User Tag List

Pagina 1 di 12 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 114

Discussione: il problema terronico

  1. #1
    Lijepa naša domovino
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    7,294
    Mentioned
    99 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito il problema terronico

    Loading...
    Da semplice cittadino veneto e padano penso che il problema terronico sia il più grave che debbano affrontare le nostre genti. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi, se cioè ritenete che sia questo il problema più grave o se ne esistano altri.
    Non che non mi renda conto della pericolosità di africani, arabi e zingari, ma i terroni li considero la feccia dell'umanità e quindi i più distruttivi per la nostra società.
    E' inutile che mi metta a ricordare le nefandezze di queste popolazioni, basta pensare alla concentrazione di organizzazioni criminali presenti in quei territori: dalla mafia alla camorra, dalla 'ndrangheta alla sacra corona unita, dall'anonima sequestri alla stidda.
    Tutte realtà caratterizzate dal non essere semplici bande di delinquenti come ne esistono in ogni parte del mondo: godono infatti di un profondo radicamento sociale e culturale che le rende praticamente imbattibili.
    Il problema terronico consiste nel fatto che lo stato italiano (sia maledetto) vuole farci diventare tutti terroni con la promozione dell'immigrazione "interna" e con i matrimoni misti, con la cancellazione delle nostre culture e con la promozione della "cultura" terronica (basta andare a vedere chi insegna nelle scuole e a quali programmi fa riferimento, e a cosa viene proposto nelle televisioni come modello da seguire).
    Sia chiaro, noi padani non siamo perfetti...
    Ma proprio per questo dobbiamo migliorare e guardare culturalmente al centro Europa e quindi alla Baviera, alla Svizzera, all'Austria.
    Delinquenti ne abbiamo in casa nostra e non abbiamo quindi bisogno di importarne dalla terronia, dobbiamo anzi lottare per ridurre il numero di quelli presenti nelle nostre terre.
    Io spero ardentemente che lo stato italiano crepi al più presto, e che il Veneto faccia parte di una confederazione padana finalmente libera.
    Ci sarà allora da affrontare il problema terronico in maniera drastica, mettendo in atto tutte le operazioni possibili, naturlamente non violente, per far ritornare i terroni da dove sono venuti.
    Un lavoro di portata immensa ma che dovrà necessariamente essere portato a compimento se si vuole la salvezza delle nostre terre e delle nostre genti.


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Clandestino
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,923
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lanzichenecco
    Da semplice cittadino veneto e padano penso che il problema terronico sia il più grave che debbano affrontare le nostre genti. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi, se cioè ritenete che sia questo il problema più grave o se ne esistano altri.
    Non che non mi renda conto della pericolosità di africani, arabi e zingari, ma i terroni li considero la feccia dell'umanità e quindi i più distruttivi per la nostra società.
    E' inutile che mi metta a ricordare le nefandezze di queste popolazioni, basta pensare alla concentrazione di organizzazioni criminali presenti in quei territori: dalla mafia alla camorra, dalla 'ndrangheta alla sacra corona unita, dall'anonima sequestri alla stidda.
    Tutte realtà caratterizzate dal non essere semplici bande di delinquenti come ne esistono in ogni parte del mondo: godono infatti di un profondo radicamento sociale e culturale che le rende praticamente imbattibili.
    Il problema terronico consiste nel fatto che lo stato italiano (sia maledetto) vuole farci diventare tutti terroni con la promozione dell'immigrazione "interna" e con i matrimoni misti, con la cancellazione delle nostre culture e con la promozione della "cultura" terronica (basta andare a vedere chi insegna nelle scuole e a quali programmi fa riferimento, e a cosa viene proposto nelle televisioni come modello da seguire).
    Sia chiaro, noi padani non siamo perfetti...
    Ma proprio per questo dobbiamo migliorare e guardare culturalmente al centro Europa e quindi alla Baviera, alla Svizzera, all'Austria.
    Delinquenti ne abbiamo in casa nostra e non abbiamo quindi bisogno di importarne dalla terronia, dobbiamo anzi lottare per ridurre il numero di quelli presenti nelle nostre terre.
    Io spero ardentemente che lo stato italiano crepi al più presto, e che il Veneto faccia parte di una confederazione padana finalmente libera.
    Ci sarà allora da affrontare il problema terronico in maniera drastica, mettendo in atto tutte le operazioni possibili, naturlamente non violente, per far ritornare i terroni da dove sono venuti.
    Un lavoro di portata immensa ma che dovrà necessariamente essere portato a compimento se si vuole la salvezza delle nostre terre e delle nostre genti.


    * Concordo su tutto, ma mi permetto qualche appunto:

    1. I terroni sono i più pericolosi perchè sono formalmente i più assimilabili, possono arrivare immediatamente a posti di comando, tendono ai matrimoni misti, in cui solo raramente il Padano (o la Padana) comanda.

    2. Purtroppo ormai il grado di "itaglianizzazione" della Padania, persino nelle zone in cui uno non se l' aspetta (Trieste e, soprattutto, Gorizia) è arrivato ad un punto tale che io mi chiedo se OGGI la Padania sia ancora distinguibile come entità culturale. Sono appena stato a Como e Lecco e....brrrrrr , ricorda molto la zona Anagni-Colleferro, quella beneficata dalla Cassa del Mezzogiorno.

    3. Per avvicinarsi all' Austria e alla Baviera (intento lodevolissimo) bisognerebbe anzitutto far imparare il tedesco a scuola ed organizzare stages per bambini in famiglie e per adulti in imprese (in cui l' inglese non sia la lingua dominante). Rebus sic stantibus, il rischio che a Monaco vedano un Padano e lo salutino con "ciao bella italia!" permane fortissimo.

  3. #3
    uno, nessuno, centomila
    Data Registrazione
    11 Apr 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,010
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non sono d'accordo! Non che i terroni non siano un problema, basta andare in posta per sentire l'impulso irrefrenabile di imbracciare un mitra!! Ma gli extracomunitari?? Io sono di Milano e basta farsi un giro su un mezzo pubblico qualunque per aver paura di prendersi la rogna!! Brutti, sporchi, cattivi, con una capacità di prolificazione pari a quella degli insetti....che schifo!! E adesso che c'è la sinistra al governo.....

  4. #4
    uno, nessuno, centomila
    Data Registrazione
    11 Apr 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,010
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Beli Mawyr
    Dov'è la differenza con i terroni?
    Che a distanza di qualche generazione un terrone si può considerare "decontaminato" e integrato, un negro (posso dire negro?!), un cinese, un peruviano, un mussulmano, restano tali nei secoli dei secoli!!



  5. #5
    Clandestino
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,923
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da kappa
    Che a distanza di qualche generazione un terrone si può considerare "decontaminato" e integrato
    * A me sembra che i primi ad essere "decontaminati" dai terroni siano proprio i Padani. I terroni godono dell' appoggio di roma e vincono tutti i concorsi pubblici con i 110 e lode comperati al Sud. Così impiantano in Padania la loro cultura, che contrasta con la nostra. In buona parte ci sono già riusciti.
    Se un giorno un "negro" riuscirà ad arrivare a un posto di responsabilità, se lo sarà meritato senza l' aiuto delle mafiette.
    Vedasi ciò che succede con i turchi in Germania: la massa resta isolata e non-integrata (ciò che non è buono), mentre pochissimi riescono ad avere successo ed accedono a ottime posizioni, persino in campo letterario.

  6. #6
    uno, nessuno, centomila
    Data Registrazione
    11 Apr 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,010
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mitteleuropeo
    * A me sembra che i primi ad essere "decontaminati" dai terroni siano proprio i Padani. I terroni godono dell' appoggio di roma e vincono tutti i concorsi pubblici con i 110 e lode comperati al Sud. Così impiantano in Padania la loro cultura, che contrasta con la nostra. In buona parte ci sono già riusciti.
    Se un giorno un "negro" riuscirà ad arrivare a un posto di responsabilità, se lo sarà meritato senza l' aiuto delle mafiette.
    Vedasi ciò che succede con i turchi in Germania: la massa resta isolata e non-integrata (ciò che non è buono), mentre pochissimi riescono ad avere successo ed accedono a ottime posizioni, persino in campo letterario.
    L'Italia non è la Germania!! E forse ti sfugge che nell'assegnazione delle case popolari ci sono già dei privilegi per gli extracomunitari con 50.000 figli e ste troie (posso dire troie?) sono sempre incinta!! Comunque sui terroni siamo perfettamente d'accordo, non voglio sminuire il problema. E che non vorrei ci concentrassimo sulla pagliuzza, mentre ci becchiamo la trave nel c....


  7. #7
    NannedduMeu
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lanzichenecco
    Da semplice cittadino veneto e padano penso che il problema terronico sia il più grave che debbano affrontare le nostre genti. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi, se cioè ritenete che sia questo il problema più grave o se ne esistano altri.
    Non che non mi renda conto della pericolosità di africani, arabi e zingari, ma i terroni li considero la feccia dell'umanità e quindi i più distruttivi per la nostra società.
    E' inutile che mi metta a ricordare le nefandezze di queste popolazioni, basta pensare alla concentrazione di organizzazioni criminali presenti in quei territori: dalla mafia alla camorra, dalla 'ndrangheta alla sacra corona unita, dall'anonima sequestri alla stidda.
    Tutte realtà caratterizzate dal non essere semplici bande di delinquenti come ne esistono in ogni parte del mondo: godono infatti di un profondo radicamento sociale e culturale che le rende praticamente imbattibili.
    Il problema terronico consiste nel fatto che lo stato italiano (sia maledetto) vuole farci diventare tutti terroni con la promozione dell'immigrazione "interna" e con i matrimoni misti, con la cancellazione delle nostre culture e con la promozione della "cultura" terronica (basta andare a vedere chi insegna nelle scuole e a quali programmi fa riferimento, e a cosa viene proposto nelle televisioni come modello da seguire).
    Sia chiaro, noi padani non siamo perfetti...
    Ma proprio per questo dobbiamo migliorare e guardare culturalmente al centro Europa e quindi alla Baviera, alla Svizzera, all'Austria.
    Delinquenti ne abbiamo in casa nostra e non abbiamo quindi bisogno di importarne dalla terronia, dobbiamo anzi lottare per ridurre il numero di quelli presenti nelle nostre terre.
    Io spero ardentemente che lo stato italiano crepi al più presto, e che il Veneto faccia parte di una confederazione padana finalmente libera.
    Ci sarà allora da affrontare il problema terronico in maniera drastica, mettendo in atto tutte le operazioni possibili, naturlamente non violente, per far ritornare i terroni da dove sono venuti.
    Un lavoro di portata immensa ma che dovrà necessariamente essere portato a compimento se si vuole la salvezza delle nostre terre e delle nostre genti.

    chiaro discorso qualunquista e senza nessun fondo di verita' . Spiegami dove sta l'anonima sequestri in Veneto o/e come la chiami tu , padania. Matrimoni misti? Sbaglio o Bossi L'Umberto e' sposato con una siciliana?
    Non sai neanche tu dove vuoi andare a parare

  8. #8
    NannedduMeu
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Beli Mawyr
    li consideriamo il vero problema per la nostra terra, dal quale dipendono tutti gli altri.

    In linea di massima questi subumani ...
    Generalizzazione banale...Subumani? ma va va... La padania ,ei padani, non esistono come popolo , per il semplice fatto che non sono mai esistiti. E per accomunare delle persone su un unica corrente si cerca un nemico in comune...un po' come aveva fatto Hitler con gli ebrei...

  9. #9
    NannedduMeu
    Ospite

    Predefinito

    ma... fammi capire... se il Vero Problema della cosidetta "padania" sono i , come li chiami tu, Terroni e/o subumani, perche' tutti i padani non votano la Lega? e fammi capire da un punto di vista genetico le origini del "popolo padano"...da chi discendete ?dai celti?

  10. #10
    NannedduMeu
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Beli Mawyr
    se la situazione della Germania anni '30 e relativa questione ebraica era a livelli simili a quella dei "nostri" terroni attuali, .
    gli ebrei nella Germania nazi erano poco piu' di 500000 su una popolazione di 45000000 di abitanti...

 

 
Pagina 1 di 12 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 11-06-13, 16:16
  2. L'accento terronico che più odiate
    Di asburgico nel forum Padania!
    Risposte: 322
    Ultimo Messaggio: 19-11-06, 00:23
  3. In puro stile terronico
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 08-01-05, 20:33

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225