User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 25
  1. #1
    figlio di Zeus e Danae...
    Data Registrazione
    07 Aug 2011
    Messaggi
    1,325
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Palio di Legnano ..che brutta figura !

    Legnano (28 Mag 2006) “Chi vusa püsè, la vaca l’è sua!” diceva Felice Musazzi, cioè: “chi grida di più, la vacca è sua!”.

    Citiamo il compianto attore legnanese perché quello che è stato il titolo di una delle sue più celebri riviste pare possa diventare il motto del Palio di Legnano 2006.
    Parliamo dunque della corsa. Prima delle 18 inizia la prima batteria. Dopo qualche falsa partenza, la contrada della Flora ritira il suo cavallo perché ferito; restano dunque al canapo Legnarello, San Martino e San Domenico.
    L’atmosfera si surriscalda quando il mossiere Carlo Palmieri convalida la mossa ma San Domenico resta al canapo. Legnarello e San Martino compiono tranquillamente i 4 giri di campo previsti qualificandosi, in teoria, per la finale. A questo punto esplode la rabbia dei contradaioli di San Domenico, che invadono la pista per circa mezz’ora rendendo impossibile il proseguimento del Palio.
    Verso le 19 i contradaioli di San Domenico lasciano il campo al seguito del loro gonfalone, ma si dovrà attendere ancora un’ora per apprendere una decisione che ha sconcertato il folto pubblico presente. Alle 19,55 il Supremo Magistrato (il Sindaco della città) annuncia che il Palio è rinviato, perché così hanno deciso i capitani delle contrade.
    Subito divampano le polemiche: perché i contradaioli di San Domenico hanno potuto invadere il campo senza nessun intervento da parte della forza pubblica? Perché nel 2002, quando rimase al canapo il fantino di Legnarello, il Palio si corse regolarmente?
    Ma soprattutto: perché ci sono volute quasi 2 ore per prendere una decisione? Un’attesa trascorsa fra fischi e proteste degli spettatori, con una scelta finale che è sicuramente costata una brutta figura al Palio di Legnano, quest’anno trasmesso anche in diretta televisiva.
    Se, come sembra, la decisione di bloccare tutto è stata dettata da motivi di ordine pubblico, forse non si è pensato a come avrebbero potuto reagire i contradaioli delle altre 7 contrade alla notizia che il Palio sarebbe stato sospeso.
    Il Palio è un’emozione che si consuma in pochi minuti: se si mettono in discussione le decisioni del mossiere diventa una banale gara ippica. Inoltre, quello che tutti si aspettavano era di vedere un Supremo Magistrato decidere rapidamente, invece di demandare la scelta di proseguire la corsa agli 8 capitani delle contrade; fra i quali, ovviamente, era nettamente contrario a sospendere il tutto il capitano di Legnarello.
    Sono in molti, nei manieri delle contrade, a sostenere che l’aver sospeso il Palio dopo l’invasione di pista da parte di una contrada legittimi questo comportamento.
    Ma queste erano impressioni e considerazioni raccolte a caldo. Domani si riunirà il Collegio dei capitani e delle contrade per decidere il da farsi sulla ripetizione del Palio: lo correranno tutte le 8 contrade o sarà considerata valida la prima batteria, che ha visto qualificarsi per la finale Legnarello e San Martino?


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bastet
    Legnano (28 Mag 2006) “Chi vusa püsè, la vaca l’è sua!” diceva Felice Musazzi, cioè: “chi grida di più, la vacca è sua!”.

    Citiamo il compianto attore legnanese perché quello che è stato il titolo di una delle sue più celebri riviste pare possa diventare il motto del Palio di Legnano 2006.
    Parliamo dunque della corsa. Prima delle 18 inizia la prima batteria. Dopo qualche falsa partenza, la contrada della Flora ritira il suo cavallo perché ferito; restano dunque al canapo Legnarello, San Martino e San Domenico.
    L’atmosfera si surriscalda quando il mossiere Carlo Palmieri convalida la mossa ma San Domenico resta al canapo. Legnarello e San Martino compiono tranquillamente i 4 giri di campo previsti qualificandosi, in teoria, per la finale. A questo punto esplode la rabbia dei contradaioli di San Domenico, che invadono la pista per circa mezz’ora rendendo impossibile il proseguimento del Palio.
    Verso le 19 i contradaioli di San Domenico lasciano il campo al seguito del loro gonfalone, ma si dovrà attendere ancora un’ora per apprendere una decisione che ha sconcertato il folto pubblico presente. Alle 19,55 il Supremo Magistrato (il Sindaco della città) annuncia che il Palio è rinviato, perché così hanno deciso i capitani delle contrade.
    Subito divampano le polemiche: perché i contradaioli di San Domenico hanno potuto invadere il campo senza nessun intervento da parte della forza pubblica? Perché nel 2002, quando rimase al canapo il fantino di Legnarello, il Palio si corse regolarmente?
    Ma soprattutto: perché ci sono volute quasi 2 ore per prendere una decisione? Un’attesa trascorsa fra fischi e proteste degli spettatori, con una scelta finale che è sicuramente costata una brutta figura al Palio di Legnano, quest’anno trasmesso anche in diretta televisiva.
    Se, come sembra, la decisione di bloccare tutto è stata dettata da motivi di ordine pubblico, forse non si è pensato a come avrebbero potuto reagire i contradaioli delle altre 7 contrade alla notizia che il Palio sarebbe stato sospeso.
    Il Palio è un’emozione che si consuma in pochi minuti: se si mettono in discussione le decisioni del mossiere diventa una banale gara ippica. Inoltre, quello che tutti si aspettavano era di vedere un Supremo Magistrato decidere rapidamente, invece di demandare la scelta di proseguire la corsa agli 8 capitani delle contrade; fra i quali, ovviamente, era nettamente contrario a sospendere il tutto il capitano di Legnarello.
    Sono in molti, nei manieri delle contrade, a sostenere che l’aver sospeso il Palio dopo l’invasione di pista da parte di una contrada legittimi questo comportamento.
    Ma queste erano impressioni e considerazioni raccolte a caldo. Domani si riunirà il Collegio dei capitani e delle contrade per decidere il da farsi sulla ripetizione del Palio: lo correranno tutte le 8 contrade o sarà considerata valida la prima batteria, che ha visto qualificarsi per la finale Legnarello e San Martino?

    Una brutta figura, una decisione che nient'altro è che una porcheria. Seppure scaturita dal consulto di tutti i capitani delle contrade. Così facendo, pur con le dovute e giuste (viste poi dalla TV) recriminazioni del fantino non partito (che aveva rifiutato la partenza per due volte e che il mossiere aveva minacciato con un "se rifiuti ancora il canapo ti lascio lì"), si è creato un precedente. Domani tutti i contradaioli che, in buona fede o meno, si riterranno "defraudati", riterranno legittimo saltare in campo e bloccare il tutto. Indipentemente da quello che si deciderà ora: rifare la batteria, ricomprendendo anche LaFlora che per sfiga era stata costretta al ritiro... Due ore per prendere questa decisione è assolutamente una cosa fuori luogo, anche perchè più passava il tempo e più era lampante che i cavalli di Legnarello e SanMartino avevavo "passeggiato" per 4 giri e che avevano usufruito di più di un'ora di riposo, cosa che certo non avrebbero avuto i cavalli della 2° batteria...
    Non è la prima volta che qualcuno resta al canapo, non sarà l'ultima, però da ieri le cose si son fatte grigie, il mossiere non è più arbitro indiscutibile... e questo è sbagliato perchè domani tutti potranno contestare.

    Ultima cosa, Bastet, di certo non è fermabile una contrada che entra in campo scavalcando la recinzione, specie senza intenti belligeranti nei confronti di chicchessia ma "solo" per rimuovere il proprio gonfalone. Partendo dal presupposto che per me è una cosa sbagliata, non si può spedire 100 poliziotti / carabinieri (che forse non arrivavano neanche a 100 se messi tutti insieme) a fermare qualche centinaio di persone, anche perchè l'intervento "duro" dell'autorità avrebbe probabilmente mosso altre contrade amiche, per spirito di "fratellanza".

    Qualcosa va fatto, il gesto della contrada dovrebbe portarle a dei provvedimenti in modo che resti una cosa isoltata e mai più ripetibile.

    E ora spero che quando si correrà mi facciano entrare, visto che ho avuto accesso al campo avendo sfilato (e quindi senza biglietto), e che il buon Cozzi ha ribadito a più riprese di "conservare i biglietti"... come se la metà delle persone non l'avesse già buttato via dopo l'ingresso.

  3. #3
    figlio di Zeus e Danae...
    Data Registrazione
    07 Aug 2011
    Messaggi
    1,325
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    già...

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77
    E ora spero che quando si correrà mi facciano entrare, visto che ho avuto accesso al campo avendo sfilato (e quindi senza biglietto), e che il buon Cozzi ha ribadito a più riprese di "conservare i biglietti"... come se la metà delle persone non l'avesse già buttato via dopo l'ingresso.
    io sto proprio pensando alle migliaia di persone che si sono fatte ore e ore di attesa per poi vedersi prendere in giro....
    fossi in loro lascerei lo stadio deserto....

  4. #4
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bastet
    io sto proprio pensando alle migliaia di persone che si sono fatte ore e ore di attesa per poi vedersi prendere in giro....
    fossi in loro lascerei lo stadio deserto....
    Con quello che ti fan pagare l'ingresso?! Mai! E poi qualche coretto di contestazione non sarà male sentirlo...

  5. #5
    figlio di Zeus e Danae...
    Data Registrazione
    07 Aug 2011
    Messaggi
    1,325
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Wink

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77
    Con quello che ti fan pagare l'ingresso?! Mai! E poi qualche coretto di contestazione non sarà male sentirlo...
    a mio avviso farebbe molto piu male uno stadio deserto !!

  6. #6
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Fratelli d'itaglia
    l'itaglia sè desta
    con l'emo di scipio
    se cinta la testa

    dov'è la vittoria?????


    con ossequi.

  7. #7
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giovanni.fgf
    Fratelli d'itaglia
    l'itaglia sè desta
    con l'emo di scipio
    se cinta la testa

    dov'è la vittoria?????


    con ossequi.
    zzo c'entra?!

  8. #8
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    la domanda e retorica o proprio seria?

    scene da STADIO itagliano in una manifestazione che dovrebbe rappresentare la Cultura Padana , nella localita che , ( con annessi e connessi ) , e presa a rappresentanza di questa.

    scene normali da decisioni burocratiche che smentiscono e defraudano il vero significato e le complesse autorita che i "personaggi" del Palio dovrebbero aver (mossiere , capitani etcc...)

    e non ultimo la richiesta ( comica , almeno per me) del "SERVIZIO D'ORDINE ITAGLIANO" ( leggi forze di oppresione)

    e poi mi chiede cosa centra l'inno?

    con ossequi.

  9. #9
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La domanda era seria e adesso ho capito cosa intendeva. Non posso darle torto, però deve dividere in due l'idea di Palio: la prima parte è quella rievocativa, dove si tende ad esaltare la storia e le radici culturali mediante la sfilata; la seconda è quella prettamente da stadio, dove il "vincitore" diventa uno solo su 8 ed è tutto stabilito da una corsa di cavalli: qui saltano fuori tutti (o meglio tanti, i peggiori ancora no per fortuna) i concetti degli stadi calcistici, con tanto di tifo per la propria fazione ed insulti (ironici e meno) verso gli avversari... la stragrande maggioranza dei contradaioli apprezza e contribuisce alla prima parte, però è inutile negarlo che il concetto di gara la fa da padrona e che quindi l'interesse principale del palio è da sempre rivolto alla corsa. Da qui tutti i comportamenti più o meno itagliani dei "supporters"... io ovviamente mi tiro fuori dal concetto di "tifo", visto che pur abitando a Legnano non frequento il maniero della mia contrada e, al contrario, ne bazzico diversi per amicizia (ieri mi sono girato 4 settori diversi delle relative contrade salutando qua e là amici e conoscenti, figurati!). E a proposito di quanto successo ieri, i miei giudizi li ho già dati prima.

  10. #10
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    deve ammette che la seconda parte offusca de tutto la prima , quindi al di fuori dei Legnanesi , che spero , distinguono le due cose , la visione e di una cultura Padana SIMILE ED UGUALE alle peggiori brutture itagliote.

    con ossequi.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226