User Tag List

Pagina 1 di 89 121151 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 889
Like Tree6Likes

Discussione: OT: Pandemia e decimazione 80% popolazione mondiale.

  1. #1
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation OT: Pandemia e decimazione 80% popolazione mondiale.

    Nel riallacciarmi ad un inquietante articolo apparso su Prison Planet in data 8 marzo 2009 e consultabile all'indirizzo di cui al link sottostante

    Impossibile la 'contaminazione accidentale' di un vaccino con il virus dell'influenza aviaria

    mi domando se, viste le notizie che giungono da Mexico e States in realtà non ci siano già riusciti.

    L'OMS ha definito il caso "Situazione seria, rischio pandemia"

    Libero News

    Corriere della Sera

    Che altro dire ... crisi economica (fame), pandemia (malattia) ... sembrano due dei quattro Cavalieri dell'Apolicasse (e 'The four Horsemen' è il titolo del primo episodio de 'I sopravvissuti' iango: )

    Ultima modifica di Jack's Return Home; 03-11-09 alle 21:29 Motivo: aggiornamenti ai link cit.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    + calci - calcio
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    590
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: OT: decimazione 80% popolazione mondiale. Prima o poi ci riusciranno?

    "Prima o poi ci riusciranno?"

    Speriamo prima dell'expo 2015.

  3. #3
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Red face Riferimento: OT: decimazione 80% popolazione mondiale. Prima o poi ci riusciranno?

    Citazione Originariamente Scritto da Victimae Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    "Prima o poi ci riusciranno?"

    Speriamo prima dell'expo 2015.
    I vari telegiornali insistono a meravigliarsi di questa attitudine del swine virus (già presente da tempo in natura) a trasmettersi da uomo a uomo, senza nemmeno prendere in considerazione la possibilità che sia stato modificato in laboratorio proprio a quello scopo; e se così fosse davvero credo che non ci sia da aspettare che un lasso di tempo molto esiguo.

    Sono già segnalati diversi casi in NYC.
    STOP IMMIGRATION - START REPATRIATION
    - Standing Up For Great Lombardy -

  4. #4
    Drugrillo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    39,303
    Mentioned
    355 Post(s)
    Tagged
    51 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Riferimento: OT: decimazione 80% popolazione mondiale. Prima o poi ci riusciranno?

    Ma magari ci riuscissero a sterminare l'80% della popolazione mondiale , siamo troppi , noi spravissuti ci spartiremmo le restanti risorse...

    ma ste malattie non sono tanto efficienti , l'AIDS lavora troppo piano , il west Nile virus che sembrava dovesse provocare chissà quanti morti si è praticamente estinto...

    riprovateci!
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: OT: decimazione 80% popolazione mondiale. Prima o poi ci riusciranno?

    E’ solamente una opinione personale, ma non pare che il Virus sia terribile nel decidere la sorte del genere umano.
    Certamente sarà una leggenda metropolitana, ma parlando si nota come sia comune l’idea che è un virus artificiale.


    Il tutto forse è perché muore il Dio della carta virtuale, e si racconta che quando morì l’ultimo Dio i cieli si sono oscurati.
    E i gnomi della carta forse vogliono anche loro una turbolenza per il loro Dio. .

    Comunque è un ottimo mezzo per distrarre il mondo dalla rivoluzione economia che si sta facendo.

    Nel regno americano della costruzione degli automobili si sta facendo la maggiore rivoluzione di questi ultimi secoli.
    Si stabilisce il concetto di calare con decisione gli stipendi.

    La rivoluzione parte da Torino, e quando una rivoluzione parte da Torino sono guai e sangue.
    La storia, nei suoi molteplici aspetti, non ha fantasia e si ripete.

    Combinazione hanno adoperato Torino per fare di roma una capitale palladista e adesso partono nuovamente per turlupinare il mondo occidentale.

    Comunque si vedrà.

  6. #6
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: OT: decimazione 80% popolazione mondiale. Prima o poi ci riusciranno?

    Và alle volte il caso....
    la tempistica ha veramente dell'affascinante.... Il Texas alza troppo la cresta e comincia a parlare di secessione e ...zak, guarda un pò, dov'è che ti parte il nuovo focolaio di peste da terzo millennio... ?? :gluglu:
    Se vedòm!

  7. #7
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: OT: decimazione 80% popolazione mondiale. Prima o poi ci riusciranno?

    Citazione Originariamente Scritto da Robert Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    ... siamo troppi, noi sopravissuti ci spartiremmo le restanti risorse...
    Basta questo solo commento per capire quanto poco addentro tu sia nella comprensione del problema.
    Lo capisci che l'elemento di assoluta novità è la trasmissione uomo/uomo e che questo swine virus è di conseguenza assolutamente incontrollabile?

    E guarda come presumibilmente avverrebbe la spartizione delle restanti risorse tra 'voi' sopravvissuti

    STOP IMMIGRATION - START REPATRIATION
    - Standing Up For Great Lombardy -

  8. #8
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool

    2009-04-26 09:10
    INFLUENZA DA SUINI: OMS, SITUAZIONE SERIA

    ROMA - Si sconsigliano viaggi che non siano improrogabili nelle zone del Messico dove sono stati registrati i casi di febbre che sui media viene indicata come influenza da suini. E' quanto è scritto nella sezione Avvisi particolari del sito della Farnesina 'Viaggiare sicuri'. "Nelle ultime settimane si è registrato in Messico un aumento di casi di influenza acuta di origine non ancora definita particolarmente concentrati nella capitale Città del Messico", si rileva nel sito 'viaggiare sicuri', precisando che "casi isolati dell'infermità si sono registrati anche negli stati di Sonora, Baja California, Stato del Messico e Oaxaca". "A meno di motivi improrogabili si consiglia ai viaggiatori che intendano recarsi nelle zone sopra indicate di rinviare i propri programmi di viaggio in attesa che la situazione sanitaria locale torni alla normalità", sottolinea ancora il sito, rilevando infine che "per evitare il contagio, alla popolazione è stato raccomandato di evitare la frequentazione di luoghi pubblici, di porre particolare attenzione nella cura dell'igiene personale e di accede a strutture sanitarie in presenza di sintomi influenzali".

    USA: CDC, CONTAGIO NON CONTENIBILE
    Secondo le autorità sanitarie americane la febbre suina che ha ucciso decine di persone in Messico e contagiato otto negli Usa si è largamente diffusa e non può essere contenuta. Lo ha detto Anne Schuchat dei Centers for Disease Control and Prevention. "E' chiaro che è diffusa e che non possiamo contenere la diffusione del virus", ha detto la Schuchat che dirige ad interim i programmi di scienza e sanità pubblica dei Cdc. La responsabile americana ha detto che le autorità Usa stanno collaborando strettamente con Messico, Canada e con l'Organizzazione Mondiale della Sanità. Il portavoce della Casa Bianca Red Cherlin ha detto che l'amministrazione Obama sta seguendo da vicino la situazione.

    OMS: SITUAZIONE SERIA
    di Enrica Battifoglia

    L'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) è pronta a dichiarare che l'epidemia di influenza da suini in Messico e negli Stati Uniti è "un evento di sanità pubblica che richiede attenzione a livello internazionale". E' attesa a breve una dichiarazione ufficiale in questo senso relativa anche alle regole sanitarie che dovranno essere adottate a livello internazionale".

    Un virus mai visto finora e che si trasmette da uomo a uomo. Un nome non ce l'ha ancora, ma il suo identikit sta diventando sempre più chiaro di ora in ora, nei laboratori che lo stanno studiando in tutto il mondo. Il nuovo virus, del tipo A/H5N1, è un singolare puzzle che unisce insieme frammenti di virus di due tipi di influenza dei suini (nordamericana ed eurasiatica), della molto più nota aviaria e della familiare influenza umana.

    E' avvenuto cioé il riassortimento del quale si parlava e che si temeva dal 1997, quando i primi casi della cosiddetta "influenza dei polli" fecero la loro comparsa a Hong Kong. Allora si cominciò a parlare del probabile arrivo di una nuova pandemia, dopo la Spagnola del 1918, l'Asiatica del 1957 e la Hong Kong del 1968. Virologi di tutto il mondo ne hanno sempre dato per scontato l'arrivo, rilevando che sarebbe stata una questione di tempo. "La situazione è seria e deve essere seguita con grande attenzione", ha detto il direttore generale dell' Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), Margaret Chan, che ha consultato un gruppo di 15 esperti internazionali. Il direttore ha rilevato il nuovo virus ha un potenziale pandemico, ma non si sa ancora, ha rilevato, se può causare una pandemia. La prudenza è d'obbligo in attesa di conoscere in modo preciso le caratteristiche del virus e l'evolversi della situazione. Il nuovo virus si trasmette più facilmente e rapidamente rispetto a quello dell'aviaria, ma di sicuro, affermano gli esperti, non ci sono rischi legati al consumo di carne suina. In contatto con gli esperti internazionali sta lavorando anche il ministero italiano del Welfare, ha detto oggi il sottosegretario alla Salute, Ferruccio Fazio.

    Sono state allertate la rete di controllo Influnet del ministero, in collaborazione con l'Istituto Superiore di Sanità, e le altre strutture per la sorveglianza del virus sul territorio, mentre é ancora in fase di valutazione l'opportunità di controlli alle frontiere. Secondo le prime valutazioni, il nuovo virus di trasmetterebbe in modo simile a quello dei virus dell'influenza stagionale e questo perché, secondo il microbiologo Michele La Placa, dell'università di Bologna, è probabile che nel riassortimento il virus abbia affinato le armi che gli permettono di ancorarsi alle cellule. Le armi si chiamano emoagglutinina (indicata con la lettera H) e neuroaminidasi (N) e, immaginando il virus come il riccio di una castagna, sono gli aculei molecolari per agganciarsi alle cellule. Normalmente i virus umani sono sensibili solo alle cellule dell'apparato respiratorio, spiega l'esperto, ma questo virus potrebbe essere in grado di legarsi a più tipi di cellule. Capacità che molto probabilmente il nuovo virus avrebbe acquisito in quel vero e proprio crogiuolo che è il maiale, dove sono riusciti a fondersi ben quattro virus provenienti da tre specie diverse. Nel frattempo si sta già lavorando al vaccino, sulla base delle prime informazioni genetiche e biochimiche sul nuovo virus. Per il direttore del Centro Novartis Vaccines and Diagnostics di Siena, che da oltre dieci anni studia il vaccino anti-pandemia, la speranza è che i primi milioni di dosi potrebbero essere pronti in meno di sei mesi.



    >>>LINK<<<
    STOP IMMIGRATION - START REPATRIATION
    - Standing Up For Great Lombardy -

  9. #9
    Lombard [--+--] Mod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Soul Padania
    Messaggi
    1,402
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: OT: decimazione 80% popolazione mondiale. Prima o poi ci riusciranno?

    Dunque l'OMS definisce la situazione non più soltanto seria ma parla di "emergenza internazionale"; due cose mi colpiscono a dismisura: l'inesistenza di restrizioni di varia natura nell'ambito della UE e questo continuo tranquillizzare sulla commestibilità della carne di maiale.

    >>>LINK<<<
    STOP IMMIGRATION - START REPATRIATION
    - Standing Up For Great Lombardy -

  10. #10
    Drugrillo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    39,303
    Mentioned
    355 Post(s)
    Tagged
    51 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Riferimento: OT: decimazione 80% popolazione mondiale. Prima o poi ci riusciranno?

    Citazione Originariamente Scritto da Gatto rognoso Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    Và alle volte il caso....
    la tempistica ha veramente dell'affascinante.... Il Texas alza troppo la cresta e comincia a parlare di secessione e ...zak, guarda un pò, dov'è che ti parte il nuovo focolaio di peste da terzo millennio... ?? :gluglu:
    E certo

    Citazione Originariamente Scritto da Jack's Return Home Visualizza Messaggio

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    Basta questo solo commento per capire quanto poco addentro tu sia nella comprensione del problema.
    Lo capisci che l'elemento di assoluta novità è la trasmissione uomo/uomo e che questo swine virus è di conseguenza assolutamente incontrollabile?

    E guarda come presumibilmente avverrebbe la spartizione delle restanti risorse tra 'voi' sopravvissuti

    Cos'è quel film di fantascienza , un nero con 2 bianche e un bimbo latinoamericano?solo la BBC poteva farlo

    la Terra è stressata , noi abbiamo commesso l'errore di portare un minimo di sviluppo nel terzo mondo cosicchè la loro popolazione si è moltiplicata come i ratti , ora è giunto il momento di ridurla e se perirà anche qualche bianco sarà un prezzo necessario.
    Noi bianchi già abbiamo smesso di moltiplicarci , ora tocca al terzo mondo , con le buone non è servito , tocca alle cattive , lunga vita al virus e che faccia più vittime possibile.

    Dopo l'epidemia e un periodo di subbuglio i sopravvissuti avranno a loro disposizione un mondo più libero da utilizzare , com'è sempre successo.
    Quel cortometraggio si riferisce all'ipotesi che il virus colpisca velocissimamente (tipo pochi mesi) senza che ci sia tempo per adattarsi.
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

 

 
Pagina 1 di 89 121151 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226