User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 56
  1. #1
    libero veneto
    Data Registrazione
    27 Jul 2005
    Località
    Libero Stato di Venezia
    Messaggi
    575
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Maroni: mai più Lega da sola. Meglio al 4% ma con la CdL

    Venerdí 23.12.2005 16:25 http://canali.libero.it/affaritalian...a/default.html

    Maroni: mai più Lega da sola. Meglio al 4% ma con la CdL

    "Le riforme più importanti le hanno fatte i ministri della Lega. Dopo la devoluzione, il primo punto del programma deve essere il federalismo fiscale". Roberto Maroni spiega ad Affari i prossimi obiettivi del Carroccio e del Centrodestra. "Meglio in coalizione, come nel 2001 al 3,9%, che da soli, come nel '96 al 10,2%". Berlusconi al Quirinale? "Non decide da solo, vedremo...".


    Perché un elettore dovrebbe votare la Casa delle Libertà?
    "Perché c'è la Lega. Che ha dimostrato di essere un partito capace di fare le riforme, le più importanti le hanno fatte i ministri del Carroccio. E' un partito che ha mantenuto gli impegni con gli elettori. Avevamo promesso di realizzare la devoluzione e l'abbiamo fatta. Non chiedo a tutti di votare Lega, ma chiedo di continuare a votare Casa delle Libertà, perché è una coalizione che ha questa caratteristica".

    Arriverete all'allargamento della CdL?
    "Mi interessano poco queste cose. In questo momento mi interessa scrivere il programma perché una delle novità della legge elettorale è che chi si presenta deve indicare il capo della coalizione che non necessariamente sarà il candidato premier, ma deve depositare anche il programma elettorale. Che non è più quindi un documento politico ma diventa un documento istituzionale, che deve dettagliare e descrivere esattamente le cose da realizzare nei cinque anni".

    Per la Lega quali sono i punti cardine di questo programma?
    "Ce n'è uno che viene prima di tutti gli altri ed è il federalismo fiscale. Dopo la devoluzione, capitolo primo, ce ne deve essere un secondo che è la riorganizzazione del fisco su base federale. Questo è ciò a cui stiamo lavorando. Chiunque ci stia, la Dc di Rotondi, Lombardo, la Mussolini è benvenuto. Però deve sottoscrivere questo programma e impegnarsi".
    Nonostante i sondaggi non siano favorevoli alla CdL è fiducioso?
    "Non ci siamo mai affidati ai sondaggi ma solo ai progetti".
    La Lega viene data in salute, semmai il problema è Forza Italia...
    "Ripeto, non ci siamo mai affidati ai sondaggi. Abbiamo sempre privilegiato il motivo per cui si fa politica. Tanto è vero che mi ricordo una cosa che può sembrare una contraddizione".

    Quale?
    "Quando la Lega nel '96 andò da sola superò il 10%, mentre quando nel 2001 andò in coalizione prese il 3,9%. Bossi era più contento la seconda volta che la prima. Perché con la prima, che vedeva la Lega da sola e non determinante, nonostante il 10,2%, si apriva una stagione difficile. La seconda volta con il 3,9% Bossi aveva capito che c'era la possibilità di fare ciò per cui la Lega lottava da vent'anni, cioè il federalismo. Dal punto di vista di qualunque altro partito sarebbe stato il contrario. Noi siamo diversi, anche in questo".

    Nel 2006 ci sarà anche il nodo del presidente della Repubblica, ha in mente un candidato?
    "Quello che ho in mente conta poco in questo momento, perché il capo dello Stato sarà eletto da una maggioranza in Parlamento e dipenderà se sarà di Centrodestra o Centrosinistra. Prima ci sono le elezioni e noi siamo concentrati su questo appuntamento. Tutto ciò che viene dopo il voto viene appunto dopo. Dipenderà dall'esito del voto ed è inutile adesso cercare di prevedere quello che accadrà in seguito. Nel caso che la CdL vinca le elezioni vedremo, per ora non diamo alcuna indicazione".

    E se Berlusconi scegliesse il Quirinale?
    "Non è che Berlusconi sceglie e poi si fa così. C'è una coalizione che decide, come sempre, le cose da fare".

    Alberto Maggi

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    >la possibilità di fare ciò per cui la Lega lottava da vent'anni, cioè il federalismo

    E allora se Bossi aveva gia' capito tutto, perche' ha fatto andare la Lega da sola nel 96-98 al grido di secessione ecc? Quando attaccava allo stesso modo roma-polo e roma-ulivo lo faceva solo per prenderci per i fondelli?


    >Non chiedo a tutti di votare Lega, ma chiedo di continuare
    >a votare Casa delle Libertà

    Addirittura. Un leader di partito che dice "non e' importante che votiate il nostro partito, basta che votiate la coalizione". In campagna elettorale non si dovrebbe dire il contrario? Siamo arrivati a questo punto?


    E infine...si continua a giustificare lo scellerato assorbimento nel cdl dicendo "meglio al governo con il 4% che all'opposizione con il 10%"....ma non si dice mai cosa succedera' nell'ipotesi piu' probabile del 2006, cioe' che la Lega si trovera' con il 4% all'opposizione!

    (Suppongo che a quel punto Maroni dira': "Bossi aveva previsto tutto da 20 anni, meglio con il 4% all'opposizione, ecc ecc")

  3. #3
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Esaurita la fase di Calderoli si attiva Maroni che, ovviamente, parla a nome di Bossi il quale non parla se non per dire che " vogliono colpire berlusconi"
    ( magari due righe a Natale sulla padania le poteva fare scrivere per fare gli auguri ai militanti, il vero Bossi l'avrebbe fatto prima di ogni altra cosa).
    Facciano quel cavolo che vogliono, mi hanno stufato. Prima delle persone c'è il movimento e gli ideali.Sanno ancora cosa sono?
    E' inutile ripetere che occorrerebbe un cambiamento di rotta, via da arcore e strada libera davanti.
    TIOCH FAID AR LA'

  4. #4
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    Sono un po' perplessa. La legge elettorale è cambiata. Ora si vota con il proporzionale. Non ha senso dire che si vota per la coalizione perchè c'è la lega nord. Si vota per la lega nord e basta. A questa intervista sembra mancare qualcosina.

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    31 Mar 2005
    Località
    venezia
    Messaggi
    1,511
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ilariamaria
    Sono un po' perplessa. La legge elettorale è cambiata. Ora si vota con il proporzionale. Non ha senso dire che si vota per la coalizione perchè c'è la lega nord. Si vota per la lega nord e basta. A questa intervista sembra mancare qualcosina.
    si manca il cervello!

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    Località
    Insubria
    Messaggi
    764
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ilariamaria
    A questa intervista sembra mancare qualcosina.
    Il cervello di Maroni?!?

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Liutprando
    Il cervello di Maroni?!?
    No, di quell'altro.

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da eleichem
    Esaurita la fase di Calderoli si attiva Maroni che, ovviamente, parla a nome di Bossi il quale non parla se non per dire che " vogliono colpire berlusconi"
    ( magari due righe a Natale sulla padania le poteva fare scrivere per fare gli auguri ai militanti, il vero Bossi l'avrebbe fatto prima di ogni altra cosa).
    Facciano quel cavolo che vogliono, mi hanno stufato. Prima delle persone c'è il movimento e gli ideali.Sanno ancora cosa sono?
    E' inutile ripetere che occorrerebbe un cambiamento di rotta, via da arcore e strada libera davanti.
    Si, via uno sotto l'altro.
    Mi sembra venga utilizzata la stessa tattica vista sull'Isonzo: mandare avanti
    il fior-fiore dei padani per far consumare munizioni al nemico, dimenticando
    la differenza che passa tra dieci grammi di piombo e una vita umana.
    Generali incompetenti, spreconi e vanagloriosi, allora come adesso.

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,909
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke



    E allora se Bossi aveva gia' capito tutto, perche' ha fatto andare la Lega da sola nel 96-98 al grido di secessione ecc? Quando attaccava allo stesso modo roma-polo e roma-ulivo lo faceva solo per prenderci per i fondelli?

    Bossi considerò il 10,2% del 96 un risultato deludente perchè, pur in presenza di una ottima performance del movimento, non gli consentiva di essere l'ago della bilancia tra i due poli.
    Una manciata di seggi in più alla Lega, avrebbe costretto uno dei due schieramenti a trattare con la Lega o in alternativa, la formazione di un governo previa la transumanza di parlamentari da Sx verso DX o viceversa.
    Questa sarebbe stata la prova evidente dell'esistenza di Roma-Polo, Roma-Ulivo e, alla sicura caduta del debole governo che si andava a costituire, la Lega si sarebbe presentata con un credito altissimo presso l'elettorato.

    Fallita l'operazione in mancanza dei seggi necessari e la prospettiva di passare due o tre legislature da soli all'opposizione, cominciò a maturare un progressivo cambiamento di strategia, che secondo il mio parere fu enormemente accelerato dallo strappo consumato in regione della Liga Veneta.
    L'avvicinamento a FI e infine la costituzione della CdL furono il risultato ultimo dei due eventi molto diversi tra loro, ma estremamente convergenti verso quel tipo di scelta.

  10. #10
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    Io intendevo che a questa intervista sembrano mancare dei passaggi, come se non fosse stato scritto tutto quello che è stato detto.

    Non è che voglia fare la "militonta ad oltranza", ma Maroni è un uomo intelligente, e penso che sia impossibile che gli sia sfuggito il cambio della legge elettorale, quindi è probabile che il giornalista abbia giocato all'origami, anche perchè si poteva esprimere lo stesso concetto di promozione dell'alleanza con la cdl tenendo conto della legge elettorale proporzionale...

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226