Salve a tutti,

Mi chiamo Antonio, sono uno studente di 22 anni e vorrei esporre un problema molto serio. Sono iscritto da tre anni ad un corso serale, quello ospitato dall'Istituto "Margherita di Savoia", un liceo statale a più indirizzi (scientifico, linguistico, delle scienze sociali) situato a Napoli. La peculiarità di questo corso consiste proprio nell'offrire ai suoi studenti la possibilità di conseguire il diploma negli indirizzi liceali poc'anzi menzionati. Ed è l'unico corso serale statale ad indirizzo liceale dell'intera Campania. E soprattutto uno tra i rarissimi del nostro paese.
Io rappresento uno degli iscritti all'indirizzo linguistico. Che l'anno prossimo, insieme ai colleghi dell'indirizzo scientifico, saranno costretti ad abbandonare la scuola, in quanto il dirigente scolastico ha annunciato che l'anno venturo il corso serale manterrà esclusivamente l'indirizzo di scienze sociali. La decisione non è ancora stata ratificata dal Centro Servizi Amministrativi di Napoli, con cui il preside avrà un incontro il 10 aprile. IN QUESTO MODO, QUANTI SONO ISCRITTI IN 2a, IN 3a ED IN 4a ED HANNO AVUTO LA SFORTUNA DI AVER SCELTO L'INDIRIZZO LINGUISTICO O QUELLO SCIENTIFICO SARANNO COSTRETTI A TRASFERIRSI IN UN CORSO DIURNO!
E questo è davvero uno scandalo!!! Il nostro corso, infatti, è unico nel suo genere, perché permette la frequenza anche a persone che di mattina lavorano, e pertanto la sua soppressione risulterebbe oltremodo biasimevole, poiché non sarebbe data la possibilità materiale agli iscritti di trasferirsi in altro istituto serale pubblico affine (se non spostandosi in un'altra regione italiana!). Questo determinerebbe l'ennesimo abbandono degli studi da parte degli studenti lavoratori, i quali sarebbero inevitabilmente costretti a preferire il lavoro a scapito della scuola.
Le motivazioni? Controverse e non del tutto chiare. Sostanzialmente il dirigente scolastico ha sostenuto che non vi è un numero sufficiente di iscritti per formare classi articolate (cioè a più indirizzi). Nella mia, ad esempio, sono iscritte 20 persone, 5 delle quali frequentanti l'indirizzo linguistico, mentre ne occorrerebbero 28 (12 del linguistico + 16 di scienze sociali).
Ma è ovvio che il numero di iscrizioni sia basso visto che LA GENTE NON SA CHE QUESTO CORSO SERALE ESISTE!!! Non ve ne è traccia nel sito del CSA di Napoli (e trovo che questo sia abbastanza sintomatico). Nessuna menzione nelle pagine gialle. Neanche l'ombra di una campagna iscrizioni. Il nulla.
Io mi appello a voi ed alla vostra magnanimità. Ho creato il sito utenti.lycos.it/salvailserale. Al suo interno è spiegato come fare per salvare il corso serale.
INVIANDO IL LINK DI QUESTO SITO AD AMICI E CONOSCENTI E/O STAMPANDO IL MANIFESTO ED AFFIGGENDOLO PER STRADA SENSIBILIZZERETE LE PERSONE CIRCA IL NOSTRO GRAVE PROBLEMA. AIUTANDOCI, IN TAL MODO, AD INCREMENTARE IL NUMERO DELLE ISCRIZIONI. Io ed i miei compagni di classe ci stiamo mobilitando. Ma non basta. Urge il vostro aiuto!!!