User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito come è bella la lega senza quel nazista di Bossi...

    Piroette a sinistra

    Dunque: sull'Unità del 4 marzo 2002 (quasi quattro anni fa, nemmeno tanti) la Lega di Umberto Bossi veniva descritta come un movimento «xenofobo, razzista, antisemita», il suo popolo pervaso e intossicato da sentimenti analoghi se non identici al «nazismo spontaneo dei gruppi armati e delle bande che hanno preceduto l’avvento di Adolf Hitler». E ancora: l’attitudine mentale dei leghisti si materializzava nella pratica ossessiva e violenta della «caccia al diverso », i militanti del Carroccio «gente che offre in vendita svastiche e testi nazisti»; insomma un partito repulsivo e infrequentabile, ma così infrequentabile «che nessuna destra d’Europa accetta di incontrarlo».

    Ecco, nessuno accetterebbe di incontrare nazisti e antisemiti che smerciano svastiche, figurarsi poi se per parlarne bene. Ma sempre sull’Unità, quattro anni dopo, viene descritto, e nemmeno con toni particolarmente allarmati, un incontro molto particolare: quello tra il responsabile economico dei Ds, Pierluigi Bersani, e il popolo della Lega riunito a festa in quel di Busto Arsizio. Incontro allietato da «applausi » così calorosi all’indirizzo del dirigente diessino che «un militante lumbard a fine serata si è sentito in obbligo di regalargli una bandiera del Carroccio» (con la «svastica», o senza?) ricevendone sorprendentemente in cambio il sincero attestato democratico idealmente sottoscritto da Bersani: «Questo testimonia la forza del popolo».

    Lo stesso Bersani, del resto, immemore forse di quel giudizio così severo vergato quattro anni orsono («Nessuna destra d’Europa accetta di incontrare» la Lega), si era già sbilanciato nel corso di un’ampia intervista alla Padania in un sincero apprezzamento per il movimento di Bossi capace, a suo dire, «di stare in mezzo alla gente». Un’apertura positivamente commentata («Nelle parole di Bersani leggo la speranza di una Lega buona, in futuro») in un’intervista a Roberto Zuccolini del Corriere della Sera concessa da Furio Colombo: proprio l’autore di quegli sferzanti e inappellabili giudizi sulla Lega «xenofoba, razzista, antisemita» e inquinata da «nazismo spontaneo» sull’Unità del 2002, giornale di cui era direttore.

    Si può naturalmente cambiare idea. Ma cambiare idea con tanta radicalità esige una spiegazione: o si esagerava a definire «nazista» un movimento che quattro anni più tardi donerà un proprio stendardo ai dirigenti diessini ben lieti di riceverlo, oppure dietro un capovolgimento così macroscopico di giudizi e prospettive si percepisce il sentore di qualcosa che stride con la virtù della coerenza. Certo, è ovvio che quando le elezioni si avvicinano la caccia al voto può comprendere anche qualche scivolata propagandistica, simile al temerario accreditamento della Lega «costola della sinistra» nel bel mezzo della rottura tra Bossi e Berlusconi.

    E forse è eccessivo associare questa nuova corrispondenza diessina d’amorosi sensi con i «nazisti» di quattro anni fa alla solidarietà del comune errore compiuto in questi mesi dalla Lega e dai Ds (e in particolare dallo stesso Bersani e dai settori della Quercia di cui è autorevolissimo esponente) nella valutazione dell’offensiva Fiorani- Fazio-Consorte, peraltro sconfessata dai Democratici di sinistra in una recente e meritoria «autocritica». Inoltre, proprio la sinistra ha criticato in questi anni Berlusconi e Bossi per essersi riavvicinati dopo momenti di gelo e di feroci insulti. Ma allora, come si fa a vellicare con tanta disinvoltura la «parte buona» di un movimento bollato fino a poco tempo fa come un’accozzaglia di biechi «antisemiti» e repellenti seguaci dell’hitlerismo?

    Purtroppo, non è la prima volta di piroette culturali così vistose e imbarazzanti. E non ci sarà ultima volta fino a che non verrà riconosciuto dalla sinistra cresciuta alla scuola del Pci (certo, la storia di Colombo è diversa) l’errore di scomunicare o riabilitare gli avversari (come dimenticare il caso di Cossiga, alternativamente con o senza K?) a seconda delle convenienze: prima «nazisti» e poi «popolani», un tempo «antisemiti» e adesso non privi di una parte «buona». Residui del passato che non permettono di dichiarare definitivamente superata una stagione da chiudere per sempre.

    Corriere.it
    Pierluigi Battista
    27 gennaio 2006

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    viva le lega "addomesticata" dei sette nani....

  3. #3
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il Patriota
    viva le lega "addomesticata" dei sette nani....
    no non e' cosi' . Se la lega fosse realmente gia' " adomesticata" esulterebbe il battista che scrive per conto del suo padrone ..

    In realta' e' quasi l' esatto contrario . E lo strapotere del Padrone del Battista , la grande finanza internazionale , che rende inquieti i partiti TUTTI che traggono legittimita' dal voto popolare e che li spinge ad " annusarsi" al dila ' delle divisioni di potere di ideologia e di schieramento .

    la loro ragione di questi partiti , sospettati TUTTI ( dal padrone ) di poter divenire prima o poi " populisti " , sta nelle fregature al popolo che il padrone intende portare anche in avvenire attraverso di loro . E questo, volenti o nolenti riguarda anche i DS che nonostante i grandi servizi resi al padrone si troveranno comunque ad un bivio tra l' essere un lacche' o un partito reale .
    "dammi i soldi, e al diavolo tutto il resto "
    Marx


    (graucho..:-))

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-05-12, 20:25
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-03-06, 09:36
  3. Bossi, senza Lega Cdl e' sconfitta
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-01-05, 12:37
  4. Lega: Bossi - Senza Federalismo, Nord Torna A Secessione
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-12-03, 16:49
  5. Ancora quel ******* di Buttiglione contro Bossi e la Lega
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06-09-02, 07:37

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226