User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    18 Apr 2004
    Località
    "Il tuo orecchio non mi percepisce, ma in cuore ti rimbombo; in forma varia esercito crudele potere" Goethe, Faust, parte prima.
    Messaggi
    1,933
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Torino, Salone Del Libro.

    Salone del libro di Torino. Ah, l’orgia è compiuta! La bramosia soddisfatta! Così come il desiderio di possesso.
    Rifugi di cellulosa per accogliere, materni, le mie stanche ossa.
    Sconosciuti pannelli di pensiero solidificato per ridefinire le stanze della mia dimora interiore. Flebili sussurri o venti di tempesta per abbattere antichi castelli di carta ormai inutili e vetusti. Chissà cosa sarà di loro. Alcuni, magari, non li leggerò mai, oppure lo farò solo in parte. Poco importa in realtà, chè il loro possesso mi dona, in ogni caso, sicurezza e questo è un vantaggio da non sottovalutare. Essi sono lì, alla mia mercede…Oppure sono io alla loro? Mah! Fatto sta che l’avere, il rimirare e, nel contempo, sapere, o magari soltanto sperare, che un giorno, forse, leggendo pagine comprate chissà quando scoprirò, finalmente, cose da tempo inseguite, ma mai raggiunte, mi rassicura. Tanto basta.

    La lista del bottino:

    Alfred Baeumler, Nietzsche filosofo e politico, Edizioni di Ar, Padova, 2003.
    Alfred Baeumler, L’innocenza del divenire. Scritti nietzscheani, Edizioni di Ar, Padova, 2003.
    Giovanni Damiano, La filosofia della libertà in Julius Evola, Edizioni di Ar, Padova, 1998.
    Giovanni Damiano, Elogio delle differenze, Edizioni di Ar, Padova, 1999.
    Léon Degrelle, Militia, Edizioni di Ar, 2003.
    Piero Di Vona, Giuliano Kremmerz, Edizioni di Ar, Padova, 2005.

    Eckard Schlebergher, Le divinità indiane, manuale di iconografia induista, Mediterranee, Roma, 1999. (un corposo volumetto, ma neppure troppo: circa 300 paginette note comprese, al quale davo disperatamente la caccia da tempo e, a detta di tutti, introvabile. In realtà al salone ne erano disponibili diverse copie. Ergo, chi interessato si affretti…).

    Julius Evola, L’operaio nel pensiero di Ernst Junger, Mediterranee, Roma, 1998.

    Demetres Tryphonopoulos, Pound e l’occulto, Le radici esoteriche dei Cantos, Mediterranee, Roma, 1998.
    Apro a caso e a pagina 193 leggo:

    “Dal color la natura
    & dalla natura il segno!”
    “Spiriti beati e insieme fusi
    come in un frassino, Yggdrasill.
    Bauci e Filemone.
    Castalda si chiama la fonte nel cavo del colle,
    il mare di sotto,
    poca spiaggia.
    Templum aedificans, non di marmo ancora,
    “Amplion!”
    E dai San Ku
    Alla sala di Poitiers dove chi sta eretto
    Non getta ombra
    Questo è Sagetrieb,
    è tradizione.
    I costruttori mantennero la proporzione,
    e Jacques de Molay
    le conosceva queste proporzioni ?
    Ed Eriugena fu dei nostri?

    (inizio Canto 90)
    Se non è un segno del destino questo…

    Giuseppe Tucci, Le religioni del Tibet, Edizioni Mediterranee, Roma, 1995.
    Serge Hutin, Governi occulti e società segrete, dietro le quinte della storia, Edizioni Mediterranee, Roma.

    Poi razzolando come un pollo felice tra le tenere erbette primaverili (), becchettando qua e là, raspando e scrutando, sfogliando e svolazzando, ho colto ancora:

    Louis Ferdinand Céline, Scandalo negli abissi, Il Melangolo, Genova, 1992.

    AAVV, Preghiere pagane, cinque millenni di spiritualità selvaggia che il cristianesimo non è riuscito a estinguere, Stampa Alternativa, Viterbo, 2003.(simpatico volumetto che risente un po’ troppo di certa fast culture paratradizionale in salsa new age. In ogni caso, all’interno ho trovato cose che non conoscevo, ma che ho molto apprezzato: tutto fa brodo, per quanto continui a preferire le sane verdure dell’orto sotto casa al dado del supermercato).

    Terisa Green e Greg James, L’arte del tatuaggio, Gruppo Rditoriale Armenia, Milano, 2003. (un libro completamente inutile di cui non si sentiva la mancanza, anche se si presenta bene: un bel cartonato. Ma non ho potuto trattenermi ugualmente dall’acquistarlo, pardon, déformation professionelle).

    E ancora, per restare in tema:
    David le Breton, La pelle e la traccia, le ferite del sé, Meltemi Editore, Roma, 2003.

    Riporto, per chi interessato, dal retro di copertina:
    “Incisioni, scorticature, scarificazioni, bruciature, escoriazioni, lacerazioni: la trama di questo libro è costituita dalle lesioni corporali che gli individui si autoinfliggono deliberatamente, nel contesto delle nostre società contemporanee. Uomini o donne - ma soprattutto donne - perfettamente inseriti nella rete creata dal legame sociale vi fanno ricorso come a una forma di regolazione delle proprie tensioni. La pelle diventa la superficie d'iscrizione del loro malessere. Si cambia il proprio corpo perché non si può cambiare l'ambiente circostante. Le ferite corporali non sono un indice di follia - proprio come i tentativi di suicidio, le fughe, i disturbi dell'alimentazione o altri tipi di comportamento a rischio comuni fra le giovani generazioni - ma una particolare forma di lotta contro il male di vivere che segnala l'inadeguatezza della parola e del pensiero. L'alterazione del corpo è una ridefinizione di sé in una situazione dolorosa, un andare al di là del socialmente consentito per sentire qualcosa di forte - come se la vita normale non bastasse più.
    All'analisi di questa auto-chirurgia particolarmente diffusa tra gli adolescenti, David Le Breton aggiunge una riflessione sulle ferite corporali intenzionali in situazione carceraria - marchi indelebili che esprimono la resistenza all'umiliazione e alla reclusione - nonché sugli artisti di "body art" che, attraverso performances sanguinolente e dolorose, provano a scuotere lo specchio sociale”
    .
    David Le Breton insegna Sociologia e Antropologia alla Facoltà di Scienze sociali dell'Università di Strasburgo ed è uno dei massimi esperti europei di antropologia del corpo. Dei suoi moltissimi libri sono stati tradotti in italiano: Passione del rischio (1995), 11 mondo a piedi (2001).

    Edgar Morin, L’uomo e la morte, Meltemi Editore, Roma, 2002.
    http://www.meltemieditore.it/nuovo/l...asp?codice=253

    L.A. Silcan, E. Musciad, volume I, I fregi ornamentali dell'arte celtica. Gli intrecci, Keltia Editrice, Aosta, 1999.
    L.A. Silcan, E. Musciad, volume II, I fregi ornamentali dell'arte celtica. Gli zoomorfi, Keltia Editrice, Aosta, 1999.

    Antonin Artaud, poesia della crudeltà, Stampa Alternativa, Viterbo, 2002.

    Infine, dulcis in fundo, una doverosa capatina presso la Shake, dove un pimpantissimo Raf Valvola un po' imbolsito dagli anni (eh, il tempo passa...), ma più fetente che mai, mi ha impudicamente rifilato due libri (uno suo, come ovvio ) che credo non leggerò mai (due mattoni che ho sempre evitato come la peste, ma a caval...).

    Raf Valvola Scelsi, No copyright, nuovi diritti nel 2000, Shake Edizioni Underground, Milano, 1994.
    Steven Levy, Crypto, i ribelli del codice in difesa della privaci,Shake Edizioni Underground, Milano, 2002.

    Piuttosto, per chi interessato, consiglio la sua, per me insuperata, opera prima, lettura ancora attualissima nonchè foriera d'interessanti riflessioni e della quale esiste riedizione recente. -->>http://www.shake.it/antocyb.html

    Bon, e con questo è tutto. Passo quindi la palla...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Redskin
    Ospite

    Predefinito

    Ammazza quanto leggi.... tutti sti libri hai comprato?

    comunque credo che lo stend di Ar fosse un pò povero di libri...

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Apr 2006
    Località
    www.sullescoglieredimarmo. wordpress.com
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io ho acquistato: Milizia di L. Degrelle ed Ar La destra degli dei di Germinaro ed Bollati Boringhieri Ma ho visto molti altri testi interessanti che probabilmente acquisterò su internet

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    invidio Igdrasil che può andare alla fiera del libro. Io devo accontentarmi degli acquisti in internet.
    Avevo aperto una discussione sulle ristampe di vecchi testi. Speriamo che le editoriali d'area si decidano a mettere i loro cataloghi nel sistema IBIS...

  5. #5
    Redskin
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Felix
    invidio Igdrasil che può andare alla fiera del libro. Io devo accontentarmi degli acquisti in internet.
    Avevo aperto una discussione sulle ristampe di vecchi testi. Speriamo che le editoriali d'area si decidano a mettere i loro cataloghi nel sistema IBIS...
    Su Ibis trovi molto della ed. Adelphi. Io mi sto facendo una cura ora sto leggendo Lorenz, poi passerò a Schoepenauer e finisco con Spengler.

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    18 Apr 2004
    Località
    "Il tuo orecchio non mi percepisce, ma in cuore ti rimbombo; in forma varia esercito crudele potere" Goethe, Faust, parte prima.
    Messaggi
    1,933
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Felix
    Avevo aperto una discussione sulle ristampe di vecchi testi. Speriamo che le editoriali d'area si decidano a mettere i loro cataloghi nel sistema IBIS...
    Perchè Felix? Hai difficoltà a reperire i testi tramite internet da dove ti trovi? Eppure mi pare che tutte le librerie on-line più grosse, ma pure le minori, non facciano grossi problemi con l'estero. Oppure mi sbaglio e non è così? La cosa m'incuriosisce...

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    21 Oct 2009
    Messaggi
    11,048
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Yggdrasill
    Demetres Tryphonopoulos, Pound e l’occulto, Le radici esoteriche dei Cantos, Mediterranee, Roma, 1998.
    Apro a caso e a pagina 193 leggo:

    “Dal color la natura
    & dalla natura il segno!”
    “Spiriti beati e insieme fusi
    come in un frassino, Yggdrasill.
    Bauci e Filemone.
    Castalda si chiama la fonte nel cavo del colle,
    il mare di sotto,
    poca spiaggia.
    Templum aedificans, non di marmo ancora,
    “Amplion!”
    E dai San Ku
    Alla sala di Poitiers dove chi sta eretto
    Non getta ombra
    Questo è Sagetrieb,
    è tradizione.
    I costruttori mantennero la proporzione,
    e Jacques de Molay
    le conosceva queste proporzioni ?
    Ed Eriugena fu dei nostri?

    (inizio Canto 90)
    Se non è un segno del destino questo…
    mi sembra che bauci e filemone fossero i protagonisti di una leggenda greca che essendo stati sposati e inn amorati tutta la vita,furono trasformati in due alberi che si ergevano intrecciati tra loro.
    sarà per quello che li associa a “Spiriti beati e insieme fusi
    come in un frassino, Yggdrasill.

    e quando si riferisci a eriugena, penso intenda scoto eriugena, uno dei primi "scolastici" medievali. un pensiero molto interessato, basatop su una visione ciclica del tempo, divisa in 4(ma no, veramente? ) fasi.
    ovviamente, come tutti gli scolastici geniali, è eretico e messo al dito dalla chiesa.

  8. #8
    NEOFASCISMO........
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    SALERNO ovviamente
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito on line

    www.libreriaar.it
    Vi è piaciuto lo stand delle Edizioni di Ar?
    un grazie alle Edizioni di Ar che dal 1964 rappresentano una lucerna nelle tenebre.

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    21 Oct 2009
    Messaggi
    11,048
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    comunque mia cara frassinella, ioe ro a una fiera molto più mondana.
    e il mio petto di pollo è arrivato terzo in categoria COLORE.

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Apr 2006
    Località
    www.sullescoglieredimarmo. wordpress.com
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da salerno
    www.libreriaar.it
    Vi è piaciuto lo stand delle Edizioni di Ar?
    un grazie alle Edizioni di Ar che dal 1964 rappresentano una lucerna nelle tenebre.
    Lo stand mi è piaciuto, non era molto grande, ma mi è sembrato ben assortito (Freda in bella vista, vicino a Degrelle e Codreanu e di fianco Bushido). Ci sono passato un paio di volte durante la giornata e l'ho visto sempre abbastanza frequentato.

    Una curiosità, qualcuno ha trovato lo stand della casa editrice "Il Cerchio"?

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. 13-17 maggio Salone del Libro a Torino
    Di Alessandro nel forum Fondoscala
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-05-10, 15:49
  2. al salone del libro
    Di zucchetta nel forum Filosofie e Religioni d'Oriente
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-05-10, 13:05
  3. Edizioni di Ar al Salone del Libro di Torino.
    Di Hellsan nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-05-07, 18:01
  4. salone del libro
    Di Braunau nel forum Destra Radicale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 22-05-02, 21:28
  5. Salone del libro
    Di AIACE TELAMONIO nel forum Piemonte
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-05-02, 23:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226