User Tag List

Pagina 1 di 27 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 261
  1. #1
    Giuro di essere fedele al Re!
    Data Registrazione
    04 May 2003
    Località
    Luzern - Pesaro
    Messaggi
    5,826
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow 35 - Monarchici: cosa fanno...

    DEL COORDINAMENTO MONARCHICO ITALIANO
    Da un articolo di Alberto Ciapparoni in “Il Venerdì di Repubblica”, 27 maggio 2005

    Partito unico, casa comune dei moderati, Federazione del Polo: nella CdL si litiga sul nuovo soggetto politico che dovrebbe raccogliere tutte le forze della maggioranza, ma c’è già chi è passato dalle parole ai fatti. Insomma, esiste un’Unione di destra: è il Coordinamento monarchico italiano (Cmi), formato da tutti gli organismi di ispirazione monarchica, risorgimentale e nazionalpatriottica, nato a Venezia qualche settimana fa.

    Recita il manifesto di presentazione: «Per l’uomo e la sua dignità, contro l’esaltazione del mercato, contro le ideologie massificanti, contro le cattive interpretazioni delle pratiche religiose, perché Dio sia messo davanti a tutto, per l’Italia unita, perché la Tradizione sia viva e fertile, e non un bagaglio di glorie e di ricordi, per gli antichi valori dell’Europa, per essere pronti a fare i conti con le nuove sfide del mondo».

    Tra i sostenitori morali del Cmi, Antonio Tajani, uno dei cinque fondatori di Forza Italia, 50 anni, romano, sposato con due figli, ex Rai, ex Giornale, capogruppo degli azzurri a Strasburgo, vice-presidente del Partito popolare europeo e, fino a pochi giorni fa, coordinatore forzista nel Lazio.
    In Parlamento Tajani non è il solo ad avere un passato monarchico: ci sono Domenico Fisichella (An), Raffaele Costa (Fi), Enzo Trantino (An), Gianni De Michelis (Nuovo Psi).

    «Non rinnego affatto la mia attività giovanile, anzi, ne vado orgoglioso» dice il presidente degli europarlamentari di Berlusconi. «In terza media ho preso la tessera del Partito monarchico: a scuola avevo fatto una ricerca su Vittorio Emanuele II, ed ero rimasto affascinato dalla sua figura, di qui la mia iscrizione. Un impegno durato fino al servizio militare. Tornato dalla leva, mi sono iscritto a Legge, ho pensato alla laurea e al sogno di fare il giornalista. Sono tornare a fare politica solo dopo Mani pulite».

    Dopo anni di divisioni per i monarchici italiani, con la nascita del Coordinamento, è di nuovo l’ora dell’unità?
    «Credo che sia un fatto molto positivo, soprattutto in termini di rivalutazione storica: bisogna far riconsiderare nella giusta ottica un’Istituzione che ha saputo portare all’Unità d’Italia».

    E magari il Cmi potrebbe allearsi con il futuro partito unico del centrodestra?
    «La maggior parte dei monarchici già vota per i partiti della Casa delle Libertà: la restaurazione monarchica deve avvenire in termini non tanto politici, quanto di dibattito storico. In questo il Coordinamento può essere molto utile».

    Ma come giudica Emanuele Filiberto, l’Erede al Trono?
    «Simpatico, moderno, il suo esilio era un’ingiustizia: la cessazione degli effetti della XIII disposizione tran-sitoria della Costituzione italiana è uno dei meriti dell’esecutivo Berlusconi».

    Sarebbe un buon re del 2000 insomma?
    «Parlare di candidati al Trono non è attuale, ma certo mi sembra ben calato nei tempi moderni: eppoi, tifa Juventus come me... »

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Sono ateo! grazie a Dio Bunel
    Data Registrazione
    27 Apr 2005
    Località
    Ognuno di noi ha un paio di ali, ma solo chi sogna impara a volare (Jim Morrison)
    Messaggi
    3,213
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Curioso vero Pio come proprio i giornali di sinistra, pardòn indipendenti di sinistra, diano spazio alla Causa. Tre settimane c'era un'altro fondo di Pietro Ottone, sempre sul Venerdì della Repubblica, dedicato ad Umberto il quale sosteneva che sarebbe stato un buon Re.

    Di Umberto II si racconta, sempre a proposito di calcio, che era talmente super partes che non si è mai riuscito a capire se fosse del Toro o della Juve.
    lupocattivo

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Oct 2002
    Messaggi
    2,936
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mi pareva un pò strano che un esponente di un partito si scomodasse per sostenere un nuovo, diciamo soggetto politico va... monarchico (mi si presenta così a me... poi citando Tajani...). Ebbene dalle mie lunghe ricerche sul web son riuscito a trovare pure il simbolo!



    Che sorpresa! Ma al centro vedo il simbolo dell'MMI!!!

    Infatti la redazione si è dimenticata di scrivere che il segretario nazionale del Movimento Monarchico Italiano Alberto Claut e i presidenti dell’Associazione Internazionale Regina Elena Ennio Reggiani e dell’Associazione Culturale “Tricolore” Alberto Casirati hanno sottoscritto l’atto costitutivo del Coordinamento Monarchico Italiano! Il NUOVO organismo, primo nel suo genere!
    Mi sa che questa è la solita menata del "restauriamo la monarchia" a mo di dibattito storico e menate varie... Ma perchè nessuno capisce che bisogna agire a suon di parlamentari? Sono i seggi al parlamento che servono e non le associazioni storiche!
    A che pro sto CMI?
    Non sarebbe meglio puntare a qualche poltroncina?
    Io non ho nessun pregiudizio nei confronti dell'MMI tantomeno nei confronti di altre organizzazioni monarchiche, ma non credo che questa sia la strada migliore da prendere... Qui non ci siamo proprio...

  4. #4
    Giovane Nostalgico Idealista
    Data Registrazione
    20 Jan 2005
    Località
    Trieste
    Messaggi
    276
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine postato da eolo76
    ... Ma perchè nessuno capisce che bisogna agire a suon di parlamentari? Sono i seggi al parlamento che servono e non le associazioni storiche!
    A che pro sto CMI?
    Non sarebbe meglio puntare a qualche poltroncina?
    Io non ho nessun pregiudizio nei confronti dell'MMI tantomeno nei confronti di altre organizzazioni monarchiche, ma non credo che questa sia la strada migliore da prendere... Qui non ci siamo proprio...

    Eh eh... poco ma sicuro! Ed è qui che apprezzo maggiormente gli esponenti dell'area in cui mi rispecchio maggiormente (potremmo definirla "destra radicale" per restare su Pol). I quali, sebbene nostalgici (anche se non lo ammettono lo sono in tanti), tentano comunque di essere realisti e materialisti, così da proporre qualcosa di attuabile o quanto meno plausibile.
    Al contrario, il movimento monarchico, per il quale nutro una grandissima stima ed un sentito rispetto, mi sembra meno attaccato ad una visione realista dei fatti per puntare invece ad una visione fortemente storica e storicizzata; a diretto discapito dei "seggi" di cui sopra.
    Ma magari questo è solo un mio sordido delirio..

    Saluti.
    Canta{LXV E.F.}

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Oct 2002
    Messaggi
    2,936
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine postato da Canta
    Eh eh... poco ma sicuro! Ed è qui che apprezzo maggiormente gli esponenti dell'area in cui mi rispecchio maggiormente (potremmo definirla "destra radicale" per restare su Pol). I quali, sebbene nostalgici (anche se non lo ammettono lo sono in tanti), tentano comunque di essere realisti e materialisti, così da proporre qualcosa di attuabile o quanto meno plausibile.
    Al contrario, il movimento monarchico, per il quale nutro una grandissima stima ed un sentito rispetto, mi sembra meno attaccato ad una visione realista dei fatti per puntare invece ad una visione fortemente storica e storicizzata; a diretto discapito dei "seggi" di cui sopra.
    Ma magari questo è solo un mio sordido delirio..

    Saluti.
    Bhè... non è proprio così... io mi riferivo a quest'ultima uscita del CMI che a quanto pare (secondo me) non è predestinato a sfondare nel mondo della politica tantomeno ad ottenere poltrone e poltroncine... ma ti posso assicurare che c'è un movimento politico (Alleanza Monarchica) in possesso di un programma politico concreto che ci sta pensando da parecchi anni e che nel suo piccolo ha già conquistato qualche posto di rilievo. Ora ovviamente si dovrebbe puntare al piatto grosso e io credo, e spero, che questo obiettivo vada in porto.
    Il mio era solo un riferimento puramente circoscritto ad una cerchia... insomma...

  6. #6
    Giuro di essere fedele al Re!
    Data Registrazione
    04 May 2003
    Località
    Luzern - Pesaro
    Messaggi
    5,826
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Premesso che anch'io mi riconosco, sia pur con molte riserve, in alleanza Monarchica soprattutto e semplicemente perchè non fa del repubblicanessimo, il peggiore, agitando la questione successoria.

    Parlando di riserve ecco che mi introduco nella discussione.
    Faccio parte dei molti che non riescono a chiudere gli occhi sul fatto che il discorso istituzionale è preminentemente culturale e non solo politico. Investe cioè il concetto di Stato, la concezione della rappresentanza dei cittadini. Noi ci distinguiamo dai repubblicani perchè, e qui mi lascio aiutare da Einaudi, la tutela delle libertà e dei diritti dei cittadini deve essere affidata "a un capo di stato che tragga la sua ragione di vita da una fonte diversa dalla elezione". Spiega il concetto Re Umberto II:"La Monarchia dev'essere un punto d'incontro in una nazione per tutti i cittadini, per tutti gli interessi, per tutte le idee, anche le più diverse: dev'essere un punto di riunione per tutti, perciò non può essere, rappresentare un partito"

    Di qui l'atteggiamento del Coordinamento Monarchico. Il Coordinamento ritiene si debba prima procedere ad un ristabilimento della verità storica alterata dagli interessi ideologici su cui basa la repubblica. Ristabilirla la verità e renderla patrimonio comune degli Italiani.
    Un compito duro e che richiede tempo, quello che il Coordinamento si è assunto, ma che se e quando sarà assolto, consentirà di chiedere agli Italiani un parere sulla forma dello Stato che, allora solamente, sarà consapevole ed illuminato.

    Al momento monarchico sono io, che se fossi svedese, inglese o spagnolo sarei un socialista e monarchico è Pincopallino che è fascista, monarchico è anche la Netta che una baciapile, come lo è Luca che è un liberal-capitalista, e così via.

    Già qui su Pol abbiamo avute le nostre difficoltà a sentirci ad agio in una coalizione che si potrebbe definire ottimale.
    Canta infatti, non ha votato per il PDUM. Così come Dreyer e Maria Vittoria e non pochi altri.

    Il partito raccoglierà sempre il voto di una infima parte dei cittadini che pur vedono il grande e fondamentale vantaggio dell'istituzione monarchica. Per questo la via che resta è quella dell'informazione che conduca a consapevolezze che, a loro volta, consentano la richiesta di un voto trasversale.

    Credo siano cose che già si sanno e dovrebbero trovare in noi sia l'adesione al partito per le ragioni che dice Eolo, sia il sostegno concreto al Coordinamento per le ragioni conosciute e che ho ripetute.

  7. #7
    Monarchico da sempre !
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Località
    Italia
    Messaggi
    10,883
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    l'argomento è davvero difficile, e difficile la risposta.
    Ragione ha Eolo, quando dice, che ciò che più conta sono le poltrone, ...per fare !
    Ma ha ancora ragione Piopierucci, quando dice, che molti monarchici, di destra di centro e anche di sinistra, sono in difficoltà, a votare per un "partito" Monarchico.

    In effetti, per me la Monarchia è una entità "superiore"ai partiti, e sono contrario in linea di principio al "partito" !

    L'ideale, sarebbe ripristinare la verità storica, in modo da potersi presentare come Monarchico, alle elezioni, nei diversi partiti, secondo il proprio modo di vedere la politica, senza svantaggio.

    In effetti oggi, ho l'impressione che molti politici che nell'intimo, sono Monarchici, non lo esternano, in quanto facendolo sarebbero automaticamente svantaggiati, o tagliati fuori dalle possibilità.

    Saluti

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Oct 2002
    Messaggi
    2,936
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anche la "Padania" è al di sopra delle parti per il leghisti, tantè che al suo interno si possono trovare anime politiche differenti... ma loro in parlamento ci sono arrivati, hanno dei ministri e si fanno rispettare con i ricatti....

  9. #9
    Giuro di essere fedele al Re!
    Data Registrazione
    04 May 2003
    Località
    Luzern - Pesaro
    Messaggi
    5,826
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine postato da eolo76
    Anche la "Padania" è al di sopra delle parti per il leghisti, tantè che al suo interno si possono trovare anime politiche differenti... ma loro in parlamento ci sono arrivati, hanno dei ministri e si fanno rispettare con i ricatti....
    E' un ottimo, incoraggiante esempio.

    Anche noi avremmo bisogno di un leader che sappia esprimere tutta l'insoddisfazione, la delusione che pervade il Popolo Italiano innanzi al fallimento, al crimine di questa republicha.

    Un leader che induca gli elettori a soprassedere alle personali posizioni ideologiche e di opportunismo partitico, per tendere uniti al perseguimento dell'interesse superiore dell'Italia e degli Italiani, almeno durante il tempo necessario a spazzar via questa incubatrice di ogni degenerazione della Democrazia, di ogni abuso com'è il caso nell'informazione, nella scuola, nella sanità ecc., e del crimine: mafia, corruzione, spartizione partitica dei centri di potere ecc.

    Purtroppo a noi questo leader manca. Anzi, abbiamo dei "ducetti" che non solo non uniscono gli Italiani, ma dividono persino quel 30-35% della popolazione monarchica, pretendendo di imporre un re che non è il Re.

    E allora?

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Oct 2002
    Messaggi
    2,936
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine postato da piopierucci
    ...Purtroppo a noi questo leader manca. Anzi, abbiamo dei "ducetti" che non solo non uniscono gli Italiani, ma dividono persino quel 30-35% della popolazione monarchica, pretendendo di imporre un re che non è il Re.

    E allora?
    Infatti, anche secondo me manca un leader...

 

 
Pagina 1 di 27 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. In Europa Sanno Bene Cosa Sono E Cosa Fanno I "patani"
    Di Claude nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 27-07-08, 13:14
  2. Cosa sono e cosa fanno i G.A.L.?
    Di Pisittu nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-07-08, 00:38
  3. 90 - I Monarchici Sardi cosa voteranno?
    Di pippotto nel forum Monarchia
    Risposte: 129
    Ultimo Messaggio: 30-04-06, 14:16
  4. 75 - Cosa ne pensano i Monarchici?
    Di Gianfranco nel forum Monarchia
    Risposte: 80
    Ultimo Messaggio: 15-10-05, 01:10
  5. Ecco cosa vogliono i Monarchici Italiani !!
    Di Conterio nel forum Conservatorismo
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 13-10-05, 21:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226