User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Turchia : Sofia, la donna che non può votare

    Sofia, la donna che non può votare

    di CAMILLA MONTELLA

    Ho capito come succede che in certi posti si perdono voti alle elezioni quando la giovane Sofia, venticinquenne bella, scura e sfiorita di Ispica, mi ha chiesto con tanto d'occhi come fosse fatto un cinema dentro. Lo schermo è davvero grande come si dice, ci sono popcorn e Coca Cola, è così buio e magico, il cinema? Ispica è un piccolo paese dell'entroterra siracusano immerso in una natura aspra e ricca, e inspiegabilmente si trova un continente sconosciuto. Si trova a poche decine di chilometri dalla costa est siciliana, dove modernità e turismo sono rigogliosi. Sofia invece aveva solo una televisione: suo marito non le permetteva di lavorare, né di andare a teatro, o vedere le amiche, o uscire di sera. E neanche poteva andare a votare. Gli zii di uno degli amici della nostra compagnia in vacanza ci avevano invitato a cena nel patio di una casa bellissima, con piscina e alberi di limone tutt'intorno. Ospitalità, abbracci e una lunga tavolata dove accomodarci insieme ad altri amici della coppia. Unica ragazza del nostro gruppo, con due gesti sono stata messa a sedere insieme alle altre donne, eravamo sei in tutto, raggruppate in una metà del tavolo e ben divise dagli uomini. continua...


    TROVATA SU LIBERO DI FELTRI

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Vivaddio in Sicilia gli uomini sono ancora uomini, le donne donne e la famigghia e' ancora tradizziunale.....

  3. #3
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke
    Vivaddio in Sicilia gli uomini sono ancora uomini, le donne donne e la famigghia e' ancora tradizziunale.....
    Spero vivamente che anche questa sia sottile ironia.
    non oso pensare che al di sopra della linea gotica ( saranno stati nazisti si , ma mica idioti ) ci sia qualche rappresentante del genere umano che pensi simili idiozie. sottosviluppati a parte.

    con ossequi.

  4. #4
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giovanni.fgf
    Spero vivamente che anche questa sia sottile ironia.
    non oso pensare che al di sopra della linea gotica....

    Sei nuovo del Forum, quindi sei scusabile


    E' una frase che usiamo da anni sul Forum per commentare episodi simili, al posto delle faccine....talvolta anche solo "Vivaddio...". E' tratta da una famosa lettera su L'Adige, scritta da un noto leghista ahime' ben al di sopra della linea gotica. All'epoca faceva immensamente ridere, in realta' era un precursore della futura linea politica della Lega. Aveva capito tutto lui, e non ce n'eravamo accorti. Riporto qui la lettera per eventuali altri neofiti del Forum.

    ---------------------------
    Alto Adige 22 dicembre 2000

    Difendiamo la famiglia

    La sinistra comunista e post-comunista ha sempre giocato a disgregare i valori della società occidentale per legittimare un progetto politico che ancora oggi sa di materialismo "antistorico". E per essa il primo principio in assoluto da combattere (quello che forgia il futuro cittadino) è naturalmente la famiglia.

    Contro la famiglia "tradizionale", nella quale i ruoli dei componenti sono chiari e complementari per il compito che da essi la società si attende, oggi si sta favorendo la nascita di nuove e "innaturali" forme di rapporto tra i singoli: coppie di fatto e coppie gay, rovesciando in tal modo completamente il valore della famiglia intesa come centro propulsore della vita sociale e detentrice di memorie da tramandare.
    Questa lunga operazione di sfaldamento delle basi principali su cui si fonda il convivere civile è stata sempre condotta con subdola demagogia, mascherata da lotta per la conquista di "diritti civili".
    La prima picconata, in italia, fu data negli anni settanta quando dal nostro ordinamento giuridico venne cancellata, con un referendum abrogativo, l´indissolubilità del vincolo matrimoniale. Vennero poi gli anni dell´aborto "mutuabile", della vita da "single", delle donne in carriera.
    Quello che ci è stato propinato, con lo scellerato ausilio dei media e delle altre forze politiche al potere, come una conquista di libertà non era nient´altro che un metodico attacco al principio cardine della società, il cui quotidiano indebolimento ha generato la mancanza di dialogo tra genitori e figli, ormai abbandonati a se stessi e ai videogiochi, e snaturato il rapporto coniugale assimilandolo, come è avvenuto il più delle volte, ad una sorta di contratto di sopravvivenza puramente economica: due stipendi e. un solo fitto da pagare! Oggi arriva poi la spallata più dura: il riconoscimento giuridico del rapporto coniugale viene esteso anche alle cosiddette coppie di fatto (che non devono essere necessariamente eterosessuali, anzi.).
    E così dopo l´ignobile pratica dell´"utero in affitto" ecco che stiamo per assistere anche all´affidamento di incolpevoli bambini a coppie omosessuali, col chiaro scopo di realizzare un nuovo modo di intendere la famiglia, nella quale trionfi la confusione dei ruoli e dove la procreazione e l´educazione dei figli è considerata un mero optional o al massimo un accidente deprecabile. Ma quale futuro potrà mai essere destinato ad una società che non crede più nella famiglia come nucleo essenziale della propria crescita? Questa società snaturata e senza etica non appartiene alla millenaria storia della civiltà trentina; noi non la vogliamo e la lasciamo volentieri ad un mondo culturale e politico che ha già visto decretare dalla storia il proprio fallimento. la società delle coppie di fatto, dei matrimoni gay, dell´orgoglio omosessuale e dei liberi spinelli non potrà trovare margini di consenso nel nord ma neanche nel sud, dove, vivaddio, gli uomini sono ancora uomini, le donne donne e la famiglia fulcro vitale della civile convivenza.

    Federico Prati
    (Riva del Garda)

  5. #5
    la ricerca della bellezza nascosta
    Data Registrazione
    03 May 2005
    Località
    Calabria Citeriore - Regno delle Due Sicilie
    Messaggi
    1,943
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma finiamola con queste sciocchezze.
    Consiglio a Jena e a Feltri di farsi una vacanza questa estate in sicilia o in calabria o puglia. Si renderanno conto che queste sono notizie davvero assurde.
    Posso assicurarvi che ormai anche da noi al sud le donne stanno diventando più disinibite e libertine delle nordiche e gli uomini sono ormai diventati degli ominicchi disorientati peggio degli svedesi.
    Ormai le separazioni e i divorzi sono la regola.
    Non parliamo poi dei giovanissimi che si comportano alla stessa stregua dei ragazzini dei telefilm americani .
    E davvero non so se tutto questo è un bene o un male.

    Ma dove ca..o le trovate ste notizie?

  6. #6
    Subcomandante
    Data Registrazione
    22 Nov 2002
    Località
    Savona, LIGURIA -PDN-
    Messaggi
    888
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da uqbar
    Ma finiamola con queste sciocchezze.
    Consiglio a Jena e a Feltri di farsi una vacanza questa estate in sicilia o in calabria o puglia. Si renderanno conto che queste sono notizie davvero assurde.
    Posso assicurarvi che ormai anche da noi al sud le donne stanno diventando più disinibite e libertine delle nordiche e gli uomini sono ormai diventati degli ominicchi disorientati peggio degli svedesi.
    Ormai le separazioni e i divorzi sono la regola.
    Non parliamo poi dei giovanissimi che si comportano alla stessa stregua dei ragazzini dei telefilm americani .
    E davvero non so se tutto questo è un bene o un male.

    Ma dove ca..o le trovate ste notizie?
    certo certo......i divorzi sono la regola e magari le donne possono camminare affianco al marito e non dietro.......un paese moderno

    LIGURIA NAZIONE
    PADANIA INDIPENDENTE
    Subcomandante

 

 

Discussioni Simili

  1. Maria Sofia su La7
    Di Princ.Citeriore (POL) nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 19-04-07, 21:57
  2. Quante bugie signora Turco... (votare donna? Perché?)
    Di Bianca Zucchero nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 10-08-06, 14:41
  3. Angela Merkel dice no alla Turchia in Europa.Che donna!!!
    Di costantino nel forum Destra Radicale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 18-09-04, 13:40
  4. La Sofia e il sofianismo
    Di Qoelèt nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-11-02, 15:43
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-11-02, 22:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226