza di Copenaghen il 18 novembre 2009, che il riscaldamento globale può essere contenuto solo con una massiccia riduzione della popolazione mondiale.

    E che “un rapporto, prodotto quasi sincronicamente dalla London School of Economics (LSE) su richiesta dell’Optimum Population Trust (OPT) – una ONG britannica che si batte per ridurre la popolazione mondiale – ha stimato che il modo più economico per risolvere il problema del riscaldamento globale sarebbe quello di ridurre la popolazione mondiale di 500 milioni di persone entro il 2050.

    Tuttavia, poiché la maggior parte delle proiezioni prevede che la popolazione totale dovrebbe salire a oltre 9 miliardi entro allora, la proposta di ridurre la popolazione mondiale a soli 6 miliardi comporta l’eliminazione di 3 miliardi di persoIn un comunicato stampa del 16 marzo 2009, l’OPT ha scritto sotto il titolo “La Terra si dirige verso una sovrappopolazione di 5 miliardi?” (“La Terra si sta dirigendo verso una sovrappopolazione di cinque miliardi?”), che “sulla base dei dati di impronta ecologica e capacità biologica disponibili da un decennio, l’OPT stima in cinque miliardi la popolazione che il mondo può ora sostenere”.

    Sterminio in India e Cina? “il tasso di natalità – chiede giudiziosamente Le Monde – dovrebbe essere ridotto nei paesi in cui la natalità è più alta, ovvero i paesi in via di sviluppo? Non necessariamente perché tutto dipende dall’impronta ecologica degli Stati, cioè dalla moltiplicazione tra il numero di abitanti di un territorio e il loro impatto sull’ambiente.

    Come ha evidenziato uno studio dell’Università dell’Oregon, ogni bambino nato negli Stati Uniti è responsabile dell’emissione di 1644 tonnellate di CO2, vale a dire 5 volte più di un bambino che viene al mondo in Cina e 91 volte di più di un bambino nato in Bangladesh. Fattore aggravante per gli americani, la loro aspettativa di vita è relativamente alta (78 anni contro i 72,9 anni della Cina ei 62,8 anni del Bangladesh).

    Poi il grande giornale dà voce ad un “maltusiano moderato”, come il deputati dei Verdi di Parigi Yves Cochet, “che vuole ridurre gli assegni familiari oltre il secondo figlio. “Preferisco una neutralità del governo rispetto alla natalità. Gli assegni familiari sono solo un residuo di una politica delle nascite ereditata dalla sconfitta del 1870 (contro la Prussia di Bismarck, ndr.) e dalla necessità di avere carne da cannone per la Terza Repubblica per vendicarsi della Germania». E aggiunge: “Il tema demografico è quasi tabù nell’Europa continentale perché è legato a questa religione della crescita: crescita familiare = crescita economica = felicità. Il che era vero, ora è falso”.

    Insomma confermando ciò che dice da anni Marco Della Luna: ai padroni i popoli non servono più né forti e sani per le guerre di massa, né istruiti e colti e addestrati al lavoro qualificato per la crescita economica. Ora capite a cosa servono Speranza e Draghi su quelle poltrome, a cosa il mega-contratto Von der Leyen con Pfizer, a cosa tutte le strane morti da nessuna correlazione che punteggiano i nostri mesi, e tutti i poteri che incitano alla puntura? E voi ancora aspettate i favolosi miliardi del Recovery Fund che faranno riprendere l’economia italiana, il turismo, l’export e le discoteche?


    https://www.startmag.it/economia/sor...recovery-plan/

    Interessante la conclusione di Le Monde: apre una specie di sondaggio. “E tu cosa ne pensi? Sovrappopolazione: malthusianesimo, darwinismo o un vero problema ecologico?”. Insomma l’argomento è sdoganato. E’ mainstream. Se ne parla apertamente. L’eutanasia legale è dietro l’angolo.

    (E noi? Noi recitiamo con fede il Salmo 91:

    Il Signore, sicuro rifugio
    (Pr 18:10; Gb 5:19-26; Sl 121) Sl 34; 62; De 33:12, 28
    1 Chi abita al riparo dell’Altissimo
    riposa all’ombra dell’Onnipotente.
    2 Io dico al SIGNORE: «Tu sei il mio rifugio e la mia fortezza,
    il mio Dio, in cui confido!»
    3 Certo egli ti libererà dal laccio del cacciatore
    e dalla peste micidiale.
    4 Egli ti coprirà con le sue penne
    e sotto le sue ali troverai rifugio.
    La sua fedeltà ti sarà scudo e corazza.
    5 Tu non temerai gli spaventi della notte,
    né la freccia che vola di giorno,
    6 né la peste che vaga nelle tenebre,
    né lo sterminio che imperversa in pieno mezzogiorno.
    7 Mille ne cadranno al tuo fianco
    e diecimila alla tua destra;
    ma tu non ne sarai colpito.
    8 Basta che tu guardi,
    e con i tuoi occhi vedrai il castigo degli empi.
    9 Poiché tu hai detto: «O SIGNORE,
    tu sei il mio rifugio»,
    e hai fatto dell’Altissimo il tuo riparo,
    10 nessun male potrà colpirti,
    né piaga alcuna s’accosterà alla tua tenda.
    11 Poiché egli comanderà ai suoi angeli
    di proteggerti in tutte le tue vie.
    12 Essi ti porteranno sulla palma della mano,
    perché il tuo piede non inciampi in nessuna pietra.
    13 Tu camminerai sul leone e sulla vipera,
    schiaccerai il leoncello e il serpente.
    14 Poich’egli ha posto in me il suo affetto, io lo salverò;
    lo proteggerò, perché conosce il mio nome.
    15 Egli m’invocherà, e io gli risponderò;
    sarò con lui nei momenti difficili;
    lo libererò, e lo glorificherò.
    16 Lo sazierò di lunga vita
    e gli farò vedere la mia salvezza.

    https://www.maurizioblondet.it/ridur...le-parliamone/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  2. #892
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    62,254
     Likes dati
    2,762
     Like avuti
    8,464
    Mentioned
    123 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: OT: Pandemia e decimazione 80% popolazione mondiale.

    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #893
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    39,331
     Likes dati
    1,276
     Like avuti
    2,871
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: OT: Pandemia e decimazione 80% popolazione mondiale.

    Sarebbe bello avere sul Covid un parere di chi a suo tempo aprì questo 3D.
    Il Jack.

  4. #894
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    62,254
     Likes dati
    2,762
     Like avuti
    8,464
    Mentioned
    123 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: OT: Pandemia e decimazione 80% popolazione mondiale.

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Sarebbe bello avere sul Covid un parere di chi a suo tempo aprì questo 3D.
    Il Jack.
    D'accordo.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #895
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,391
     Likes dati
    140
     Like avuti
    26
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: OT: Pandemia e decimazione 80% popolazione mondiale.






    questo video completo è imperdibile !!


    https://dai.ly/x83jpin
    "Non sei uno schiavo perchè qualcuno ti domina,ma qualcuno ti domina perchè sei uno schiavo."



  6. #896
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,391
     Likes dati
    140
     Like avuti
    26
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Riferimento: OT: decimazione 80% popolazione mondiale. Prima o poi ci riusciranno

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Dato che la OMS ci sta prendendo in giro, perché non possiamo anche noi nel nostro ultra minimissimo valore dare un aiuto nel trovare il nome al virus????.

    Forse devono solamente cercare il nome perché il vaccino lo hanno già.

    Non possono denominare il virus con il nome di una regione o di un continente, perché sarebbe offensivo.

    Non si può chiamare con un nome proprio, o con il nome di un grande personaggio attuale o passato.

    L’unico nome sarebbe da dargli un numero.

    Dato che il virus pare sia formato da tre correnti: influenza umana, virus della febbre suina, e virus della aviaria potrebbero chiamarlo tervirus.

    Dandogli il numero potrebbero iniziare la numerazione dei virus che seguiranno seguendo i numeri cardinali.
    Pertanto man mano che arrivano altri virus sanno già subito che nome affibbiare senza fatica e convegni di studio.

    Dato che adesso il potere mondiale si è dato ai virus, sarebbe facilitato a dare un numero progressivo.

    Quando arrivano al virus buono che soddisfa le esigenze politiche di ridimensionamento della popolazione, lo possono poi chiamare ""ultimo"".
    Mi viene la pelle d'oca ... Covid 19 più tutti i ragionamenti ... immenso il nostro jotsecondo e anche l'autore del post
    "Non sei uno schiavo perchè qualcuno ti domina,ma qualcuno ti domina perchè sei uno schiavo."



  7. #897
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    62,254
     Likes dati
    2,762
     Like avuti
    8,464
    Mentioned
    123 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: OT: Pandemia e decimazione 80% popolazione mondiale.

    Georgia Guidestones: La Stonehenge degli Illuminati?

    Il Georgia Guidestones è uno dei più strani monumenti mai eretti nell’area di Elberton Granite, non solo per via delle imponenti misure, ma per le circostanze dietro l’origine e la costruzione di quest’opera, tanto da aver generato numerose speculazioni.



    Tutto cominciò un giorno di giugno…
    La storia narra che un venerdì pomeriggio di giugno del 1979 un tale Robert C. Christian entrò negli uffici dell’Elberton Granite Finishing Company Inc. in Georgia, con la richiesta di acquistare un monumento. Joe Fendley, presidente della compagnia, spiegò al distinto signore che non si occupavano di vendere ai privati. Ma l’uomo del mistero insistette, precisando che desiderava conoscere il costo di un monumento, illustrando addirittura il progetto a Fendley.

    Dopo aver ascoltato tutti i particolari, Fendley fece un preventivo al signor Christian, il quale puntualizzò che “rappresentava un piccolo gruppo di devoti cittadini americani che credevano in Dio, la cui intenzione era quella di lasciare un messaggio per le generazioni future”.

    Quello stesso giorno, lo sconosciuto visitò gli uffici della Granite City Bank, illustrando la sua idea al presidente, Wyatt C. Martin, al quale tra l’altro rivelò il suo vero nome: Robert C. Christian, infatti, era solo uno pseudonimo scelto in quanto fervente Cristiano.

    Al termine dell’incontro, Christian lasciò Elberton preannunciando il suo ritorno imminente per definire gli ultimi dettagli prima di avviare i lavori. Nei giorni successivi Martin e Fendley s'incontrarono, e non avendo ricevuto alcuna notizia da parte del bizzarro uomo, convennero entrambi che erano state vittime di uno scherzo. Tuttavia vennero smentiti quando lo straniero tornò in città, questa volta con un modellino in legno del suo progetto.

    Nel corso della sua seconda visita, Robert Christian volle studiare il sito ideale per il suo monumento. L’intenzione iniziale era quella di erigerlo in un’area isolata, lontana dalla città come Hancock County, sempre in Georgia. La scelta di questo stato fu dovuta principalmente a tre ragioni: la qualità eccellente del granito, il clima mite che avrebbe favorito la conservazione della struttura, ma soprattutto perché la bisnonna di Christian era originaria della Georgia.

    Tuttavia Martin gli suggerì di progettare l’opera nella zona di Elberton, sia per via dei costi più ridotti, sia perché l’area era ritenuta dagli Indiani “il centro del mondo”.

    Al termine di vari studi e ricerche, il sito ideale venne localizzato a otto miglia a nord di Elberton, su un rilievo poco distante dalla Hartwell Highway, nel terreno di proprietà di Mildred e Wayne Mullenix. A questo punto non restava che dare inizio ai lavori.

    A guidare il team di operai specializzati venne scelto Joe Davis, la cui esperienza di oltre quarant’anni nell’industria del granito, era garanzia di qualità. In pensione dal 1974, Davis accettò l’incarico di supervisore di quello che venne considerata “un’impresa quasi impossibile”. Fu proprio lui a ricordare che occorsero diverse settimane per estrarre ciascun masso di granito grigio blu.

    A Charlie Clamp venne invece affidato il compito di incidere più di 4,000 caratteri sulle lastre. Più bizzarro è il suo ricordo di quei giorni di lavoro: l’uomo infatti riferì di aver udito strane voci e una musica misteriosa…

    Dopo nove mesi di lavori, il 22 Marzo del 1980 venne inaugurato il Georgia Guidestones, alla presenza di più di 100 persone, ma altre fonti riportano 400.

    La struttura
    Il Georgia Guidestones (alto quasi 6 metri per un peso di circa 107 tonnellate) è formato da quattro lastre equidistanti disposte verticalmente a forma di X, ai cui vertici si appoggia una lastra rettangolare di copertura, sorretta da un pilastro centrale. Proprio quest’ultimo è caratterizzato da due particolari: ad altezza uomo è collocato un foro in direzione della Stella Polare, mentre più in basso si apre una fessura allineata con i solstizi e gli equinozi solari. Sulla pietra sommitale, invece, è presente uno spiraglio di 22 millimetri di diametro che consente il passaggio di un raggio di luce, nel corso di tutto l’anno, a indicare il giorno dell’anno.

    Ma non sono questi accorgimenti a rendere il monumento speciale, quanto il suo messaggio composto da dieci regole, o “consigli”, incise in otto lingue moderne (inglese, spagnolo, ebraico, arabo, cinese, russo, swahili, hindi) sui quattro lastroni verticali.

    Sulla pietra di copertura si legge un messaggio, più breve, scritto in quattro lingue antiche – greco antico, babilonese, sanscrito e geroglifici egiziani –, una sorta di monito:

    “Let these be guidestones to an Age of Reason”
    “Lascia che queste pietre-guida conducano a un'Era della Ragione"

    Ritornando per un momento alla genesi del monumento, Robert C. Christian raccontò a Martin che nel corso dei suo i viaggi in Europa rimase impressionato dal complesso monolitico di Stonehenge. Ma, per quanto suscitasse curiosità, non trasmetteva alcun messaggio guida: al contrario Christian e il gruppo di cui era il portavoce riteneva che il loro messaggio dovesse perdurare nel tempo, trasmettendosi di generazione in generazione.

    Vicino alla struttura principale, sul lato ovest, è infine posta al suolo una “Tavola esplicativa”, sempre di granito, con elencate le dimensioni, il peso, l’orientamento astronomico, la data della posa e lo schema del monumento. Ai quattro bordi della lastra sono incise le iniziali dei quattro punti cardinali, mentre in alto è riportata la dicitura:

    THE GEORGIA GUIDESTONES
    CENTER CLUSTER ERECTED MARCH 22 1980

    e più in basso

    LET THESE BE
    GUIDESTONES
    TO AN AGE
    OF REASON

    Sulla tavola si parla anche di una capsula del tempo sepolta a circa 1,8 metri sottoterra, però non sono indicate né la data di sotterramento né quella di apertura. Sarà stata davvero interrata una capsula del tempo?

    Tuttavia l’aspetto che suscita più stupore sono i Dieci comandamenti o linee guida elencate in otto lingue su ciascuna facciata delle quattro lastre verticali, che recitano:

    1. Mantenete l’umanità sotto i 500 milioni, in equilibrio perpetuo con la natura.

    2. Controllate la riproduzione in modo saggio, migliorando l’efficienza e la diversità della specie.

    3. Unite l’umanità con una nuova lingua viva.

    4. Dominate passione, fede, tradizione, e tutte le cose con ragione temperata.

    5. Proteggete tutte le persone e le nazioni con leggi eque e corti giuste.

    6. Lasciate il governo interno alle nazioni, e le dispute internazionali a una corte mondiale.

    7. Evitate leggi futili e funzionari inutili.

    8. Mantenete i diritti personali in equilibrio con doveri sociali.

    9. Apprezzate la verità, la bellezza, l’amore, cercando armonia con l’infinito.

    10. Non siate un cancro sulla Terra, lasciate spazio alla natura, lasciate spazio alla natura.

    Questa alternativa ai Dieci comandamenti ha suscitato un gran numero di dibattiti e teorie: alcuni asseriscono che il monumento sia opera di uno stravagante ambientalista, altri che sia il frutto del lavoro di forze oscure e malvagie, altri ancora attribuiscono la paternità dell'opera agli Illuminati. Un’ulteriore tesi sostiene che il monumento non sia altro che una trovata della città di Elberton, famosa per la produzione di granito, per farsi pubblicità.

    Anche l’identità di Robert C. Christian non venne mai stata svelata e anche qui le teorie sono varie: alcuni ritengono che lo sconosciuto fosse un ricco petroliere texano, altri che appartenesse all’ordine segreto dei Rosacroce, fondato dall’esoterista tedesco Christian Rosenkreuz nel XV secolo.

    Ma la vera identità dell’uomo misterioso (almeno per ora…) rimarrà sconosciuta visto che, al termine del progetto, tutto il materiale venne distrutto. E forse questo è uno degli aspetti che vanno ad arricchire il fascino del Georgia Guidestones.

    https://www.macrolibrarsi.it/special...illuminati.php
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  8. #898
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    62,254
     Likes dati
    2,762
     Like avuti
    8,464
    Mentioned
    123 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Riferimento: OT: decimazione 80% popolazione mondiale. Prima o poi ci riusciranno

    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  9. #899
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,391
     Likes dati
    140
     Like avuti
    26
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: OT: Pandemia e decimazione 80% popolazione mondiale.

    https://rumble.com/embed/vmgubt/?pub=aiz4w

    E' LEGGE IN ITALIA MORIRE O PERACCINARSI
    "Non sei uno schiavo perchè qualcuno ti domina,ma qualcuno ti domina perchè sei uno schiavo."



  10. #900
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,391
     Likes dati
    140
     Like avuti
    26
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: OT: Pandemia e decimazione 80% popolazione mondiale.

    https://rumble.com/embed/vn3zmf/?pub=aiz4w

    Professor Sucharit Bhakdi - dinamiche interazione Spike vaccinale Cellule ospite



    URGENTE DA VEDERE !
    "Non sei uno schiavo perchè qualcuno ti domina,ma qualcuno ti domina perchè sei uno schiavo."



 

 
Pagina 90 di 91 PrimaPrima ... 4080899091 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •