User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    20 Jun 2010
    Messaggi
    7,874
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Adolf Hitler? Macché, Salvador Allende

    ADOLF HITLER? MACCHÉ, SALVADOR ALLENDE…
    Una documentato studio svela un Salvador Allende antisemita e sostenitore delle tesi eugeniste. E la socialista Michelle Bachelet, attuale presidente del Cile, va per la stessa strada…



    Il socialista delle Ande
    che giocava al dottor Faust
    Determinista, razzista, antisemita, sostenitore dell'eugenetica. Così un libro racconta un'icona del 900. Adolf Hitler? Macché, Salvador Allende…
    Nel libro Allende, la face cachée. Antisemitisme et eugénisme (ed. Grancher), tradotto dallo spagnolo e disponibile in Francia da febbraio, il cileno Victor Farias, per trent'anni ricercatore all'università Freie a Berlino, e attualmente professore di filosofia all'università Andrés Bello a Santiago del Cile, svela un Salvador Allende antisemita e sostenitore delle tesi eugeniste.
    Presidente del Cile dal 1970 al 1973, quando morì durante il colpo di Stato diretto dal generale Augusto Pinochet, il socialista Salvador Allende è diventato una delle icone preferite della sinistra planetaria. Prevedibili quindi le durissime reazioni al libro di Farias che, va detto, fatica a convincere quando vuol fare di Allende un "criptonazista".
    Razzismo "scientifico" e antisemitismo infatti non nascono con l'ideologia nazionalsocialista, ma sono il frutto di quelle suggestioni pseudoscientifiche che, in nome del progresso dell'umanità, hanno influenzato anche una larga parte del socialismo progressista.
    LO STUDIO SUI "DELINQUENTI NATI"
    Victor Farias riesce comunque a far traballare l'icona di Allende presentando nel suo libro almeno un paio di documenti estremamente interessanti. Il primo, del 1933, è la tesi di laurea dal titolo Igiene mentale e delinquenza, con la quale Salvador Allende riuscì ad ottenere il titolo di medico chirurgo. Nel sesto capitolo, "Delitto, delinquenti e loro classificazione", si può leggere che Allende non condivide le riflessioni della scuola classica per la quale i delinquenti, «tranne i pazzi, gli alcolizzati eccetera», sono dotati «tutti di libero arbitrio» ed è quindi «assurdo classificarli tutti in distinte categorie in base alle loro particolarità antropologiche». L'interesse di Allende va alla scuola positivista che «propone diverse classificazioni» tra le quali viene citata quella del criminologo italiano Cesare Lombroso «perché contiene delle brillanti intuizioni». Tra queste c'è il tipo antropologico del «delinquente nato». Allende però preferisce una classificazione che considera più precisa, elaborata da un altro italiano, il criminologo e sociologo Enrico Ferri che «utilizzando l'immenso lavoro degli antropologi e le conclusioni osservate e verificate della sociologia - scrive Allende - afferma, sulla base di ragionamenti e dati di un grande valore scientifico, che "la grande massa di delinquenti va classificata in cinque categorie"». Tra le quali, di nuovo, «i delinquenti nati, incorreggibili», che «presentano i segni più accentuati di differenziazione antropologica, rispetto al tipo che viene considerato normale», e nei quali prevalgono «i caratteri atavici su quelli atipici o morfologici».
    In questo quadro, con un Allende adepto convinto del determinismo biologico, nel quinto capitolo della tesi, dedicato a "Clima, razza, delitti collettivi" Allende, citando il Lombroso di Il crimine, cause e rimedi, accenna ad alcune popolazioni che sarebbero composte da individui nati delinquenti, come per esempio la tribù indiana degli Zackakhail, dedita al furto e che «alla nascita di un figlio maschio (...) cantano tre volte: "è un ladro"». Qualche riga sotto tocca agli ebrei che «si caratterizzano per determinate forme di delitto: truffa, falso, calunnia e, soprattutto, usura. L'assassinio e i delitti passionali sono invece l'eccezione. Questi dati (su indiani, arabi, zingari e ebrei, ndr) lasciano sospettare che la razza influisce sulla delinquenza. Ma ci mancano dei dati precisi per dimostrare questa influenza nel mondo civilizzato».
    L'OPPOSIZIONE DEI MEDICI CILENI
    Nel suo libro Farias presenta un secondo documento datato 11 novembre 1939. All'epoca Allende ha 31 anni e, come ministro della Sanità nel governo del Fronte popolare che ha diretto il Cile dal 1939 al 1942, chiede ad alcuni suoi collaboratori di elaborare un progetto di legge sulla sterilizzazione anche forzata dei "malati di mente", epilettici compresi. Una legge che insieme a quelle sul trattamento obbligatorio delle tossicomanie e delle malattie veneree costituisce, scrive lo stesso Allende, «il tripode legislativo di difesa della razza con un aspetto coercitivo che è composto, possiamo dire, da misure eugenetiche negative».
    Se è vero, come sostengono i critici di Farias, che quel progetto legislativo fu abbandonato, questo non lo si deve ad Allende, ma solo alla decisa opposizione di alcuni specialisti che bloccarono la legge con degli articoli pubblicati dall'Amech, l'organo ufficiale dell'Associazione medica del Cile. Il dottor Gustavo Vila ricordava che al Congresso mondiale di Psichiatria, tenutosi a Parigi nel 1935, una proposta di sterilizzazione simile a quella cilena era stata fatta dalla Germania, che fu respinta da tutti i paesi presenti e che «l'indignazione fu generale» perché «non c'erano là delle ragioni scientifiche ma semplicemente una misura di politica totalitaria». Un altro specialista, il dottor Luis Cubillo, era ancora più caustico: «In Germania, come sappiamo, la famosa legge di sterilizzazione degli anormali è stata promulgata il 14 luglio 1933. Curiosa coincidenza, perché è la stessa data della promulgazione della dichiarazione universale dei diritti dell'uomo». Cubillos concludeva così: «Prima di promulgare delle leggi di sterilizzazione, pensate che l'attuale legge tedesca non è solo la peggior mostruosità scientifica di questo secolo, ma anche la peggior mostruosità politica e sociale dei tempi moderni». La legge finì nel dimenticatoio dove, purtroppo per l'icona di Allende, Farias è andato a recuperarla.
    TUTTI GLI ALIENATI DEL PRESIDENTE
    Santiago, 11 novembre 1939, "Progetto di legge cilena sulla sterilizzazione (anche forzata) degli 'alienati' mentali". Solo un assaggio (i primi tre articoli) del progetto che il poco più che trentenne ministro della Sanità Salvador Allende commissionò ai suoi collaboratori all'alba della sua escalation politica.
    «Ogni persona che soffre di una malattia mentale che, secondo le conoscenze mediche, può essere trasmessa alla sua discendenza, potrà essere sterilizzata, in conformità con le disposizioni di questa legge.
    Saranno considerate in special modo come malattie mentali ereditarie le seguenti malattie: schizofrenia (demenza precoce), psicosi maniaco-depressiva, epilessia essenziale, Corea di Huntington, idiozia, imbecillità e debilità mentale profonda, follia morale costituzionale, alcolismo cronico.
    Potranno sollecitare la sterilizzazione: i direttori dei manicomi, pubblici o privati; i direttori degli ospedali che possiedono delle sezioni per gli alienati; i malati mentali, quando sono maggiorenni; i rappresentanti legali dei malati mentali incapaci».
    di Arrigoni Gianluca
    Tempi num.17 del 20/04/2006

    E la Bachelet?
    Va per la sua stessa strada
    Quella per l'eugenetica è una passione che va per la maggiore tra i leader progressisti del Cile, e Farias non manca di farlo notare anche per l'attuale presidente. La socialista Michelle Bachelet (che negli ultimi giorni della sua campagna elettorale aveva ricevuto la visita della "crema" socialista europea, Veltroni compreso), quando era ministro della Sanità, dal 2000 al 2002, ha infatti elaborato un "Reglamento de Esterilización".
    Come informa il libro di Farias, nel regolamento è prevista la possibilità che a decidere la sterilizzazione siano, in casi speciali, dei terzi. Cosa questo significhi ce lo dice l'articolo 7: «La sterilizzazione delle persone in età fertile che soffrono di una malattia invalidante fonte di una carenza di discernimento, sarà effettuata in conformità con quello che è stato stabilito all'articolo 20 e seguenti del Decreto n. 570 (la sterilizzazione è possibile anche senza il consenso del paziente, se così viene deciso da due psichiatri la cui valutazione concorda, ndr) del ministero della Sanità, che regolamenta il ricovero delle persone colpite da malattie mentali e dagli istituti che lo propongono».
    Tempi num.17 del 20/04/2006

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Sep 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    5,339
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma piantatela con queste baggianate. pEnsate invece alle nefandezze del cardinale Aramburu e delle gravi omissioni del cardinale Bergoglio.

  3. #3
    più arcipreti, meno arcigay
    Data Registrazione
    03 Jun 2004
    Località
    Tra la verità e l'errore non c'è nessuna via di mezzo, tra questi due poli opposti non c'è che un immenso vuoto. Colui che si pone in questo vuoto è altrettanto lontano dalla verità di colui che è nell'errore (J. Donoso Cortes)
    Messaggi
    19,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ragazzosemplice
    Ma piantatela con queste baggianate. pEnsate invece alle nefandezze del cardinale Aramburu e delle gravi omissioni del cardinale Bergoglio.
    ti brucia che si dica la verità sui tuoi amichetti comunisti e atei, eh?

  4. #4
    più arcipreti, meno arcigay
    Data Registrazione
    03 Jun 2004
    Località
    Tra la verità e l'errore non c'è nessuna via di mezzo, tra questi due poli opposti non c'è che un immenso vuoto. Colui che si pone in questo vuoto è altrettanto lontano dalla verità di colui che è nell'errore (J. Donoso Cortes)
    Messaggi
    19,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Aresti
    MA FOTTITI!!!
    ti avviso che sei stato ripetutamente segnalato all'amminstrazione ed è stato richiesto il tuo bannaggio.

    ciò detto, fottiti.

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Sep 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    5,339
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dreyer
    ti brucia che si dica la verità sui tuoi amichetti comunisti e atei, eh?
    No mi spaice che non diciate la verità sulle complicità delle gerarchie ecclesiastiche con le dittature criminali.

  6. #6
    Assatanata, cogliona & indegna
    Data Registrazione
    13 Nov 2005
    Località
    Già cogliona ed oggi anche "indegna di essere italiana"!!!
    Messaggi
    7,292
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Visto che tanto io qui non sono manco più la moderatrice ma il mostro, l'Anticristo eccetera: niente discorsi razzisti, antisemiti, volgarità ecc ecc su questo genere. Le risse politiche e le scazzottate altrove. Poi mandatemi pure TUTTI i pvt di insulti che volete, tanto....

    E questo 3d è CHIUSO!!!

 

 

Discussioni Simili

  1. Salvador Allende
    Di Monsieur nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 01-01-12, 14:49
  2. Per Salvador Allende
    Di robdealb91 nel forum Politica Estera
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 14-09-08, 19:32
  3. Per Salvador Allende
    Di robdealb91 nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-09-08, 10:49
  4. salvador allende
    Di AlexDeLarge nel forum Politica Estera
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 08-11-07, 13:58
  5. Salvador Allende
    Di Airbus nel forum Politica Estera
    Risposte: 186
    Ultimo Messaggio: 29-09-05, 19:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226