User Tag List

Pagina 2 di 13 PrimaPrima 12312 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 126
  1. #11
    HIROSHI SHIBA
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pablito el drit
    Il basket è uno sport per cuori nobili e puri

    Eeh, lo sapevo che avresti detto la tua sull'argomento

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Valsesia=Lega al 50%
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Messaggi
    2,367
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    anni e anni di pratica..che tutt'ora esercito!

    I love this game.
    VALSESIA libera.. Paolo Tiramani

  3. #13
    HIROSHI SHIBA
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pablito el drit
    anni e anni di pratica..che tutt'ora esercito!

    I love this game.

    Sei una "guardia" ? Quanto sei alto ?

  4. #14
    Valsesia=Lega al 50%
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Messaggi
    2,367
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ala,190...
    Sono nelle minors,serie D ma con una c2 vinta e qualche minuto in b2,mi reputo un "quasi" polivalente dal momento in cui ho fatto anche il play (cadetti nazionali a biella).
    VALSESIA libera.. Paolo Tiramani

  5. #15
    HIROSHI SHIBA
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pablito el drit
    Ala,190...
    Sono nelle minors,serie D ma con una c2 vinta e qualche minuto in b2,mi reputo un "quasi" polivalente dal momento in cui ho fatto anche il play (cadetti nazionali a biella).

    Con questi titoli sei di fatto il primo (e probabilmente l'unico, temo) vero atleta padano del forum ! Hip hip Hurrà !

  6. #16
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    avete dimenticato il ciclismo...

  7. #17
    Indipendentista sardu
    Data Registrazione
    25 May 2012
    Località
    Varese - Disterru
    Messaggi
    13,160
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    tutti i paesi celtici (soprattutto Galles, Scozia, Irlanda, Bretagna e Galizia) hanno una nazionale di Lotta Celtica, questo sport si è moderatamente diffuso anche in vari paesi germanofoni anche se non è originario di questi paesi (soprattutto Svezia e Austria).

    in Sardegna esiste da migliaia di anni un'arte marziale del tutto imparentata alla Lotta Celtica, si chiama s'Istrùmpa, esistono anche dei bronzetti nuragici che raffigurano sos gherradores (trad. "i guerrieri") de s'Istrùmpa, da una decina d'anni è in fase di recupero questa antica arte marziale che stava quasi scomparendo, ed importantissimo è stato il riconoscimento del CONI e l'adesione alla federazione internazionale delle Lotte Celtiche, nella quale è confluita con sole piccole modifiche nelle regole di lotta...

    Nel 1997 la nazionale sarda con Marino Columbu ha vinto la medaglia d'oro internazionale in Lotta Celtica... Campioni del Mondo!












    S'Istrumpa l'orgoglio di

    Un po' sport, un po' tradizione, un po' orgoglio e testardaggine. S'Istrumpa, l'antica lotta dei pastori sardi, è tutto questo e anche qualcosa di più raffinato e intellettuale visto che il regolamento stilato nel 1985, non è altro la codificazione su un pezzo di carta di una tradizione secolare tramandata oralmente e attraverso estenuanti disfide uno contro uno.

    Un tempo si lottava sui prati e nelle aie nelle rare occasioni di incontro che il mondo agropastorale barbaricino, costruito sulle fondamenta dell'individualismo, concedeva nell'arco dell'anno: la tosatura, la trebbiatura, le sagre campestri. A questi, nel Novecento, si aggiunse la Leva militare, occasione di grandi raduni e colossali sbornie tra i giovani dei paesi del circondario prima di indossare la divisa e servire lo Stato. E in questi momenti non poteva mancare la sfida, la dimostrazione di forza fisica e supremazia: bisognava eleggere il più forte e allora si lottava. Abbracciati selvaggiamente, attorniati da un cerchio umano che faceva il tifo e allo stesso tempo delimitava il campo di gara, i pastori lottavano con lealtà e senza cattiveria: vinceva chi riusciva da atterrare l'avversario. Quegli incontri selvaggi, in Barbagia, non li ha dimenticati nessuno. Nei paesi ancora ricordano i loro campioni e le sfide più avvincenti celebrate a pochi passi dalle lunghissime tavolate. Un ricordo e una passione talmente forte da portare un insegnante di Ollolai, Piero Frau, amico fraterno di quel Franco Columbu che con i suoi muscoli ha fatto fortuna negli Usa ed è adesso uno dei migliori amici di Arnold Schwarzenegger, a mantenere in vita quella tradizione, darle un futuro e portarla addirittura in Europa. Un cammino cominciato negli anni Ottanta, con un regolamento steso al termine di pazienti ricerche: prima storico bibliografiche, alla disperata e vana ricerca di uno scritto o di un reperto archeologico che in qualche modo documentassero (come invece è accaduto in Grecia) le lotte campestri; quindi pazienti discussioni con gli anziani della Barbagia, per trovare un comune denominatore a quelle sfide sempre consumate all'insegna dell'improvvisazione. La prima caratteristica è quella che da il nome a questa lotta: S'Istrumpa deriva dal sardo "Istrumpare", ovvero far cadere violentemente qualcuno o qualcosa. In questo caso, l'avversario. E qui finisce la lotta, che non prosegue mai a terra ed è preceduta e seguita da gesti cavaliereschi: una stretta di mano all'inizio tra i due contendenti e, alla fine, il vincitore deve aiutare lo sconfitto a rialzarsi. Funziona così, semplice e quasi sempre veloce, un match di S'Istrumpa, anche se il regolamento ha aggiunto qualcosa di più: per battere l'avversario bisogna atterrarlo 3 volte, si combatte sul tata-mi in un campo di gara ben definito. Sta per arrivare anche la divisa ufficiale: all'inizio si pensò al costume tradizionale, risultato però ingombrante e soprattutto costoso, ora si passa alla più pratica divisa sportiva in t-shirt e shorts che però, per quanto pratica, non onora la tradizione; l'idea è perciò adottare quello che un tempo era l'abito da lavoro in campagna, ovvero camicia bianca e pantaloni in velluto, ovviamente adattate alle esigenze dei movimenti. In fondo, un tempo la lotta era anche una forma di saluto: "Quando due amici si incontravano dopo tanto tempo - racconta Piero Frau - per prima cosa si afferravano per gli omeri e si scuotevano finché uno non faceva cadere l'altro. Un saluto un po' rude, che aveva un significato intrinseco: vedere in quali condizioni fisiche fosse l'altro". Mancava ancora un particolare: la posizione di partenza. La tradizione tramandava diverse prese, dalla cintura ai pantaloni alla camicia, tutte con una controindicazione: si rischiava di rovinare gli abiti e dato che all'epoca non c'era il prèt-a-porter, pian piano si scelse di preservare gli abiti e il portafogli (per ripararli o rifarli nuovi bisognava andare dal sarto...) adottando quella che è adesso l'unica tee disputato nella palestra del paese, e nel giro di pochi anni il torneo assume anche connotati nazionali. Nel 1995, la svolta che nessuno avrebbe immaginato. "Un amico di ritorno da una vacanza in Francia racconta ancora Piero Frau - mi portò una rivista di lotta e mi mostrò una fotografia: guarda, disse, questa sembra S'Istrumpa. Io risposi: non è che sembra, questa è proprio S'Istrumpa. Così ci mettemmo in contatto e con grande stupore scoprimmo che in Europa c'era una federazione di lotte tradizionali unificate, con tanto di un campionato europeo da disputarsi ogni due anni". Non era uno scherzo: in Scozia, Manda, Inghilterra, Bretagna, Spagna (nel Leon, in Pastiglia, nei Paesi Baschi), in Scandinavia, in Austria, c'erano i... "gherradores" locali pronti a raccogliere un'altra sfida. Che gli uomini duri della Barbagia, nel frattempo premiati dal Coni col riconoscimento di federazione nazionale autonoma affiliata alla Filjk, hanno raccolto e vinto conquistando nel 1997 una medaglia d'oro individuale con Marino Columbu. La scorsa estate, l'apoteosi: Ollolai viene scelto come sede per gli Europei e tutti si preparano per una settimana da ricordare. Dall'll al 13 luglio la palestra ospita atleti di tutte le nazioni che, sempre all'insegna della lealtà e della correttezza, se le suonano di santa ragione.I gherradores chiamano anche i rinforzi per le categorie di peso più massicce, oltre i 100 kg, nelle quali è impossibile trovare un atleta barbaricino, e con l'aiuto del pisano Stefano Di Puccio e il napoletano Carlo Scognamiglio sbancano il piatto aggiudicandosi la medaglia d'oro a squadre. Scontri furibondi all'insegna dell'amicizia: tutte le delegazioni sono state ospitate dalle famiglie del paese e il giorno dopo le finali una grande festa, gite nel territorio e, come nel rugby, un terzo tempo col bar gratis che ha letteralmente prosciugato i banconi e le cantine di Ollolai. A distanza di mesi, ancora si ricorda il durissimo combattimento di finale che per ben 21' ha visto di fronte Marino Columbu, idolo di casa, e l'inglese David Atkinson, che si è aggiudicato la medaglia d'oro ma è stato salutato con un applauso dallo sportivissimo pubblico di. casa. Narra poi la storia che all'alba del mattino seguente, lo stesso Columbu si sia presentato in un bar portando sulle spalle il suo avversario ormai incapace di intendere e di volere, ma questa, si sa, fa ormai parte della leggenda popolare di S'Istrumpa.
    Roberto Sanna

    Nota: S'Istrumpa: le regole
    S'Istrumpa è diffusa soprattutto nei più importanti centri del Nuorese e dell'Ogliastra: Ollolai, ovviamente, ma anche Gavoi, Oliena, Dorgali, Nuoro, Urzulei, Villagrande, Tortolì, Lanusei sono i posti dove è possibile trovare una palestra con un istruttore in grado di insegnare questa disciplina o comunque dare informazioni precise su dove rivolgersi a colpo sicuro; in generale, è consigliabile rivolgersi a tutte le palestre dove vengono insegnate le arti marziali perché è qui che è più probabile trovare un istruttore competente. La Federazione sta operando anche in questo senso e, dopo aver indetto e completato un corso per istruttori e arbitri, ha anche preparato una videocassetta didattica con tutte le principali tecniche. Le principali tecniche di base per atterrare l'avversario sono: di ginocchio dall'esterno, di gamba dall'interno con l'appoggio del piede, di gamba dall'esterno senza l'appoggio del piede, di schiacciamento, di sollevamento facendo leva sul ginocchio dall'esterno o dall'interno, di mezza giravolta, di giravolta e con l'anca. Se si molla la presa si viene ammoniti e la seconda ammonizione è da considerarsi atterramento. Toccare il fatami con le ginocchia non è atterramento. Non si possono poggiare le ginocchia per terra per continuare l'azione. La preparazione per diventare un campione di S'Istrumpa è faticosa: "A differenza di quanto sembra - dice Piero Frau - la forza bruta da sola non basta: lo dimostra il fatto che all'inizio si presentavano culturisti col fisico scolpito che però, dopo pochi secondi, finivano inesorabilmente al tappeto. Serve invece una preparazione fisica completa: le gambe sono essenziali, ma anche i muscoli della schiena e gli addominali sono determinanti. Poi serve essere veloci e avere un buon equilibrio ed essere comunque in possesso di una certa forza esplosiva".


  8. #18
    Indipendentista sardu
    Data Registrazione
    25 May 2012
    Località
    Varese - Disterru
    Messaggi
    13,160
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ecco un reperto archeologico con dei gherradores shardana-nuragici




    gherradores sardi moderni


  9. #19
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 May 2009
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il basket è uno sport per cuori nobili e puri


    il basket lo lascerei alle scimmie, di nobile non ha proprio nulla...



    il Rugby è uno sport veramente coi controcoglioni

  10. #20
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,996
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nanths
    avete dimenticato il ciclismo...
    No, nel mio post l'ho citato.

 

 
Pagina 2 di 13 PrimaPrima 12312 ... UltimaUltima

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226