User Tag List

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 34
Risultati da 31 a 36 di 36
  1. #31
    Free Tibet!
    Data Registrazione
    25 Aug 2005
    Località
    www.siciliaindipendente.org Agnes velhom age, bureita dadenami. Eka esti, metere Trinacie geped. Ais darna Trinacie uie, iti Talia tebei, ahita Talia praarei, viadis Talia aite esti. Zudai esti. Puri Trinacie ires.
    Messaggi
    3,505
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dunque, facciamo ordine: avete, secondo me, tutti ragione. Emish ha ragione: i trasporti costano troppo, ma soprattutto perché non esiste un piano organico di trasporti merci da e per la Sicilia. A parte gli autotreni. In sostanza, la Sicilia è stata resa dallo Stato Italiano un porto (e aeroporto) di passaggio per le navi merci e gli aerocargo. Secondo: la produzione. Come dicevo sopra, la produzione siciliana è stata in gran parte atrofizzata, soprattutto quella industriale. Quindi, la Sicilia deve rivolgersi al mercato euromediterraneo con prodotti che puntino sulla qualità, per quel mercato di qualità che è sì elitario (la massa comprensibilmente consuma cinese, anche la massa siciliana sottopagata), ma anche molto remunerativo. Tutto ciò, come? Con una campagna di sensibilizzazione dei produttori (soprattutto agricoli: meno arance, ma rosse e buone, così se ne macerano meno e rendono più, e diversificando le colture recuperando produzioni nostri tipiche che andrebbero "a ruba" nei mercati mitteleuropei e americani), che l'FNS sta compiendo già da tempo con risultati incoraggianti. Ma anche con una svolta politica, che porti a guidare la sicilia un gruppo di siciliani autentici, che badino a tutelare la nostra terra, il suo futuro, basandosi sulle enormi potenzialità di cui è latrice. Per questo la nostra "storica" proposta di zona franca (se ne accenna qui: http://www.politicaonline.net/forum/...64&postcount=4 ) non è mai stata realizzata dal sitema politico centralista, e per questo la dovremo, assieme a tutto il nostro programma, realizzare noi. Quando? Dipende dai siciliani, dal loro aiuto in occasione delle competizioni elettorali...prima di queste (raccolta sottoscrizioni), e ... non, perché la politica si fa sul territorio, giorno dopo giorno.
    Sul tema delle produzioni agricole siciliane si può anche leggere qui:
    http://www.politicaonline.net/forum/...21&postcount=5

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #32
    Forumista senior
    Data Registrazione
    25 Sep 2010
    Messaggi
    1,211
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nicheja
    Dunque, facciamo ordine: avete, secondo me, tutti ragione. Emish ha ragione: i trasporti costano troppo, ma soprattutto perché non esiste un piano organico di trasporti merci da e per la Sicilia. A parte gli autotreni. In sostanza, la Sicilia è stata resa dallo Stato Italiano un porto (e aeroporto) di passaggio per le navi merci e gli aerocargo. Secondo: la produzione. Come dicevo sopra, la produzione siciliana è stata in gran parte atrofizzata, soprattutto quella industriale. Quindi, la Sicilia deve rivolgersi al mercato euromediterraneo con prodotti che puntino sulla qualità, per quel mercato di qualità che è sì elitario (la massa comprensibilmente consuma cinese, anche la massa siciliana sottopagata), ma anche molto remunerativo. Tutto ciò, come? Con una campagna di sensibilizzazione dei produttori (soprattutto agricoli: meno arance, ma rosse e buone, così se ne macerano meno e rendono più, e diversificando le colture recuperando produzioni nostri tipiche che andrebbero "a ruba" nei mercati mitteleuropei e americani), che l'FNS sta compiendo già da tempo con risultati incoraggianti. Ma anche con una svolta politica, che porti a guidare la sicilia un gruppo di siciliani autentici, che badino a tutelare la nostra terra, il suo futuro, basandosi sulle enormi potenzialità di cui è latrice. Per questo la nostra "storica" proposta di zona franca (se ne accenna qui: http://www.politicaonline.net/forum/...64&postcount=4 ) non è mai stata realizzata dal sitema politico centralista, e per questo la dovremo, assieme a tutto il nostro programma, realizzare noi. Quando? Dipende dai siciliani, dal loro aiuto in occasione delle competizioni elettorali...prima di queste (raccolta sottoscrizioni), e ... non, perché la politica si fa sul territorio, giorno dopo giorno.
    Sul tema delle produzioni agricole siciliane si può anche leggere qui:
    http://www.politicaonline.net/forum/...21&postcount=5
    Il tuo ragionamento non fa una grinza Nikeja, ma al giorno d'oggi lavorare sulla qualita' sei sicuro che paghi? Prendi noi quassu' a Belluno, produciamo credo uno dei migliori latte che ci siano in circolazione, eppure le nostre stalle non lo possono produrre, con enormi costi (raccogliere il latte in montagna non e' come raccoglierlo in pianura) poi giri i supermercati e vedi latte esteri a meno della meta' del prezzo del nostro. Questo credo succeda anche da voi per gli agrumi.
    Il mercato purtroppo vuole numeri e come tu sicuramente sai numeri e qualita' non vanno d'accordo

  3. #33
    Free Tibet!
    Data Registrazione
    25 Aug 2005
    Località
    www.siciliaindipendente.org Agnes velhom age, bureita dadenami. Eka esti, metere Trinacie geped. Ais darna Trinacie uie, iti Talia tebei, ahita Talia praarei, viadis Talia aite esti. Zudai esti. Puri Trinacie ires.
    Messaggi
    3,505
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Emish
    Il tuo ragionamento non fa una grinza Nikeja, ma al giorno d'oggi lavorare sulla qualita' sei sicuro che paghi? Prendi noi quassu' a Belluno, produciamo credo uno dei migliori latte che ci siano in circolazione, eppure le nostre stalle non lo possono produrre, con enormi costi (raccogliere il latte in montagna non e' come raccoglierlo in pianura) poi giri i supermercati e vedi latte esteri a meno della meta' del prezzo del nostro. Questo credo succeda anche da voi per gli agrumi.
    Il mercato purtroppo vuole numeri e come tu sicuramente sai numeri e qualita' non vanno d'accordo
    Quoto appieno, ma devo specificare che il discorso qualità è l'unico praticabile (sulla quantità perdiamo, e spariscono le nostre specie autoctone) dal punto di vista agricolo in Sicilia. Che, per il resto, deve puntare su altri settori (produzione energia pulita da fonti rinnovabili, industrializzazione ecocompatibile http://www.politicaonline.net/forum/...35&postcount=4 , e soprattutto turismo, tanto turismo - a tal proposito aprirò un 3d specifico) per recuperare l'indipendenza economica - che deve accompagnarsi a quella culturale, sociale e politica.

  4. #34
    Registered User
    Data Registrazione
    19 Jan 2006
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Intantu, salutamu a tutti nna stu forum, picchì è la prima vota ca ci scrivu.
    A' ntisu tanti cosi e suprattuttu tanti provocazioni chi, secunnu mia, mèritanu na risposta.
    I) A cu' dici ca Garibaldi era chistu o chissu o chidhu.
    Doppu quasi centucinguant'anni di munzignarìi e di ncinziamentu d'un eroi c'un ci a' statu mai, 'un ni servi cancillari la storia cu na risposta esattamenti a riversa di chidhu c'âmu ntisu nzinu a oji. Garibaldi sirvìu a l'Italia di lu Nord pi annettìrisi lu Sud e la Sicilia. E chistu è veru! Era un mala cunnutta, e chistu è sicuru! Però, però, picchì n'âm'a affruntari a diri ca appi puru na parti di la sucitati siciliana (dha dilinguenza ca poi, suprattuttu grazii a "idhu", fici un sautu di nivedhu e addivintau la mafia) chi ci detti appoju? Còmu avìssiru fattu mancu milli cristiani a conquistari un regnu, s'un ci avìssiru statu li picciotti di Rosolino Pilo (mighiara chisti) e li barricati 'n-Palermu?
    Poi, però, sparti di la burgisìa mafiusa, c'èranu macari tutti dhi pupulani, citatini e vidhani, chi spiràvanu d'aviri riscattu cu idhu (e sapemu chi fini fìciru... vidi Bronti) e nfini c'èranu macari dhi ntillittuali e aristocràtichi ca luttàvanu di menzu sèculu passatu pi la ndipinnenza di Napuli e chi spiràvanu nta na speci di menza ndipinnenza o cunfidiraizioni cu l'Italia (e chi foru "futtuti" quannu Cavour vietau la convocazioni di lu Parlamentu Siciliani c'avìa a dicìdiri la "forma di l'unioni di la Sicilia cu l'Italia".
    Darreri a lu malantrinu ci fu na vera rivoluzioni; poi sta rivoluzioni, nasciuta mali, finuta peju a l'urtimata fu traduta, ma chissu è nàutru discursu... Picchì n'âm'a scantari e n'âm'a mmintari un Garibaldi chi vinìa 'n-Sicilia mentri 'un si n'addunava nudhu o mentri li Siciliani luttàvano pi li Borboni; li Siciliani avìanu dichiaratu dicaduti li Borboni picchì tradituri di la Sicilia. Poi fu peju ancora cu l'Italia e, nfatti, li stissi Palermitani, li stissi vrazza, c'avìanu statu "picciotti" nna lu 1866 pighiaru l'armi contra a l'Italia e vìttiru comu avìanu fattu malu a dàri li so spiranzi a lu "latru di li du' munni"...

    II) A cu' dici ca lu 99,99 % di li Siciliani si senti talianu.
    E' veru, doppu tuttu stu tempu, doppu la tragedia d'un pòpulu niatu, doppu ca la scola, la tv e la gnuranza fìciru lu restu, non tutti li siciliani sannu bonu zoccu sunnu.
    Ma na Nazioni, s'idhu è vera, 'un si po cancillari mai.
    E nfatti li Siciliani d'oji si sèntunu, nonostanti tuttu, prima di tuttu Siciliani e poi, forsi, cui chiù cui menu, macari taliani.
    Nun ci criditi? Nuàutri di L'Àutra Sicilia fìcimu un sondaggiu a Palermu ntra li studenti universitari. Lu fìcimu di propòsitu 'n-Palermu picchì semu sicuri ca la citati chiù italianizzata di la Sicilia, sennu lu centru amministrativu.
    Li risurtati ni lassaru maravighiati di na manera di nun putiri diri...
    C'è na dumanna dispirata d'identitati siciliana. Sti risurtati s'ânn'a pubricari,s'ânn'a fari canusciri....
    Tantu pi dìrinni quarchidunu: l'8 % dici ca la Sicilia è na vera nazioni, lu 16 % ca è na quasi nazioni; lu 40 e passa % dici d'èssiri prima di tuttu Sicilianu e quasi lu 20 % Sicilianu e basta; nàutru 20 % dici d'èssiri prima Italianu e poi Sicilianu e sulu lu 2 % di sintìrisi italianu e basta... e mi fermu ddhocu...
    Na minoranza esigua? Forsi sì, si cuntamu chidhi chi vàlutanu la possibilitati di vutari p'un partitu chi proponi la chiù estrema di li soluzioni (la ndipinnenza), ma lu veru fattu è chi oji 'n-Sicilia lu votu 'un è lìbiru. Cu' lu dici sapi di nun diri la viritati, basta taliàrisi ntornu e vìdiri comu manca n'offerta pulìtica veramenti siciliana o supra ad idha c'è na cunciura di lu silenziu e comu è cuntrullatu lu votu pi menzu di lu bisognu e di li raccumannazioni. Ma poi, prima di la ndipinnenza, ci fùssiru tanti cosi di fari...

    III) A cu' dici ca la Sicilia sula nun ci la po fari...
    Ssi discursi sunnu boni - quannu sunnu boni - cu li statìstichi d'oji, zoè cu li statìstichi di na colonia... Si semu un pisu, picchì vi scannaliati tantu si vulemu fari quarchi cosa suli (o quasi ndipinnenti o ndipinnenti 'un tuttu)?
    Lu veru fattu è ca vi scantati, fausi taliani di lu nord, ca si ni ni jemu nuàutri, vi finisci lu pidistallu di servi chi fannu granni l'Italia nna lu munnu.
    Vuàutri vi faciti bedhi cu li nostri ricchizzi... Senza la Sicilia l'Italia ci perdi, nuàutri ni facemu la nostra strata,... putemu aviri quarchi pobrema a l'iniziu ma poi... vinìssiru di la Lombardia a circari travaghiu 'n-Sicilia.

    Binidica a tutti

    Fidiricu d'Aragona

  5. #35
    W il Patriottismo Siciliano!
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Palermo, Capitale siciliana
    Messaggi
    4,773
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fidiricu d'Arag
    Intantu, salutamu a tutti nna stu forum, picchì è la prima vota ca ci scrivu.
    A' ntisu tanti cosi e suprattuttu tanti provocazioni chi, secunnu mia, mèritanu na risposta.
    I) A cu' dici ca Garibaldi era chistu o chissu o chidhu.
    Doppu quasi centucinguant'anni di munzignarìi e di ncinziamentu d'un eroi c'un ci a' statu mai, 'un ni servi cancillari la storia cu na risposta esattamenti a riversa di chidhu c'âmu ntisu nzinu a oji. Garibaldi sirvìu a l'Italia di lu Nord pi annettìrisi lu Sud e la Sicilia. E chistu è veru! Era un mala cunnutta, e chistu è sicuru! Però, però, picchì n'âm'a affruntari a diri ca appi puru na parti di la sucitati siciliana (dha dilinguenza ca poi, suprattuttu grazii a "idhu", fici un sautu di nivedhu e addivintau la mafia) chi ci detti appoju? Còmu avìssiru fattu mancu milli cristiani a conquistari un regnu, s'un ci avìssiru statu li picciotti di Rosolino Pilo (mighiara chisti) e li barricati 'n-Palermu?
    Poi, però, sparti di la burgisìa mafiusa, c'èranu macari tutti dhi pupulani, citatini e vidhani, chi spiràvanu d'aviri riscattu cu idhu (e sapemu chi fini fìciru... vidi Bronti) e nfini c'èranu macari dhi ntillittuali e aristocràtichi ca luttàvanu di menzu sèculu passatu pi la ndipinnenza di Napuli e chi spiràvanu nta na speci di menza ndipinnenza o cunfidiraizioni cu l'Italia (e chi foru "futtuti" quannu Cavour vietau la convocazioni di lu Parlamentu Siciliani c'avìa a dicìdiri la "forma di l'unioni di la Sicilia cu l'Italia".
    Darreri a lu malantrinu ci fu na vera rivoluzioni; poi sta rivoluzioni, nasciuta mali, finuta peju a l'urtimata fu traduta, ma chissu è nàutru discursu... Picchì n'âm'a scantari e n'âm'a mmintari un Garibaldi chi vinìa 'n-Sicilia mentri 'un si n'addunava nudhu o mentri li Siciliani luttàvano pi li Borboni; li Siciliani avìanu dichiaratu dicaduti li Borboni picchì tradituri di la Sicilia. Poi fu peju ancora cu l'Italia e, nfatti, li stissi Palermitani, li stissi vrazza, c'avìanu statu "picciotti" nna lu 1866 pighiaru l'armi contra a l'Italia e vìttiru comu avìanu fattu malu a dàri li so spiranzi a lu "latru di li du' munni"...

    II) A cu' dici ca lu 99,99 % di li Siciliani si senti talianu.
    E' veru, doppu tuttu stu tempu, doppu la tragedia d'un pòpulu niatu, doppu ca la scola, la tv e la gnuranza fìciru lu restu, non tutti li siciliani sannu bonu zoccu sunnu.
    Ma na Nazioni, s'idhu è vera, 'un si po cancillari mai.
    E nfatti li Siciliani d'oji si sèntunu, nonostanti tuttu, prima di tuttu Siciliani e poi, forsi, cui chiù cui menu, macari taliani.
    Nun ci criditi? Nuàutri di L'Àutra Sicilia fìcimu un sondaggiu a Palermu ntra li studenti universitari. Lu fìcimu di propòsitu 'n-Palermu picchì semu sicuri ca la citati chiù italianizzata di la Sicilia, sennu lu centru amministrativu.
    Li risurtati ni lassaru maravighiati di na manera di nun putiri diri...
    C'è na dumanna dispirata d'identitati siciliana. Sti risurtati s'ânn'a pubricari,s'ânn'a fari canusciri....
    Tantu pi dìrinni quarchidunu: l'8 % dici ca la Sicilia è na vera nazioni, lu 16 % ca è na quasi nazioni; lu 40 e passa % dici d'èssiri prima di tuttu Sicilianu e quasi lu 20 % Sicilianu e basta; nàutru 20 % dici d'èssiri prima Italianu e poi Sicilianu e sulu lu 2 % di sintìrisi italianu e basta... e mi fermu ddhocu...
    Na minoranza esigua? Forsi sì, si cuntamu chidhi chi vàlutanu la possibilitati di vutari p'un partitu chi proponi la chiù estrema di li soluzioni (la ndipinnenza), ma lu veru fattu è chi oji 'n-Sicilia lu votu 'un è lìbiru. Cu' lu dici sapi di nun diri la viritati, basta taliàrisi ntornu e vìdiri comu manca n'offerta pulìtica veramenti siciliana o supra ad idha c'è na cunciura di lu silenziu e comu è cuntrullatu lu votu pi menzu di lu bisognu e di li raccumannazioni. Ma poi, prima di la ndipinnenza, ci fùssiru tanti cosi di fari...

    III) A cu' dici ca la Sicilia sula nun ci la po fari...
    Ssi discursi sunnu boni - quannu sunnu boni - cu li statìstichi d'oji, zoè cu li statìstichi di na colonia... Si semu un pisu, picchì vi scannaliati tantu si vulemu fari quarchi cosa suli (o quasi ndipinnenti o ndipinnenti 'un tuttu)?
    Lu veru fattu è ca vi scantati, fausi taliani di lu nord, ca si ni ni jemu nuàutri, vi finisci lu pidistallu di servi chi fannu granni l'Italia nna lu munnu.
    Vuàutri vi faciti bedhi cu li nostri ricchizzi... Senza la Sicilia l'Italia ci perdi, nuàutri ni facemu la nostra strata,... putemu aviri quarchi pobrema a l'iniziu ma poi... vinìssiru di la Lombardia a circari travaghiu 'n-Sicilia.

    Binidica a tutti

    Fidiricu d'Aragona
    Talè! Un quasi omonimo! Felicissimo di vederti tra noi! Benvenuto!

    R'unni sì, Fidiricu?

  6. #36
    Free Tibet!
    Data Registrazione
    25 Aug 2005
    Località
    www.siciliaindipendente.org Agnes velhom age, bureita dadenami. Eka esti, metere Trinacie geped. Ais darna Trinacie uie, iti Talia tebei, ahita Talia praarei, viadis Talia aite esti. Zudai esti. Puri Trinacie ires.
    Messaggi
    3,505
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Grazii a Fediricu d'Aragona d'essiri vinuttu cca, e d'aviri lassatu lu so primu 'nterventu cca. Mi dispiaci c'ancora s'ostina a chiamarisi "d'Aragona", vistu ca Federicu III era "di Sicilia".
    Passanno a so chi scriviu, ju penzu ca ci nni su citati cchiù talianizzati 'i Palermu: Missina e Catania, sicunnu mia e la me 'spirenzia pulitica sempri a cuntattu cu la ggenti. Ma è sempri vero ca lu sentimentu d'italianitate è picca sintutu. Mi fa piaciri ca macari parra di "partitu ppi la 'ndipinnenza", ma voggiu diri ca, sicunnu mia, issa 'un è "la chiù estrema", ma è l'unica soluzzioni, pirchì 'na Sicilia ca fussi chiiù picca ca 'nipinnenti arisstassi sempi sutta 'u taccu 'i li traditura, e dâ mafia.
    Chiuru salutannu chitu novu amicu, lassannu nta nu thread apppsitu 'na para 'i cosi ca Fidirucu d'Aragona istissu scriviu ppi L'Autrasicilia un poco 'i tempu fa, e ca 'un mi piacenu, ma, 'nzemmula a 'na para 'i cosi ca scrissi l'amicu Franciscu Paulu Catania, fannu capiri bonu li diffirenzî 'nfra nuatri (FNS) e l'associazzioni ppi Siciliani all'estiru L'Altrasicilia (già "L'Altraitalia").

 

 
Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 34

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-05-09, 23:51
  2. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 07-01-09, 20:25
  3. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 09-11-08, 18:44
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-11-08, 14:46
  5. Immigrazione. Qual'è la situazione nella vostra città?
    Di destracristiana nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 86
    Ultimo Messaggio: 08-11-05, 13:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226