User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 44
  1. #1
    Roberto Mime
    Ospite

    Predefinito Senatori a vita? Qualcuno dovrebbe porsi domande sulla legittimità delle loro azioni!

    Ho visto uno spettacolo indegno venerdì, una maggioranza sul filo del rasoio soccorsa da 7 senatori non votati dal popolo, ma non è questa la ragione per cui scrivo.
    Vedere le azioni e le parole di un Cossiga -che una volta conoscevamo tutti come "il Picconatore", che da sempre è stato anticomunista- ora spendersi a favore di un governo di estrema sinistra crea dei dubbi.
    Vedere la Levi Montalcini camminare con le sue gambe in grandi difficoltà ne fa venire ancora di più.
    Pensare allo Scalfaro che solo qualche giorno fa all'elezione della presidenza al Senato si lamentava per i suoi acciacchi e che confondeva Franco per Francesco ne faveca venire già prima.
    L'arteriosclerosi, la circonvenzione di incapace, il principio di pensionamento sono elementi che esistono solo per i comuni mortali e dai quali i politici pensano di essere immuni? Il vecchietto che apre la porta al finto gasista e che si fa ingenuamente rubare tutto da sotto il materasso non ha forse la stessa età di tanti vecchietti che a tutt'ora votano in parlamento influenzando considerevolmente la vita del nostro paese?
    Ad una certa età, non sarebbe bene che anche i politici tornassero in famiglia o entrassero in qualche buon Istituto e lasciassero il mondo della politica a persone più prestanti?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    16 Apr 2006
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    1,060
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    art.59 della Carta Costituzionale vigente

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Oct 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,153
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto Mime
    Ho visto uno spettacolo indegno venerdì, una maggioranza sul filo del rasoio soccorsa da 7 senatori non votati dal popolo, ma non è questa la ragione per cui scrivo.
    Vedere le azioni e le parole di un Cossiga -che una volta conoscevamo tutti come "il Picconatore", che da sempre è stato anticomunista- ora spendersi a favore di un governo di estrema sinistra crea dei dubbi.
    Vedere la Levi Montalcini camminare con le sue gambe in grandi difficoltà ne fa venire ancora di più.
    Pensare allo Scalfaro che solo qualche giorno fa all'elezione della presidenza al Senato si lamentava per i suoi acciacchi e che confondeva Franco per Francesco ne faveca venire già prima.
    L'arteriosclerosi, la circonvenzione di incapace, il principio di pensionamento sono elementi che esistono solo per i comuni mortali e dai quali i politici pensano di essere immuni? Il vecchietto che apre la porta al finto gasista e che si fa ingenuamente rubare tutto da sotto il materasso non ha forse la stessa età di tanti vecchietti che a tutt'ora votano in parlamento influenzando considerevolmente la vita del nostro paese?
    Ad una certa età, non sarebbe bene che anche i politici tornassero in famiglia o entrassero in qualche buon Istituto e lasciassero il mondo della politica a persone più prestanti?
    Mime il costituzionalista come gli pare a lui!
    Non avete ancora finito di farvi le leggi e di rigirarle come vi pare a voi?

  4. #4
    Senzapadrone
    Data Registrazione
    29 Mar 2005
    Messaggi
    9,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto Mime
    Ho visto uno spettacolo indegno venerdì, una maggioranza sul filo del rasoio soccorsa da 7 senatori non votati dal popolo, ma non è questa la ragione per cui scrivo.
    Vedere le azioni e le parole di un Cossiga -che una volta conoscevamo tutti come "il Picconatore", che da sempre è stato anticomunista- ora spendersi a favore di un governo di estrema sinistra crea dei dubbi.
    Vedere la Levi Montalcini camminare con le sue gambe in grandi difficoltà ne fa venire ancora di più.
    Pensare allo Scalfaro che solo qualche giorno fa all'elezione della presidenza al Senato si lamentava per i suoi acciacchi e che confondeva Franco per Francesco ne faveca venire già prima.
    L'arteriosclerosi, la circonvenzione di incapace, il principio di pensionamento sono elementi che esistono solo per i comuni mortali e dai quali i politici pensano di essere immuni? Il vecchietto che apre la porta al finto gasista e che si fa ingenuamente rubare tutto da sotto il materasso non ha forse la stessa età di tanti vecchietti che a tutt'ora votano in parlamento influenzando considerevolmente la vita del nostro paese?
    Ad una certa età, non sarebbe bene che anche i politici tornassero in famiglia o entrassero in qualche buon Istituto e lasciassero il mondo della politica a persone più prestanti?
    L'unico spettacolo indegno è offerto da chi, ormai travalicando tutti i limiti dell'indecenza e della maleducazione, non risesce a far altro che insultare e sbeffeggiare delle persone anziane in quanto tali, che ricoprono un ruolo parlamentare per norma e/o meriti speciali, e che hanno UGUALI DIRITTI E DOVERI, così come chiaramente sancito dalla Costituzione della Repubblica Italiana.

    E' triste vedere che esistono persone in grado di scrivere cose allo stesso tempo imbecilli, rozze e offensive.

    Questo è il prodotto dell'ignoranza, della malafede e della maleducazione che purtroppo ha dilagato in questi anni di Italia berlusconiana.

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    16 Apr 2006
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    1,060
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    a prescindere che per riformare l'articolo ...ora che ci si è accorti che i senatori a vita pensano (ma in 5 anni non è stato fatto nulla per modificare questo articolo , nella vostra devolution diventano deputati a vita , cambia il nome ma non la sostanza )
    si vorrebbe toglier loro un diritto .....


    ebbene , io vista la caratura delle persone ( montalcini in primis e ciampi subito dopo ) non credo cha possano nuocere all'italia con le loro decisioni , almeno non quanto è già stato fatto da altri.

    cmq un senatore potrebbe proporre la modifica , se ne discuterebbe e se il parlamento approva diventa legge.....


    cmq perchè ci si accorge di quello che non va solo quando non viene comodo ?

  6. #6
    Senzapadrone
    Data Registrazione
    29 Mar 2005
    Messaggi
    9,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da roby.73
    a prescindere che per riformare l'articolo ...ora che ci si è accorti che i senatori a vita pensano (ma in 5 anni non è stato fatto nulla per modificare questo articolo , nella vostra devolution diventano deputati a vita , cambia il nome ma non la sostanza )
    si vorrebbe toglier loro un diritto .....


    ebbene , io vista la caratura delle persone ( montalcini in primis e ciampi subito dopo ) non credo cha possano nuocere all'italia con le loro decisioni , almeno non quanto è già stato fatto da altri.

    cmq un senatore potrebbe proporre la modifica , se ne discuterebbe e se il parlamento approva diventa legge.....


    cmq perchè ci si accorge di quello che non va solo quando non viene comodo ?
    Infatti.

    Non mi risulta che la destra estremista berlusconiana abbia avuto nulla da eccepire sul voto dei senatori a vita, da 12 anni a questa parte.

    E non mi risulta che abbia rifiutato il loro voto favorevole, quando erano al governo.

    E' solo cialtroneria e malafede, come al solito ...

  7. #7
    Roberto Mime
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da maimaria
    Capisci che le Leggi non possono valere quando fanno comodo a voi (1994) e non essere più valide quando fanno comodo agli altri (2006)?

    Falla finita con discorsi da banana!
    Hemm.. Quelli lì nel 94 non erano propriamente quello che sono oggi, infatti Cossiga da buon anticomunista quale era sempre stato aveva votato coerentemente. Oggi invece no! Come mai? Cè pure da chiederselo? Vogliamo davvero fare finta di non capire?

  8. #8
    Senzapadrone
    Data Registrazione
    29 Mar 2005
    Messaggi
    9,999
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto Mime
    Hemm.. Quelli lì nel 94 non erano propriamente quello che sono oggi, infatti Cossiga da buon anticomunista quale era sempre stato aveva votato coerentemente. Oggi invece no! Come mai? Cè pure da chiederselo? Vogliamo davvero fare finta di non capire?
    AH AH AH Mitico!

    Adesso il dirigente vuole ergersi ad arbitro di chi sia degno o indegno come senatore a vita.

    Nel prossimi post, ci proporrà una commissione di Screening, composta da lui, Moggi, Previti, Schifani e l'arbitro De Santis. Tutti nomi prestigiosi e personaggi super-partes, che faranno una "perizia" sull'anzianità dei senatori, così che questi ultimi potranno votare solo se provvisti di nulla osta rilasciato dalla suddetta commissione ...

    Certa gente non ha evidentemente il senso del ridicolo, e chiaramente adora fare innumerevoli figure di merda ...

  9. #9
    Partito Democratico
    Data Registrazione
    04 Apr 2006
    Messaggi
    256
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Cossiga scrive a Berlusconi dopo i fischi al Senato: «Indegna gazzarra»

    L'ex presidente della Repubblica: «Avete creato un ambiente da suburra di quartiere malfamato della Roma della decadenza»


    ROMA - Francesco Cossiga si rivolge invece direttamente a Berlusconi, che aveva parlato di "voto immorale": «Si fosse trattato di una accusa per qualche mio normale ma irregolare rapporto con qualche bella ragazza venezuelana o napoletana da te presentatami, passi! Ma la politica e il servizio dello Stato sono stati per me e per la mia famiglia cosa troppo seria, perché io possa accettare accuse di immoralità da un, anche se simpatico ed abile, Paperon dei Paperoni prestato alla politica, e non senza utile personale!». L'ex presidente e senatore a vita ha scritto una lunga missiva a Berlusconi: «Caro Silvio, - scrive l'ex capo dello Stato - l'indegna gazzarra inscenata dai gruppi parlamentari della Casa delle libertà mentre esprimevano il loro voto a favore della mozione di fiducia al governo Prodi i senatori a vita, di diritto e di nomina presidenziale, non mi è importata, per usare un linguaggio certo più moderato ed educato di quello usato nei nostri confronti, assolutamente un baffo»!, solo che mi è dispiaciuta perché ha reso come oggetto, non solo me, Andreotti e Scalfaro, «ragazzotti» che da oltre mezzo secolo «battono» le strade della politica e che a ben più violenti tipi di scontro e di colluttazione, di insulti e di imprecazioni, e da pulpiti politicamente ben più solenni del vostro, dalla destra di Giorgio Almirante alla sinistra di Giancarlo Paietta, ma con minore astio, maleducazione e cattiveria, sono adusi, ma per i due nuovi senatori a vita che per l'ambiente finora professionalmente frequentato, le severe stanze della Banca d'Italia e gli alacri studi di progettazione d'alto livello, pensavano di trovarsi nel «salotto buono» della politica italiana, tra l'altro architettonicamente copia della Camera dei deputati del Regno di Sardegna, a Palazzo Carignano, in Torino, e si sono trovati per colpa vostra sbalzati in un ambiente da suburra di quartiere malfamato della Roma della decadenza!».

    «NEL 1994 NESSUNA ACCUSA» Infine Cossiga invita l'ex premier a fare un passo indietro con la memoria al 18 maggio 1994 quando «il governo Berlusconi ottenne la fiducia per un solo voto, a garantirla tre senatori a vita: Giovanni Agnelli, Francesco Cossiga e Giovanni Leone. Nessuna accusa di 'immoralita» ci fu rivolta allora nè dalla sinistra nè...da te!».

  10. #10
    difensore di Gerusalemme
    Data Registrazione
    01 May 2006
    Località
    Italia
    Messaggi
    488
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Abbiamo perso un senatore a vita comunista dichiarato (napolitano) e ne abbiamo trovato un altro nascosto (ciampi)... ahahahahahahahahah..
    E' inutile..! del resto ciampi era arcinoto che sotto sotto stesse da quella parte. Solamente ci sono rimasto male vederlo votare per la fiducia, meglio se si fosse astenuto in questa occasione.
    Lui che sembra il presidente di tutti oggi ha perso molta stima da parte di metà dell'Italia.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 31-01-08, 15:48
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-07-07, 18:25
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-07-07, 15:51
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-07-07, 15:08
  5. Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 11-11-06, 13:32

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226