User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Il Patriota
    Ospite

    Angry da la Padania di oggi: lega e map con un simbolo unico alle elezioni...

    http://www.lapadania.com/PadaniaOnLi...Desc=54782,1,1

    Calderoli e Lombardo annunciano la formazione di una federazione aperta a tutte le autonomie
    NASCE IL PATTO ELETTORALE FRA LEGA ED MPA


    Igor Iezzi
    --------------------------------------------------------------------------------
    Un grande «patto per le autonomie» alla base di «un’alleanza federalista» che si presenterà alle prossime elezioni politiche: nella mattinata di ieri il ministro Roberto Calderoli e il segretario del Movimento per le Autonomie, il presidente della Provincia di Catania, Raffaele Lombardo, hanno presentato alla stampa l’esito di una lunga trattativa che li ha visti protagonisti.
    Nasce così una nuova federazione tra la Lega Nord e il Mpa, aperta, però, a tutti i movimenti autonomisti presenti in Italia. In una conferenza stampa a Montecitorio, Calderoli e Lombardo hanno presentato e letto un sunto dell’accordo alla base della nuova federazione, circa cinquanta cartelle suddivise in venti capitoli. Si concretizza così l’idea della Lega di riunire tutti i movimenti autonomisti e federalisti. Lo stesso Calderoli ha chiarito, senza entrare nei particolari, che «sono in atto tutta una serie di contatti con le realtà politiche che si battono per l’autonomia in tutte le regioni e le città d’Italia, da Bolzano a Palermo».
    Alla Camera la nuova federazione tra partiti e movimenti, che manterranno la propria «autonomia e identità» e «rimarranno distinti», si presenterà con un «simbolo unico», come ha detto più volte il coordinatore delle segreterie nazionali della Lega Nord correggendo l’ipotesi che si tratti di un logo nuovo. Anche sui capilista le trattative sono ancora in corso ma Calderoli ha lasciato intendere che al Nord si candiderà in tutte le circoscrizioni Umberto Bossi, mentre al Sud a guidare le liste potrebbe esserci lo stesso Lombardo. Al Senato, invece, hanno spiegato Calderoli e il presidente catanese, non sono ancora stati definiti i particolari, anche se occorrerà tenere conto della nuova legge elettorale. La collocazione della federazione non può che essere nel centrodestra, ma non sarà un passaggio automatico: la Cdl dovrà dare risposte a quanto richiesto nel ”patto” e negli “allegati” di cui ha parlato Raffaele Lombardo: «Fiscalità compensativa, infrastrutture per i trasporti, incremento della portualità e creazione di zone franche al Sud». Anzi, l’aspirazione è quella di creare un terzo polo.
    I due leader hanno comunque ribadito che non si tratta solo di un accordo elettorale, ma di un patto «che andrà avanti anche dopo il 9 aprile». «Ma la legge elettorale, che prevede un premio di maggioranza sia alla Camera sia al Senato, ci impone di fare delle scelte, - ha spiegato Calderoli - e per noi sarà essenziale scegliere». E la scelta non può che essere quella della Cdl, «perché Berlusconi ha rispettato tutte le promesse fatte», a cominciare dalla devoluzione «e il dialogo - ha rimarcato Lombardo - non può che iniziare dalla Casa delle libertà».
    Alla base della nuova federazione il “patto per le autonomie“ letto in conferenza stampa e che verrà firmato e sottoscritto, nei prossimi giorni, da altri movimenti autonomisti. Nell’accordo vergato da Lega e Mpa si rimarca l’impegno a favore della famiglia, il «rispetto per la persona e la vita umana, dalla sua prima manifestazione alla conclusione naturale», il principio di sussidiarietà, le radici cristiane e l’ovvio sì alla riforma costituzionale varata dal Parlamento.
    «Così come la Lega - è la spiegazione di Calderoli - ha avuto il coraggio di essere espressione del territorio, tanto da essere spesso accusata di egoismo, lo stesso si può dire dell'Mpa. Il Patto è tra due forze politiche distinte, ognuna con la propria identità e specificità territoriale. Ora i tempi sono maturi - ha sottolineato - perché abbiamo trovato come interlocutore una classe politica che invece di chiedere assistenzialismo, chiede infrastrutture e imprese in modo da creare posti di lavoro. Si tratta di una scommessa per il sud e quindi sotto questo aspetto rientra il progetto del federalismo della Lega. In Sicilia qualcosa si è mosso, e non più solo come iniziative singole. Possiamo dire che ora si passa dall'armistizio tra Nord e Sud a una vera alleanza. L'obiettivo è di portare un vantaggio sia al Sud sia al Nord». In piena sintonia il leader dell'Mpa, Raffaele Lombardo, che ha rimarcato: «Forze radicate nel territorio del Mezzogiorno non ce n'erano. Noi siamo in campo da pochi mesi e puntiamo sulla solidarietà, sulle politiche che ci consentano in un decennio di attrezzare il Mezzogiorno e di potenziare le risorse anche perché - ha proseguito - così tutto il paese complessivamente potrà riprendere a crescere e non ci sarà più il divario che esiste oggi. Era inevitabile e ineludibile - ha sostenuto - che due partiti legati al territorio si alleassero e costituissero un fatto veramente nuovo». Alte le aspettative. A margine della conferenza stampa, Calderoli, a cui hanno domandato se questa nuova federazione possa puntare al 7-8 per cento ha sorriso. «Non mi ci sarei messo neanche, puntiamo a molto di più, abbiamo sondaggi stimolanti».
    Anche il ministro del Welfare, Roberto Maroni ha commentato il patto per le autonomie siglato da Calderoli e Lombardo. L’accordo «ha lo spirito di unire le forze federaliste per combattere da Nord e da Sud la Roma ladrona. Puntiamo a una manovra a tenaglia che mira a rafforzare le rinvendicazioni autonomistiche». In ogni caso, prosegue il ministro del Carroccio, «quello sottoscritto oggi (ieri per chi legge, ndr) è un programma di lungo respiro. Un progetto, in pratica, che non si limiterà alle elezioni politiche del 9 aprile».
    Per il presidente dei senatori di Forza Italia, Renato Schifani, «il patto per le autonomie tra Lega ed Mpa è una scelta strategica di intelligente coerenza che ottiene, già da ora, più di un risultato. Per un verso, infatti - spiega l’azzurro Schifani - nessuno potrà più continuare a sostenere infondatamente che la Lega discrimini il Sud. Si chiarisce, invece, come la bandiera di questa intesa sia la valorizzazione delle diversità nell’unità. Questo patto, inoltre, rinforza il centrodestra e avvalora le sue capacità attrattive nei confronti dei movimenti e dei piccoli partiti. Conferma, infine, il prossimo successo elettorale della Casa delle libertà ed evidenzia - conclude, quindi, l’esponente di Forza Italia - la pochezza tristemente ridicola del centrosinistra che, dopo aver corteggiato Raffaele Lombardo, oggi lo critica». Un altro commento positivo giunge da Alleanza nazionale.
    «L'accordo tra la Lega e gli autonomisti di Raffaele Lombardo è un fatto positivo e coerente. Si apre una fase nuova che potrà ancor più consolidarsi se questo accordo oltre che elettorale diventerà politico», afferma il presidente dei senatori e coordinatore regionale di Alleanza nazionale, Domenico Nania. «Mi auguro - aggiunge Nania - che il Movimento per l’Autonomia entri a pieno titolo nella Casa delle Libertà in modo da garantire un quadro politico ancora più stabile e un’attenzione più significativa verso le aspettative e le ragioni del territorio italiano».


    [Data pubblicazione: 05/02/2006]

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    quale congresso ha deliberato questa fusione? il simbolo unico?
    E' UNA VERGOGNA CHE I MILITANTI VENGANO SOLO SPENNATI E SFRUTTATI E POI QUANDO SI TRATTA DI PRENDERE DECISIONI IMPORTANTISSIME COME QUESTA SIA IL SOLO CALDEROLO A DECIDERE!! CHE SCHIFO!!!

  3. #3
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il Patriota

    Nasce così una nuova federazione tra la Lega Nord e il Mpa

    Calderoli e Lombardo hanno presentato e letto un sunto dell’accordo alla base della nuova federazione, circa cinquanta cartelle suddivise in venti capitoli.


    Alla Camera la nuova federazione tra partiti e movimenti, che manterranno la propria «autonomia e identità» e «rimarranno distinti», si presenterà con un «simbolo unico»,


    in corso ma Calderoli ha lasciato intendere che al Nord si candiderà in tutte le circoscrizioni Umberto Bossi, mentre al Sud a guidare le liste potrebbe esserci lo stesso Lombardo.

    Alla base della nuova federazione il “patto per le autonomie“ letto in conferenza stampa e che verrà firmato e sottoscritto, nei prossimi giorni, da altri movimenti autonomisti.


    «L'accordo tra la Lega e gli autonomisti di Raffaele Lombardo è un fatto positivo e coerente. Si apre una fase nuova che potrà ancor più consolidarsi se questo accordo oltre che elettorale diventerà politico», afferma il presidente dei senatori e coordinatore regionale di Alleanza nazionale, Domenico Nania. «Mi auguro - aggiunge Nania - che il Movimento per l’Autonomia entri a pieno titolo nella Casa delle Libertà in modo da garantire un quadro politico ancora più stabile e un’attenzione più significativa verso le aspettative e le ragioni del territorio italiano».


    [Data pubblicazione: 05/02/2006]


  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma in questo nuovo simbolo unico ci sarà l'alberto da giussano? Non dimentichiamo che i siciliani e i meridionali non sono disposti a votare il simbolo leghista, mentre i pantaloni padani votano qualsiasi cosa gli si comanda...
    <p><center>Europa Dei Popoli!
    http://www.slowplayers.org/SBSP/images/Animated_Scots_Flag.gif<p><center>

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dunque ricapitolando.

    1)Bossi tenuto in vita artificialmente come Breznez

    2)Berluskan ci sta mangiando in televisione

    3)i terroni ormai vengono considerati nostri fratelli maggiori

    4)presa di culo agli elettori con un improbabile referendum contro l'Euro, di cui nessuno sa nulla.



    5)non si può più nemmeno pronunciare la parola Padania

    6)la turchia bussa alle porte incoraggiata da Finoglu.

    7)l'immigrazione è raddoppiata e ci sono 800'000 regolarizzati dal polo che non ci dovrebbero essere.



    Cari Roberts se leggete sappiate che se non mettete di nuovo questo simbolo,e non solo graficamente ma anche programmaticamente sappiate che vi giocherete il mio voto.

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Oct 2002
    Messaggi
    246
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Senza il nome "padania" la mia scheda sarà bianca.
    Abbiamo ingoiato tonnellate di merda, ma ora è troppo.

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    15 Dec 2002
    Località
    Bielorussia
    Messaggi
    3,343
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' possibile da qualche parte vedere in anteprima questo "nuovo simbolo" (che a fiuto conterrà sicuramente il tricolore)?
    <p><center>Europa Dei Popoli!
    http://www.slowplayers.org/SBSP/images/Animated_Scots_Flag.gif<p><center>

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il simbolo dovrebbe essere alberto da giussano + la colomba con il tricolore in bocca senza il termine lega nord e senza il sole delle alpi con la scritta polo delle autonomie o una cosa del genere...che se la votino giorgietti, calreusa & c. la lega t.t (terrona e tricolore)...

 

 

Discussioni Simili

  1. Lega: alle politiche con nome Lista Tremonti nel simbolo
    Di Andre86 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 18-12-12, 19:45
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-05-09, 01:53
  3. [Thread Unico]Alle elezioni di PoliticaOnLine, votate per...
    Di Saint-Just nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 15-01-08, 13:53
  4. iRS si candida con il proprio simbolo alle elezioni.
    Di tziku nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 22-02-06, 19:33
  5. Con che simbolo vi presentate alle elezioni del 2004?
    Di yurj nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 29-10-02, 08:42

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226