User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    il merovingio
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Nel cuore profondo della Padania
    Messaggi
    8,652
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Thumbs up Ottima iniziativa del governo olandese

    Esami di lingua, cultura e valori olandesi obbligatori per gl immigrati, costo 350 euro

    Amsterdam - L'Olanda è pronta ad introdurre esami a pagamento per gli immigrati che vogliono entrare nel paese e il governo dei Paesi Bassi chiederà il versamento anticipato di 350 euro a tutte le persone che proveranno a sostenere gli esami di lingua, cultura e valori olandesi, il cui superamento sarà indispensabile per poter avere la luce verde all'ingresso nel paese. La proposta di legge che regola l'ammissione ai test è stata presentata dall'esecutivo dell'Aja, e diventerà legge subito dopo l'approvazione del parlamento.

    La proposta prevede che gli extracomunitari che presentano nel proprio paese di origine una domanda per emigrare in Olanda acquistino un kit per la preparazione degli esami (costo 45 euro) e paghino la somma di 350 euro ad ogni tentativo di superare le prove previste. Il kit contiene tutte le informazioni necessarie per affrontare i test, dei fac-simile dei formulari che saranno forniti ai candidati all'immigrazione al momento degli esami ed un video - disponibile nelle lingue dei tredici paesi da cui proviene il 94% delle domande di ingresso in Olanda - che presenta il paese e i suoi costumi e spiega le varie tappe della procedura di ammissione.

    I candidati avranno a disposizione un numero illimitato di tentativi di superare i test, ma ad ogni nuova richiesta dovranno sborsare 350 euro, una somma tutto sommato abbordabile in base agli standard occidentali, ma che rischia di trasformarsi in una sorta di sbarramento finanziario per i cittadini di paesi poveri che chiedono di emigrare per fuggire da condizioni di miseria.

    La questione è stata sollevata anche nel quotidiano briefing della Commissione europea a Bruxelles: "questo tema è di competenza degli Stati membri - ha precisato il portavoce del commissario europeo per la giustizia, libertà e sicurezza, Franco Frattini - anche se la Commissione sottolinea l'importanza di regole comuni e dello scambio di buone pratiche e di opinioni in materia".

    Il test di lingua si svolgerà al telefono e sarà gestito da un computer, che porrà le domande e registrerà le risposte. Per l'esame sulla cultura e sui valori dei Paesi Bassi, i candidati verranno invece esaminati nella sede delle ambasciate olandesi nei loro paesi. Il video - intitolato "In Olanda" - oltre a mostrare gli immancabili tulipani e mulini a vento, fornisce anche informazioni ritenute indispensabili, e descrive i Paesi Bassi come una "piccola nazione" di sedici milioni di abitanti, dove vive "una delle popolazioni più dense del mondo", formata in parte da stranieri. Il filmato non tralascia di citare i contrasti etnici che stanno attraversando il paese, sottolineando che "le proteste contro il numero di stranieri sono in aumento". Video e kit a parte, non è prevista l'organizzazione di corsi per la preparazione degli esami, che è lasciata ai singoli candidati. "Abbiamo il diritto di aspettarci che le persone che desiderano vivere nei Paesi Bassi dimostrino il proprio impegno" ha chiarito il ministro olandese per l'immigrazione e l'integrazione, Rita Verdonk, presentando il progetto.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Olanda, test per gli immigrati con bacio gay
    Polemiche per il filmato che sarà mostrato agli stranieri che chiedono il visto d'ingresso: compare anche una donna in topless

    AMSTERDAM - Un filmato con due uomini che si baciano in un parco e un'avvenente bagnante in topless: sarà una sorta di «prova del fuoco» per gli immigrati, compresi quelli di religione musulmana, che desiderano vivere in Olanda. Il video choc, che verrà trasmesso nelle ambasciate, servirà nelle intenzioni delle autorità olandesi a testare la propensione degli stranieri ad adattarsi e ad accettare gli usi e costumi del paese, famoso per le sue norme liberali in fatto di sesso e droghe. Da questo mercoledì il dvd, con il bacio gay e altre dimostrazioni di libertà civili e tolleranza - sarà parte integrante di un test a cui saranno sottoposti cittadini e lavoratori stranieri che chiedono il visto d'ingresso nei Paesi Bassi.
    IL NO DELLA COMUNITA' MUSULMANA - Immediata la condanna dei leader della comunità musulmana olandese, che hanno definito il filmato «offensivo». «È una provocazione che mira a limitare l'immigrazione. Non ha nulla a che vedere coi diritti degli omosessuali. Penso che neppure gli olandesi vogliano vedere questo filmato - ha dichiarato Abdu Menebhi, marocchino che dirige l'associazione «Emcemo», specializzata nell'assistenza agli immigrati che desiderano lavorare e stabilirsi in Olanda -. Cercano di trovare ogni pretesto per dire alla gente che non dovrebbe venire qui: o perché sono dei fondamentalisti o semplicemente perché non sono abbastanza emancipati».

  3. #3
    motan
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da il merovingio
    Esami di lingua, cultura e valori olandesi obbligatori per gl immigrati, costo 350 euro

    Amsterdam - L'Olanda è pronta ad introdurre esami a pagamento per gli immigrati che vogliono entrare nel paese e il governo dei Paesi Bassi chiederà il versamento anticipato di 350 euro a tutte le persone che proveranno a sostenere gli esami di lingua, cultura e valori olandesi, il cui superamento sarà indispensabile per poter avere la luce verde all'ingresso nel paese. La proposta di legge che regola l'ammissione ai test è stata presentata dall'esecutivo dell'Aja, e diventerà legge subito dopo l'approvazione del parlamento.

    La proposta prevede che gli extracomunitari che presentano nel proprio paese di origine una domanda per emigrare in Olanda acquistino un kit per la preparazione degli esami (costo 45 euro) e paghino la somma di 350 euro ad ogni tentativo di superare le prove previste. Il kit contiene tutte le informazioni necessarie per affrontare i test, dei fac-simile dei formulari che saranno forniti ai candidati all'immigrazione al momento degli esami ed un video - disponibile nelle lingue dei tredici paesi da cui proviene il 94% delle domande di ingresso in Olanda - che presenta il paese e i suoi costumi e spiega le varie tappe della procedura di ammissione.

    I candidati avranno a disposizione un numero illimitato di tentativi di superare i test, ma ad ogni nuova richiesta dovranno sborsare 350 euro, una somma tutto sommato abbordabile in base agli standard occidentali, ma che rischia di trasformarsi in una sorta di sbarramento finanziario per i cittadini di paesi poveri che chiedono di emigrare per fuggire da condizioni di miseria.

    La questione è stata sollevata anche nel quotidiano briefing della Commissione europea a Bruxelles: "questo tema è di competenza degli Stati membri - ha precisato il portavoce del commissario europeo per la giustizia, libertà e sicurezza, Franco Frattini - anche se la Commissione sottolinea l'importanza di regole comuni e dello scambio di buone pratiche e di opinioni in materia".

    Il test di lingua si svolgerà al telefono e sarà gestito da un computer, che porrà le domande e registrerà le risposte. Per l'esame sulla cultura e sui valori dei Paesi Bassi, i candidati verranno invece esaminati nella sede delle ambasciate olandesi nei loro paesi. Il video - intitolato "In Olanda" - oltre a mostrare gli immancabili tulipani e mulini a vento, fornisce anche informazioni ritenute indispensabili, e descrive i Paesi Bassi come una "piccola nazione" di sedici milioni di abitanti, dove vive "una delle popolazioni più dense del mondo", formata in parte da stranieri. Il filmato non tralascia di citare i contrasti etnici che stanno attraversando il paese, sottolineando che "le proteste contro il numero di stranieri sono in aumento". Video e kit a parte, non è prevista l'organizzazione di corsi per la preparazione degli esami, che è lasciata ai singoli candidati. "Abbiamo il diritto di aspettarci che le persone che desiderano vivere nei Paesi Bassi dimostrino il proprio impegno" ha chiarito il ministro olandese per l'immigrazione e l'integrazione, Rita Verdonk, presentando il progetto.
    I test di lingua e cultura possono essere condivisibili. Far pagare per sostenerli è una presa il culo, perchè chi emigra di solito è perchè i soldi non li ha.
    Mi immagino già l'aumento degli ingressi clandestini, i tentativi di corruzione e le mafie che gestiranno lo strozzinaggio per concedere i visti d'ingresso.

  4. #4
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da motan
    I test di lingua e cultura possono essere condivisibili. Far pagare per sostenerli è una presa il culo, perchè chi emigra di solito è perchè i soldi non li ha.
    Mi immagino già l'aumento degli ingressi clandestini, i tentativi di corruzione e le mafie che gestiranno lo strozzinaggio per concedere i visti d'ingresso.
    Guarda che è successo in Olanda, mica in itaGlia...


  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,423
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem

    Olanda, test per gli immigrati con bacio gay
    Polemiche per il filmato che sarà mostrato agli stranieri che chiedono il visto d'ingresso: compare anche una donna in topless

    AMSTERDAM - Un filmato con due uomini che si baciano in un parco e un'avvenente bagnante in topless: sarà una sorta di «prova del fuoco» per gli immigrati, compresi quelli di religione musulmana, che desiderano vivere in Olanda.
    siamo alla pura follia, tutta questa allucinante storia presuppone che un paese con il suo legittimo governo, non può più negare l'ingresso a chiunque decide di entrarvi.

    lo stesso governo deve inventarsi un marchingegno per scoraggiare chi è comunque intenzionato ad entrare e in definitiva, ammette che non è più in grado di esercitare la propria sovranità............
    insomma non è più permesso dire chiaramente per uno stato che le sue frontiere le apre a chi gli pare e piace............


  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    21 Sep 2011
    Messaggi
    2,726
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da il merovingio
    Esami di lingua, cultura e valori olandesi obbligatori per gl immigrati, costo 350 euro

    Amsterdam - L'Olanda è pronta ad introdurre esami a pagamento per gli immigrati che vogliono entrare nel paese e il governo dei Paesi Bassi chiederà il versamento anticipato di 350 euro a tutte le persone che proveranno a sostenere gli esami di lingua, cultura e valori olandesi, il cui superamento sarà indispensabile per poter avere la luce verde all'ingresso nel paese. La proposta di legge che regola l'ammissione ai test è stata presentata dall'esecutivo dell'Aja, e diventerà legge subito dopo l'approvazione del parlamento.

    La proposta prevede che gli extracomunitari che presentano nel proprio paese di origine una domanda per emigrare in Olanda acquistino un kit per la preparazione degli esami (costo 45 euro) e paghino la somma di 350 euro ad ogni tentativo di superare le prove previste. Il kit contiene tutte le informazioni necessarie per affrontare i test, dei fac-simile dei formulari che saranno forniti ai candidati all'immigrazione al momento degli esami ed un video - disponibile nelle lingue dei tredici paesi da cui proviene il 94% delle domande di ingresso in Olanda - che presenta il paese e i suoi costumi e spiega le varie tappe della procedura di ammissione.

    I candidati avranno a disposizione un numero illimitato di tentativi di superare i test, ma ad ogni nuova richiesta dovranno sborsare 350 euro, una somma tutto sommato abbordabile in base agli standard occidentali, ma che rischia di trasformarsi in una sorta di sbarramento finanziario per i cittadini di paesi poveri che chiedono di emigrare per fuggire da condizioni di miseria.

    La questione è stata sollevata anche nel quotidiano briefing della Commissione europea a Bruxelles: "questo tema è di competenza degli Stati membri - ha precisato il portavoce del commissario europeo per la giustizia, libertà e sicurezza, Franco Frattini - anche se la Commissione sottolinea l'importanza di regole comuni e dello scambio di buone pratiche e di opinioni in materia".

    Il test di lingua si svolgerà al telefono e sarà gestito da un computer, che porrà le domande e registrerà le risposte. Per l'esame sulla cultura e sui valori dei Paesi Bassi, i candidati verranno invece esaminati nella sede delle ambasciate olandesi nei loro paesi. Il video - intitolato "In Olanda" - oltre a mostrare gli immancabili tulipani e mulini a vento, fornisce anche informazioni ritenute indispensabili, e descrive i Paesi Bassi come una "piccola nazione" di sedici milioni di abitanti, dove vive "una delle popolazioni più dense del mondo", formata in parte da stranieri. Il filmato non tralascia di citare i contrasti etnici che stanno attraversando il paese, sottolineando che "le proteste contro il numero di stranieri sono in aumento". Video e kit a parte, non è prevista l'organizzazione di corsi per la preparazione degli esami, che è lasciata ai singoli candidati. "Abbiamo il diritto di aspettarci che le persone che desiderano vivere nei Paesi Bassi dimostrino il proprio impegno" ha chiarito il ministro olandese per l'immigrazione e l'integrazione, Rita Verdonk, presentando il progetto.
    Noi dovremmo insegnargli la lingua e cultura "italiane"?

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da motan
    I test di lingua e cultura possono essere condivisibili. Far pagare per sostenerli è una presa il culo, perchè chi emigra di solito è perchè i soldi non li ha.
    Mi immagino già l'aumento degli ingressi clandestini, i tentativi di corruzione e le mafie che gestiranno lo strozzinaggio per concedere i visti d'ingresso.
    .
    chi li dovrebbe pagare? i contribuenti olandesi?

  8. #8
    motan
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Max_s
    Guarda che è successo in Olanda, mica in itaGlia...

    Se sono arrivati a inventarsi le tasse per sostenere esami per ottenere un visto d'ingresso, forse è perchè sono arrivati a una situazione ancora più complicata della nostra.
    C'è da aggiungere che il governo olandese è di centrodestra, ed in tal paese gli immigrati hanno il diritto di votare alle elezioni amministrative. Siccome i partiti al comando nelle recenti elezioni locali hanno avuto un forte arretramento, bisogna inquadrare il discorso anche ad un livello politico: ostacolare l'ingresso degli extra-UE per impedire che votino partiti che tendono a sinistra.
    La storia dei soldi la vedo semplicemente come un espediente per ostacolare chi è in grado di ottemperare agli altri requisiti richiesti, per un motivo di convenienza elettorale.

  9. #9
    motan
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PINOCCHIO
    .
    chi li dovrebbe pagare? i contribuenti olandesi?
    Secondo te un test gestito dal software di un computer costa 350 euro per ogni tentativo allo stato olandese? La parte culturale del test poi verrebbe svolta nelle sedi locali delle ambasciate olandesi. Chissà chi e come la condurrà...
    Il motivo per me è politico, l'ho spiegato nel post precedente.

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da motan
    Secondo te un test gestito dal software di un computer costa 350 euro per ogni tentativo allo stato olandese?
    Il motivo per me è politico, l'ho spiegato nel post precedente.
    se volevano mettere una barriere economica pensavano a qualcosa di più: arrivare clandestinamente in europa costa migliaia di euro, non sono i 350 del test che possono fare da fermo in se'.
    Molto di più può essere la barriera della lingua e del resto.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ottima iniziativa!!
    Di Kronos nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-11-06, 20:41
  2. Ottima iniziativa.....
    Di pensiero nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 17-05-06, 18:10
  3. Ottima iniziativa di Di Pietro.
    Di Barbera nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-12-05, 13:27
  4. ottima iniziativa
    Di Felix (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-08-02, 08:34
  5. Ottima iniziativa
    Di Celtic Pride (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-03-02, 20:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226