''Un'ora fa - dice il leader dell'Unione - c'e' stata la protesta ufficiale della Cina. Ma vi rendete conto - si rivolge alla folla - di quale immagine viene data da un paese il cui primo ministro dice una cosa simile? E' un'offesa fatta a un popolo di un miliardo 300 milioni di persone. E se anche la meta' se la dimentica, 650 mila se la ricorderanno comunque. Siamo screditati all'estero e senza crescita all'interno''.
-------------------------------------------------------------------------

La Cina offesa? La Cina deve essere messa di fronte a responsabilità storiche. Basti pensare al Tibet. Altro che blandire questo popolo e questo governo che costituisce uno dei principali problemi, se non mali, del mondo.
Già in Passato Prodi disse che i giovani dovrebbero andare a fare esperienza in Cina. Vada lui in avanscoperta. E speriamo che ambasciator porti pena.