User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 30
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Apr 2006
    Messaggi
    212
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Consideratele critiche costruttive

    Perdonate queste mie valutazioni critiche. Mi considero un amico di Max Ferrari, lo ritengo un uomo coraggioso, onesto e coerente, ciò non toglie, però, che a mio parere il Fronte Indipendentista Padano parta con il piede sbagliato. E mi riferisco all’articolo comparso su “Libero” di ieri (mercoledì 3 maggio) in merito all’adunata di Cazzago San Martino. Il giornalista (di certo non un simpatizzante indipendentista…) ha chiuso il suo intervento riportando alcuni punti del programma, bollato “Pensiero e azione”. Questi obiettivi sono virgolettati, quindi non vi è alcuna manipolazione feltriana. Ebbene, se sulla critica alla mondializzazione e sul rilancio del principio d’autodeterminazione dei Popoli sono più che d’accordo, non accetterò mai la “dose minima” di immigrazione! Ma come? Quello che sarà il problema del futuro noi lo legittimiamo previo sbarramento al 5%? Ora, a parte il fatto che già adesso gli extracomunitari sono più del 5% della popolazione padana (credo lo siano anche della stessa Italia “una ed indivisibile”…), ma poi è stupido fare i “moderati” su un terreno dove sappiamo essere altissima la sensibilità di tutti. Ci facciamo superare in decisionismo anche da Berlusconi, che ha affermato recentemente di non volere un’”Italia plurietnica”… È questo un contentino per i “libertari” alla Pagliarini (smodato estimatore della Thatcher ed avversario di ogni forma di protezionismo)? Peccato non ci si renda conto che sono proprio questi personaggi ad aver distrutto la Lega… Inoltre, non condivido l’astensionismo sulla “questione gay”. Quale etnonazionalista non capisco cosa ci guadagnerei da un futuro Stato Padano indipendente che preveda matrimoni gay e quote d’ingresso per immigrati. La valorizzazione delle identità e dello spirito comunitario delle nostre genti non si ottiene semplicemente con una nuova cartina geografica, ma con un preciso ed inderogabile progetto politico. Il liberalismo pseudo-padanista porta solo al caos! Mi permetto poi di non approvare nemmeno la posizione sulla TAV, non tanto in riferimento a questo progetto specifico (che non conosco nel dettaglio) quanto come simbolo di un principio generale. La Padania ha bisogno di una classe dirigente capace di saper coniugare tradizione e modernità, e di responsabilizzare la cittadinanza di fronte ai problemi infrastrutturali ed energetici del nostro sistema produttivo. Per semplificare non credo che Ahmadinejad o Putin abbiano indetto un referendum per sapere se e dove utilizzare l’energia nucleare per scopi civili… Bossi, decidendo di rimanere al Parlamento europeo, oltre ad aver aperto le porte della Camera dei Deputati ad alcuni finti leghisti, ha detto al suo elettorato: “Non ce la faccio più! Non ho più voglia di combattere!”. Con un Governo Prodi prigioniero dell’instabilità, Bossi a Roma, in accettabile forma fisica e mentale (per intenderci, non quello che dice: “Ciampi è una brava persona”…), sarebbe tornato la “spina nel fianco” del Sistema Italia. Il rimanere a Bruxelles ha decretato l’inizio della fine della Lega. Spero di sbagliarmi, ma non mi è sembrato comunque un bel segnale… Per questo lo striscione contraddittorio “Noi stiamo con Bossi e con Max Ferrari” non ha più alcun senso...

    Teodorico

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Oggiono (LC)
    Messaggi
    19,177
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    IO stesso non ho condiviso quello striscione (anche se personalmente l'ho considerato un tributo "alla memoria" di Bossi) e sono stato contento quando hanno tolto le bandiere della Lega dai cancelli. L'analisi su Bossi è ineccepibile, per il resto dei tuoi appunti con me sfondi una porta aperta ma anche é evidente che è una fase in cui debbono convivere anche anime diverse all'interno del nuovo soggetto. Miglioreremo crescendo.

    Luca

  3. #3
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luca
    per il resto dei tuoi appunti con me sfondi una porta aperta ma anche é evidente che è una fase in cui debbono convivere anche anime diverse all'interno del nuovo soggetto. Miglioreremo crescendo.
    Luca
    In attesa di cacciarle poi via, appena sarete abbastanza forti come struttura di partito? dopo che avrete accettato inizialmente l'aiuto di laici, liberisti, liberali e libertari in modo puramente strumentale? Saluti e auguri....

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Oggiono (LC)
    Messaggi
    19,177
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    IN realtà ntendevo dire che per ora un partito indipendentista deve contenere necessariamente molte anime. Quando sarà più forte e stabile e il processo autonmista-indipendentista sarà irriversibile, allora ci potranno essere diversificazioni partitiche ulteriori.
    Ce lo siamo detti anche in pvt, aussie, siamo diversi e abbiamo idee diverse ma una comune: quella di cercare l'indipendenza dei nostri popoli.
    Poi possiamo andare a bere la birra insieme, anche se apparterremo a partiti diversi...

    Luca

  5. #5
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    mamma mia... con queste premesse è meglio la lega, perlomeno il partito c'è già ( una cosa in meno da fare) e nessuno è partito con l'idea di usare il prossimo per fare scalate e crescere alle loro spalle per poi deliberatamente escluderli non appena si è forti...

    e perchè i liberisti libertari laici, o anche solo i cattolici normali e le donne, dovrebbero aiutarvi a costruire un movimento con questa consapevolezza?

    A confronto di questo tipo di progetto, in lega abbiamo solo dei piccoli problemi da risolvere..

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Oggiono (LC)
    Messaggi
    19,177
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Inutile ciurlare nel manico: è un confronto tra gentiluomini che hanno idee diverse. Questo tuo ultimo intervento è davvero a sproposito.

    Luca

  7. #7
    ilariamaria
    Ospite

    Predefinito

    gentiluomini? maschilisti.

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Oggiono (LC)
    Messaggi
    19,177
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Apr 2006
    Messaggi
    667
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Teodorico
    La valorizzazione delle identità e dello spirito comunitario delle nostre genti non si ottiene semplicemente con una nuova cartina geografica, ma con un preciso ed inderogabile progetto politico. Il liberalismo pseudo-padanista porta solo al caos! Mi permetto poi di non approvare nemmeno la posizione sulla TAV, non tanto in riferimento a questo progetto specifico (che non conosco nel dettaglio) quanto come simbolo di un principio generale.

    Teodorico
    non condivido assolutamente. io di una nuova cartina geografica non solo mi accontenterei ma è esattamente il mio fine ultimo. inquinare la lotta indipendentista con rivendicazioni (tra l'altro del tutto superflue) ideologiche, economiche, sociali (o razziste) è un grosso rischio per un piccolo movimento nascente e rischia di sviare dall'unico e solo obiettivo che esso deve avere: l'indipendenza della padania.

    cosa c'entrano i gay e gli immigrati con la lotta indipendentista? se aprire agli immigrati e se permettere i matrimoni gay lo decidano i padani quando potranno deciderlo... questo è il pensiero di un vero autonomista.

    sulla tav invece è possibile che già il FIP prenda una precisa posizione perchè una seria lotta indipendentista non può prescindere dalla difesa della proprio suolo.

  10. #10
    www.noterdechedelada.net
    Data Registrazione
    16 Mar 2005
    Località
    al di qua dell'adda
    Messaggi
    2,196
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke
    In attesa di cacciarle poi via, appena sarete abbastanza forti come struttura di partito? dopo che avrete accettato inizialmente l'aiuto di laici, liberisti, liberali e libertari in modo puramente strumentale? Saluti e auguri....
    Devo dire che un dubbiettino....
    Valtrumplino sicuramente

    Lombardo forse

    Padano..per quel che resta

    Italiano MAI!

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Alcune critiche costruttive al documento.......
    Di Muntzer nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-12-10, 23:32
  2. Le critiche a Diliberto
    Di Eskimo63 nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-07-08, 19:51
  3. Risposte: 127
    Ultimo Messaggio: 02-09-06, 11:12
  4. Consideratele critiche costruttive
    Di Teodorico (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 05-05-06, 10:30
  5. critiche a Prodi
    Di un bolscevico nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 18-10-05, 16:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226