User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Nuova chicca de "La Padania"

    Con il pretesto di ridiscutere i diritti collettivi del campionato di calcio attacca Berlusconi
    DELLA VALLE GETTA LA MASCHERA: FA IL POLITICANTE


    ORLANDO SACCHELLI
    --------------------------------------------------------------------------------
    Il patron della Fiorentina, Diego Della Valle, è davvero in cerca di una maggiore equità sociale per i club calcistici di serie A? Non si può dire con certezza se la sua sia una sincera battaglia alla Robin Hood o se, invece, cerchi solo di gettare fumo negli occhi dell’opinione pubblica, tentando di trarre dal pallone quanta più visibilità possibile per i suoi giochi di potere politico-mediatici.
    A infiammare le polveri fra mi- ster Tod’s e il presidente del consiglio era stato un duro scontro avvenuto nel corso di una puntata di Porta a Porta dello scorso dicembre. Lì più che altro si era parlato di politica. Oggi, invece, il fronte si è spostato sullo sport o, per meglio dire, sull’annosa questione dei diritti tv delle squadre di calcio (la cui vendita, per le immagini criptate, non è più collettiva dal 1999, quando fu fatta una legge ad hoc e, al governo, c’era D’Alema).
    In un’intervista alla Gazzetta dello sport, con titolone in prima pagina e articolo a pagina 5, Della Valle ha dato del bugiardo al cavaliere, accusandolo di usare la politica per aiutare mediaset. «Deve togliere le mani dal calcio. Non è roba sua, è degli italiani», ha attaccato il patron viola. La cosa strana è che, diversamente dalle altre volte, ad Adriano Galliani vengono risparmiate le accuse che in passato gli erano piovute addosso come presidente della Lega calcio. Questa volta l’imprenditore marchigiano gioca di fino e, abilmente, tenta di spaccare il fronte avversario, da un lato dando una carezza a Galliani («Non c’entra nulla con quello che dice Berlusconi. Con Adriano abbiamo opinioni diverse sulla gestione dei diritti... ma per ora voglio pensare alla sua buona fede»), dall’altro cercando di fare il filo a patron Massimo Moratti, per tirarlo dalla sua parte.
    Ma cos’è che ha fatto così tanto arrabbiare il patron della Fiorentina? Non gli è andato giù che forza Italia, attraverso il suo capogruppo alla camera, Elio Vito, abbia frenato sul ddl per tornare alla cessione collettiva dei diritti tv delle squadre. «Quello che ha fatto mercoledì - accusa mister Tod’s rivolgendosi al leader di forza Italia - è gravissimo. E dimostra che lui attraverso la politica vuole controllare il calcio e portare benefici a mediaset. Questo è intollerabile. È assolutamente necessario prendere una posizione forte, per cercare di aiutare il calcio a tornare a quello che deve essere. Una competizione in cui si vince e si perde, in cui le società non devono elemosinare nulla, ma ricevere quello che spetta loro». Molto interessante questo passaggio dell’intervista alla “rosea”. In pratica Della Valle abdica dal proprio ruolo di imprenditore e indossa le vesti del sindacalista un po’ retrò e massimalista. Questo perché, nello sport professionistico, è normale che le squadre che tirano di più in termini di audience e di successi, abbiano un trattamento ben diverso dalle comprimarie. È vero che nel calcio, così come negli altri sport di squadra, non giocano solo le tre-quattro società più forti, e che tutto sommato ogni club, anche il più piccolo, riesce a fornire al circo del pallone quel valore aggiunto in termini di imprevedibilità e di freschezza (basti pensare alla “favola Chievo” di qualche anno fa) che può solo fargli bene. Ma da qui a pretendere che ci sia una distribuzione equanime delle risorse sborsate dai network tv, il passo appare decisamente troppo lungo.
    Della Valle chiama in causa anche Massimo Moratti: «Mi auguro che ragioni con la correttezza che gli riconosco». Ma un piccolo dettaglio sfugge al primo tifoso della Fiorentina. Un dettaglio che lui, evidentemente, non poteva conoscere, sennò forse avrebbe fatto a meno di chiamare in causa il patron nerazzurro. Il proprietario dell’Inter non solo è felice come una Pasqua che la sua squadra prenda tanti bei soldi, ma non ci trova nulla di strano se le altre incassano di meno. Emblematica la metafora cinematografica che Moratti sceglie per spiegare il suo punto di vista: «Se in un film c’erano Clark Gable, Gary Cooper, Cary Grant e altri dieci attori, escludo che si prendesse il budget totale per dividerlo poi in tredici parti. Credo che una diversità di compenso fosse prevista». È sin troppo facile comprendere come la visione di Moratti risponda a quelle che si possono definire “logiche di mercato”.
    «Di Della Valle parleranno i miei avvocati», ha annunciato nel pomeriggio di ieri il premier, e in serata Niccolò Ghedini, deputato azzurro e avvocato del cavaliere, ha riferito di aver ricevuto il mandato di querelare il patron viola.
    Stizzita arriva la replica del presidente di mediaset, Fedele Confalonieri, a Della Valle: «Mi ricorda quella famosa canzone di Jannacci: “El purtava i scarp de tennis, el parlava in de per lu”», che tradotto dal milanese vuol dire: «parlava da solo». E intanto, mentre Sky ha riacquistato da Mediaset i diritti per la piattaforma satellitare delle partite casalinghe della Juve per le stagioni 2007-09, la società di Cologno Monzese mette le mani avanti: «A noi non importa nulla dei diritti collettivi o soggettivi. Ci sono diritti in chiaro che vengono già venduti collettivamente e diritti criptati venduti singolarmente. Noi compriamo tutti e due. Quindi - ha aggiunto Confalonieri - anche se cambia la legge per noi è uguale, si mettano d’accordo le squadre. Dov’è il conflitto di interesse?». Il presidente della Lega calcio, Galliani, ha detto di voler star zitto fino al 27 gennaio, giorno dell’assemblea delle società di calcio. Il suo esempio non sarebbe male se lo seguissero anche altri personaggi del mondo del pallone, a meno che nelle loro intenzioni non rientri quella di fare politica attiva. Ma in questo caso, forse, dovrebbero dirlo chiaramente.
    ---------------------------------------------

    Naturalmente, per la Pappagonia, non c'è stata difesa politica di interessi privati.

    Naturalmente, il calcio di provincia, popolare e democratico, fino all'altro giorno esaltato come panacea dei mali dello sport (leggetevi le apologie di Chievo, Atalanta, Bologna...), non deve pretendere la redistribuzione equa dei diritti televisivi. Perchè, a guardar bene, al Silvio la cosa non piace e non conviene.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    guarda che la legge sulla contrattazione dei diritti nel calcio da collettiva ad autonoma l'ha cambiata il governo d'Alema nel 1999...poi che berluska spari cazzate non è una novità.....

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pensiero
    guarda che la legge sulla contrattazione dei diritti nel calcio da collettiva ad autonoma l'ha cambiata il governo d'Alema nel 1999...poi che berluska spari cazzate non è una novità.....
    Lo so bene, ma a maggior ragione: perchè La Padania non prende una posizione chiara contro i diritti soggettivi? E' facile fare i "jaccuse", per altro legittimi, contro Roma o Lazio. Ma coerenza vorrebbe che si seguisse una linea ferma anche quando sono in gioco gli interessi di Mediaset o del Milan. Quantomeno: perchè non tace di fronte alla magra figura di Forza Italia, che una volta di più dimostra di essere "instrumentum regni" di un uomo solo?

  4. #4
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    non mi frega molto dei diritti calcistici, ma per quanto riguarda il fatto che Della Valle faccia il politicante di sinistra... è palese.

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A me pare che la CHICCA odierna sia l'apparizione del tricolore
    in prima pagina.

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    31 Mar 2005
    Località
    venezia
    Messaggi
    1,511
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZENA
    Lo so bene, ma a maggior ragione: perchè La Padania non prende una posizione chiara contro i diritti soggettivi? E' facile fare i "jaccuse", per altro legittimi, contro Roma o Lazio. Ma coerenza vorrebbe che si seguisse una linea ferma anche quando sono in gioco gli interessi di Mediaset o del Milan. Quantomeno: perchè non tace di fronte alla magra figura di Forza Italia, che una volta di più dimostra di essere "instrumentum regni" di un uomo solo?
    scusa Zena, ti sei mai chiesto, anche solo per un momento, chi dà i soldi alla pappagonia per tirare avanti? Credi che quella redazione sgangherata si faccia bastare il finanziamento pubblico? quante querele credi che abbia la pappagonia sul groppo? nel famoso accordo del fu capo con il nano pelato sono rientrare anche le querele miliardarie che il nano ha vinto...
    e allora? secondo te la pappagonia si mette contro il nano? dai zena sii buono...e non dirmi adesso anche tu:
    io non potevooo sapereeee...
    ciao

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Apr 2002
    Messaggi
    22,335
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pensiero
    guarda che la legge sulla contrattazione dei diritti nel calcio da collettiva ad autonoma l'ha cambiata il governo d'Alema nel 1999...poi che berluska spari cazzate non è una novità.....

    Tu sei l ultima che puoi parlare riguardo questo pronlema,
    hai un conflitto d interessi grande come le Dolomiti, sei
    Giuventina e ho detto tutto.....
    Poi che significa e' una legge fatta da Dalema, scusa le leggi
    sbagliate si possono sempre cambiare, quindi s cambi , se poi
    per te siccome l ha fatta Dalema sta legge e' una scusa per
    non cambire niente allora dillo apertamente...

  8. #8
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rotgaudo
    A me pare che la CHICCA odierna sia l'apparizione del tricolore
    in prima pagina.
    Sui due lati della testata per sponsorizzare un salumificio.
    Ma aveva già fatto di peggio.
    D'altra parte , in radio, l'altro giorno una omnipresente conduttrice logorroica interpellata dalla solita rimbambita di FI che si lamentava dell'uso del termine padano anzichè ita(g)liano ha palesemente dichiarato "io mi sento ita(g)liana".
    La base è padanista ma i vertici ed i tirapiedi che raccolgono le briciole cosa c***o sono?
    Sulla "Padania" un pietoso velo di silenzio, ormai fa impallidire Fede in tema di zerbinamento al nano.
    TIOCH FAID AR LA'

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    31 Mar 2005
    Località
    venezia
    Messaggi
    1,511
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    scusa che è la rimbambita logorroica che ha detto io mi sento italiana?
    ormai in quella radio del menga, l'unico che ha il coraggio di dire IO NON MI SENTO ITALIANO è Giorgio Gaber quando canta la sua canzone

  10. #10
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Si', beh, la pappagonia e' uno spasso da leggere.
    9 anni fa era (giustamente) tutta dedicata a denunciare la sporcizia di roma.
    Oggi ogni giorno e' sempre: per meta' dedicata a leccare il culo al nano (con denunce di devastante coraggio giornalistico tipo "il tizio ha osato criticare berlusconi
    ieri in tv, che infame!"; per l'altra meta' dedicata ad attaccare i gay, responsabili di ogni nefandezza morale. E la sporcizia di roma? L'unica menzione di roma oggi e' in questa lettera. Tralascio ulteriori commenti. (Attenzione, la lettura della lettera seguente puo' indurre conati di vomito).

    ----------------------------------------
    Sono nata e vivo a Roma. Purtroppo a volte devo constatare l'inciviltà nei confronti della mia città. Non passa giorno che non veda cartacce, fazzoletti, mozziconi di sigaretta, sacchetti, perfino scarpe gettati senza alcun ritegno fuori dei cestini. Non passa giorno che non veda qualche straniero che con superbia getta qualcosa noncurante del danno che provoca all'ambiente e alla nostra città, tanto ci siamo noi romani a pulire. Gli stranieri si scordano troppo spesso che se si comportassero così nei loro paesi, verrebbero multati.
    Far del male alla nostra città, la grande Roma che fu caput mundi, vuol dire, per questi stranieri, disprezzare chi li ospita.
    Ernesta Aloisi Pulimanti

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Per la serie " PADANIA LADRONA" ecco una chicca!!!!
    Di FLenzi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 94
    Ultimo Messaggio: 16-03-13, 22:45
  2. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 11-11-06, 15:44
  3. Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 29-08-06, 17:34
  4. nuova chicca dal giornaletto "REVISIONISTA l'unità
    Di ETTORE MUTI nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-02-06, 22:25
  5. Sulla Padania si esalta la "nuova Italia"!!!
    Di Herr Mann nel forum Padania!
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 15-07-03, 00:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226