User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Notizie nazionaliste dalla Romania

    Una folla di centinaia di persone ha sfidato le intemperie per riunirsi, il 15 marzo scorso, nella piazza principale di Bucarest ed assistere alla Demonstration for National Unity (Corteo per l’Unità Nazionale) organizzata da Noua Dreapta (Nuova Destra)
    http://www.nouadreapta.org/

    I delegati di Noua Dreapta hanno denunciato nei loro interventi le spinte separatiste ungheresi, rivelando il vero significato della Giornata Nazionale Ungherese (che si celebra, appunto, il 15 marzo): una ricorrenza oscura per il popolo romeno, poiché in questa data si rievoca il tentativo da parte della Grande Ungheria di annettere la provincia transilvana della Romania. Tale giorno segnò l’inizio di una lunga serie di omicidi, persecuzioni ed umiliazioni contro i rumeni in Transilvania.

    Noua Dreapta ha all’occasione dato inizio ad una raccolta firme per chiedere al Governo di proclamare per il 15 marzo una giornata di commemorazione per i martiri dello sciovinismo ungherese. La raccolta avverrà nei principali centri urbani della nazione romena.

    Questa manifestazione é stata la reazione più importante all’evento anti-romeno avuto luogo lo stesso giorno nelle città romene a maggioranza ungherese di Odorheiu Secuiesc e Targu Secuiesc, in cui i rappresentanti dell’auto-proclamato Consiglio Nazionale di Sicurezza e del partito UDMR (un partito minoritario ungherese) hanno richiesto l’autonomia per le contee di Harghita, Covasna e per metà della contea di Mures.

    Gli abitanti di tali centri si dicono appartenenti all’etnia secui, ovvero, un misto di ungheresi e romeni che furono dislocati dall’Impero Austriaco a guardia del confine montano in Transilvania.
    Oggi queste etnia si definisce ungherese e domanda l’autonomia di una regione che giace nel cuore della Romania ed in cui avvengono, sempre più spesso, gravi episodi di discriminazione e violenza etnica nei confronti della gente romena, divenuta una minoranza nelle suddette contee.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    55,715
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Esistono carte della Romania che evidenzino le varie enie comprese all'interno dello stato?
    Grazie.

  3. #3
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    lasciate perdere i "nazionalismi " romeni che e' meglio..

    la questione " romena" ha molto in cumune con la questione padana. la situazione si e' creata nel 1700-1800 quando gli austriaci liberarono la transilvania dai turchi ridandola alla nobilta' ungherese e aprendola alla " colonizzazione" tedesca ed ebreotedesca.
    il resto della romania ( valacchia) invece resto' sotto i turchi e ottenne l' indipendenza poi nel 1800 come stato cuscinetto grazie alla pressione russa.
    nel 1914 la transilvania era il solito " crogiolo" austro-ungarico Contadini ungheresei e contadini rumeni ungheresizzati sottoposti alla nobilta' ungherese ( come i contadini croati in croazia ) con l' aggiunta di isole di contadini liberi tedeschi e borghesia " tedesco-ebraica . Lo sviluppo era molto superiore a quello della valacchia dove invece il nazionalismo romeno , formatosi sotto l' oppressione turca era fortissimo , e fortemente etnico.
    Nel 1918 la transilvania e' andata con la valacchia a formare la romania attuale , l'aristocrazia ungherese fu cacciata cosi come se ne andarono parecchi borghesi ebrei. Restarono i contadini tedeschi . Nel 1945 furono cacciati anche quelli e una parte dell' elemento ebraico si " romanesizzo'" entrando nel gruppo dirigente comunista . La minoranza ungherese rimase ma fu sempre perseguitata .
    ma il continuo sfruttamento della transilvania che dura ancora oggi , da parte del " sud" ha fatto rinascere in transilvania la nostalgia dell' impero asburgico che in termini storici significa un recupero delle radici ungheresi . Questo tipo di " nazionalismo ungherese" e' visto di buon occhio dal potere mondialista e dalla potere euro-tedesco .. e perche' questi poteri si ricordano del passato dominio tedesco-ebraico sulla transilvania .. e perche' il nazionalismo romeno essendo fortissimo e' a sospettato di non essere facilmente controllabile ( ad esempio potrebbe tornare a guardare alla russia come nel 1800 )

    conclusione: teniamoci fuor da queste beghe e chiediamo solo che vengano rispettati per TUTTI i diritti di autodeterminazione che pretendiamo per noi .
    "dammi i soldi, e al diavolo tutto il resto "
    Marx


    (graucho..:-))

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Lombardia Altomedievale
    Messaggi
    110
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da larth
    Nel 1918 la transilvania e' andata con la valacchia a formare la romania attuale , l'aristocrazia ungherese fu cacciata cosi come se ne andarono parecchi borghesi ebrei. Restarono i contadini tedeschi . Nel 1945 furono cacciati anche quelli e una parte dell' elemento ebraico si " romanesizzo'" entrando nel gruppo dirigente comunista . La minoranza ungherese rimase ma fu sempre perseguitata .
    Per la verità una soluzione definitiva era stata trovata nel 1941 con la spartizione (sotto arbitrato dell'Asse) della Transilvania tra Ungheria e Romania. Una sistemazione intelligente che stabiliva frontiere etniche certe e dava piena soddisfazione sia all'Ungheria (che riceveva più territorio di quello che rivendicava) sia alla Romania che si vedeva ripagata con la Moldavia e i territori ex-ucraini fino a Odessa. Naturalmente una soluzione di buon senso non poteva andar bene agli ebrei che hanno invece necessità vitale di creare conflitti e tensioni permanenti tra i Goyum; così a guerra finita l'intera Transilvania è stata riassegnata alla Romania.

  5. #5
    libero veneto
    Data Registrazione
    27 Jul 2005
    Località
    Libero Stato di Venezia
    Messaggi
    575
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da larth
    .........
    conclusione: teniamoci fuor da queste beghe e chiediamo solo che vengano rispettati per TUTTI i diritti di autodeterminazione che pretendiamo per noi .
    Però, non si può pensare che il successo della nostra causa possa prescindere dalla buona riuscita delle istanze autonomiste di altri popoli europei...istanze che vanno senza dubbio appoggiate e seguite nel loro evolversi.

 

 

Discussioni Simili

  1. ot.buone notizie dalla romania
    Di sinistra_polliana nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 30-11-08, 22:13
  2. Saluti dalla Romania
    Di Dragonball (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 20-11-06, 08:31
  3. Notizie nazionaliste dalla Romania
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-06-06, 14:45
  4. Notizie nazionaliste dalla Romania
    Di purga nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-12-05, 00:43
  5. Dalla Romania e dalla Sicilia con furore...
    Di Bèrghem nel forum Padania!
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12-11-05, 08:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226