User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 32
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    20 Jun 2010
    Messaggi
    7,901
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito In Comune di Roma un registro sulle coppie di fatto

    In Comune di Roma un registro sulle coppie di fatto
    Alemanno: «Nel giorno in cui il Papa ribadisce il no ai Pacs, Veltroni dà spazio a Rifondazione» che vuole promuovere in tutti i municipi di Roma i registri per le unioni civili e che chiede il delegato per i gay...



    «Proprio nel giorno in cui il Papa ribadisce forte e chiaro il suo no ai Pacs e a ogni forma di matrimonio non naturale
    Veltroni dà spazio ad ambigui programmi municipali sulle coppie di fatto ospitando in Campidoglio un dibattito di Rifondazione comunista per promuovere in tutti i municipi di Roma i registri per le unioni civili.
    È un episodio emblematico della deriva massimalista che segna la coalizione guidata da Walter Veltroni, al di là di tutte le operazioni cosmetiche sulle fantomatiche liste dei “moderati-trasformisti” per Veltroni». Un giudizio secco e sferzante, quello del candidato a sindaco della Cdl Gianni Alemanno sulla conferenza per le Unioni civili svoltasi ieri nella sala del Carroccio in Campidoglio, dove numerosi esponenti di Rifondazione comunista hanno discusso del tema dei Pacs, partendo dai risultati che sta ottenendo il registro delle Unioni civili approvato nel 2005 dal X Municipio guidato dal presidente “rifondarolo” Sandro Medici. «Si tratta dell’ennesima conferma - sostiene Alemanno - della china massimalista e del relativismo culturale di più di una delle componenti-chiave della coalizione che sostiene il sindaco Veltroni, che continua a non spiegare come intende far convivere il laicismo e l’anticlericalismo di Rifondazione comunista e Rosa nel pugno con i valori dei cattolici e dei moderati». «La nostra scelta - conclude Alemanno - rimane invece quella di non confondere il rispetto delle libertà individuali con la creazione di ambigue imitazioni dell’istituto della famiglia, quali sono i Pacs e i registri istituiti illegalmente presso i municipi di Roma».
    Gli alleati di Veltroni, invece, ipotecano già le future scelte del governo Prodi e chiedono a gran voce una normativa che tuteli le unioni di fatto. «È evidente che serve una legge nazionale - spiega il consigliere comunale Adriana Spera - ma va riconosciuta l’esistenza nella nostra città di molte unioni di fatto, eterosessuali e gay, ma anche persone che vivono insieme senza avere tra loro legami sessuali. Per questo, credo sia importante l’adozione da parte del Consiglio comunale, di un registro delle coppie di fatto» e la nomina di «un consigliere delegato per le problematiche delle persone gay». Anche Medici tira per la giacca Veltroni: «Il sindaco deve fare questo registro e deve avere il coraggio di assumere questa responsabilità».
    Tutta la Cdl, invece, si schiera in difesa della famiglia. «È una falsa interpretazione della tolleranza - dice Fabio De Lillo, di Forza Italia - quella che nel centrosinistra pretende di mettere sullo stesso piano l’istituto della famiglia fondata sul matrimonio e una cosa come i Pacs. La dichiarata accettazione di tutto e di più, di fatto non garantisce niente, mentre la famiglia, fondata sull’impegno nell’amore e sulla responsabilità di originare e proteggere nuove vite, è una istituzione per noi sacra che, come tale, deve essere tutelata innanzitutto sul piano del diritto». Dino Gasperini (Udc) denuncia, invece, le contraddizioni degli alleati di Veltroni: «Da una parte la sinistra massimalista e relativista parte all’offensiva per l’attacco finale all’istituto della famiglia, dall’altra la parte più centrista della sinistra si impegna a battersi per difendere la famiglia fondata sul matrimonio. Veltroni batta un colpo e ci dica quale è la sua linea politica sui Pacs».

    di Claudio Pompei
    Il Giornale n. 111 del 12-05-06

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Jun 2005
    Messaggi
    12,230
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bravo il comune di Roma....ho solo questo da dire.......Basta con le ipocrisie vaticane

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Jun 2010
    Messaggi
    3,912
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A me ste trovate lasciano un po' perplesso.
    Tralasciando il discorso gay, proprio non capisco perchè le coppie eterosessuali che vogliono "ufficializzare" il loro matrimonio non ricorrano allo strumento laico del matrimonio civile. Mah.

    A proposito, visto che Veltroni è molto attento alle civiltà africane, perchè in questo registro non possono registrarsi anche unioni poligamiche? Ci sono religioni come quella musulmana che prevedono l'istituto della poligamia, mi sembrerebbe discriminante non prevedere questa opzione.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    29 Aug 2005
    Località
    Ranco, Italy
    Messaggi
    20,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il giorno prima della dichiarazionbe del Papa contro i matrimoni tra persone dello stesso sesso Rutelli ha dichiarato la sua contrarietà ai pacs...

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Nov 2003
    Messaggi
    4,895
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Iniziare da Roma quindi anche come provocazione verso il vaticano, c'è da rifletterci effettivamente anche su questo, ma è un problema che dovremo affrontare in senso generale, e allora lì non ci sarà spazio èper le provocazioni, e queste mosse per loro saranno solo controproducenti.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Jun 2005
    Messaggi
    12,230
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tigermen
    Iniziare da Roma quindi anche come provocazione verso il vaticano, c'è da rifletterci effettivamente anche su questo, ma è un problema che dovremo affrontare in senso generale, e allora lì non ci sarà spazio èper le provocazioni, e queste mosse per loro saranno solo controproducenti.
    Ma il Vaticano vorrei sapere si è comprato Roma? o secondo voi Roma dovrebbe essere zona speciale con leggi concordate appositamente con la chiesa per non urtare la sua enorme sensibilità??

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Oct 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,153
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tigermen
    Iniziare da Roma quindi anche come provocazione verso il vaticano, c'è da rifletterci effettivamente anche su questo, ma è un problema che dovremo affrontare in senso generale, e allora lì non ci sarà spazio èper le provocazioni, e queste mosse per loro saranno solo controproducenti.
    Iniziare a far cosa? Nemmeno un PUBBLICO DIBATTITO si può fare a Roma?

    «Proprio nel giorno in cui il Papa ribadisce forte e chiaro il suo no ai Pacs e a ogni forma di matrimonio non naturale Veltroni dà spazio ad ambigui programmi municipali sulle coppie di fatto ospitando in Campidoglio un dibattito di Rifondazione comunista per promuovere in tutti i municipi di Roma i registri per le unioni civili.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    29,082
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito

    Per me si possono fare tutti i registri che si vogliono, si tratta solo di questioni di immagine, e sappiamo come Veltroni ci tenga. A me interessa che nella sostanza la società non appoggi queste copie alla stregua dei matrimoni, in sostanza che non un € dei miei soldi vada a finanziare vantaggi o incentivi per queste coppie. Coi miei soldi voglio poter scegliere chi avvantaggaiare e io dico che voglio avvantaggiare la creazione di coppie sposate, poi facciano tutto quel che vogliono, registri compresi.
    Ma credo che in Parlamento neanche si parlerà mai di queste cose.
    Against all odds

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Feb 2006
    Messaggi
    866
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da apoliticos
    «Nel giorno in cui il Papa ribadisce il no ai Pacs, Veltroni dà spazio a Rifondazione» che vuole promuovere in tutti i municipi di Roma i registri per le unioni civili e che chiede il delegato per i gay...



    «Proprio nel giorno in cui il Papa ribadisce forte e chiaro il suo no ai Pacs e a ogni forma di matrimonio non naturale
    Veltroni dà spazio ad ambigui programmi municipali sulle coppie di fatto ospitando in Campidoglio un dibattito di Rifondazione comunista per promuovere in tutti i municipi di Roma i registri per le unioni civili.
    non sapevo che la parola del papa avesse valore politico assoluto.
    perchè non fare una legge che punisce con l'ergastolo chi copula?

  10. #10
    legalità in Italia
    Data Registrazione
    04 Nov 2005
    Località
    Bergamo//"la mia vera gloria nn è l'aver vinto quaranta battaglie; waterloo cancellera il ricordo di tante vittorie; cio che nn sarà cancellato, cio che vivrà in eterno, è il mio code civil" (Napoleone Bonaparte a Sant Elena)
    Messaggi
    1,186
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    questa è la deriva cui portera la devolution, è l'aspetto negativo delle autonomie, politiche in materia di famiglia, sanità, scuola, sicurezza devono essere di concertazione nazionale non locale.

    Regione puglia riconosce le coppie omosessuali, comune di Roma arriverà ad approvare i registri per le coppie di fatto (simile ai pacs francesi), toscana e piemonte consentono l'utilizzo della RU-486... ma cosa siamo? un paese o tanti poteri nemmeno troppo occulti che operano per interessi di partito e d immagine?

    tutti a sinistra condannano la devolution, ma poi la utilizzano a loro piacimento, insomma si boccia una proposta politica proveniente da un'altro polo ma si sposa il principio di autonomia sfrenata dei poteri locali...

    permettetemi di dire: NO ALLA DEVOLUTION, NO A UN ECCESSIVO POTERE ALLE AUTONOMIE.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 06-09-13, 20:42
  2. Napoli: buon inizio per registro coppie di fatto e coppie gay
    Di l'inquirente nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 04-12-11, 04:04
  3. Pisapia lavora al registro per le coppie di fatto
    Di Cuordy nel forum Cattolici in Politica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-08-11, 09:29
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-12-07, 08:17
  5. Appello Registro Unioni civili/Comune di Roma.
    Di Ominobianco nel forum Cronaca
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-04-07, 23:33

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226