User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito il " polo federalista "

    Con l'Mpa di Lombardo il Carroccio prepara il distacco dalla CdL

    affaritaliani.it

    Umberto Bossi è tornato saldamento alla guida della Lega e sta dettando la linea in vista delle elezioni del 9-10 aprile. Ma lo sguardo del Senatur è rivolto soprattutto a quello che potrebbe accadere dopo il voto. L'accordo con l'Mpa di Raffaele Lombardo, secondo quanto Affari ha appreso da uno dei più stretti collaboratori del segretario federale del Carroccio, non è altro che un tassello chiave della nuova strategia leghista. In Via Bellerio, infatti, sono convinti che nel caso in cui la CdL uscisse sconfitta dalle urne, la coalizione non esisterebbe più. O meglio, non ci sarebbe più Silvio Berlusconi, vero artefice dell'accordo con i lumbard e unico garante dell'alleanza che nel 2000 riportò nel Carroccio nel Centrodestra.

    E quindi il Senatur, grazie al lavoro svolto in queste settimane da Roberto Calderoli, sta preparando il terreno per non farsi trovare impreparato se gli elettori manderanno Romano Prodi e l'Unione al governo del Paese. La Lega, in quel caso, non avrebbe alcuna intenzione di restare al fianco di Fini e Casini, che probabilmente prenderebbero la guida dell'opposizione, e così si sta prepando a staccarsi dagli alleati, creando una sorta di terzo polo autonomista, per mantere visibilità a livello nazionale.

    In questo quadro vanno lette le parole di ieri di Roberto Maroni, che ha rilanciato la secessione e si chiesto: "Cosa abbiamo a che fare con personaggi come Fini e Casini?". E' chiaro che va considerato anche il contesto, il Congresso dei Giovani Padani a Varese, ovvero l'anima dura e pura dei lumbard, alla quale va fatta 'digerire' l'intesa con i siciliani. Ma la strategia è chiara: smarcamento dalla CdL per tentare da un lato di rinsaldare la base leghista e dall'altro per preparsi alle conseguenze di un eventuale sconfitta della CdL alle elezioni politiche.

    Sul fronte dell'alleanza con Lombardo, invece, è confermato che ci sarà un simbolo comune, quasi certamente anche al Senato e non solo alla Camera, che vedrà per due terzi il simbolo della Lega Nord, con l'Alberto da Giussano e la scritta Padania, e per il restante terzo, in basso, il gabbiano dell'Mpa con la scritta 'Per l'autonomia del Sud'. In queste ore Maroni sta lavorando per allargare l'intesa anche ai movimenti autonomisti della Sardegna. Umberto Bossi sarà capolista in quasi tutte le circoscrizioni, certamente anche nel Centro e probabilmente anche in buona parte del Mezzogiorno, dove comunque in passato il Carroccio ha raccolto percentuali attorno allo 0,5. Lombardo, ovviamente, sarà il primo della lista in Sicilia. Per l'ex Udc ribelle l'accordo con la Lega è fondamentale, in quanto gli consente di evitare di dover raccogliere le 90mila firme per presentarsi alle elezioni. Tutt'altro che un dettaglio.
    "dammi i soldi, e al diavolo tutto il resto "
    Marx


    (graucho..:-))

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per l'ex Udc ribelle l'accordo con la Lega è fondamentale, in quanto gli consente di evitare di dover raccogliere le 90mila firme per presentarsi alle elezioni. Tutt'altro che un dettaglio.

  3. #3
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    sottolineo..

    Sul fronte dell'alleanza con Lombardo, invece, è confermato che ci sarà un simbolo comune, quasi certamente anche al Senato e non solo alla Camera, che vedrà per due terzi il simbolo della Lega Nord, con l'Alberto da Giussano e la scritta Padania, e per il restante terzo, in basso, il gabbiano dell'Mpa con la scritta 'Per l'autonomia del Sud'. ..


    in questi termini ci si puo' stare...almeno formalmente . Per vedere nella sostanza dove questa nano-dirigenza pone la tattica politica o la politica di svendita , bastera' aspettare i " listini" dei candidati ....
    "dammi i soldi, e al diavolo tutto il resto "
    Marx


    (graucho..:-))

  4. #4
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    spero che almeno nel simbolo rimanga l'alberto da giussano e la scritta padania.
    per il resto, pur non accettando del tutto questo accordo e nutrendo forti dubbi, andrò comunque a votare, vedremo cosa succederà nei prossimi mesi.
    può succedere di tutto dato l'importanza degli eventi che stanno per arrivare....

  5. #5
    Gioventù Universitaria
    Data Registrazione
    14 Jun 2005
    Località
    Roma giovuniv.giovani.it
    Messaggi
    1,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da larth
    sottolineo..

    Sul fronte dell'alleanza con Lombardo, invece, è confermato che ci sarà un simbolo comune, quasi certamente anche al Senato e non solo alla Camera, che vedrà per due terzi il simbolo della Lega Nord, con l'Alberto da Giussano e la scritta Padania, e per il restante terzo, in basso, il gabbiano dell'Mpa con la scritta 'Per l'autonomia del Sud'. ..


    in questi termini ci si puo' stare...almeno formalmente . Per vedere nella sostanza dove questa nano-dirigenza pone la tattica politica o la politica di svendita , bastera' aspettare i " listini" dei candidati ....
    Più che accettabile se c'è anche la scritta Padania e "per l'autonomia del Sud", così è ben chiaro che è una alleanza tra Indipendentisti padani e autonomisti peninsulari (o presunti tali) e non il preludio di una fusione. Evidentemente fare "casino" da i suoi frutti.



    Se il simbolo sarà davvero questo, voterò Lega Nord.

    Togliere "Padania" o storpiare il simbolo originario del Carroccio sarebbe una operazione anti-statutaria che non può in alcun modo essere presa arbitrariamente da quattro dirigenti, senza la convocazione di un Congresso Federale. E' fuori da ogni regola. Ci si potrebbe rivolgere benissimo ai probiviri e buttare giù gli esecutori di un simile tradimento.

    Se invece il simbolo rimane l'originale e lo stemmino del boss siculo se ne va in fondo a destra, è un'altro discorso.

    Come hai detto tu, se è davvero così la "forma" è salva, ora vediamo di rompere le scatole anche sulla "sostanza".

    Coi "sissignore incondizionati" non si va da nessuna parte, bisogna vegliare. Ci vorrà una forte resistenza attiva di militanti e padanisti, per bloccare il processo di italianizzazione del Movimento.
    Lorenzo Proia
    Responsabile Ufficio Stampa Lega Nord Toscana
    Coordinatore Zoonale GnP
    Vice Coordinatore Movimento Giovani Toscani

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A me sembra un' ottima cosa, quello che stanno facendo. Però, non sarebbe stato molto meglio pensarci prima, in tempi elettoralmente non sospetti?
    Peraltro ricordo che a Milano, in occasione della maxi-dimostrazione per il Federalismo, era venuto fuori anche questo punto. Ma perchè, caxxo, l' hanno trascurato per 2 anni ed adesso, in campagna elettorale, lo ritirano fuori?

  7. #7
    Gioventù Universitaria
    Data Registrazione
    14 Jun 2005
    Località
    Roma giovuniv.giovani.it
    Messaggi
    1,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'idea come idea è buona. Sono gli "autonomisti" scelti per formare questo polo ad essere meno buoni.
    Lorenzo Proia
    Responsabile Ufficio Stampa Lega Nord Toscana
    Coordinatore Zoonale GnP
    Vice Coordinatore Movimento Giovani Toscani

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    12 Apr 2005
    Messaggi
    829
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ottima idea quella di un terzo polo attirerebbe immediatamente i favori anche del movimento nascente di Massimo Fini e anche di altri intellettuali antimondialisti
    WaLd

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 23-01-12, 02:38
  2. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 30-05-11, 21:28
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-04-06, 16:40
  4. presentazione circolo federalista "GIANFRANCO MIGLIO "
    Di parmigiano (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-11-03, 23:11
  5. Dopo il "polo unico dei sondaggi", il "polo unico della pubblicità"
    Di MrBojangles nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 15-05-02, 15:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226