User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    Samhain era il tempo quando ..
    Data Registrazione
    15 Mar 2006
    Località
    Insubria
    Messaggi
    52
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question Indipendentisti ... cosa chiedete ?

    Ciao

    è mia intenzione cominciare a vedere al politica da vicino ed intendevo iscrivermi nella Lega.....ma dopo tutto quelo che ho letto qui nel forum mi sto un po' preoccupando.

    Pensavo che il movimento del carroccio fosse l'unico partito esente dai soliti giochi di potere che vi sono in tutti gli altri partiti..... poi questa ultima iniziativa degli indipendisti ... mi ha creato ancora più confusione.

    non mi è però chiaro quali sono le richieste di questi dissidenti padani.
    Qualcuno me le può riepilogare, grazie

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Nient'altro che l'impegno per gli obiettivi seguenti.

    STATUTO DELLA LEGA NORD

    ARTICOLO 1
    Il Movimento politico denominato “Lega Nord per l’Indipendenza della Padania” (in seguito indicato come Movimento oppure Lega Nord o Lega Nord - Padania), costituito da Associazioni Politiche, ha per finalità il conseguimento dell’indipendenza della Padania attraverso metodi democratici e il suo riconoscimento internazionale quale Repubblica Federale indipendente e sovrana.

    Art. 2 - Composizione del Movimento

    Il Movimento è costituito dalle seguenti Sezioni Nazionali:

    1. Alto Adige - Südtirol;
    2. Emilia;
    3. Friuli – Venezia Giulia;
    4. Liguria;
    5. Lombardia;
    6. Marche;
    7. Piemonte;
    8. Romagna;
    9. Toscana;
    10. Trentino;
    11. Umbria;
    12. Valle d’Aosta - Vallée d’Aoste;
    13. Veneto.

    ----------------

    DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA DELLA PADANIA

    Noi, popoli della Padania convenuti sul grande fiume Po dall'Emilia, dal Friuli, dalla Liguria, dalla Lombardia, dalle Marche, dal Piemonte, dalla Romagna, dal Sudtirol-Alto Adige, dalla Toscana, dal Trentino, dall'Umbria, dalla Valle d'Aosta, dal Veneto e dalla Venezia Giulia, riuniti oggi, 15 settembre 1996, in Assemblea Costituente affermiamo e dichiariamo:
    Quando nel corso degli eventi umani diventa necessario per i Popoli sciogliere i vincoli che li legano ad altri, costituirsi in Nazione indipendente e sovrana ed assumere tra le nazioni della Terra il ruolo assegnato loro dal Diritto Naturale di Autodeterminazione, il rispetto che si deve all'opinione della Società Internazionale e dell'Umanità intera richiede che essi dichiarino le ragioni che li hanno costretti alla separazione.
    Da tempo immemorabile abitiamo, dissodiamo, lavoriamo, proteggiamo ed amiamo queste terre, tramandateci dai nostri avi, attraversate e dissetate dalle acque dei nostri grandi fiumi;
    Qui abbiamo inventato un modo originale di vivere, di sviluppare le arti e di lavorare;
    Noi apparteniamo ad un'area storica, la Padania, che sotto il profilo socioeconomico è fortemente integrata al suo interno pur nella riconosciuta e rispettata diversità dei Popoli che la compongono;
    Queste terre sono unite da legami tanto profondi quanto quelli delle stagioni che le governano, degli elementi che le plasmano, delle Genti che le abitano;
    Noi quindi formiamo una comunità naturale, culturale e socioeconomica fondata su un condiviso patrimonio di valori, di cultura, di storia e su omogenee condizioni sociali, morali ed economiche;
    La Padania è il nostro orgoglio, la nostra grande risorsa e la nostra unica possibilità di esprimerci liberamente nella pienezza delle nostre nature individuali e del nostro sentire collettivo;
    La storia dello Stato italiano è diventata, al contrario, storia di oppressione coloniale, di sfruttamento economico e di violenza morale;
    Lo Stato italiano ha sistematicamente occupato nel tempo, attraverso il suo apparato burocratico, il sistema economico e sociale della Padania;
    Lo Stato italiano ha sistematicamente annullato ogni forma di autonomia e di autogoverno dei nostri Comuni, delle nostre Province e delle nostre Regioni;
    Lo Stato italiano ha compromesso la serenità delle generazioni future della Padania, dilapidando enormi risorse in politiche truffaldine , assistenzialiste, clientelari e criminali che hanno portato la Padania e l'Italia in una situazione fallimentare ormai irreversibile;
    Lo Stato italiano ha costretto con l'inganno i Popoli della Padania a soggiacere al sistematico sfruttamento delle risorse economico finanziarie prodotte dal lavoro quotidiano per sperperarle nei mille rivoli dell'assistenzialismo clientelare e mafioso del Mezzogiorno;
    Lo Stato italiano ha deliberatamente tentato di sopprimere le lingue e le identità dei Popoli della Padania attraverso la colonizzazione del sistema pubblico di istruzione;
    Lo Stato italiano ha imposto ai Popoli della Padania l'applicazione delle sue leggi inique attraverso una magistratura selezionata con criteri razzisti;
    Lo Stato italiano ha cercato di dominare i Popoli della Padania affidando compiti e funzioni di ordine pubblico e di sicurezza a prefetti e forze di polizia garanti del più odioso centralismo coloniale;
    Lo Stato italiano ha espropriato i popoli della Padania del loro potere costituente e si mostra sordo al grido di protesta che si alza sempre più alto;
    Per queste ragioni
    Noi siamo intimamente convinti che ogni ulteriore permanenza della Padania all'interno dei confini dello Stato italiano significherebbe lasciar spegnere lentamente ogni speranza di rinascita e annientare l'identità dei Popoli che la compongono:
    Noi siamo consapevoli che la Padania libera ed indipendente diventerà il riferimento politico ed istituzionale per la costruzione dell'Europa delle Regioni e dei Popoli;
    Noi siamo convinti che la Padania libera ed indipendente saprà garantire un contributo decisivo alla cooperazione, alla tolleranza ed alla pace tra i Popoli della Terra;
    Noi oggi rappresentiamo, qui riuniti, l'ultima speranza che il regime coloniale romano che opprime la Padania possa presto finire;
    NOI, POPOLI DELLA PADANIA
    Poiché il coraggio e la fede di chi ci ha preceduto nella lotta per la libertà dei Popoli sono nostro retaggio e debbono indurci a farci irrevocabilmente carico del nostro destino;
    Poiché vogliamo che i nostri atti siano guidati dal rispetto che dobbiamo a noi stessi, ai nostri avi ed ai nostri figli;
    Poiché riconosciamo l'inalienabile potere sovrano di ogni Popolo a decidere liberamente con chi stare, come e da chi essere governato;
    Poiché affermiamo il nostro diritto e la nostra volontà di assumere i pieni poteri di uno Stato, prelevare tutte le imposte, votare tutte le leggi, firmare tutti i trattati;
    Poiché la Padania sarà tutti coloro, uomini e donne, che la abitano, difendono e la riconoscono, e poiché costoro siamo noi;
    Poiché è infine giunta l'ora di avviare la grande impresa di far nascere questo nuovo Paese che noi battezziamo oggi con il nome Padania;
    In nome e con l'autorità che ci deriva dal Diritto Naturale di Autodeterminazione e dalla nostra libera coscienza
    Chiamando per voce delle nostre libere Istituzioni l'insegnamento di amore per la libertà e di coraggio dei Padri Padani a testimone dell'onestà delle nostre intenzioni

    NOI, POPOLI DELLA PADANIA
    solennemente proclamiamo:
    LA PADANIA È UNA REPUBBLICA FEDERALE INDIPENDENTE E SOVRANA

    A sostegno di ciò noi ci offriamo gli uni agli altri, a scambievole pegno, le nostre vite, le nostre fortune e il nostro sacro onore.

  3. #3
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    io vorrei che la lega nel futuro
    1-semplicemente tornasse a fare politica per la padania, basta parlare di italia, fratelli meridionali, noi italiani ecc..ecc...noi siamo padani e basta.
    che non vuol dire odiare i meridionali ...anzi vuol dire far passare il concetto che siamo semplicemente diversi per storia, cultura e tradizioni e quindi è giusto arrivare ad una separazione consensuale e pacifica come tra repubblica ceca e slovacchia.
    2-eliminare il prima possibile l'alleanza deleteria e innaturale con quei falsi autonomisti di lombardo, stringere accordi con movimenti autonomisti ci può stare basta che siano indipendentisti VERI e non ex-democristiani affaristi e mafiosi. come si fa a candidare gente come vittorio cecchi gori?
    soprattutto se si stringono accordi con indipendentisti meridionali, questi devono fare politica nelle loro terre e non come è accaduto in romagna aprire sedi e reclutare militanti in padania, non ha senso..quel che sta succedendo è l'anti-federalismo!!
    3-basta parlare solo di immigrazione e matrimoni omosessuali, sono tematiche giustissime ci mancherebbe, però il primo cavallo di battaglia deve essere l'indipendenza, come arrivare all'articolo 1 dello statuto che è il riconoscimento internazionale della padania come repubblica federale indipendente! da partito autonomista stiamo diventando sempre piu un partito di legge e ordine, si sta dando troppo la caccia ai delusi di AN e per portarceli dalla nostra parte stiamo diventando un partito neofascista.questo è sbagliato
    4-politica estera....prendere le distanze da qualsiasi guerra imperialista mossa dagli stati uniti ad altri paesi sovrani, far passare sempre e comunque il principio che ogni popolo deve essere padrone a casa sua, duri contro l'immigrazione islamica in casa nostra ma totalmente contrari all'atlantismo e alle guerre preventive americane nei territori mediorientali. sostegno a tutti i popoli che lottano per la libertà, compresi i palestinesi.
    basta politica estera da neoconservatori americani!
    5-uscire dalla cdl al più presto e andare sempre da soli, abbiamo seguito una strada che non ha portato a niente, 6 anni persi non sono pochi, bisogna ripartire dagli errori fatti, tanto.. niente per niente almeno non ci sputtaniamo, coerenza ad oltranza.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Cermenate (CO)
    Messaggi
    22,610
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sottoscrivo, parola per parola....

    Guelfo nero
    Comunità Antagonista Padana

  5. #5
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per completare il punto 3 di CP, aggiungerei (spero Guelfo Nero e CP me lo consentano, mi piacerebbe avere la loro opinione): accorgersi che ci sono federalisti e padanisti e anche indipendentisti a sinistra come a destra, e riconoscere che nella Padania indipendente dovranno necessariamente essere rappresentate tali opinioni.

  6. #6
    Subcomandante
    Data Registrazione
    22 Nov 2002
    Località
    Savona, LIGURIA -PDN-
    Messaggi
    888
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke
    Per completare il punto 3 di CP, aggiungerei (spero Guelfo Nero e CP me lo consentano, mi piacerebbe avere la loro opinione): accorgersi che ci sono federalisti e padanisti e anche indipendentisti a sinistra come a destra, e riconoscere che nella Padania indipendente dovranno necessariamente essere rappresentate tali opinioni.
    Vi STRAquoto tutti e tre ZAC!!!

    LIGURIA NAZIONE
    PADANIA INDIPENDENTE
    Subcomandante

  7. #7
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    credo che presto vi sarà un manifesto delle richieste che il FRONTE porterà avanti alla Lega come "braccio patriottico" interno al Movimento

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Cermenate (CO)
    Messaggi
    22,610
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Personalmente anche io in questi anni ho maturato maggiormente (sia virtualmente che nel mondo reale) l'idea che TUTTI possano e debbano concorrere alla "lotta di liberazione" della Padania (e mi scuso per aver usato un'espressione tanto solenne in tempi più tragicomici che epici). Rimanendo nella metafora "resistenziale" (che so essere gradita a parecchi di voi), ogni gruppo che combatteva allora aveva anche però in mente un proprio modello statuale, aveva alcune finalità che gli erano esclusivamente proprie, oltre agli stili, alle coloriture, agli accenti, ai riferimenti ideologici. Mutatis mutandis, questo dovrebbe essere anche tra noi. Tutto deve essere messo per un po' in second'ordine, senza sparire ovviamente, di fronte ad un impegno collettivo e coordinato che speriamo possa attenderci. Senza dimenticare le differenze e senza però cercare ogni occasione per metterle in vista. Il che non esclude che ognuno possa comunque continuare la propria "produzione" politico-culturale nei propri ambiti di pertinenza.
    Un po' di buona volontà, un po' di elasticità, un po' di laissez Faire (eh eh eh).
    Personalmente in questi anni (e non dimentichiamo che sono moderatore del forum Etno e non lo sono per caso e faccio parte della CAP che ha certo una sua fisionomia idealpolitica) non ho mai voluto o cercato di incrementare gli scontri ideali tra noi, peraltro violentissimi da ambo le parti. Confido che questa davvero possa essere una stagione nuova di collaborazione per un fine comune: L'INDIPENDENZA.

    Guelfo Nero

  9. #9
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da guelfo nero
    Personalmente anche io in questi anni ho maturato maggiormente (sia virtualmente che nel mondo reale) l'idea che TUTTI possano e debbano concorrere alla "lotta di liberazione" della Padania (e mi scuso per aver usato un'espressione tanto solenne in tempi più tragicomici che epici). Rimanendo nella metafora "resistenziale" (che so essere gradita a parecchi di voi), ogni gruppo che combatteva allora aveva anche però in mente un proprio modello statuale, aveva alcune finalità che gli erano esclusivamente proprie, oltre agli stili, alle coloriture, agli accenti, ai riferimenti ideologici. Mutatis mutandis, questo dovrebbe essere anche tra noi. Tutto deve essere messo per un po' in second'ordine, senza sparire ovviamente, di fronte ad un impegno collettivo e coordinato che speriamo possa attenderci. Senza dimenticare le differenze e senza però cercare ogni occasione per metterle in vista. Il che non esclude che ognuno possa comunque continuare la propria "produzione" politico-culturale nei propri ambiti di pertinenza.
    Un po' di buona volontà, un po' di elasticità, un po' di laissez Faire (eh eh eh).
    Personalmente in questi anni (e non dimentichiamo che sono moderatore del forum Etno e non lo sono per caso e faccio parte della CAP che ha certo una sua fisionomia idealpolitica) non ho mai voluto o cercato di incrementare gli scontri ideali tra noi, peraltro violentissimi da ambo le parti. Confido che questa davvero possa essere una stagione nuova di collaborazione per un fine comune: L'INDIPENDENZA.

    Guelfo Nero
    sincretista

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Cermenate (CO)
    Messaggi
    22,610
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Cosa chiedete al computer del futuro?
    Di isoica nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 31-01-10, 19:13
  2. Cosa chiedete quest'anno a Babbo Natale?
    Di Hope (POL) nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 25-11-08, 01:43
  3. vi chiedete, pensate mai...
    Di Perdu nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 12-06-08, 15:58
  4. Chiedete scusa!
    Di Come no! nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 12-08-04, 14:32
  5. Chiedete scusa a Fede ...
    Di Caere (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 15-07-04, 19:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226