User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    31 Mar 2005
    Località
    venezia
    Messaggi
    1,511
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito E se la Lega Nord riaprisse il fascicolo della sinistra?

    E se la Lega Nord riaprisse il fascicolo della sinistra? Tra le tante che si sono viste, scritte e lette durante la due-giorni parlamentare per le elezioni dei presidenti di Camera e Senato, ai più attenti, non saranno sfuggite le piccole cronache dei saluti, delle pacche sulle spalle e degli ammiccamenti tra "esponenti di spicco" della Lega Nord e della sinistra. Di che cosa avranno parlato questi "esponenti di spicco"?
    Forse del discorso di Pontida tenuto da Umberto Bossi nel lontano 1993. Allora Bossi chiarì che la Lega Nord non era e non è un partito che sta nel sistema e quindi si colloca di qua o di là, ma la Lega Nord è un movimento che vuole cambiare il sistema e dunque combatte anche la partitocrazia. Un modo politichese per dire che la Lega Nord combatte, sì, la partitocrazia, ma lo fa con qualsiasi mezzo per raggiungere l"obiettivo del federalismo, anche facendosi partito e coltivando "esponenti di spicco". E siamo al dunque.
    Il prossimo mese la Lega Nord arriva al dunque della propria storia politica delle origini. Il referendum sulla devolution sarà lo spartiacque: se riesce la Lega Nord continuerà a stare a destra e ad essere percepito come partito di destra. Del resto prende i voti nel Nord Italia dove – se fosse vero che il Paese è spaccato in due – c"è un gran bel pezzo di italiani che non ha votato i partiti che appoggiano Prodi. Se la devolution non passerà la Lega Nord torna punto e capo: ovvero torna ad essere movimento... in movimento. Ecco cosa spiega gli ammiccamenti tra "esponenti di spicco".
    Il governo Prodi avrà bisogno di sostegno esterno, di desistenza tra le fila delle opposizioni, di ricucire in qualche modo il distacco e il sospetto nei suoi confronti degli italiani del Nord. E chi meglio di una Lega Nord in difficoltà potrà trovare spazi tra le fila di un governo di centro-sinistra il difficoltà?
    Più forte ancora potrebbe essere la tentazione di questi "esponenti di spicco" della sinistra a trattare ancora prima del referendum. In cambio della devolution – che comunque si potrà sempre cambiare – il governo Prodi potrebbe assicurarsi l"appoggio prezioso della Lega Nord (forse anche la presidenza della Repubblica, finalmente, ad un ex comunista) e almeno una qualche desistenza del Nord.
    E se vale la regola che senza il Nordest (almeno) il Paese non si governa il passaggio potrebbe essere obbligato.
    Se così fosse il berlusconismo (ovvero l"asse Bossi-Berlusconi) verrà completamente superato e si realizzerà la vera spaccatura del nostro Paese: il Centro Italia (quasi tutto di sinistra) incollato al Nordest (quasi tutto leghista) e il resto degli italiani alla ricerca di una qualche rappresentanza moderata, cattolica e liberale.
    Quegli "esponenti di spicco", sia di sinistra che leghisti, sappiano che la vera frattura del nostro Paese è proprio in questo modello: da una parte l"autoritarismo leghista e comunista e dall"altra il liberalismo laico e cattolico. Se questi due autoritarismi vengono diluiti a destra e a sinistra va ancora bene, ma se si dovessero saldare si tratterebbe comunque di una saldatura tra due aree minoritarie: la saldatura politica tra le "regioni rosse" e le "regioni bianche", di fatto, significherebbe l"esclusione del resto del Paese e l"inizio di grandi, vere, tensioni sociali.

    Tratto da: terzarepubblica.it 03.05.06

    Cosa ne pensate?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    La Spada ci rendera' liberi
    Data Registrazione
    14 Nov 2003
    Località
    Busto Garolfo
    Messaggi
    246
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    beh, Bossi disse "la Lega non sta' ne a destra ne a sinistra, la Lega sta' sopra"

    pero a me i sinistri stanno molto, ma proprio molto, piu' sulle balle dei destri

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da grilloparlante
    E se la Lega Nord riaprisse il fascicolo della sinistra? Tra le tante che si sono viste, scritte e lette durante la due-giorni parlamentare per le elezioni dei presidenti di Camera e Senato, ai più attenti, non saranno sfuggite le piccole cronache dei saluti, delle pacche sulle spalle e degli ammiccamenti tra "esponenti di spicco" della Lega Nord e della sinistra. Di che cosa avranno parlato questi "esponenti di spicco"?
    Forse del discorso di Pontida tenuto da Umberto Bossi nel lontano 1993. Allora Bossi chiarì che la Lega Nord non era e non è un partito che sta nel sistema e quindi si colloca di qua o di là, ma la Lega Nord è un movimento che vuole cambiare il sistema e dunque combatte anche la partitocrazia. Un modo politichese per dire che la Lega Nord combatte, sì, la partitocrazia, ma lo fa con qualsiasi mezzo per raggiungere l"obiettivo del federalismo, anche facendosi partito e coltivando "esponenti di spicco". E siamo al dunque.
    Il prossimo mese la Lega Nord arriva al dunque della propria storia politica delle origini. Il referendum sulla devolution sarà lo spartiacque: se riesce la Lega Nord continuerà a stare a destra e ad essere percepito come partito di destra. Del resto prende i voti nel Nord Italia dove – se fosse vero che il Paese è spaccato in due – c"è un gran bel pezzo di italiani che non ha votato i partiti che appoggiano Prodi. Se la devolution non passerà la Lega Nord torna punto e capo: ovvero torna ad essere movimento... in movimento. Ecco cosa spiega gli ammiccamenti tra "esponenti di spicco".
    Il governo Prodi avrà bisogno di sostegno esterno, di desistenza tra le fila delle opposizioni, di ricucire in qualche modo il distacco e il sospetto nei suoi confronti degli italiani del Nord. E chi meglio di una Lega Nord in difficoltà potrà trovare spazi tra le fila di un governo di centro-sinistra il difficoltà?
    Più forte ancora potrebbe essere la tentazione di questi "esponenti di spicco" della sinistra a trattare ancora prima del referendum. In cambio della devolution – che comunque si potrà sempre cambiare – il governo Prodi potrebbe assicurarsi l"appoggio prezioso della Lega Nord (forse anche la presidenza della Repubblica, finalmente, ad un ex comunista) e almeno una qualche desistenza del Nord.
    E se vale la regola che senza il Nordest (almeno) il Paese non si governa il passaggio potrebbe essere obbligato.
    Se così fosse il berlusconismo (ovvero l"asse Bossi-Berlusconi) verrà completamente superato e si realizzerà la vera spaccatura del nostro Paese: il Centro Italia (quasi tutto di sinistra) incollato al Nordest (quasi tutto leghista) e il resto degli italiani alla ricerca di una qualche rappresentanza moderata, cattolica e liberale.
    Quegli "esponenti di spicco", sia di sinistra che leghisti, sappiano che la vera frattura del nostro Paese è proprio in questo modello: da una parte l"autoritarismo leghista e comunista e dall"altra il liberalismo laico e cattolico. Se questi due autoritarismi vengono diluiti a destra e a sinistra va ancora bene, ma se si dovessero saldare si tratterebbe comunque di una saldatura tra due aree minoritarie: la saldatura politica tra le "regioni rosse" e le "regioni bianche", di fatto, significherebbe l"esclusione del resto del Paese e l"inizio di grandi, vere, tensioni sociali.

    Tratto da: terzarepubblica.it 03.05.06

    Cosa ne pensate?

    la LN ha al momento la stessa credibilità politica di dx e sx itaglione, essendo parte del sistema. Quindi pari a zero.

    Probabilmente si tratta di manovre di traghettamento di singoli in vista del dopo Bossi, ovvero quando proprio nonc e la farà più nemmeno a rimanere come leader di carta in balia, di badanti, segretarie al potere e famigghie varie.

  4. #4
    alex79
    Data Registrazione
    06 Apr 2006
    Messaggi
    181
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    a me stanno sulle balle anche i destri perchè in realtà sono anche loro comunisti!!! hanno sempre e solo in mente la politica sociale!!

    w il libertarismo!!!
    o almeno il liberismo economico sano e pulito come insegna adam smith e il buon prof Miglio e il caro on. Pagliarini

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alex79
    a me stanno sulle balle anche i destri perchè in realtà sono anche loro comunisti!!! hanno sempre e solo in mente la politica sociale!!

    w il libertarismo!!!
    o almeno il liberismo economico sano e pulito come insegna adam smith e il buon prof Miglio e il caro on. Pagliarini


    ma guarda che il problema di fondo non è dx o sx, libertarismo o comunismo...il problema si chiama itaglia e terroni. Non vedrei nulla di male in una Padania di padani ispirata a modelli di socialdemocrazia scandinavi

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Apr 2006
    Messaggi
    667
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    è probabile che dopo la prossima tornata elettorale e dopo la sconfitta referendaria la lega perda pezzi a destra e a sinistra. in passato per molto meno abbiamo assistito a fughe improvvise di decine di parlamentari. quanto alla linea ufficiale del movimento è probabile che per cercare di tenere in piedi la baracca la banda bossi, almeno per un primo periodo, proporrà l'isolamento da destra e sinistra, salvo strizzare un occhio al governo prodi quando gli servirà (la lega negli ultimi 10 anni è quasi sempre stata al governo, ci avete mai pensato?) e l'altro a berlusconi quando si dovesse riparlare di elezioni (vuoi mica che rischino di perdere la cadrega?).
    Ah dimenticavo... dopo il referendum prevedo qualche accenno di indipendentismo per frenare il fip... probabilmente mandando avanti qualche borghezio che tenga a freno la base e illuda per la centesima volta gli elettori... tutti tentativi di restare a galla con una barca completamnte bucata...
    morale della favola, destra o sinitra la lega affonderà nel giro di pochi mesi. vedremo se qualcuno saprà fare "fronte" a questo destino

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    31 Mar 2005
    Località
    venezia
    Messaggi
    1,511
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito per asterx

    non so se sei abbonato ai Quaderni Padani e alla LCP. Ma relativamente a quanto affermi ti consiglio la lettura dell'intervento di Marco Bassani che trovi a pag. 5 del numero di luglio-agosto 2005. In sintesi l'articolo approfondisce, con chiarezza e lungimiranza, la vera strategia di Bossi e della Lega Nord dopo l'entrata in vigore della moneta unica. E' un articolo che consiglio a molti per capire quale sarà il futuro del movimento.
    Se non riesci a trovare il pezzo, che ritengo un ottimo esercizio cerebrale, prova a consultare il sito internet della :
    laliberacompagnia.org (credo)

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Apr 2006
    Messaggi
    667
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ottimo pezzo, che consiglio naturalmente anch'io a tutti i forumisti.

    http://www.laliberacompagnia.org/pub..._pdf/qp_60.pdf

  9. #9
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nanths


    ma guarda che il problema di fondo non è dx o sx, libertarismo o comunismo...il problema si chiama itaglia e terroni. Non vedrei nulla di male in una Padania di padani ispirata a modelli di socialdemocrazia scandinavi
    Quoto

    Come se andare a sinistra cambiasse qualcosa , forse pensano ( i geni) che gli indipendentisti siano più a sinistra, da qui si denota che non hanno capito un cavolo.
    Certo posso certamente aver più simpatia verso una sinistra ( rosata ) come quella di questa penisola che MAI e stata come il comunismo ( tanto più che anche i comunisti d'oltralpe già nel 68 prendevano le distanze) al contrario del fascismo di destra ( non esiste una destra non fascista) che ha arrecato in passato danni incalcolabili alla Padania .
    E adesso non venitemi a raccontare degli orrori del comunismo , perche sinceramente gli unici orrori subiti in Padania facevano capo al Fascio nazismo , e di quelli capitati fuori dalla Padania , non mi riguarda .

    con ossequi.

  10. #10
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nanths


    ma guarda che il problema di fondo non è dx o sx, libertarismo o comunismo...il problema si chiama itaglia e terroni. Non vedrei nulla di male in una Padania di padani ispirata a modelli di socialdemocrazia scandinavi
    Sottoscrivo pienamente caro Nanths, finalmente parole sante come non se ne leggevano da tempo.

    --------------
    The Warrior

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 11-06-13, 22:28
  2. Sinistra federalista e lega nord
    Di lucrezio nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-08-10, 22:35
  3. Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 03-11-08, 10:31
  4. Proposta della lega nord.500 euro in più agli alpini del nord
    Di regnodinapoli86 nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 28-10-08, 17:25
  5. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 03-02-06, 12:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226