User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito La Presidente Basca Ospite Di Umberto Bossi A Milano

    Il leader del Carroccio Umberto Bossi ha incontrato nella sede leghista di via Bellerio la presidente basca Izaskun Bilbao Barandica e la delegazione del paese iberico in visita in Lombardia. L'incontro è stato incentrato sul tema dell'autonomismo delle due regioni europee. Bossi ha illlustrato alla delegazione straniera la storia del Carroccio e donando alla presidente basca una statua di Alberto da Giussano, ha spiegato gli eventi storici avvenuti intorno all'eroe simbolo della Lega Nord e dell'unione di Comuni autonomi per la cacciata di Federico Barbarossa. "Milano e i Veneti si sono uniti - ha affermato Bossi - per sconfiggere gli invasori. Noi - ha continuato il leader leghista - rievochiamo ogni anno a Pontida il giuramento fondativo dell'alleanza che ha visto i Comuni battere l'esercito imperiale. In più - ha insistito Bossi - ogni anno verso la metà di settembre ci troviamo a Venezia ad una grande manifestazione a cui vi invito, andiamo in barca e vedrete quanta gente...> ha detto il segretario alla delegazione.
    Presenti all'incontro anche il segretario della Lega Lombarda, Giancarlo Giorgetti, il presidente del Consiglio Regionale lombardo Attilio Fontana, il sottosegretario Federico Bricolo e la consigliera regionale, Rosi Mauro che nella mattinata ha accolto la presidente basca alla riunione della commissione Bilancio e Programmazione per illustrare i diversi sistemi finanziari tra Lombardia e Paesi Baschi.
    Un incontro cordiale, insomma, in cui alla foto di rito il segretario leghista ha affermato "questa è la stretta di mano tra due popoli amici". Non solo storia e sorrisi però, anche politica: "Penso che sia necessario aumentare i contatti tra di i nostri Movimenti - ha affermato il segretario del Carroccio -. Bisogna creare una rete tra i partiti autonomisti europei che sia efficace per rilanciare il tema del federalismo e tutti saranno invitati quest'anno a Venezia." Un obiettivo chiaro quello del segretario leghista, che vede nell'unione delle regioni europee a maggior vocazione autonomista una delle chiavi per battere il centralismo.
    La presidente Bilbao Barandica ha anche rilanciato un tema già trattato nella conferenza stampa tenuta nel pomeriggio in Regione Lombardia: la coscienza dei popoli. Bossi ha preso spunto proprio da questo per ribadire una delle vittorie del Carroccio in questa legislatura. "Abbiamo riportato il cinema a Milano - ha affermato il leader lumbard - e tra tre settimane inaugureremo la Cinecittà del Nord, assieme a Berlusconi e alla Moratti". "Milano - ha continuato - era la Capitale del cinema, ma ce l'hanno rubata. Oggi ce ne riappropriamo" ha concluso il leader leghista che al termine dell'incontro a porte chiuse nei suoi uffici ha accompagnato l'intera delegazione in una visita della sede di via Bellerio. Prima gli uffici di SportPadania, poi quelli di Miss Padania e infine la redazione del quotidiano, in cui gli ospiti iberici hanno incontrato la redazione. Qui Bossi ha ricordato altre vittorie di questi anni: "l'aeroporto di Malpensa e l'Università dell'Insubria. Temi su cui abbiamo rischiato tutto in passato".
    A conclusione della giornata la presidente Bilbao Barandica ha ricambiato l'invito a Venezia chiedendo agli esponenti leghisti di andare in visita a Vitoria, sede del Governo basco, già nel prossimo mese di luglio.

    (15 FEBBRAIO 2006)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    LEGA/ PRESIDENTE PARLAMENTO BASCO: CONTINUATE CON FEDERALISMO
    Izaskun Bilbao Barandica in visita a consiglio reg. lombardo
    15-02-2006 18:11
    Articoli a tema | Tutte le news di Politica

    Milano, 15 feb. (Apcom) - Quella autonomistica è una rivendicazione che "si sta diffondendo in tanti paesi europei, perchè non si può cancellare il fatto che ciascuno di noi ha una sua identità, un sentimento di appartenenza che non si può regolare per legge". A parlare è la presidente del parlamento basco, Izaskun Bilbao Barandica, che oggi si è recata in visita ufficiale al consiglio regionale lombardo dove ha incontrato il presidente Attilio Fontana (Lega Nord) e ha partecipato alla seduta della Commissione Bilancio presieduta da Rosi Mauro (Lega Nord) intervendo in materia di federalismo fiscale. L'uditorio leghista ha prestato particolare attenzione alla parole di Bilbao Barandica, proprio in virtù del fatto che il caso dei paesi baschi all'interno della Spagna rappresenta la punta più avanzata dell'autonomia e del federalismo. In particolare di quello fiscale, sul quale la Lega concentrerà le proprie forze nella prossima legislatura. Proprio a questo proposito ieri si è svolto anche un incontro tra il leader del Carroccio, Umberto Bossi, e la presidente del parlamento basco, nel corso del quale il premier Berlusconi è intervenuto telefonicamente per dare il benvenuto all'ospite basco.

    "Senza autonomia fiscale non c'è autonomia politica - ha detto la presidente del parlamento basco - e esorto l'Italia a proseguire su questa strada. Nelle tre regioni italiane che ho visitato in questi giorni ho ascoltato le rivendicazioni di maggiore autonomia, di maggiori competenze in certe materie, soprattutto fiscali. Vi sprono a continuare perchè se una regione è economicamente indipendente vuol dire avere più risorse e più sviluppo per le politiche pubbliche, quindi più soluzioni per i cittadini".

    Attualmente a Madrid da parte dei paesi baschi va un contributo che rappresenta circa il 6,24% del totale che le varie autonomie spagnole versano alla capitale, e che finanzia le spese che lo stato deve affrontare per mantenere la monarchia, l'esercito e svolgere le funzioni di controllo delle dogane e gestione dei porti. I paesi baschi, quindi, trattengono quasi tutti i propri tributi, anche se continuano a rivendicare "alcune competenze che ci sono state assegnate sulla carta ma non ancora applicate, come quelle sulla previdenza sociale e sulla ricerca e sviluppo".

  3. #3
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    LEGA/ PRESIDENTE PARLAMENTO BASCO: CONTINUATE CON FEDERALISMO -2-
    Non mischiare rivendicazioni autonomiste con gruppi violenti
    15-02-2006 18:14
    Articoli a tema | Tutte le news di Politica

    Milano, 15 feb. (Apcom) - Izaskun Bilbao Barandica ha spiegato che con il governo spagnolo "si continua a dialogare in modo continuativo" e che la rivendicazione autonomistica basca "sta vivendo un momento istituzionale in cui è possibile mettersi d'accordo. Non siamo ancora soddisfatti al 100%, ma tra governo statale e gruppi politici c'è dialogo, ho fiducia nel futuro". Intanto, grazie all'acquisita autonomia fiscale, i paesi baschi sono passati nel ranking Ue del Pil pro capite dal 15° posto del 200 al quinto del 2004.

    La presidente del parlamento basco ha poi voluto sottolineare con forza la separazione tra rivendicazione autonomista e gruppi che fanno della violenza la base del proprio operato: "La rivendicazione di una autonomia - ha detto Izaskun Bilbao Barandica - non deve essere associata ai gruppi violenti o ad elementi di rottura. Bisogna seguire, invece, l'esempio della Germania che è uno stato federale nel quale non c'è alcuna rottura". "Noi abbiamo avuto - ha proseguito - e abbiamo tuttora un problema di violenza, non voglio nasconderlo, ma si deve capire che già a livello europeo non ha più senso parlare di indipendenza pura, visto che tutti i paesi stanno cedendo parte della propria sovranità".

    Infine, Bilbao Barandica ha ricusato l'ipotesi che la Spagna, dove convivono 17 diverse comunità autonome, possa essere 'a rischio Balcanizzazione', cioè possano verificarsi tensioni etniche tra gruppi contrapposti. "Paesi baschi, Catalogna, comunità valenciana, Galiza, Andalusia e tutte le altre comunità sono diverse identità che si muovono nel pieno rispetto altrui. L'idea di una possibile balcanizzazione della Spagna è sbagliata. Noi - ha detto - stiamo imparando a fare convivere la nostra diversità dentro la globalità, nel rispetto dei diritto umani, in una convivenza civile e pacifica. I sentimenti di appartenenza non si possono regolareper legge".

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 22-05-11, 23:00
  2. Umberto Bossi ospite per Gianna Gancia
    Di carlomartello nel forum Lega
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-05-09, 17:46
  3. Pres. Basca, questa sera da Bossi, buon segno
    Di Genyo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 15-02-06, 14:07
  4. protesta basca a milano
    Di Politikon nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-06-03, 19:46
  5. Lega: Bossi ospite al caffè della Versiliana
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-08-02, 18:45

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226