User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,585
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Storie di ordinaria immigrazione

    Il Gazzettino Mercoledì, 15 Marzo 2006


    MONSELICE È successo a un gruppo di giovani polacche, ora sostenute dal sindacato Flai-Cgil. Bergamin: «Ci siamo rivolti al sindaco»
    Chiedono l'aumento, cacciate e sfrattate
    Quattro euro l’ora per raccogliere il radicchio, con turni di lavoro fino a 12-14 ore, alla ditta Queruli di San Cosma

    Monselice
    Hanno avuto la brillante idea di farsi assistere dal sindacato nelle loro rivendicazioni salariali. Da un giorno all'altro si sono ritrovate per strada. Non solo. A breve dovranno lasciare libero anche l'alloggio messo a disposizione dal titolare.

    È una storia d'altri tempi quella in cui si sono cacciate quattro ragazze polacche, di età compresa tra i 25 e i 27 anni, in possesso di regolare permesso di soggiorno, da un anno e mezzo alle dipendenze dell'azienda agricola di San Cosma, di proprietà di Paolo Queruli.

    Pur di riuscire ad inviare qualche soldo alle rispettive famiglie in Polonia, il quartetto si è adattato a svolgere un lavoro massacrante con una misera paga. Anna, Beata, Marta e Anna Katarzyna si sorbiscono ritmi da dodici a quattordici ore al giorno nella raccolta, pulitura e confezionamento del radicchio destinato ai mercati generali.

    Percepiscono in media 800-850 euro al mese. Nel contratto di assunzione si fa riferimento ad un orario di 160 ore mensili. Di norma ne garantiscono almeno il doppio. La paga oraria ammonta a 4 euro.
    All'inizio di quest'anno le quattro ragazze polacche hanno provato a chiedere un aumento.
    Si sono sentite rispondere che la retribuzione avrebbe potuto scendere a 3 euro l'ora. È a quel punto che Anna, Beata, Marta e Anna Katarzyna si sono rivolte al sindacato.

    Della questione si è occupato Delfino Bergamin, segretario generale della Flai-Cgil. «Ho posto il problema dell'adeguamento della retribuzione - racconta - ma mi è stato risposto picche. La campagna 2006 del radicchio non sta avendo risultati incoraggianti.
    Non sono quindi possibili aumenti».
    Il titolare non si è accontentato di chiudere la porta in faccia al sindacalista, ma ha intimato alle quattro straniere di andarsene. Era il 17 febbraio.

    Da allora ogni tentativo di mediazione si è rivelato inutile. La frattura appare insanabile. Lo dimostra la missiva inviata alle quattro lavoratrici dal legale dell'azienda agricola Queruli, l'avvocato Daniela Capuzzi.
    Si annuncia l'apertura di un procedimento disciplinare per assenza ingiustificata dal lavoro a partire dal 17 febbraio e si intima alle ragazze di lasciare entro un paio di settimane l'alloggio di via Ponticelli.

    «Ci siamo rivolti al sindaco perchè si faccia carico di questa situazione - informa Bergamin - Le ragazze non sono nelle condizioni di rientrare in patria. Non hanno i soldi nemmeno per il pullman. Se non sarà possibile reintegrarle al lavoro faremo l'impossibile per recuperare almeno tutte le loro spettanze».

    Luca Ingegneri

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    verso il baratro spensierati
    Data Registrazione
    21 Feb 2006
    Località
    Nord Italia
    Messaggi
    545
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito è il nuovo schiavismo

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego
    Il Gazzettino Mercoledì, 15 Marzo 2006


    MONSELICE È successo a un gruppo di giovani polacche, ora sostenute dal sindacato Flai-Cgil. Bergamin: «Ci siamo rivolti al sindaco»
    Chiedono l'aumento, cacciate e sfrattate
    Quattro euro l’ora per raccogliere il radicchio, con turni di lavoro fino a 12-14 ore, alla ditta Queruli di San Cosma

    Monselice
    Hanno avuto la brillante idea di farsi assistere dal sindacato nelle loro rivendicazioni salariali. Da un giorno all'altro si sono ritrovate per strada. Non solo. A breve dovranno lasciare libero anche l'alloggio messo a disposizione dal titolare.


    Luca Ingegneri
    il NUOVO SCHIAVISMO che ruba il lavoro agli italiani e che sta facendo invadere l'Italia di extracomunitari è la battaglia che la Lega dovrebbe combattere prima di tutto, ed il buffo è che la sinistra non potrebbe tirarsi indietro a patto di coprirsi di ridicolo.

    Gli immigrati clandestini vengono in Italia a fare da SCHIAVI, facendo ricchi pochi imprenditori disonesti, rubando il lavoro agli italiani, non pagando le tasse e gravando sul nostro welfare.

    Non pensate che a trattare queste persone da schiavi l' italiano medio ci guadagni, è esattamente il contrario.

    Occorre che i datori di lavoro vengano OBBLIGATI a riconoscere a queste persone stipendio, ferie e diritti stabiliti dai contratti di lavoro.... vedrete che ne fanno arrivare di meno, e per i datori che si sottraggono a questi doveri ci vuole l'accusa di SCHIAVISMO.

  3. #3
    motan
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da arsan
    il NUOVO SCHIAVISMO che ruba il lavoro agli italiani e che sta facendo invadere l'Italia di extracomunitari è la battaglia che la Lega dovrebbe combattere prima di tutto, ed il buffo è che la sinistra non potrebbe tirarsi indietro a patto di coprirsi di ridicolo.

    Gli immigrati clandestini vengono in Italia a fare da SCHIAVI, facendo ricchi pochi imprenditori disonesti, rubando il lavoro agli italiani, non pagando le tasse e gravando sul nostro welfare.

    Non pensate che a trattare queste persone da schiavi l' italiano medio ci guadagni, è esattamente il contrario.

    Occorre che i datori di lavoro vengano OBBLIGATI a riconoscere a queste persone stipendio, ferie e diritti stabiliti dai contratti di lavoro.... vedrete che ne fanno arrivare di meno, e per i datori che si sottraggono a questi doveri ci vuole l'accusa di SCHIAVISMO.
    Dai che tanto ci ha pensato Maroni a regolarizzarli, 170000 solo quest'anno.
    Comunque nel caso specifico sopracitato, le polacche non sono extracomunitarie. La Polonia è nella UE dal 2004.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,585
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da arsan

    il NUOVO SCHIAVISMO che ruba il lavoro agli italiani e che sta facendo invadere l'Italia di extracomunitari è la battaglia che la Lega dovrebbe combattere prima di tutto, ed il buffo è che la sinistra non potrebbe tirarsi indietro a patto di coprirsi di ridicolo.
    la sinistra è completamente allineata con i desideri dei globalisti e della finanza apolide; si tratta di una convergenza di interessi perché gli uni vogliono gli schiavi, gli altri sognano di governare le nuove masse proletarie che fornirebbero il consenso elettorale.

    insomma il gatto e la volpe, nel mezzo i popoli che soccomberanno di fronte all'invasione dei disperati........

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,585
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    sempre per restare in tema, mi diceva un amico che alcuni albanesi si lamentavano della situazione perché da quando sono arrivati i rumeni, questi si offrono a prezzi minori nella cooperativa in cui lavorano, pur di non rimanere disoccupati............

    comunque queste cose sicuramente spariranno con la vittoria della sinistra, che nel programma ha previsto il permesso di soggiorno non solo per coloro che hanno un lavoro, ma anche per coloro che lo cercano........

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,117
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da motan
    Dai che tanto ci ha pensato Maroni a regolarizzarli, 170000 solo quest'anno.
    Comunque nel caso specifico sopracitato, le polacche non sono extracomunitarie. La Polonia è nella UE dal 2004.
    Maroni? Vorrai dire casini, fini e berlusconi. Non far finta di non capire, come sempre.

  7. #7
    motan
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego
    sempre per restare in tema, mi diceva un amico che alcuni albanesi si lamentavano della situazione perché da quando sono arrivati i rumeni, questi si offrono a prezzi minori nella cooperativa in cui lavorano, pur di non rimanere disoccupati............

    comunque queste cose sicuramente spariranno con la vittoria della sinistra, che nel programma ha previsto il permesso di soggiorno non solo per coloro che hanno un lavoro, ma anche per coloro che lo cercano........
    Si offrivano in nero o in regola? Perchè esistono i contratti collettivi per ogni categoria, con le cifre stabilite per legge.
    Comunque per i romeni non ci saranno problemi, visto che tra poco saranno comunitari ed entreranno ed usciranno a loro piacimento.
    Sul permesso di soggiorno per ricerca lavoro sono favorevole, purchè ci siano precise garanzie economiche da parte di un soggetto dall'Italia che si prenda carico di ospitare a casa sua lo straniero e di mantenerlo per tutta la durata del periodo concessogli per trovare un'occupazione. A questo però accompagnerei una propozionale riduzione delle quote d'ingresso per bilanciare i numeri. Perlomeno si ridurrebbe la finzione dell'assunzione a distanza, che fa entrare solo clandestini. Come ho detto più volte, per altri aspetti, non condivido parte del programma sugli extra-UE del csx.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,993
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano
    Maroni? Vorrai dire casini, fini e berlusconi. Non far finta di non capire, come sempre.
    perchè c'è differenza

  9. #9
    motan
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano
    Maroni? Vorrai dire casini, fini e berlusconi. Non far finta di non capire, come sempre.
    Diciamo allora che il braccio non si è sottratto a ciò che diceva la mente.

  10. #10
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,117
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da motan
    Diciamo allora che il braccio non si è sottratto a ciò che diceva la mente.
    Diciamo piuttosto che ti fa comodo vedere ciò che vuoi vedere e non il resto.
    Dimenticando il contesto.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Storie di ordinaria (in)giustizia
    Di Dottor Zoidberg nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 19-10-07, 10:12
  2. Storie di ordinaria immigrazione
    Di Maxadhego nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-03-06, 00:07
  3. Storie di ordinaria immigrazione
    Di Totila nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28-06-05, 00:05
  4. Storie di ordinaria tecnolgia....
    Di Redskin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-02-05, 14:13
  5. Storie di ordinaria immigrazione in una città d'arte...
    Di Totila nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 16-03-03, 09:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226