User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 41
  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    06 Jan 2010
    Messaggi
    63
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Sicuri che la secessione sia la giusta soluzione?

    Mi sono sempre domandato se un'eventuale secessione potesse davvero migliorare la situazione del settentrione; io non so fino a che punto questo sia vero. Il settentrione è già molto ricco, fra le zone più ricche d'Europa quindi del mondo, ha una situazione economico-sociale lontana anni luce dal meridione, un tasso di disoccupazione tra i più bassi d'Europa, servizi di gran lunga superiori al resto d'Italia, dunque cosa migliorerebbe in sostanza un'eventuale secessione? sicuramente non fermerebbe i flussi migratori sia meridionali che extracomunitari, anzi probabilmente li amplierebbe visto che la secessione peggiorerà sicuramente la situazione economica del sud Italia

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sicuri che la secessione sia la giusta soluzione?

    Lo ripeto : il nord non è ricco,il nord produce ricchezza,che l'italia poi arraffa senza vergogna.



  3. #3
    Forumista junior
    Data Registrazione
    06 Jan 2010
    Messaggi
    63
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sicuri che la secessione sia la giusta soluzione?

    Io voglio l'indipendenza della mia terra veneta perché mi fanno schifo i terroni e voglio far parte di uno stato dove quest'ultimi siano stranieri comunitari come i romeni, e nulla più.
    Non mi interessa che l'indipendenza porti a un miglioramento della situazione economica; certo se così dovesse essere ben venga, ma io pur di non far più parte dell'Italia e non vedere la terronizzazione della mia terra sarei disposto anche a stare meno bene di adesso, economicamente parlando.
    Per chi ama la propria terra, la libertà non ha prezzo, soprattutto la libertà di andare culturalmente verso le terre civili del centro Europa rigettando l'infame terronizzazione che l'Italia diffonde.
    Secondo me non è con la secessione che si risolve il problema della terronizzazione del nord, la secessione non farebbe altro che alimentare i flussi sud-nord, si tornerebbe ad un livello pari agli anni 60 con conseguente ulteriore terronizzazione; l'unica soluzione sarebbe quella di bloccare i flussi di immigrazione da qualunque parte provenga

    Lo ripeto : il nord non è ricco,il nord produce ricchezza,che l'italia poi arraffa senza vergogna
    Il nord è una delle zone più ricche d'Europa, il solo fatto di produrre richezza implica che sia una zona ricca, di benessere diffuso

  4. #4
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sicuri che la secessione sia la giusta soluzione?

    Citazione Originariamente Scritto da Ermanno Visualizza Messaggio
    Il nord è una delle zone più ricche d'Europa, il solo fatto di produrre richezza implica che sia una zona ricca, di benessere diffuso
    Certo,ma le statistiche dicono che i nostri stipendi sono molto al di sotto di quelli delle zone economicamente pari alla nostra.

    Troppi parassiti sul groppone?



  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    9,011
    Mentioned
    161 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sicuri che la secessione sia la giusta soluzione?

    Citazione Originariamente Scritto da Ermanno Visualizza Messaggio
    Secondo me non è con la secessione che si risolve il problema della terronizzazione del nord, la secessione non farebbe altro che alimentare i flussi sud-nord, si tornerebbe ad un livello pari agli anni 60 con conseguente ulteriore terronizzazione; l'unica soluzione sarebbe quella di bloccare i flussi di immigrazione da qualunque parte provenga


    La terronizzazione diffusa dall'Italia si propaga attraverso molte strade.
    Già il fatto di non avere più una TV di stato terronica come la RAI porterebbe dei benefici immensi.
    Poi sappiamo tutti come i terroni si piazzino nella pubblica amministrazione diffondendo la loro pseudocultura, basti pensare alle scuole dove i nostri figli vengono purtroppo tirati su dai terroni.
    In uno stato indipendente la permanenza dei terroni nella nuova pubblica amministrazione potrebbe venire in qualche modo scoraggiata.
    E un mezzo potente di terronizzazione verrebbe reso inoffensivo.

  6. #6
    Forumista
    Data Registrazione
    18 Oct 2009
    Località
    Rés
    Messaggi
    124
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sicuri che la secessione sia la giusta soluzione?

    Citazione Originariamente Scritto da Ermanno Visualizza Messaggio
    Mi sono sempre domandato se un'eventuale secessione potesse davvero migliorare la situazione del settentrione; io non so fino a che punto questo sia vero. Il settentrione è già molto ricco, fra le zone più ricche d'Europa quindi del mondo, ha una situazione economico-sociale lontana anni luce dal meridione, un tasso di disoccupazione tra i più bassi d'Europa, servizi di gran lunga superiori al resto d'Italia, dunque cosa migliorerebbe in sostanza un'eventuale secessione? sicuramente non fermerebbe i flussi migratori sia meridionali che extracomunitari, anzi probabilmente li amplierebbe visto che la secessione peggiorerà sicuramente la situazione economica del sud Italia
    cambierebbero fondamentalmente tre cose:

    per prima cosa gran parte delle tasse e contributi che i lavoratori del nord pagano vanno a finire al Sud in una forma e nell'altra, e si parla del 10% del PIL ogni anno secondo dati Istat, questo non succederebbe più e finalmente si potrebbe diminuire la pressione fiscale al Nord per farlo nuovamente diventare competitivo, per far rimanere più soldi in tasca alla gente del Nord, e per salvare le nostre pensioni dai loro falsi invalidi.

    come seconda cosa riusciremmo ad evitare gli inquinamenti mafiosi che negli ultimi anni stanno diventando molto frequenti al Nord. Il problema è che gran parte degli alti gradi dell'amministrazione dello Stato al nord (giudici, prefetti, questori) provengono dal meridione, è evidente che possono essere legati alla mafia e favorire le infiltrazioni mafiose nei luoghi dove vengono trasferiti.

    come ultima cosa ricominceremmo ad assegnare i lavori per lo Stato di livello più basso (insegnanti, poliziotti, carabinieri, dipendenti del tribunale ecc) a gente del Nord. Con la crisi che c'è sono rimasti gli unici lavori sicuri, è giusto che al nord vadano a gente del nord.

    Ti basta?
    Ultima modifica di Arsan; 12-01-10 alle 07:53
    ognuno al suo destino

  7. #7
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sicuri che la secessione sia la giusta soluzione?

    Citazione Originariamente Scritto da Ermanno Visualizza Messaggio
    Mi sono sempre domandato se un'eventuale secessione potesse davvero migliorare la situazione del settentrione
    Sì.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  8. #8
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,696
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sicuri che la secessione sia la giusta soluzione?

    Citazione Originariamente Scritto da Arsan Visualizza Messaggio
    cambierebbero fondamentalmente tre cose:

    per prima cosa gran parte delle tasse e contributi che i lavoratori del nord pagano vanno a finire al Sud in una forma e nell'altra, e si parla del 10% del PIL ogni anno secondo dati Istat, questo non succederebbe più e finalmente si potrebbe diminuire la pressione fiscale al Nord per farlo nuovamente diventare competitivo, per far rimanere più soldi in tasca alla gente del Nord, e per salvare le nostre pensioni dai loro falsi invalidi.

    come seconda cosa riusciremmo ad evitare gli inquinamenti mafiosi che negli ultimi anni stanno diventando molto frequenti al Nord. Il problema è che gran parte degli alti gradi dell'amministrazione dello Stato al nord (giudici, prefetti, questori) provengono dal meridione, è evidente che possono essere legati alla mafia e favorire le infiltrazioni mafiose nei luoghi dove vengono trasferiti.

    come ultima cosa ricominceremmo ad assegnare i lavori per lo Stato di livello più basso (insegnanti, poliziotti, carabinieri, dipendenti del tribunale ecc) a gente del Nord. Con la crisi che c'è sono rimasti gli unici lavori sicuri, è giusto che al nord vadano a gente del nord.
    QUOTO e aggiungo:
    - creazione di un vero stato FEDERALE alla Svizzera di altrimenti impossibile realizzazione con le regioni ausoniche
    - riappropriazione delle nostre terre, lingue e usanze
    - riappropriazione della nostra cultura e del nostro senso civico
    - eliminazione dell'asfissiante apparato burocratico itaglione CREATO ad hoc per realizzare "posti di lavoro" da regalare ai soliti t.... in cambio di voti e clientelarismo
    Ultima modifica di sciadurel; 12-01-10 alle 08:41

  9. #9
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sicuri che la secessione sia la giusta soluzione?

    non ci riusciremo, ma per me secessione per tutta la vita.
    Quoto Sciadurel.
    L'occasione fa l'uomo italiano

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Dec 2009
    Messaggi
    1,042
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Sicuri che la secessione sia la giusta soluzione?

    Citazione Originariamente Scritto da Wimpffen Visualizza Messaggio
    Io voglio l'indipendenza della mia terra veneta perché mi fanno schifo i terroni e voglio far parte di uno stato dove quest'ultimi siano stranieri comunitari come i romeni, e nulla più.
    Non mi interessa che l'indipendenza porti a un miglioramento della situazione economica; certo se così dovesse essere ben venga, ma io pur di non far più parte dell'Italia e non vedere la terronizzazione della mia terra sarei disposto anche a stare meno bene di adesso, economicamente parlando.
    Per chi ama la propria terra, la libertà non ha prezzo, soprattutto la libertà di andare culturalmente verso le terre civili del centro Europa rigettando l'infame terronizzazione che l'Italia diffonde.
    Io voglio l'indipendenza della mia vita! Dopo, quella del mio Comune; poi della mia Provincia. Eliminerei la Regione perché INUTILE.

    Scrivevo venti anni fa: "La mia Patria è il mio COMUNE. Fuori del mio COMUNE c'è tutta l'Umanità".

    La grande battaglia che voi giovani sarete chiamati a combattere, non sarà sul parlarsi addosso, ma a fare una scelta di immensa portata sociale fra lo stato moderno, reificato, sovrano, accentrato, uno ed indivisibile, e lo stato contrattuale (io chiamo così lo stato federale per lo sputtanamento che la Lega ha fatto del "federalismo" di cui lo stato contrattuale è SINONIMO), che essendo un "personalismo", parte dalla libertà e dalla capacità di iniziativa della "PERSONA", ed afferma che lo stato "viene dopo" l'individuo e la famiglia (Principio di Sussidiarietà) e comincia DAL BASSO, addirittura dalla PERSONA e dalla sua FAMIGLIA.

    Tu vuoi l'indipendenza della tua terra Veneta? Ma, ... dimmi, chi ti garantisce che la TUA "Terra veneta", dopo che avrà l'indipendenza non sarà governata nuovamente dall'accentramento del potere in poche mani, dalla rappresentanza integrale (il potere dei rappresentanti di legittimare le leggi che solo loro possono deliberare) dalla burocrazia parassitaria che LIMITA l'INIZIATIVA individuale, dalle tasse a gogò, dal parassitismo e dai privilegi dei gruppi di potere economico e politico che rendono schiavi gli esseri umani?

    A mio parere solo l'idea "contrattuale" dei rapporti sociali riferiti ai singoli individui ed alle istituzioni può garantire a te ed alla tua famiglia lo STATO MINIMO, la tua libertà di iniziativa, l'autogoverno del tuo Comune, la legittimazione delle leggi da parte dei cittadini e NON dei rappresentanti, ed infine la TUA libertà e la tua indipendenza che, condivisa dagli abitanti della TUA terra, diventa indipendenza dal potere; da qualsiasi potere estraneo al bene tuo e della comunità in cui ti riconosci.

    Soltanto poi, riconoscendo nei nostri simili un progetto universale
    di cui crediamo di saper tutto mentre non sappiamo niente, potremo "federare" contrattualmente il nostro Comune e la "Nostra terra", se proprio lo vuoi, con chi lo chiede, a condizione che ne possiamo trarre mutuo vantaggio.

    Questo lascerà ognuno "Padrone a casa sua", come il "federalismo", ovvero la Teoria della COMUNITA' e dello STATO contrattuale presuppone.

    Quindi non è la secessione, parola vaga ed indeterminata, a produrre il bene delle persone e dei popoli, ma il modo culturale in cui si intende la vita della comunità e dello stato, perché è questa la fonte della saggezza, del benessere, della libertà e della pace sociale.

    Non credi, caro amico?

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-10-13, 10:44
  2. Tobin Tax: Soluzione Sbagliata o Giusta?
    Di dedelind nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 12-01-12, 03:01
  3. Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 14-03-10, 11:39
  4. Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 11-06-08, 16:56
  5. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 13-11-07, 14:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226