User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Fieramente Leghista
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    Verona - Padania, la città di Flavio Tosi, la città antigiacobina della Pasque Veronesi
    Messaggi
    2,670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito il prof. toni negri a VR, possibile "buon maestro" per certi "padani di sinistra"?

    Toni Negri agli occupanti: «Resistete»
    Dopo le polemiche delle Fiamma tricolore contro il «cattivo maestro», la conferenza si svolge in una sala gremita all’inverosimile

    Il professore universitario, al centro di famose inchieste giudiziarie, all’ex scuola di via Zagata

    Due ex sindacalisti sulle poltrone più alte del Parlamento e un ex dirigente del Pci si accinge a salire al Quirinale. Un fatto epocale? Niente affatto. «Non penso che quello che è successo in Italia sia significativo... Certo, trovo pericoloso che ci sia qualcuno che incita a non pagare le tasse. Ad ogni modo non mi diverte guardare la televisione e quando vedo Vespa provo la stessa reazione di mio padre quando sputava sulla radio che trasmetteva i comunicati fascisti». Da «vecchio sovversivo», come si è definito, Toni Negri, «padre» di movimenti come Potere operaio e Autonomia, continua a tenersi alla larga dai palazzi delle istituzioni. «Che fare allora? Resistere, costruire centri sociali, lottare per i lavoratori e la pace». E porta ad esempio la rivolta dei giovani parigini contro la legge sul lavoro. «Una vera insurrezione, non come noi che lanciavamo qualche molotov», esclama.
    L’ex professore di dottrina dello Stato a Padova negli anni della contestazione, protagonista di vicende giudiziarie che l’hanno portato dalla prigione all’«esilio» in Francia, ha parlato ieri al centro sociale La Chimica, nello stabile occupato di via Zagata. In un salone gremito all’inverosimile. La conferenza di Negri era stata preceduta da polemiche innescate dalla Fiamma tricolore, partito di estrema destra. Ma ieri all’ex scuola di via Zagata non si sono registrati incidenti, né contestazioni. Soltanto un numero impressionante di persone, molti i giovani, venuti ad ascoltare e applaudire l’ex «cattivo maestro». Interessati, però, più a Marx, Spinoza e Foucault che a Bertinotti e Napolitano. Ad ascoltarlo, in prima fila c’era anche il capogruppo dei Verdi, Giorgio Bertani, che mostra una dedica sul libro "Fine secolo": «Al vecchio amico ritrovato». Ma durante la coneferenza fra i due scoppia qualche scintilla. In piedi con alle spalle i manifesti contro la precarietà e per il diritto alla casa, Toni Negri parla dei suoi «movimenti nell’impero», racconti di viaggio, dall’Argentina alla Cina, compiuti «dopo 25 anni di impossibilità a muovermi perché prima la galera e poi l’esilio mi avevano privato del passaporto».
    La parola d’ordine, tuttavia, è sempre lottare contro l’imperialismo americano. «Battuto», dice lui, «non solo in Iraq ma da una rinascita di un mondo pluralistico». Già, la guerra. Un tema di attualità in questi giorni a Verona. «Concetti come popolo e nazione», ha gridato, «sono concetti maledetti, fatti per mandare in guerra proletari contro altri proletari a difesa di interessi capitalistici». Ma Toni Negri, adesso, non parla più di rivoluzione ma di amore e di biopolitica (termine che dà il titolo ad un libro scritto insieme ad altri autori), come «di singolarità che formano una moltitudine in lotta per i diritti».

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Zero Sen
    Ospite

    Predefinito

    Negri vuole un mondo senza nazioni e senza confini e abitato da una 'moltitudine' indifferenziata.
    Ma guarda guarda. Sono le stesse cose che vogliono i mondialisti e gli ultraliberisti.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,574
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zero Sen

    Negri vuole un mondo senza nazioni e senza confini e abitato da una 'moltitudine' indifferenziata.
    Ma guarda guarda. Sono le stesse cose che vogliono i mondialisti e gli ultraliberisti.

    insomma una rivoluzionaria, sinistra coerenza........

  4. #4
    kalashnikov47
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zero Sen
    Negri vuole un mondo senza nazioni e senza confini e abitato da una 'moltitudine' indifferenziata.
    Ma guarda guarda. Sono le stesse cose che vogliono i mondialisti e gli ultraliberisti.

    Non per niente il prof. è sponsorizzato in America e i suoi libri editati da importanti case editrici americane.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 23-10-13, 12:18
  2. Toni Negri su "Filosofia economica" di Zanini
    Di Muntzer (POL) nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-01-08, 21:17
  3. " Toni Negri e...Materazzi"
    Di LEONIDA (POL) nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 09-11-07, 14:28
  4. Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 26-09-02, 17:52
  5. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 17-03-02, 15:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226