User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,594
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ma perchè non si parlano ?

    QUIRINALE:MARONI, NAPOLITANO SARA' PRESIDENTE EQUILIBRATO
    "Al di la' delle ragioni che ci hanno indotto a votare Umberto Bossi, mostro per Napolitano sincera stima e sono certo che sara' un Presidente equilibrato e non di parte". Lo dice il capogruppo della Lega Nord alla Camera, Roberto Maroni, sulla elezione a Presidente della Repubblica di Giorgio Napolitano. Maroni, che ha inviato un biglietto di congratulazioni al nuovo Capo dello Stato, sottolinea la sua "soddisfazione per la ritrovata unita' della Casa delle Liberta' e per il voto compatto dei 'grandi elettori' della Lega a Umberto Bossi, che ha preso piu' preferenze di quante ne disponesse il nostro partito".



    Decisamente contrariato invece il commento del senatore della Lega Roberto Calderoli: "Non riconosciamo Napolitano presidente della Repubblica: se dovessero andare in porto le verifiche sui 70 parlamentari sub judice per le irregolarità del voto, tutto può saltare".


    www.repubblica.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    www.noterdechedelada.net
    Data Registrazione
    16 Mar 2005
    Località
    al di qua dell'adda
    Messaggi
    2,196
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Malik
    QUIRINALE:MARONI, NAPOLITANO SARA' PRESIDENTE EQUILIBRATO
    "Al di la' delle ragioni che ci hanno indotto a votare Umberto Bossi, mostro per Napolitano sincera stima e sono certo che sara' un Presidente equilibrato e non di parte". Lo dice il capogruppo della Lega Nord alla Camera, Roberto Maroni, sulla elezione a Presidente della Repubblica di Giorgio Napolitano. Maroni, che ha inviato un biglietto di congratulazioni al nuovo Capo dello Stato, sottolinea la sua "soddisfazione per la ritrovata unita' della Casa delle Liberta' e per il voto compatto dei 'grandi elettori' della Lega a Umberto Bossi, che ha preso piu' preferenze di quante ne disponesse il nostro partito".



    Decisamente contrariato invece il commento del senatore della Lega Roberto Calderoli: "Non riconosciamo Napolitano presidente della Repubblica: se dovessero andare in porto le verifiche sui 70 parlamentari sub judice per le irregolarità del voto, tutto può saltare".


    www.repubblica.it
    la paura è che ognuno dei due cerca di raccattare punti più per sè che per il partito.

    tra i due comq c'è neè uno che prima parla, poi accende il cervello, indovina chi è?
    Valtrumplino sicuramente

    Lombardo forse

    Padano..per quel che resta

    Italiano MAI!

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,594
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Calderoli.

  4. #4
    sognatore
    Data Registrazione
    11 Nov 2004
    Località
    "Viviamo tutti sotto il medesimo cielo, ma non abbiano lo stesso orizzonte" K. Adenauer
    Messaggi
    735
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Birrafondaio
    la paura è che ognuno dei due cerca di raccattare punti più per sè che per il partito.

    tra i due comq c'è neè uno che prima parla, poi accende il cervello, indovina chi è?
    quell'interruttore per il dentista e' guasto da tempo.....

  5. #5
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se le parole hanno un senso, quello che dice Calderoli implica che d'ora in poi qualsiasi atto parlamentare o legge non verra' da lui "riconosciuta", perche' votata da un parlamento che lui "non riconosce" e controfirmata da un presidente che lui "non riconosce". Anche gli altri atti controfirmati dal presidente, non potranno essere riconosciuti: per esempio nomina di giudici della Corte Costituzionale. Neppure il referendum sulla devolution potra' essere riconosciuto, per esempio, perche' il risultato finale va ratificato da organismi che lui "non riconosce". Non si puo' ovviamente essere selettivi, dire: questa legge la considero valida, quest'altra no perche' non riconosco l'autorita' del parlamento.

    A sto punto calderoli deve portare avanti la commedia per i prossimi 7 anni....e' duro da fare.... oppure a un certo punto si stufera', quando non gli da' retta piu' nessuno (gia' adesso non gli danno retta neppure i suoi colleghi di partito!) e dira' che da quel momento in poi accetta parlamento, governo e presidente (magari retroattivamente)? Come i bambini che fanno i capricci, strillano, poi dopo un po' si stufano.

    Siamo anche qui nel campo del sedevacantismo.... oppure delle seghe mentali.

  6. #6
    sognatore
    Data Registrazione
    11 Nov 2004
    Località
    "Viviamo tutti sotto il medesimo cielo, ma non abbiano lo stesso orizzonte" K. Adenauer
    Messaggi
    735
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke
    Se le parole hanno un senso, quello che dice Calderoli implica che d'ora in poi qualsiasi atto parlamentare o legge non verra' da lui "riconosciuta", perche' votata da un parlamento che lui "non riconosce" e controfirmata da un presidente che lui "non riconosce". Anche gli altri atti controfirmati dal presidente, non potranno essere riconosciuti: per esempio nomina di giudici della Corte Costituzionale. Neppure il referendum sulla devolution potra' essere riconosciuto, per esempio, perche' il risultato finale va ratificato da organismi che lui "non riconosce". Non si puo' ovviamente essere selettivi, dire: questa legge la considero valida, quest'altra no perche' non riconosco l'autorita' del parlamento.

    A sto punto calderoli deve portare avanti la commedia per i prossimi 7 anni....e' duro da fare.... oppure a un certo punto si stufera', quando non gli da' retta piu' nessuno (gia' adesso non gli danno retta neppure i suoi colleghi di partito!) e dira' che da quel momento in poi accetta parlamento, governo e presidente (magari retroattivamente)? Come i bambini che fanno i capricci, strillano, poi dopo un po' si stufano.

    Siamo anche qui nel campo del sedevacantismo.... oppure delle seghe mentali.
    E' giunto il tempo per Calderoli di tornare alla medicina.......come paziente

  7. #7
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    55,759
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ma perchè non si parlano ?

    Se non parlano un linguaggio comune i casi sono due:

    Ognuno suona la propria musica come gli pare, quindi senza una linea politica,
    oppure lanciano messaggi politici col metodo del bastone e della carota.

    Mi sembra assurdo il primo caso perché qualsiasi partito, per quanto malmesso, ha comunque uno straccio di linea politica.

    Da quanto leggo nel forum, in questo caso Calderoli avrebbe fatto la parte del "leghista duro e puro", mentre Maroni quella dell'"itagliota"

    Si, molti da queste parti dovrebbero dedicarsi alla medicina... come pazienti,

  8. #8
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,737
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke
    Se le parole hanno un senso, quello che dice Calderoli implica che d'ora in poi qualsiasi atto parlamentare o legge non verra' da lui "riconosciuta", perche' votata da un parlamento che lui "non riconosce" e controfirmata da un presidente che lui "non riconosce". Anche gli altri atti controfirmati dal presidente, non potranno essere riconosciuti: per esempio nomina di giudici della Corte Costituzionale. Neppure il referendum sulla devolution potra' essere riconosciuto, per esempio, perche' il risultato finale va ratificato da organismi che lui "non riconosce". Non si puo' ovviamente essere selettivi, dire: questa legge la considero valida, quest'altra no perche' non riconosco l'autorita' del parlamento.

    A sto punto calderoli deve portare avanti la commedia per i prossimi 7 anni....e' duro da fare.... oppure a un certo punto si stufera', quando non gli da' retta piu' nessuno (gia' adesso non gli danno retta neppure i suoi colleghi di partito!) e dira' che da quel momento in poi accetta parlamento, governo e presidente (magari retroattivamente)? Come i bambini che fanno i capricci, strillano, poi dopo un po' si stufano.

    Siamo anche qui nel campo del sedevacantismo.... oppure delle seghe mentali.
    Forse sta cercando un nuovo padrone.

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo
    Da quanto leggo nel forum, in questo caso Calderoli avrebbe fatto la parte del "leghista duro e puro", mentre Maroni quella dell'"itagliota"
    continua pure nel tuo giochetto di far finta di non capire e di criticare il forum.....se Calderoli voleva fare il "duro e puro", bastava che dichiarasse che non riconosceva il pdr per il semplice fatto che essendo stato eletto in un movimento che si prefigge l'indipendenza dallo sdado itagliota, di una nota parte del territorio, chiunque ricopra la carica di pdr rappresenta l'unità naziunalle che quel movimento combatte! troppo difficile capirlo? certo, in quel caso si potrebbe contestare di coerenza il dentista....ma purtroppo quello è un discorso che ingloba ormai tutto il movimento.
    Salucc

  10. #10
    www.noterdechedelada.net
    Data Registrazione
    16 Mar 2005
    Località
    al di qua dell'adda
    Messaggi
    2,196
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma come avete fatto a capire subito di chi stavo parlando
    Valtrumplino sicuramente

    Lombardo forse

    Padano..per quel che resta

    Italiano MAI!

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 04-09-13, 08:11
  2. Perchè non parlano di qualche cosa d'altro
    Di GiovanniA nel forum Fondoscala
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-01-11, 13:41
  3. Perchè il PD e il PDL non parlano di questi qua?
    Di el cuntadin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 49
    Ultimo Messaggio: 26-03-08, 21:03
  4. ma perchè le religioni parlano tanto di etica e poi
    Di anton nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 03-04-07, 21:56
  5. Perchè non parlano?
    Di rapace nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 01-03-04, 20:46

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226