User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Articolo demente su La Pappagonia

    ANDIAMO A TEHERAN A PORTARE LE VIGNETTE AGLI AYATOLLAH


    Caro Direttore,
    piace fare i complimenti al coraggio. Ma non per estetica della guerra. Quello dello scontro di civiltà non è un conflitto che noi possiamo decidere o meno di combattere. È una guerra che una parte della società islamica ha già acceso contro di noi.
    Pertanto quello che noi dobbiamo decidere è non se fare o non fare la guerra, ma come farla.
    Ed è una decisione tra realismo pragmatico (tattico) e realismo etico (strategico). Il primo consiglierebbe di far finta che la guerra non ci sia ed usare atteggiamenti accomodanti sperando di calmare le acque. Il secondo prescrive di prendere un rischio subito per evitarne uno peggiore nel futuro.
    Dimostrarsi forti, cioè, e contrattaccare. Poiché nel conflitto in corso i simboli sono armi a tutti gli effetti, tale scelta è tra difendere e diffondere i nostri simboli con forza oppure metterli in ritirata. E chi scrive per il pubblico è soldato di prima linea.
    Ritirarsi, soprattutto agli occhi della dottrina strategica islamica, significa mostrare una debolezza che eccita il nemico e lo rende più aggressivo. Non è conveniente sul piano del realismo, in questo caso, la debolezza. La scelta di forza, quindi, non è un’opzione, ma l’unica alternativa razionale che abbiamo.
    Chi ha pubblicato le vignette oggetto di fatwa per segnalare che gli europei e gli occidentali non si lasceranno intimidire ha capito questo punto sostanziale e, a mio umile avviso, merita plauso. Ma anche per qualcosa di più. Ci sono nell’area islamica sia araba sia iraniani, nuclei robusti di popolazione che lottano contro il fondamentalismo. E le posso riferire la mail di un mio ex studente iraniano: «Pubblicate quelle dannate vignette, paracadutatele qui, affinché chi di noi lotta contro l’oscurità sappia che non è solo, che di là del mare c’è la luce e che qualcuno la tiene accesa».
    Parole poetiche di un intellettuale islamico (ci crede) educato in Occidente e che tornato a casa non può resistere all’impulso morale di combattere per la libertà. Anche lui e quelli come lui sono nel nostro perimetro di difesa, gente che dobbiamo aiutare ad essere libera.
    Cosa facciamo, Direttore? Mi sembra Lei le palle le abbia, credo che a me non manchino. Andiamo insieme a Teheran a portare le vignette agli Ayatollah, aggiungendone una, con una copia del suo giornale per l’occasione scritta in Parsi, che li rappresenta come pinguini? Andiamo travestiti da pinguini prendendoli per il culo davanti a tutto il mondo? Concorso di idee, divertiamoci, lottiamo, vinciamo.
    di CARLO PELANDA
    --------------------------------------------------------------------------------


    [Data pubblicazione: 04/02/2006]

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Cermenate (CO)
    Messaggi
    22,609
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Pelanda nella nostra lingua non è una bella parola...

    Guelfo nero

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che parte del mondo islamico sia strumentalizzato dagli Usa e dai poteri forti in funzione antieuropea è un dato di fatto: basta vedere il Kossovo o la Cecenia,o anche Bin Laden, addestrato dalla Cia e "nemico perfetto, troppo perfetto" di Bush, o ancora l'immigrazione selvaggia di musulmani sul nostro territorio.
    Quello che non comprendo e non condivido è l'attaccare ora sempre e solo l'Iran, un paese dove i giornali possono dire cose che a noi sono proibite; una nazione dove i cristiani sono tutelati e hanno rappresentanti in parlamento; una nazione che dimostra un immenso coraggio in politica estera che noi dovremmo appoggiare senza se e senza ma: e non capisco neppure cosa ci sia di male nelle masse musulmane che giustamente si infuriano quando si insulta il loro credo, mentre noi oramai lasciamo passare ogni sorta di bestemmia verso il nostro.
    Sono stufo inoltre di questa battaglia becera dove noi all'islam dovremmo contrapporre una civiltà "occidentale" basata sul liberismo piuttosto che ritrovare le nostre vere radici, che sono tutt'altro che il liberismo sfrenato, il materialismo e l'immoralità che oggi va tanto di moda, in paesi come la Danimarca.
    <p><center>Europa Dei Popoli!
    http://www.slowplayers.org/SBSP/images/Animated_Scots_Flag.gif<p><center>

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Cermenate (CO)
    Messaggi
    22,609
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bella la bandiera bielorussa: ovviamente condivido.

    Guelfo Nero

  5. #5
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Der Wehrwolf
    ANDIAMO A TEHERAN A PORTARE LE VIGNETTE AGLI AYATOLLAH


    Caro Direttore,
    piace fare i complimenti al coraggio. Ma non per estetica della guerra. Quello dello scontro di civiltà non è un conflitto che noi possiamo decidere o meno di combattere. È una guerra che una parte della società islamica ha già acceso contro di noi.
    Pertanto quello che noi dobbiamo decidere è non se fare o non fare la guerra, ma come farla.
    Ed è una decisione tra realismo pragmatico (tattico) e realismo etico (strategico). Il primo consiglierebbe di far finta che la guerra non ci sia ed usare atteggiamenti accomodanti sperando di calmare le acque. Il secondo prescrive di prendere un rischio subito per evitarne uno peggiore nel futuro.
    Dimostrarsi forti, cioè, e contrattaccare. Poiché nel conflitto in corso i simboli sono armi a tutti gli effetti, tale scelta è tra difendere e diffondere i nostri simboli con forza oppure metterli in ritirata. E chi scrive per il pubblico è soldato di prima linea.
    Ritirarsi, soprattutto agli occhi della dottrina strategica islamica, significa mostrare una debolezza che eccita il nemico e lo rende più aggressivo. Non è conveniente sul piano del realismo, in questo caso, la debolezza. La scelta di forza, quindi, non è un’opzione, ma l’unica alternativa razionale che abbiamo.
    Chi ha pubblicato le vignette oggetto di fatwa per segnalare che gli europei e gli occidentali non si lasceranno intimidire ha capito questo punto sostanziale e, a mio umile avviso, merita plauso. Ma anche per qualcosa di più. Ci sono nell’area islamica sia araba sia iraniani, nuclei robusti di popolazione che lottano contro il fondamentalismo. E le posso riferire la mail di un mio ex studente iraniano: «Pubblicate quelle dannate vignette, paracadutatele qui, affinché chi di noi lotta contro l’oscurità sappia che non è solo, che di là del mare c’è la luce e che qualcuno la tiene accesa».
    Parole poetiche di un intellettuale islamico (ci crede) educato in Occidente e che tornato a casa non può resistere all’impulso morale di combattere per la libertà. Anche lui e quelli come lui sono nel nostro perimetro di difesa, gente che dobbiamo aiutare ad essere libera.
    Cosa facciamo, Direttore? Mi sembra Lei le palle le abbia, credo che a me non manchino. Andiamo insieme a Teheran a portare le vignette agli Ayatollah, aggiungendone una, con una copia del suo giornale per l’occasione scritta in Parsi, che li rappresenta come pinguini? Andiamo travestiti da pinguini prendendoli per il culo davanti a tutto il mondo? Concorso di idee, divertiamoci, lottiamo, vinciamo.
    di CARLO PELANDA
    --------------------------------------------------------------------------------


    [Data pubblicazione: 04/02/2006]
    Pelanda? O mio Dio! Ma che ci fa uno come lui su La Padania?!

  6. #6
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ... fa il berluschista neocon come il direttore dell' ex quotidiano della ex-lega nord ...
    "dammi i soldi, e al diavolo tutto il resto "
    Marx


    (graucho..:-))

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Paragone a Teheran a mostrare pubblicamente le vignette? Prepararsi con pop corn e patatine...


  8. #8
    El Criticon
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Totila
    Pelanda? O mio Dio! Ma che ci fa uno come lui su La Padania?!
    Cosa ci fa su la pad?
    Prova a chiederlo al suo AMICO pappagone ... più bestione non si può ... a qualcuno dei loro sostenitori/finanziatori tricolori ... tutti individui di palese discendenza nordafricana, algerina? libica? tunisina? marocchina? libanese? palestinese? turca?

 

 

Discussioni Simili

  1. Deliri pro forze occupazione sulla Pappagonia
    Di Fenrir nel forum Padania!
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 23-11-06, 20:55
  2. cassate sulla pappagonia
    Di aussiebloke (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 23-11-06, 02:00
  3. La Pappagonia in agonia chiede aiuti allo Stato
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-07-06, 08:47
  4. Pappagonia:la dignità sotto i tacchi
    Di Dragonball (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 18-03-06, 15:17
  5. La Pappagonia contro Putin!
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 07-01-06, 06:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226