User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cultura politica e legge elettorale

    Stavo ripensando a questa legge elettorale. Tutti i paesi "seri" non modificano praticamente mai la propria legge elettorale. Qui, non solo si cambia come cambia il vento (prima proporzionale puro, poi maggioritario con scorporo che induce le liste civetta e ripescaggio dei bocciati illustri attraverso un riparto proporzionale, poi di nuovo proporzionale con premio di maggioranza e pluri-sbarramento) ma si ha il coraggio di imporre le liste bloccate, adducendo false motivazioni, tanto false che sono smentite dall'elezione dell'euro-parlamento.
    Tale legge, per tale ragione, sarebbe un ottimo motivo per astenersi dal voto.
    Le liste bloccate rappresentano una violenza inaudita che si perpetra nei confronti del cittadino, qualcosa di palesemente anti-democratico. Con una costituzione che non prevede il vincolo di mandato si impedisce alla gente di esprimere la propria sacrosanta preferenza.
    Così magari, qui in Liguria, riescono forse a fare eleggere Balocchi che, con il maggioritario, alle scorse elezioni era stato sconfitto nel collegio più anti-comunista di tutto il paese (Rapallo, dove il cdx viaggia intorno al 75%), tanto anti-comunista che l'Unione, nonostante fosse lacerata da una guerra di accaparramento dei collegi, aveva lasciato il collegio al sindaco di Santa Margherita, un indipendente.
    In Bellerio stiano attenti a fare le liste, perchè la gente è scema, ma fino a un certo punto oltre il quale ha già dimostrato di non volere spingersi.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,923
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Sarà anche come dici tu, ma in materia di leggi elettorali ci sono paesi come l'Inghilterra e Francia che riescono a non fare eleggere nessun deputato al parlamento, anche in presenza di percentuali di voto del 12-17%.

    Se tu ritieni questo fatto del tutto normale, mi pare che il tuo concetto di democrazia e rappresentatività, sia alquanto discutibile.......

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    Sarà anche come dici tu, ma in materia di leggi elettorali ci sono paesi come l'Inghilterra e Francia che riescono a non fare eleggere nessun deputato al parlamento, anche in presenza di percentuali di voto del 12-17%.

    Se tu ritieni questo fatto del tutto normale, mi pare che il tuo concetto di democrazia e rappresentatività, sia alquanto discutibile.......
    Il mio discorso non voleva aprire la querelle maggioritario/proporzionale, ma semplicemente evidenziare come sia "anomalo" cambiare legge elettorale ogni 10 anni. I due modelli, per quanto mi riguarda, sono entrambi imperfetti e, se interrogato su quale modello di rappresentatività preferisco, rispondo utopisticamente "confederale".Ma questo è un altro discorso.
    In presenza di un sistema proporzionale, ho solo detto che reputo intollerabile, a quel punto, levare al cittadino il diritto di scegliere, fra una lista di persone già proposta dai partiti, la persona che reputa più meritevole e affidabile. Questo ti sembra un concetto di democrazia e di rappresentatività discutibile? Saresti contento, se votassi in Liguria, di sapere che il tuo voto servirà anche a far eleggere Balocchi?

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,923
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZENA

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione


    In presenza di un sistema proporzionale, ho solo detto che reputo intollerabile, a quel punto, levare al cittadino il diritto di scegliere, fra una lista di persone già proposta dai partiti, la persona che reputa più meritevole e affidabile.
    e quando mai i candidati non sono stati proposti dai partiti?
    nelle precedenti elezioni, con il sistema maggioritario, il candidato di circoscrizione era unico per l'intera coalizione e molti non hanno votato per non dare il consenso a candidati sconosciuti.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Apr 2005
    Località
    45,33 N , 9,18 E
    Messaggi
    17,825
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    e quando mai i candidati non sono stati proposti dai partiti?
    nelle precedenti elezioni, con il sistema maggioritario, il candidato di circoscrizione era unico per l'intera coalizione e molti non hanno votato per non dare il consenso a candidati sconosciuti.
    E' vero ; ma il collegio ristretto ( 100mila elettori ) era , in generale , uno stimolo per i le coalizioni a presentare candidati presentabili ( scusa il bisticcio )
    Il caso Rapallo citato da Zena ne e' una dimostrazione.
    Il problema non è Berlusconi , il problema sono gli italiani!

    DISSIDENTE POLITICO IN REGIME DA OPERETTA!
    OH CINCILLA' ... OH CINCILLA'!

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione
    e quando mai i candidati non sono stati proposti dai partiti?
    nelle precedenti elezioni, con il sistema maggioritario, il candidato di circoscrizione era unico per l'intera coalizione e molti non hanno votato per non dare il consenso a candidati sconosciuti.
    E' vero. Infatti il maggioritario si corregge con le primarie, mentre il proporzionale, in modo ancora più semplice, col voto di preferenza.

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,923
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZENA

    [L'utente si trova nella tua lista ignorati] Visualizza citazione

    E' vero. Infatti il maggioritario si corregge con le primarie, mentre il proporzionale, in modo ancora più semplice, col voto di preferenza.
    tutte cose altamente condivisibili sul piano della democrazia formale e sostanziale, però mi dici cosa conta tutto questo, in un paese dove il 95% degli elettori non è in grado di dirti a chi ha dato la preferenza alle precedenti elezioni e nemmeno ha verificato se quanto promesso dal candidato è stato mantenuto?.........

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226