User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito W la Democrazia Cristiana

    Nella penna di Volontè il ritorno dell’orgoglio cattolico

    Un titolo che suona come una rivendicazione, la rivendicazione della nobiltà della discesa in campo, della battaglia di idee, dell’impegno civile. In Politica militante, agile volumetto edito da Rubbettino, il parlamentare dell’Udc Luca Volontè riesce nella non sempliccissima impresa di ridestare l’orgoglio politico dei cattolici italiani. E ci riesce con il fascino di una retorica accesa, appassionata e talvolta provocatoria tutta tesa alla difesa di quei valori e quelle radici cristiane ripudiate dall’Unione Europea e in patria aggredite culturalmente dalle spinte laiciste, relativiste e ultra-positiviste. Introducendo una lunga serie di editoriali scritte da Volontè per i maggiori quotidiani italiani nell’ambito del dibattito su ricerca scientifica, aborto, famiglia e dialogo interreligioso, spiega bene la situazione Antonio Socci. «Siamo la prima generazione cattolica post-democristiana - scrive il giornalista - E trovandoci per la prima volta dopo mezzo secolo ad essere minoranza e opposizione ci si sono presentate due strade alternative: inventarsi un nuovo modo cattolico democratico di essere cultura di governo e di opposizione seguendo Don Sturzo nell’alleanza con il pensiero liberale, oppure accodarsi al pensiero dominante politically correct della sinistra». Fiero avversario dei buonismi relativisti e annacquatori delle identità, Volontè è per Socci l’emblema della scelta massimalista, tradizionale e in certa misura conservatrice richiesta da tempi sui quali si allunga l’ombra di un pericoloso scontro di civiltà tra Oriente e Occidente. Per ingaggiare una tale battaglia occorrono coraggio, perseveranza, fiducia e buoni argomenti. Soprattutto, però, occorreva un segnale di incoraggiamento. E questo segnale, secondo Socci e Volontè, è provvidenzialmente arrivato dalla vittoriosa battaglia del referendum sulla legge 40. Un evento storico che alla generazione degli eredi di De Gasperi rivela “che si possono vincere grandi battaglie di costume anche se non c’è più la Dc, che si possono vincere anche con mezzi assolutamente impari e che l’Italia non è più quella degli anni Settanta come Pannella voleva far credere”. Buoni auspici di una sfida epocale.

    La Terronia-Pappagonia-Berlusconia-Andreottonia, 17 marzo 2006



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,956
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    sulla ppappagonia

  3. #3
    sognatore
    Data Registrazione
    11 Nov 2004
    Località
    "Viviamo tutti sotto il medesimo cielo, ma non abbiano lo stesso orizzonte" K. Adenauer
    Messaggi
    735
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem
    Nella penna di Volontè il ritorno dell’orgoglio cattolico

    Un titolo che suona come una rivendicazione, la rivendicazione della nobiltà della discesa in campo, della battaglia di idee, dell’impegno civile. In Politica militante, agile volumetto edito da Rubbettino, il parlamentare dell’Udc Luca Volontè riesce nella non sempliccissima impresa di ridestare l’orgoglio politico dei cattolici italiani. E ci riesce con il fascino di una retorica accesa, appassionata e talvolta provocatoria tutta tesa alla difesa di quei valori e quelle radici cristiane ripudiate dall’Unione Europea e in patria aggredite culturalmente dalle spinte laiciste, relativiste e ultra-positiviste. Introducendo una lunga serie di editoriali scritte da Volontè per i maggiori quotidiani italiani nell’ambito del dibattito su ricerca scientifica, aborto, famiglia e dialogo interreligioso, spiega bene la situazione Antonio Socci. «Siamo la prima generazione cattolica post-democristiana - scrive il giornalista - E trovandoci per la prima volta dopo mezzo secolo ad essere minoranza e opposizione ci si sono presentate due strade alternative: inventarsi un nuovo modo cattolico democratico di essere cultura di governo e di opposizione seguendo Don Sturzo nell’alleanza con il pensiero liberale, oppure accodarsi al pensiero dominante politically correct della sinistra». Fiero avversario dei buonismi relativisti e annacquatori delle identità, Volontè è per Socci l’emblema della scelta massimalista, tradizionale e in certa misura conservatrice richiesta da tempi sui quali si allunga l’ombra di un pericoloso scontro di civiltà tra Oriente e Occidente. Per ingaggiare una tale battaglia occorrono coraggio, perseveranza, fiducia e buoni argomenti. Soprattutto, però, occorreva un segnale di incoraggiamento. E questo segnale, secondo Socci e Volontè, è provvidenzialmente arrivato dalla vittoriosa battaglia del referendum sulla legge 40. Un evento storico che alla generazione degli eredi di De Gasperi rivela “che si possono vincere grandi battaglie di costume anche se non c’è più la Dc, che si possono vincere anche con mezzi assolutamente impari e che l’Italia non è più quella degli anni Settanta come Pannella voleva far credere”. Buoni auspici di una sfida epocale.

    La Terronia-Pappagonia-Berlusconia-Andreottonia, 17 marzo 2006


    Bèrghem,

    hai visto che ol Martinel, ex-leghista e senatore passato dalla lega alla DC di Rotondi, e' riuscito a mettere il figlio Flavio al primo posto della lista della DC alla Camera (Lombardia 2) con buone probabilita' di essere eletto nella coalizione a cui appartiene anche la lega...
    Quando si dice che la famigghia viene prima di tutto....
    Che storia.....chissa' se a differenza del padre, il figlio si sappia esprimere in un qualche idioma simil-italico....

  4. #4
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


    Sei anni fa l'immonda alleanza ha costretto chi votava lega a votare per tale volontè.
    Ho ancora conati di vomito.
    TIOCH FAID AR LA'

  5. #5
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da raggioverde
    Bèrghem,

    hai visto che ol Martinel, ex-leghista e senatore passato dalla lega alla DC di Rotondi, e' riuscito a mettere il figlio Flavio al primo posto della lista della DC alla Camera (Lombardia 2) con buone probabilita' di essere eletto nella coalizione a cui appartiene anche la lega...
    Quando si dice che la famigghia viene prima di tutto....
    Che storia.....chissa' se a differenza del padre, il figlio si sappia esprimere in un qualche idioma simil-italico....



  6. #6
    Subcomandante
    Data Registrazione
    22 Nov 2002
    Località
    Savona, LIGURIA -PDN-
    Messaggi
    888
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    volontè e socci si lodano e si sbridano,se la cantano e se la suonano a spese dei Padani. I poteri dell'alleanza destronza

    LIGURIA NAZIONE
    PADANIA INDIPENDENTE
    Subcomandante

  7. #7
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,372
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da eleichem

    Sei anni fa l'immonda alleanza ha costretto chi votava lega a votare per tale volontè.
    Ho ancora conati di vomito.
    Costretto?
    Cinque anni fa, con il maggioritario corretto, io mi sono trovato davanti tre schede:
    1. proporzionale, ho votato Lega Nord;
    2. maggioritario Camera, Osvaldo Napoli, sindaco fognaitaliota di Giaveno, ex dc, membro del locale gruppo LIONS, ho ANNULLATO;
    3. maggioritario Senato, ho votato lista Va' Pensiero.
    Nessuno ci obbligava a votare per quei rigurgiti di fogna.

 

 

Discussioni Simili

  1. Dalla ‘Democrazia Cristiana’ alla ‘Democrazia Montiana’?
    Di Danny nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-11-12, 12:36
  2. Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 17-11-12, 21:20
  3. Democrazia Cristiana
    Di Colombo da Priverno nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-12-05, 17:00
  4. democrazia cristiana
    Di lupetto nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-09-05, 14:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226