User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,121
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Scoperte le tracce dell'asteroide

    Un enorme cratere in Antartide. Risale a 250 milioni di anni fa
    Causò il distacco dei continenti, il 90% degli esseri viventi annientato

    Scoperte le tracce dell'asteroide
    che cancellò la vita sulla terra
    Individuato da un satellite Nasa sotto i ghiacci
    di LUIGI BIGNAMI


    ROMA - L'asteroide arrivò improvviso dallo spazio. Aveva un diametro di circa 50 chilometri e andò ad impattare dove oggi, in Antartide, vi è la regione nota come Wilkes Land, nella East Antartic Ice Sheet. Il cratere che si formò è stato evidenziato solo ora perché nascosto dai ghiacci e risulta essere molto più grande di quello che venne prodotto dallo scontro di un altro asteroide che probabilmente fu la concausa della scomparsa dei dinosauri. Al momento, con i suoi 450 km di diametro, il cratere antartico risulta essere il più grande fino ad oggi scoperto sulla Terra.

    In base ai primi accertamenti i geologi fanno risalire la caduta dell'asteroide a 250 milioni di anni fa, un periodo che coincide con l'estinzione di gran parte della vita terrestre e che si verificò a cavallo di due periodi geologici noti come Permiano e Triassico.

    Quell'estinzione causò la scomparsa del 90% delle specie terrestri e fu così catastrofica da essere chiamata la "madre di tutte le estinzioni". L'impatto fu così violento che probabilmente in quel punto il supercontinente Gondwana (che allora era l'unico continente presente sulla Terra) si indebolì così tanto che iniziò a formarsi una lunga frattura da cui, alcuni milioni di anni dopo, si staccò l'Australia. Stando alle prime indicazioni si ipotizza che da quella spaccatura risalì il magma del mantello che iniziò a spingere verso est il continente australiano.

    "Fino ad oggi pensavamo che l'asteroide che cadde sulla penisola dello Yucatan, in Messico, fosse una delle peggiori catastrofi che la Terra abbia subito nel passato, ma in confronto a quello che avvenne circa 185 milioni di anni prima fu ben poca cosa", ha spiegato Ralph von Frese, il geologo della Ohio State University che ha seguito la ricerca.

    La scoperta del cratere è avvenuta grazie all'uso del satellite della Nasa Grace, il quale studia le piccole variazioni di gravità prodotte da disuguaglianze di rocce che vi sono nella crosta terrestre. Il satellite ha rilevato la presenza del materiale che è risalito dal mantello terrestre, in seguito all'impatto dell'asteroide, e che si è intruso nella crosta terrestre. Poiché la densità del materiale che forma il mantello è superiore a quella che compone la crosta, la sua presenza crea un'anomalia gravitazionale che è stata rilevata dagli strumenti di Grace. La precisione con cui rileva i dati il satellite è tale che l'avvallamento del cratere è stato rilevato anche se esso si trova al di sotto di un chilometro e mezzo di ghiaccio.

    La presenza di un cratere di tali dimensioni così antico sulla Terra non era semplice da rilevare. "È vero che sulla Luna ve ne sono più di 20 con un diametro simile, se non superiore. E dunque è facile ipotizzare che sul nostro pianeta, essendo più grande, dovevano essere molti di più. Ma l'erosione avrebbe potuto cancellarli tutti. Il ghiaccio ha aiutato a conservare questa importantissima testimonianza del passato", ha osservato von Frese.

    A causa del notevole spessore che hanno i ghiacciai nell'area di Wilkes Land, risulterà alquanto difficile campionare il materiale all'interno del cratere, perciò i geologi pensano di sondare la crosta terrestre in mare aperto, perché quasi certamente l'impatto dell'asteroide proiettò anche a centinaia di chilometri del materiale che verso est finì nell'oceano.

    La ricerca aiuterà a capire quanto quella catastrofe cosmica abbia influito sull'estinzione della vita sulla Terra che si verificò in quel periodo e dal confronto con essa si potrà comprendere qualcosa in più dell'influenza sull'estinzione dei dinosauri che 65 milioni di fa provocò la caduta di un altro gigantesco asteroide.

    (5 giugno 2006)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sto fatto che l'asteroride ha causato la deriva dei continenti mi pare una grande cazzata.

  3. #3
    Cavaliere d'oro
    Data Registrazione
    12 Dec 2003
    Località
    L'ultima ridotta d'Italia
    Messaggi
    13,879
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    non è impossibile, considerando che un asteroide di 50 km di diametro è veramente grande, un piccolo satellite. L'impatto deve essere stato devastante, il peso non inferiore ai 3000 miliardi di tonnellate. Un impatto di quella massa, ad una velocità approssimativa di 50.000 km/h, ad essere prudenti, deve veramente essere stato devastante ed avere raggiunto profondi strati magmatici.

    Non oso immaginare sulla superficie cosa possa essere successo, squassata dalla forza di 10.000 terremoti, con un'onda d'urto dell'ordine di qualche centinaio di km/h in grado di spazzare qualsiasi oggetto o essere vivente ovunque si trovi. Per non parlare poi della montagna di detriti che un impatto simile avrà certamente procurato, la cui ricaduta a terra ha certamente prodotto massicce devastazioni anche a migliaia di km di distanza.
    Quando le armi saranno fuorilegge, solo i fuorilegge avranno le armi

  4. #4
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il fatto è che la deriva dei continenti è un fenomeno che si è riscontrato finora solo sulla Terra. Né Marte né, tantomeno, la Luna presentano simili spostamenti.

  5. #5
    Cavaliere d'oro
    Data Registrazione
    12 Dec 2003
    Località
    L'ultima ridotta d'Italia
    Messaggi
    13,879
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Va be' di certo non lo ha "attivato" l'asteroide. L'ipotesi più probabile è che solo la Terra abbia un nucleo attivo, e comunque non sappiamo per certo dei pianeti esterni.
    Quando le armi saranno fuorilegge, solo i fuorilegge avranno le armi

 

 

Discussioni Simili

  1. Gas, le nuove scoperte minano la leadership dell’Opec
    Di dedelind nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-03-13, 20:12
  2. L'asteroide Apophis si avvicina
    Di Cattivo nel forum Politica Estera
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 11-01-13, 21:15
  3. scoperte delle tracce della "Particella di Dio"
    Di Haxel nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-12-11, 20:15
  4. Asteroide killer, chiesto l'intervento dell'Onu
    Di Danny nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 17-04-07, 15:49
  5. Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 24-06-05, 15:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226