User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Confronto tra paesi mediterranei

    In questi ultimi giorni l'Egitto ha divulgato la scoperta archeologica che gli operai costruttori delle Piramidi non erano schiavi, ma uomini liberi.

    Poi susseguentemente il Cairo accusa l'italia di razzismo e di schiavismo.
    Ossia si vuole evidenziare come gli Egiziani discendano da un popolo che è riuscito a costruire le Piramidi con uomini liberi, mentre l'italia per opere insignificanti, come raccogliere le arance, necessita di schiavi.

    E un confronto che determina uno schiaffo tra la vera terra d'Africa, e la terra europea che, pur non appartenendo all'Africa territorialmente, ha delle forti caratteristiche culturali semitiche-mediterranee.

    L'italia, malgrado il rammarico della globalizzazione, dovrà andarsene dall'Europa per ragioni economiche, ed è logico che cadrà nel giro semitico-mediterraneo.
    L'Egitto giustamente mette le mani avanti indicando l'italia come un paese non civile e pertanto non certamente in grado di egemonizzare culturalmente il bacino mediterraneo.

    Per rincarare la dose, l'Egitto, nella sua affermazione sulla libertà dei lavoratori delle Piramidi, inizia a contestare coloro che nei secoli hanno affermato l' esistenza della schiavitù in Egitto.
    Sono due: la Bibbia ( combinazione i nemici da sempre) e gli antichi Greci.

    L'Egitto pertanto colpisce anche la Grecia, affermando che tale asserzione da parte degli antichi Greci, sulla società schiavista, era solamente dovuto al fatto che i medesimi, vivevano in una economia basata sulla schiavitù, conseguentemente, per associazione di idee, ritenevano che le Piramidi, per la loro grandiosità, non potevano che essere costruite da schiavi.

    Ossia i Greci ritenevano che il progresso economico potesse essere ottenuto solamente attraverso la schiavitù.

    In tal modo il Cairo manda il messaggio che la cultura romana, resa più civile dalla sinergia della cultura greca, ha assorbito e formalizzato il concetto dello schiavismo.
    Non è vero perché roma prima di essere influenzata dal pensiero greco era già una società schiavista.

    Tuttavia vi è una mazzata sul presunto faro di civiltà romano in merito ai rapporti umani.

    Questa bega tra popoli semiti di cultura mediterranea è interessante.
    Ultima modifica di jotsecondo; 13-01-10 alle 11:17

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Apr 2009
    Messaggi
    757
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Confronto tra paesi mediterranei

    I romani non erano faro di civiltà?E possibile.

    Ma allora i barbari delle steppe padane sono come l'uomo di Similaun

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    In questi ultimi giorni l'Egitto ha divulgato la scoperta archeologica che gli operai costruttori delle Piramidi non erano schiavi, ma uomini liberi.

    Poi susseguentemente il Cairo accusa l'italia di razzismo e di schiavismo.
    Ossia si vuole evidenziare come gli Egiziani discendano da un popolo che è riuscito a costruire le Piramidi con uomini liberi, mentre l'italia per opere insignificanti, come raccogliere le arance, necessita di schiavi.

    E un confronto che determina uno schiaffo tra la vera terra d'Africa, e la terra europea che, pur non appartenendo all'Africa territorialmente, ha delle forti caratteristiche culturali semitiche-mediterranee.

    L'italia, malgrado il rammarico della globalizzazione, dovrà andarsene dall'Europa per ragioni economiche, ed è logico che cadrà nel giro semitico-mediterraneo.
    L'Egitto giustamente mette le mani avanti indicando l'italia come un paese non civile e pertanto non certamente in grado di egemonizzare culturalmente il bacino mediterraneo.

    Per rincarare la dose, l'Egitto, nella sua affermazione sulla libertà dei lavoratori delle Piramidi, inizia a contestare coloro che nei secoli hanno affermato l' esistenza della schiavitù in Egitto.
    Sono due: la Bibbia ( combinazione i nemici da sempre) e gli antichi Greci.

    L'Egitto pertanto colpisce anche la Grecia, affermando che tale asserzione da parte degli antichi Greci, sulla società schiavista, era solamente dovuto al fatto che i medesimi, vivevano in una economia basata sulla schiavitù, conseguentemente, per associazione di idee, ritenevano che le Piramidi, per la loro grandiosità, non potevano che essere costruite da schiavi.

    Ossia i Greci ritenevano che il progresso economico potesse essere ottenuto solamente attraverso la schiavitù.

    In tal modo il Cairo manda il messaggio che la cultura romana, resa più civile dalla sinergia della cultura greca, ha assorbito e formalizzato il concetto dello schiavismo.
    Non è vero perché roma prima di essere influenzata dal pensiero greco era già una società schiavista.

    Tuttavia vi è una mazzata sul presunto faro di civiltà romano in merito ai rapporti umani.

    Questa bega tra popoli semiti di cultura mediterranea è interessante.

  3. #3
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,184
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Confronto tra paesi mediterranei

    Citazione Originariamente Scritto da Gonzalo Visualizza Messaggio
    I romani non erano faro di civiltà?E possibile.

    Ma allora i barbari delle steppe padane sono come l'uomo di Similaun
    Pensa che tu non sei neppure un essere umano!
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  4. #4
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,184
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Confronto tra paesi mediterranei

    Citazione Originariamente Scritto da Gonzalo Visualizza Messaggio
    Siamo una razza aliena che possiede i geni per difenderci dalla brianzolite
    Siete sub umani.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Confronto tra paesi mediterranei

    Citazione Originariamente Scritto da Gonzalo Visualizza Messaggio
    I romani non erano faro di civiltà?E possibile.

    Ma allora i barbari delle steppe padane sono come l'uomo di Similaun
    La civiltà romana sarà importante, ma però era basata sulla schiavitù.

    Ossia non essendo in grado di produrre, viveva solamente con l'unico tipo di lavoro in grado di effettuare identificato nella guerra.
    La guerra come simbolo derivante dalla rapina.

    Le guerre determinavano un bottino, e tra il bottino vi era la riduzione dei vinti in schiavitù .Gli schiavi necessari per il lavoro.
    La società romana aveva necessità di qualcuno per lavorare e pertanto ecco il bisogno di avere degli schiavi.

    Perché la mentalità romana riusciva malamente a creare dei cittadini dediti al lavoro.

    L'unico lavoro era la guerra.
    Pertanto l'esercito romano era formato da professionisti.

    Ecco perché erano sempre vincenti, perché in tutti i popoli l'esercito era sempre improvvisato e formato da uomini che per necessità si trasformavano in guerrieri. .
    E l'improvvisazione era sempre deleteria.

    La civiltà romana è stata importante, però ha lasciato come retaggio il concetto di base dello sfruttamento e della schiavitù.
    Infatti ancora oggi roma, nel suo piccolo, ha necessità di una colonia la Nord per vivere.

    Il Sud che è veramente depositario del pensiero romano è consequenziale che trasformi gli extracomunitari in schiavi.
    Non hanno altri spazi e capacità di pensiero.

    Purtroppo il pensiero latino dello sfruttamento non si addice al sistema economico occidentale.
    Pertanto l'italia è destinata a sprofondare.

    Il pensiero latino ha lasciato una grande ricchezza di idee, ma però non ha insegnato a lavorare ed a vivere senza sfruttare gli altri.
    E questa maledizione pesa in modo inesorabile.

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,184
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Confronto tra paesi mediterranei

    Citazione Originariamente Scritto da Gonzalo Visualizza Messaggio
    Finalmente ho raggiunto i 100 post, non sapevo come fare per averli e mi annoiavo troppo all'idea.
    Fortuna che c'è il forum dei padioti che mi ha fatto ottenere i 100 post velocemente.

    un saluto a tutti, se avete bisogno ho una Farmacia a Desio, i vaccini per l'anti-brianzolite ve li passo con uno sconto di 5 centesimi (che volete sempre meglio dei commercianti brianzoli che pretendono i "due centesimi" se il conto viene con la virgola) repapelle:repapelle:repapelle:
    Questi terronacci sfruttano sempre i padani.
    Incapaci di fare da soli.
    Bestie.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  7. #7
    k21
    k21 è offline
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    10 Jan 2010
    Messaggi
    9,884
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    10

    Predefinito Rif: Confronto tra paesi mediterranei

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    In questi ultimi giorni l'Egitto ha divulgato la scoperta archeologica che gli operai costruttori delle Piramidi non erano schiavi, ma uomini liberi.

    Poi susseguentemente il Cairo accusa l'italia di razzismo e di schiavismo.
    Ossia si vuole evidenziare come gli Egiziani discendano da un popolo che è riuscito a costruire le Piramidi con uomini liberi, mentre l'italia per opere insignificanti, come raccogliere le arance, necessita di schiavi.
    Cavolo, non ci avevo pensato, splendida osservazione.
    Effettivamente è difficile che non ci sia un nesso: gli egiziani hanno fatto la scoperta archeologica, si sono gasati e si sono messi a fare gli splendidi alla prima occasione.

    Alcune osservazioni sull'Egitto:
    1. la scoperta archeologica non dimostra che in Egitto non ci fosse schiavismo, ma che forse una piramide è stata costruita senza utilizzare lavoro schiavistico
    2. dopo l'islamizzazione dell'Egitto, sicuramente c'è stata schiavitù (tratta degli schiavi dall'africa nera verso i paesi arabi)
    In altre parole, gli egiziani hanno poco da fare i fenomeni.


    Capitolo Roma: checchè ne dicano gli esaltati della civiltà romana, il sistema romano era basato esclusivamente su schiavismo e guerra. Quando facevano una guerra, obbligavano gli abitanti a pagare tributi pesantissimi, l'economia reggeva qualche decennio, dopodichè agli sfruttati veniva data la cittadinanza romana, venivano mandati a combattere nuove guerre e così via...
    Come si fa a gasarsi per un sistema del genere... bah...

    Noticina finale: io non penso che il lavoro schiavistico sia scomparso per motivi umanitari. Gli schiavi si ribellavano e lavoravano male. Il lavoro salariato risolveva un sacco di problemi: costa meno (niente forze armate per le rivolte), aumenta la produttività (se uno lavora male, viene licenziato) e in più magari il lavoratore salariato ringrazia pure.

  8. #8
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    75,408
    Mentioned
    602 Post(s)
    Tagged
    60 Thread(s)

    Predefinito Rif: Confronto tra paesi mediterranei

    Per quello che riguarda la questione archeologica, la Bibbia e i testi hittiti testimoniano eccome il fatto della presenza di schiavi al lavoro nelle opere monumentali dell'antico Egitto. Quindi la scoperta egiziana mi lascia quanto meno perplesso.

    Per quello che riguarda il sistema servile di Roma, non si può negare che fosse spietato e ipertrofico, tanto da paralizzare e infine mandare il malora la sua agricoltura, originariamente basata sulla piccola proprietà. Quindi fu una sciagura e non un progetto scientemente voluto, a mio avviso. I Gracchi, Druso e altri pensatori e politici di Roma possono testimoniarlo. Non attribuiamo colpe generalizzando così tanto, per favore.
    La religione di Cristo è troppo sottile per gli Orientali, a loro servono più principi politici. Ai loro occhi Maometto è superiore a Gesù, perché lo vedono agire.
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Confronto tra paesi mediterranei

    Citazione Originariamente Scritto da k21 Visualizza Messaggio
    Cavolo, non ci avevo pensato, splendida osservazione.
    Effettivamente è difficile che non ci sia un nesso: gli egiziani hanno fatto la scoperta archeologica, si sono gasati e si sono messi a fare gli splendidi alla prima occasione.

    Alcune osservazioni sull'Egitto:
    1. la scoperta archeologica non dimostra che in Egitto non ci fosse schiavismo, ma che forse una piramide è stata costruita senza utilizzare lavoro schiavistico
    2. dopo l'islamizzazione dell'Egitto, sicuramente c'è stata schiavitù (tratta degli schiavi dall'africa nera verso i paesi arabi)
    In altre parole, gli egiziani hanno poco da fare i fenomeni.


    Capitolo Roma: checchè ne dicano gli esaltati della civiltà romana, il sistema romano era basato esclusivamente su schiavismo e guerra. Quando facevano una guerra, obbligavano gli abitanti a pagare tributi pesantissimi, l'economia reggeva qualche decennio, dopodichè agli sfruttati veniva data la cittadinanza romana, venivano mandati a combattere nuove guerre e così via...
    Come si fa a gasarsi per un sistema del genere... bah...

    Noticina finale: io non penso che il lavoro schiavistico sia scomparso per motivi umanitari. Gli schiavi si ribellavano e lavoravano male. Il lavoro salariato risolveva un sacco di problemi: costa meno (niente forze armate per le rivolte), aumenta la produttività (se uno lavora male, viene licenziato) e in più magari il lavoratore salariato ringrazia pure.
    Il problema è che molti incominciano a pensare che le tre penisole ( italia, Spagna e Grecia) siano di peso al sistema economico dell'euro.
    Queste tre zone sono rovinate, ed inoltre non servono a fornire mano d'opera a basso prezzo , anzi....

    Pertanto non servono al sistema.
    Conseguentemente o si adeguano a non scialacquare o se ne devono andare.

    Se l'italia se ne va (per debiti o per bilanci fasulli), diventa una prima donna tra gli stati zoppicanti del Mediterraneo e vorrà comandare.
    Non dimentichiamo che Mussolini, messo dalle logge al governo affinché cercasse di risolvere il problema che in italia non vi è nessun popolo italiano, ricevette la Spada dell'Islam in Libia.

    Ma il Nord Africa adesso è cambiato e non desidera nuovamente di fare la colonia di roma come molti secoli or sono.

    Così gli arabi devono incominciare a tenere le distanze.
    Stabilire chi è apportatore di maggiore civiltà di convivenza.

    Così vera o non vera la storia delle Piramidi, il nocciolo del discorso che si è sviluppato in questa settimana è che Grecia e roma sono la patria dello schiavismo, e che la loro ricchezza culturale era solamente il frutto di poter appoggiare su una ricchezza creata dalla schiavitù.

    Ma oggi la schiavitù non è un mezzo per sollevare l'economia.
    Al massimo si deve usare il colonialismo, come si fa egregiamente sulla Padania.

    L'aveva capito persino Costantino che la violenza non crea ricchezza, al massimo la violenza crea bottino.
    Ed allora Costantino mise le basi per dare un calcio all'esercito, ed impose il Cristianesimo per meglio comandare senza la necessità delle armi e degli schiavi succubi.
    Mise le basi affinché al gladio si sostituisse il condizionamento religioso.

    E adesso tra noi e il mondo arabo vi è una guerra psicologica.
    L'unico consiglio per il Nord è di fare presto le valigie, altrimenti finiamo di diventare anche noi come il Sud un lembo dell'Africa.

    Ora il compito della lega è di far vedere che l'italia non è schiavista e togliere le castagne dal fuoco ( tipo Rosarno) .

    La lega ha fatto arrivare molti extracomunitari, con una ottima recitazione con cui faceva credere di lottare l'invasione fingendo di mandarli via, e adesso deve mettere le cose a posto.

    L'esperienza imbonitrice della lega è superlativa e riuscirà anche in questa nuovo ulteriore imbonimento. ( si intende con un continuo aumento degli stranieri).

 

 

Discussioni Simili

  1. Mediterranei, non indoeuropei..!!???
    Di GILANICO nel forum Storia
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 17-05-19, 14:41
  2. Italia e paesi socialdemocratici nord europei: Confronto
    Di Mitchell nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-09-13, 14:13
  3. Atlantici o mediterranei
    Di Hagakure nel forum Destra Radicale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 23-09-10, 19:06
  4. davvero nn siete attratti da basso-mediterranei e levantini?
    Di PalestinaLibera nel forum Destra Radicale
    Risposte: 110
    Ultimo Messaggio: 19-09-08, 14:25
  5. i mediterranei......
    Di grande roberto nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-10-03, 12:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226