User Tag List

Pagina 74 di 126 PrimaPrima ... 246473747584124 ... UltimaUltima
Risultati da 731 a 740 di 1251
  1. #731
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    GENOVA: VOLEVA ACQUISTARE CASA IN CONTANTI, DERUBATO DI 100MILA EURO

    Genova, 18 set. (Adnkronos) - Centotremila euro e' il bottino di una truffa, insolita anche per le sue modalita', effettuata oggi a Genova ai danni di un sardo. L'uomo ha dichiarato alla polizia di avere incontrato allo Star Hotel due donne, per concludere l'acquisto di un appartamento.
    Portava con se' in una valigetta la somma, 103mila euro in contante, pattuita per il pagamento. Le donne, zingare, hanno chiesto di verificare l'importo e, presa la valigetta, si sono dileguate. Sono in corso gli accertamenti.
    (Sca/Gs/Adnkronos

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #732
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    FIRENZE: FALSIFICANO TITOLI CREDITO PER 3 MLN, 6 ARRESTI GDF (2)

    (Adnkronos) - Lo sviluppo delle indagini ha poi evidenziato l'esistenza di un piu' ampio sodalizio criminale dedito ad una serie di attivita' illecite in molteplici altri settori, quali il traffico e lo spaccio di droga, lo sfruttamento della prostituzione e la clonazione di carte di credito.
    L'arresto cautelare e' scattato nei confronti di Akhigbe Fred Ehimare, nigeriano di 29 anni, domiciliato a Firenze; Inibhunu Peter Orukpe, nigeriano di 28 anni, domiciliato a Firenze; Okpere Victor, nigeriano di 40 anni, domiciliato a Torino; Okoro Chrisbell, nigeriano di 30 anni, domiciliato a Vinci (FI); Ogede Abayomi, nigeriano di 36 anni, domiciliato a Genova;

    TORINO: RAGAZZINI AGGREDITI DA CONNAZIONALI MAROCCHINI, 2 ARRESTI DELLA POLIZIA

    Torino, 19 set. (Adnkronos) - Per due volte hanno cercato di scappare venendo pero' sempre raggiunti dai loro aggressori che volevano portargli via il cellulare e si sono messi in salvo solo perche' sono riusciti ad arrivare a casa da dove hanno chiamato la polizia che ha poi fermato due dei 4 giovani rapinatori. In manette, per tentata rapina aggravata ai danni di due 14enni e' finito un 16enne marocchino, bloccato insieme ad un connazionale di 14 anni che e' stato affidato ad una comunita'.
    L'episodio e' accaduto l'altra sera intorno alle 23 in via Rivara, a Torino, dove un ragazzino di 14 anni e' stato accerchiato da 4 extracomunitari appena usciti dal portone di uno stabile. Uno di loro ha tentato di rubargli il cellulare ma il ragazzo si e' divincolato allontanandosi per poi venire raggiunto da un altro componente del gruppo che ha cercato nuovamente di sottrargli il telefonino. Anche in questo caso il 14enne e' riuscito nuovamente a scappare e a raggiungere un amico.
    I due, pero', sono stati raggiunti dal gruppetto e ne e' nata una colluttazione finita soltanto quando le giovani vittime sono riuscite a scappare e a raggiungere l'appartamento di uno dei due. Da qui hanno chiamato la polizia e i genitori e al loro arrivo sono scesi in strada notando i 4 aggressori salire su un autobus della linea 9. All'arrivo degli agenti hanno quindi dato indicazioni sulla via di fuga e il poliziotti sono riusciti a bloccare il mezzo pubblico dove hanno fermato due dei 4 rapinatori.
    (Ato/Pe/Adnkronos)

    ROMA: GDF SEQUESTRA OLTRE 1 MLN ARTICOLI CONTRAFFATTI, 4 DENUNCE

    Roma, 19 set. - (Adnkronos) - Circa un milione di pezzi tra accessori, capi di abbigliamento, orologi e gadgets di note griffes, meticolosamente riprodotte. E' quanto e' stato sequestrato dalla Guardia di Finanza di Roma che ha denunciato quattro extracomunitari di nazionalita' cinese, ha individuato quattro depositi, dove e' stata sequetrata la merce, e ha arrestato, per violazioni relative all'immigrazione, il custode di uno dei depositi, H.V., di 37 anni, rumeno.
    I depositi di merce, si trovano nei quartieri periferici di Santa Palomba di Pomezia e nel quartiere Prenestino. L'operazione, conclusasi ieri, ha consentito di identificare e denunciare i legali rappresentanti di quattro diverse societa' di import export con sede legale nel quartiere Esquilino. Queste le societa': Jiang Deguang d.i., Zhenh import export, la Fiorente di Wang Xiaorong, Zhili Wien s.r.l..
    La merce sequestrata, che riporta i marchi 'Adidas, Prada, Louis Vuitton e Nike', era stata nascosta sotto altri capi di abbigliamento intimo senza segni distintivi, per eludere eventuali controlli. Introdotta sul mercato avrebbe fruttato circa 2.000.000 di euro. Sono stati rinvenuti e sequestrati anche rullini fotografici contraffatti della Kodak e diversi telecomandi per televisori della Sony.
    (Cla/Pe/Adnkronos)

  3. #733
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    La denuncia di un consigliere di An: «A volto coperto non può»
    Porta il burqa, mamme in rivolta
    Il caso di una donna musulmana a Como. La madri di una scuola elementare protestano: «Siamo preoccupate»


    COMO - «Le madri mi hanno chiamato preoccupatissime, forse anche sull'onda emotiva di quello che sta accadendo tra il Papa e l'Islam. A loro quella donna con il volto totalmente coperto suscita diffidenza, diciamo così». Alessandro Nardone, consigliere comunale di An, racconta al telefono come è nato a Como il caso burqa. La storia è semplice: le mamme di una scuola elementare in via Viganò, in pieno centro città, si sono mobilitate per protestare contro un'altra mamma «rea» di accompagnare ogni mattina i figli indossando il tradizionale copricapo musulmano.

    IL CASO - Ne parla diffusamente anche il Corriere di Como, oggi in edicola, che riporta l'intervento dell'esponente di Alleanza Nazionale in consiglio comunale. «Le altre bambine guardano con perplessità e forse preoccupazione quella donna - spiega Nardone al giornale brianzolo - È evidente che il suo abbigliarsi suscita una particolare attenzione, e forse timore, negli altri bambini che nulla sanno degli usi e costumi musulmani. Da qui le prime proteste da parte delle altre mamme». «Sono stato sollecitato direttamente da alcune mamme che si recano quotidianamente in quella scuola - prosegue Nardone - mi hanno riferito di essere state turbate dalla presenza di una mamma con il volto interamente coperto. È una situazione anomala, credo serva un approfondimento da parte delle istituzioni e delle forze dell'ordine». Da qui la richiesta di coinvolgere il sindaco Bruni e l'assessore alla sicurezza. «Poiché mi risulta che circolare con il volto completamente coperto sia tuttora proibito dalle leggi italiane - prosegue il consigliere di An - mi sembra giusto che il sindaco chieda informazioni ufficiali nelle sedi opportune per capire se quel comportamento sia legittimo o no e se si debbano prendere provvedimenti».

    IL PRECEDENTE - La vicenda richiama alla mente quello accaduto due anni fa a Drezzo, un paesino nel comasco dove una donna italiana di religione islamica fu multata due volte in due giorni da un vigile per essere comparsa per strada indossando il burqa. Così prescriveva l'ordinanza del sindaco leghista che - ripescando un decreto regio del 1931 - dispose «di non andare in giro mascherati». A difesa della donna, Sabrina Varroni, intervenne anche il presidente della Repubblica Ciampi.
    19 settembre 2006

  4. #734
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    IMMIGRATI: POTENZA, 3 ARRESTI PER SFRUTTAMENTO NEI CAMPI

    Potenza, 19 set. - (Adnkronos) - Tre persone sono state arrestate dai carabinieri in un'operazione contro il caporalato nelle campagne del Melfese. Erano altri immigrati a concretizzare lo sfruttamento dei lavoratori stagionali per la campagna del pomodoro. Due uomini del Burkina Faso in particolare sono stati intercettati mentre, agli ordini di altre persone, trasportavano manodopera clandestina per il lavoro nei campi.
    Un altro arresto e' stato effettuato per il reato di immigrazione clandestina. Quattro persone sono state inoltre denunciate a piede libero per aver favorito le attivita' di sfruttamento ottenendone profitto dal ricco business dei mercanti di uomini, pagati con compensi da fame per lavori massacranti.
    (Nfr/Ct/Adnkronos)

  5. #735
    costantino
    Ospite

    Predefinito la futura miss italia

    Salsomaggiore, 232
    MISS ITALIA: MAROCCHINA PROMOSSA CON POESIA DEDICATA A HINA

    Una poesia sulla liberta' dedicata ad una ragazza che la liberta' l'ha cercata e non ce l'ha fatta a conquistarla: la pachistana Hina, uccisa nelle scorse settimane a Brescia dal proprio padre, forse con la complicita' di altri parenti dell'uomo. E' quanto ha proposto questa sera la 22enne Dounia el Moutii, di origini marocchine, in gara a Miss Italia. Non ha fatto il nome di Hina ma tra gli addetti ai lavori e in sala stampa e' stata questa la convinzione. Una poesia bella e triste, declamata da una commossa Dounia, con il pubblico in sala coinvolto emotivamente.
    Nata a Breno, nella provincia bresciana, Dounia el Moutii, i genitori entrambi marocchini, vive a Rimini, dove frequenta la facolta' di Economia dei mercati e dei servizi turistici, con l'obiettivo di diventare operatrice turistica e far conoscere il Marocco. Tra i suoi hobby ci sono la corsa e il cinema

  6. #736
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    20 set 10:11 Immigrazione: sbarco clandestini a Lampedusa

    LAMPEDUSA (Agrigento) - Ennesimo sbarco di clandestini la notte scorsa a Lampedusa, nella baia del Sol. La capitaneria di porto non ha ancora quantificato l'esatto numero di extracomunitari fermati a terra. (Agr)

    Foggia, 10:40
    IMMIGRATI E LAVORO NERO: 2 ARRESTI NEL FOGGIANO


    Avrebbero picchiato selvaggiamente un cittadino romeno perche' aveva espresso disapprovazione rispetto all'attivita' di sfruttamento della manodopera clandestina che gestivano. Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Foggia all'alba di questa mattina hanno arrestato Giuseppina Lombardo di 54 anni e Ezzedine Ayari, un tunisino di 40 anni. Per loro le accuse sono di lesioni gravi, estorsioni e maltrattamenti ai danni di un cittadino romeno di 39 anni. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal gip del tribunale di Foggia Maria Rita Mancini che ha accolto le richieste del sostituto procuratore Vincenzo Maria Bafundi. Secondo quanto accertato dagli agenti il 21 luglio scorso la vittima era giunta in ospedale dopo essere stata medicata dai sanitari del 118 a cui aveva riferito di essere stato picchiato da persone che non conosceva. L'uomo aveva riportato ferite guaribili in 30 giorni.Il 14 agosto la vittima aveva presentato una regolare denuncia descrivendo nel dettaglio i luoghi e le modalita' dell'aggressione. Lombardo e Ayari erano stati gia' in passato coinvolti in un blitz della Guardia di Finanza perche' accusati di sfruttamento dell'immigrazione clandestina e contrabbando.

  7. #737
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    20 set 15:11 Bologna: 18enne confessa violenza sessuale commessa a luglio

    BOLOGNA - Ha confessato la violenza sessuale. Un marocchino di 18 anni, El Hadar Yassine, in carcere da oltre due mesi, ha ammesso di aver stuprato una ragazza svedese di 17 anni, la notte tra il 15 e il 16 luglio scorso, dopo che la sua vittima si era addormentata sui prati dei giardini Margherita di Bologna. Il giovane ha confessato di aver abusato della minore in preda ai fumi dell'alcol. (Agr)

    ROMA: RAGAZZINO UCRAINO ACCOLTELLATO DOPO LITE CON STRANIERI


    Roma, 20 set. - (Adnkronos) - Un giovane ucraino di 16 anni e' stato ferito questa notte, intorno all'una, da alcuni cittadini extracomunitari che l'hanno colpito con un'arma da taglio alla gamba e al braccio sinistro. Il ragazzo ha raccontato ai poliziotti del commissariato San Lorenzo, intervenuti a soccorrerlo, di aver litigato con gli stranieri, per futili motivi, alla fermata della metropolitana della stazione Tiburtina. Successivamente all'aggressione, il giovane e' stato portato all'ospedale Sandro Pertini, dove gli e' stata data una prognosi per le ferite di 10 giorni.
    (Mzz/Pn/Adnkronos)

  8. #738
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Jul 2006
    Messaggi
    1,082
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Operazione congiunta di Italia e Grecia in una settimana,porta all' arresto di 137 clandestini e 7 contrabandieri.E forse il progetto di una guardia costiera europea si avverrà:

    The European Commission is moving ahead with plans to create a European coast guard - an initiative first proposed by Greece - as other EU member states are increasingly eager to crack down on illegal immigration and cross-border crime, sources have told Kathimerini.
    Already, the EU’s external border security agency (Frontex) has conducted a series of operations in the Mediterranean aimed at curbing illegal immigration, the sources said. And already Greece appears to be playing a key role in developments.
    The chief of Frontex’s sea border unit is reportedly a senior Greek coast guard official and all actions are planned in association with the Piraeus-based EU Sea Borders Center.
    Most recently, a joint Greek-Italian operation in the central and eastern Aegean led to the arrest of 137 illegal immigrants and nine smugglers between June 25 and July 2. The initiative, code-named “Poseidon,” conducted round-the-clock inspections at specific harbors (including Chios, Lesvos and Samos as well as in Patras, Igoumenitsa, Bari and Brindisi) enlisting the help of observers from eight different countries.
    Apart from cracking down on illegal immigration and human trafficking, a common coast guard would help EU countries fight drug smuggling, arms trafficking and curb potential terrorist attacks, the same sources maintained.
    “Operations (like Poseidon) help us to improve the coordination of national forces and highlight the need for the creation of a European coast guard which would be coordinated by Frontex and would serve to monitor the EU’s sea borders,” a Greek coast guard official, who preferred to remain anonymous, told Kathimerini. The EU has earmarked 841,000 euros to conduct a feasibility study on the establishment of a European coast guard.
    At the end of last month, Public Order Minister Vyron Polydoras criticized the EU for not doing enough to tackle the problems that Greece, and other European countries, face with illegal immigrants trying to get into their countries. Polydoras told the EU that Greece would undertake responsibility for guarding the EU’s sea borders if Brussels would cover the cost of the operation.



    E qui,la Turchia protesta alla Grecia,perchè gli abbiamo restituito i clandestini che arrivano alle isole Greche dalle coste Turche.Secondo i Turchi quindi,loro fanno gli scafisti,e noi dobbiamo accettare tutti quelli che ci mandano! E poi quando glieli rispediamo indietro non gli piace e protestano!E accusano noi di illeglità! Non sapevo che mandare clandestini era legale ed espellerli da dove sono venuti era illegale!O sono arrivati dall' Afghanistan alle isole dell' Egeo in barca senza passare dalla Turchia?


    The Turkish Foreign Ministry has registered its official protest with Athens over video images taken by the Turkish coast guards of Greek coast guard boats dropping Afghani refugees in rubber dinghys into Turkish coastline waters. The video images were recorded in July 2004, and again this year in late May, and show Greek coast guard boats coming from the Greek islands of Samos and Lesbos leaving groups of Afghani refugees to drift towards Kusadasi and Aalik.

    The actions of the Greek coast guard appear to be against all international laws, and the video clips have been sent to Greek officials from Ankara in hopes of bringing more attention to the matter.

    In the latest of the video images shot from a Turkish coast guard helicopter, a Greek vessel approaches Turkish waters from the island of Lesbos early in the morning of May 27, 2006. Stopping about 700 meters off the Aalik coastline, the Greek coast guard boat lowers a rubber dinghy into the water, and transfers 6 Afghani refugees into the dinghy without so much as a paddle. The 6 Afhgani refugees are then seen paddling with their hands to reach the shoreline.

    According to Turkish police forces, Greece's practice of dropping illegal refugees into Turkey picked up in earnest after 2003. As many as 5,800 refugees having been brought to the Turkish borders, in what is a clear infraction of international law.

    http://www.hurriyet.com.tr/english/5117426.asp?gid=74

  9. #739
    costantino
    Ospite

    Predefinito


    Torino, 20enne morta in casa
    Forse uccisa con un ferro da stiro
    I vicini: "Era una bella ragazza dai capelli lunghi neri"
    Era sposata con un ragazzo marocchino ora in carcere



    TORINO - E' morta nel suo appartamento di via Stradella 12, il giorno prima di compiere vent'anni. Ad uccidere Debora Rossi sono stati i numerosi colpi che le sono stati inferti in testa con un corpo contundente, forse un ferro da stiro. Quando sono arrivati nel pianerottolo del suo appartamento nella zona nord di Torino, la sua porta di casa era socchiusa.

    A lanciare l'allarme al 113 è stata la madre di Debora. La donna, che vive a pistoia, era preoccupata perché da qualche giorno non riusciva a mettersi in contatto con sua figlia. Raggiunto il bilocale al primo piano dove la ragazza viveva da sola, da quando il suo fidanzato marocchino era in carcere, i poliziotti hanno trovato "una scena cruenta", come l'ha definita il medico legale. Il corpo senza vita della ragazza era riverso sul pavimento della camera da letto, con numerose ferite alle testa. La morte, provocata dai colpi inferti con un corpo contundente, forse un ferro da stiro, sarebbe avvenuta tre giorni fa.

    Debora era "una bella ragazza dai capelli lunghi, neri, con la frangetta", come la ricordano i vicini di casa che prescisano, "schiva ed educata". Ora il suo corpo martoriato è stato portato all'Istituto di Medicina Legale dove gli inquirenti sperano di fare maggiore chiarezza sull'accaduto.

  10. #740
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    TORINO: 27 ARRESTI DEI CARABINIERI IN 24 ORE

    Torino, 20 set. - (Adnkronos) - La giornata di ieri e' stata particolarmente frenetica per i carabinieri torinesi che, nell'arco di 24 ore, hanno eseguito 27 arresti, otto per ricettazione, nove per detenzione di droga ai fini di spaccio, quattro per furto e sei per violazione della Bossi-Fini. In particolare una quarantina di militari del comando provinciale sono stati impegnati nei controlli della zona di Porta Palazzo dove sei persone sono finite in manette per spaccio di stupefacenti.
    A Susa, invece, sono finiti in manette, durante un servizio per la prevenzione dei furti in appartamento e nelle ditte, quattro romeni che viaggiavano a bordo di un'auto rubata e che sono stati trovati in possesso di numerosi arnesi da scasso, mentre in serata i carabinieri della compagnia di Venaria hanno arrestato due extracomunitari per furto aggravato. I due si trovavano in un bar di un ipermercato quando hanno inscenato una lite dopo aver notato che una donna aveva lasciato incustodita una borsa su una sedia. Approfittando della confusione creata ad arte uno dei due e' riuscita a sfilare il portafogli e a fuggire ma e' stato fermato insieme al complice dai militari ancora all'interno del centro commerciale.
    (Ato/Gs/Adnkronos)

    TORINO: GUARDIA FINANZA SEQUESTRA GIOCATTOLI FUORI NORMA UE


    Torino, 20 set. - (Adnkronos) - Un migliaio di giochi per bambini, sprovvisti del marchio della Comunita' Europea e della relativa certificazione di sicurezza e garanzia, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Lanzo Torinese nell'ambito di un blitz compiuto durante la tradizionale fiera d'autunno.
    Durante l'operazione, le Fiamme Gialle hanno anche identificato tre venditori ambulanti extracomunitari, due di nazionalita' cinese e uno marocchina intenti a vendere prodotto di varia natura senza, pero' essere in regola ne' con la normativa fiscale ne' con le norme sui permessi di soggiorno.
    (Rre-Abr/Pe/Adnkronos)

 

 
Pagina 74 di 126 PrimaPrima ... 246473747584124 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il bollettino di guerra: l'Italia è in una recessione mai vista
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-04-12, 23:20
  2. Melting Pot Italia - Bolettino di Guerra 2007
    Di costantino nel forum Destra Radicale
    Risposte: 683
    Ultimo Messaggio: 04-08-07, 13:15
  3. Melting Pot Italia-Statistiche 1-10 Giugno
    Di cristiano72 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 12-06-06, 14:31
  4. bollettino di guerra
    Di Ulan nel forum Imperial Regio Apostolico Magnifico Senato
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 25-12-02, 16:50

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226