User Tag List

Pagina 84 di 126 PrimaPrima ... 347483848594 ... UltimaUltima
Risultati da 831 a 840 di 1251
  1. #831
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    04 ott 14:10 Lampedusa: raggiunto barcone con 42 migranti

    LAMPEDUSA - Un barcone con 42 migranti a bordo e' stato avvistato 28 miglia a sud di Lampedusa e raggiunto da una motovedetta della Capitaneria di porto. Gli immigrati, stipati sull'imbarcazione, sono stati trasbordati sul natante che ora si sta dirigendo verso l'isola. (Agr)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #832
    costantino
    Ospite

    Predefinito «Il mitra contro gli stranieri»

    AL «TRULLO», PERIFERIA DI ROMA «CI SENTIAMO ABBANDONATI: CHIAMI LA POLIZIA O I CARABINIERI, E QUELLI ARRIVANO SEMPRE QUANDO E’ TUTTO FINITO»
    Viaggio nel rione dell’odio
    Dopo l’assalto al bar dei romeni la gente sta con gli squadristi


    ROMA. Fioriscono le ipotesi. Ogni abitante del Trullo ne ha una. Fra le tante sentite ieri, godono di una certa credibilità quella dello scontro razziale, gettonatissima perché sempre à la page, quella della faida fra bande di giovinastri, quella della guerra fra clan del racket e quella della vendetta per questioni di microcriminalità. Ne seguono di suggestive, ma poco fondate. Per esempio che il bar «Ai portici», in via Monte delle Capre, sia stato mandato a fuoco per punire il titolare, italiano, colpevole di tenere i prezzi bassi e ingolosire la clientela de- gli irregolari. Oppure che i romeni, avventori assidui del locale, ci provano con le donne italiane e si meritavano una lezione.

    Eredità fascista
    I ragazzi con la kefiah palestinese al collo, sotto la scalinata dell’ex cinema «Il faro», oggi centro sociale con la falce e il martello dipinti sull’insegna, annusano il rigurgito nazi-fascista. Come se dalle pietre più vecchie della borgata venisse su lo spirito dei fondatori. Qui, naturalmente, e lo dicono i pensionati dei Giardini Caterina Cicetti - uno slargo quadrato con ambizioni da piazza - una volta era tutta campagna. Nel 1939 l’Istituto autonomo fascista delle case popolari acquistò i lotti e nello spazio d’un anno il quartiere era in piedi. Ci si campava in tre-quattro mila. Oggi, che l’edilizia degli anni 60 e 70 ha cancellato gli orti, i pollai e le piccole porcilaie, gli abitanti sono almeno dieci volte di più. Gli extracomunitari sono africani ed europei dell’Est, qualche asiatico. Sui muri delle palazzine si affigono volantini che annunciano corsi di danza artistica e di introduzione all’informatica. Il comandante della compagnia dei carabinieri Roma-Eur, Antonio Tetta, lunedì mattina ha arrestato i tre ragazzi che domenica sera avevano sparato a dei romeni per via, pare, di un parcheggio. L’assalto al bar «Ai portici» forse ne è la conseguenza. Lui, il comandante, dice non so, non so e non so. Dice che si sta indagando a trecentosessanta gradi eccetera, che niente faceva presagire eccetera, e che le testimonianze non hanno portato a elementi eccetera. In via Monte delle Capre, che si chiama così perché, appunto, sessant’anni fa ci pascolavano gli ovini, intanto si consuma il piccolo rito turistico del giorno dopo. Arrivano i ragazzi in bici. I pensionati si fumano la sigaretta. Le donne scendono nei cortili coi nipotini in braccio. Ognuno ha una teoria, una recriminazione e una speranza. Parlano volentieri. Dicono che non se ne può più. Gli scippi, le sbronze, gli schiamazzi, le minacce. In cambio dell’anonimato spiattellano qualsiasi ricostruzione in cui la congettura ha un clamoroso sopravvento.

    Testimoni muti
    Esempio: sul retro del bar incendiato, due sulla sessantina scuotono il capo e sorridono ironici, come dire che loro la sanno lunga, e tutto il resto è acqua fresca. Poi: «Certo che li abbiamo visti. Tanti non si erano nemmeno coperti la faccia. Sappiamo chi sono, altroché se lo sappiamo». Perfetto. Chi sono? «E te lo vengo a dire a te...». Ma lei come si chiama? «E che tte frega?». Ma no... Soltanto il nome di battesimo... Gianni, Luigi... «Ecco, bravo, so’ Gianni». La via Monte delle Capre è ta- gliata da via Degli orti della Ma- gliana. Il XV Municipio è un colosso di 155 mila abitanti (dato del ‘99) che, oltre al Trullo e alla Magliana, comprende anche Corviale, parte della Portuense e Ponte Galeria. Al Trullo, negli anni Settanta, si vedeva spesso gente come Maurizio Abbatino, il boss della banda della Magliana. Il presidente del municipio è un giovane diessino, Gianni Paris. Oggi dice che lui da tempochiede un posto fisso delle forze dell’ordine. I carabinieri, quando arrivano, arrivano da Torrino o dalla Magliana. Tutti lo spiegano, qui. «Chiami il 113, il 112, quello che vuoi. Se arrivano, arrivano quando tutto è finito». Romantino De Luca, consigliere di Forza Italia, riceve gente nella piccola sede di via del Trullo. Dice che di ris se se ne vedono ogni giorno: «Ma roba da matti, però. Tu cammini e vedi una macchina che si ferma, tira giù il guidatore di quell’altra e lo piglia a calci in culo. Al Trullo è la storia di tanti quartieri e di tanti paesi italiani: ci si sente completamente abbandonati».

    De Luca non crede agli odii etnici. Paris sì, e anche al risvolto politico: «Al Trullo si respirano tensioni che, per esempio, alla Magliana non esistono. E la rabbia è rinfocolata dai gruppi estremistici che si firmano sui muri». Di scritte ce ne sono, in effetti. Non più che altrove, ma ci sono. Se ne vedono scendendo da via Monte delle Capre verso via del Trullo e fino in piazzetta. Lì, in piazzetta, c’è la scuola elementare «Collodi». Quarant’anni fa ci veniva Gianni Rodari. Al Trullo ambientò «La torta in cielo», romanzo che racconta dello sbarco degli ufo davanti alla scuola. Gli ufo sono i romeni, ora. Proprio qui, domenica, c’è stata la sparatoria. E c’è il «Gran Caffè Bar». Questo è l’altro frequentato da romeni. Fiancheggia il centro sociale. Nessuno ha voglia di parlare. Niente nomi, niente foto e, soprattutto, nessuna vendetta, garantiscono. Poi c’è l’edicola. Il proprietario dice con amore della sintesi quello che dicono quasi tutti: «Con quelli ci vorrebbe il mitra». Indica il secondo bar della piazza: «Lì dentro i romeni non ci entrano. Il padrone non li vuole. Se ‘mbriachino pure nel loro, di bar. E vanno bene coi barboni del centro sociale, che si drogano e basta». Il padrone conferma. E’ di quelli che tengono i prezzi più alti. Confermano anche i vecchi seduti sull’unica panchina della piazzetta. Uno spiega che secondo lui è tutta roba di racket, piccoli pizzi da pagare. «Ogni tanto vediamo arrivare pure i capoccia, sulle macchine grosse. Parlano coi ragazzi, noi li conosciamo i ragazzi. Sono delinquenti, uno abita vicino a casa mia. Secondo me i romeni hanno provato a pestargli i piedi». Il vecchio abita ai piedi del monte Cucco, quello dove Pier Paolo Pasolini girò con Totò e Ninetto Davoli molte scene di «Uccellacci e uccellini». Anche Pasolini, come Rodari, veniva qui. Voleva conoscerli, i delinquenti. Ma quelli, dicono, erano delinquenti che al massimo si «arrubbavano la frutta».

  3. #833
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    TORINO: 5 LADRI FERMATI IN UN POMERIGGIO DALLA POLIZIA
    Torino, 4 ott. (Adnkronos) - tre borseggiatrici minorenni e due immigrati che avevano tentato di ripulire i bagagliai di alcuni autobus gran turismo. Pomeriggio nero ieri a Torino per i ladri che hanno visto il frutto del loro 'lavoro' sfumare per l'intervento della polizia che in mezza giornata ha bloccato l'attivita' di 5 di loro.
    Il primo intervento, delle 13,45, e' stato quello degli uomini del commissariato Centro che, sotto i portici di fronte alla stazione Porta Nuova, hanno fermato tre ragazzine romene, due quindicenni ed una quattordicenne, gia' note per la loro abilita', che avevano appena sfilato il portafoglio contenente 250 euro dalla borsa di una passante. Alle 17, poi, gli agenti dello stesso commissariato sono intervenuti ai Giardini Reali dove hanno bloccato e indagato per tentato furto aggravato un marocchino e un algerino, quest'ultimo anche arrestato perche' destinatario di un ordine di espulsione, che stavano rovistando fra i bagagli all'interno di alcuni pullman di turisti.(Ato/Col/Adnkronos)

    TORINO: PUSHER TRAVOLGE E FERISCE 2 ANZIANE PER SFUGGIRE A POLIZIA, ARRESTATO
    Torino, 4 ott. (Adnkronos) - Quando ha visto i poliziotti che si dirigevano verso di lui si e' dato ad una fuga disperata fra le bancarelle del mercato travolgendo due anziane che hanno riportato traumi e fratture fortunatamente non gravi e con una prognosi di 5 giorni. L'episodio e' accaduto ieri mattina nel quartiere torinese di Porta Palazzo dove gli agenti della pattuglia interforze coordinata dal commissariato Dora Vanchiglia hanno bloccato e arrestato il giovane pusher, un ventenne clandestino del Mali, pluripregiudicato, trovato in possesso di 65 ovuli di droga.
    Lo spacciatore era stato notato mentre contrattava la vendita di una dose con un cliente e quando si e' accorto della presenza delle forze dell'ordine ha cercato di scappare facendo finire a terra due donne di 64 e 72 anni. Una fuga inutile che si e' conclusa con l'arresto e il sequestro di 34 ovuli di cocaina e 31 di eroina.
    E ancora ieri un altro spacciatore, un clandestino di 23 anni della Mauritania, e' finito in manette sempre nell'ambito dei controlli nelle aree a rischio che il questore di Torino Stefano Berrettoni ha deciso di intensificare. L'uomo e' stato bloccato al mercato di Porta Palazzo dagli agenti della squadra di polizia giudiziaria del commissariato subito dopo aver ceduto due ovuli di droga a un tossicodipendente italiano di 53 anni.
    (Ato/Gs/Adnkronos)

  4. #834
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    raus !

  5. #835
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    12 Apr 2011
    Messaggi
    7,284
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    grazie costantino, sempre puntuale negli aggiornamenti.
    La società multirazziale e' un'utopia, o forse meglio dire una società nata deforme!

  6. #836
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da RibelleDiVandea Visualizza Messaggio
    grazie costantino, sempre puntuale negli aggiornamenti.
    La società multirazziale e' un'utopia, o forse meglio dire una società nata deforme!
    la cosa positiva è che si dimostra che il melting pot (mescolanza di elementi diversi , insalata etnica) non è possibile.
    E' un piatto indigesto che viene rifiutato da tutti gli elementi che dovrebbero mescolrasi insieme.
    Questo è positivo xchè sarà + facile, tra 4 -5 anni quando si verificherà il collasso dell'economia occidentale in Europa, rimandarli al loro paese

  7. #837
    costantino
    Ospite

    Predefinito sciopero pennivendoli

    altri 2 giorni di sciopero dei pelandroni.
    e io pago

  8. #838
    costantino
    Ospite

  9. #839
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    PADOVA: COMUNE NON PAGHERA' MOSCHEA VIA ANELLI
    Padova, 5 ott. (Adnkronos) - ''Il Comune di Padova non paga ne' affitto ne' altre spese'' della moschea di Via Anelli. Lo precisa Daniela Ruffini, assessore alle Politiche dell'accoglienza e immigrazione, spiegando che il Comune ha acquisito ''il locale (sito al pianterreno in via Anelli 25) in comodato dalla Societa' Itd, International transfer diffusion srl, fino al termine delle operazioni di sgombero dei condomini del complesso Serenissima e sottolineando che ''alle stesse condizioni il locale verra' subconcesso all'Associazione culturale Rahma che lo adibira' a luogo di culto''.
    ''L'Associazione Rahma -aggiunge Ruffini- si fara' carico di tutte le spese per l'uso dei locali, comprese quelle derivanti dai necessari interventi di ristrutturazione, senza alcun onere a carico del Comune, come previsto dalla Delibera di giunta n. 2006/0579 del 20 settembre 2006''.
    (Res/Ct/Adnkronos)


    ROMA: BLITZ ANTICRIMINE CARABINIERI, 28 ARRESTI
    Roma, 5 ott. (Adnkronos) - I Carabinieri del Reparto Territoriale di Roma hanno effettuato una serie di controlli straordinari nella capitale, finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio, l'immigrazione clandestina, l'abusivismo commerciale e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Sono 28 le persone arrestate.
    Nell'operazione sono state sequestrate centinaia di dosi di hashish e cocaina. Identificati 100 cittadini extracomunitari: due romeni sono stati arrestati per inosservanza della legge Bossi-Fini, mentre per altri 15 extracomunitari sono state attivate le procedure di espulsione dal territorio nazionale.
    (Res/Ct/Adnkronos)

    VENEZIA: RICICLAGGIO E ASSOCIAZIONE A DELINQUERE, UN ARRESTO

    Venezia, 5 ott. (Adnkronos) - Un romeno di 39 anni nei cui confronti pendeva un mandato di arresto internazionale per associazione a delinquere e riciclaggio e' stato arrestato dagli uomini della polizia del Commissariato di Mestre, impegnati con gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Padova in un'operazione contro la microcriminalita' e l'immigrazione clandestina nell'area mestrina del Quartiere Piave.
    Il romeno, C.C., e' stato bloccato dagli agenti con tre suoi connazionali, poi risultati clandestini e ora indagati in stato di liberta' per violazione della legge Bossi-Fini.(Res/Ct/Adnkronos)

  10. #840
    costantino
    Ospite

    Predefinito

    adesso al TG1 mondialista il caso di un marocchino che ha aiutato una ragazza difendendola da un bruto
    caso inverso non passa mai in tv chissà come mai ?

    quanto sono barvi, evviva la società multirazziale......
    tra poco in tv olè

 

 
Pagina 84 di 126 PrimaPrima ... 347483848594 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il bollettino di guerra: l'Italia è in una recessione mai vista
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-04-12, 23:20
  2. Melting Pot Italia - Bolettino di Guerra 2007
    Di costantino nel forum Destra Radicale
    Risposte: 683
    Ultimo Messaggio: 04-08-07, 13:15
  3. Melting Pot Italia-Statistiche 1-10 Giugno
    Di cristiano72 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 12-06-06, 14:31
  4. bollettino di guerra
    Di Ulan nel forum Imperial Regio Apostolico Magnifico Senato
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 25-12-02, 16:50

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226