User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
Like Tree2Likes

Discussione: Non commento, ma lo posto.

  1. #1
    kalashnikov47
    Ospite

    Predefinito Non commento, ma lo posto.

    --------------------------------------------------------------------------------

    Bufera sul leader della Lega che in un comizio dice: "Stavamo meglio
    sotto l'Austria". Ds e Rifondazione: "Parole sconcertanti"
    Bossi: "Se al referendum vince il no
    bisogna trovare vie non democratiche"


    Umberto Bossi

    ROMA - l tono è pacato, reso ancora più tenue dalla voce bassa, ma le cose che Umberto Bossi dice al Tg1 sembrano fatte apposta per infiammare una campagna referendaria finora piuttosto sonnacchiosa. Il leader del Carroccio dice che non crede più alla possibilità di un confronto sulle riforme con l'Unione nel caso vincessero i No. "No, non ci credo - afferma Bossi - li ho visti in aula, faranno delle regole per non toccare mai più la Costituzione, il Paese non cambierà mai più democraticamente. Bisognerà trovare altre vie, perchè democraticamente non cambierà più niente. E questo è un dramma".

    Cosa intende per "altre vie"? Bossi non lo dice, ma dalla maggioranza non hanno difficoltà a dare un'interpretazione allarmante. Parole "sconcertanti", afferma il segretario del Prc Franco Giordano. "Sorpresi e preoccupati" i diesse, per bocca di Nicola Latorre. Reazione che certo non si sarà attenuata nel leggere poco dopo quello che Bossi ha detto durante un comizio nel bresciano: "Stavamo meglio quando eravamo sotto l'Austria. Se lo avessero saputo quelli che sono andati a combattere sul Piave, forse giravano i fucili dall'altra parte".


    Il leader della Lega usa le espressioni di un tempo per difendere la giustezza del suo federalismo. "Oggi - ha detto il Senatur - la Lombardia, che mantiene tutto il Paese non ha un magistrato lombardo. Se la magistratura fosse eletta dal popolo avremmo i nostri magistrati. Viviamo peggio di quando eravamo sotto l'Austria".

    Giordano ne trae una conclusione ben precisa: "Come si vede, gli obiettivi che sottendono questo referendum sono esplicitamente destabilizzanti, e per ottenerli occorre perseguire qualsiasi ipotesi, anche quella 'non democratica'". "Il tono minaccioso e antidemocratico di Bossi - incalza Latorre - testimonia che la legge di modifica costituzionale approvata a maggioranza nella passata legislatura dalla Cdl altro non è che un atto di forza contro una parte del Paese e contro gli stessi interessi dei cittadini italiani".

    Reazioni spropositate, per gli alleati del Carroccio. "Un ridicolo tentativo di imbastire una polemica sul nulla", protestano per Forza Italia Paolo Bonaiuti e Fabrizio Cicchitto. E uno dei più importanti luogotenenti di Bossi, Roberto Calderoli, interviene per dare una diversa lettura delle frasi del suo leader, cercando così di spegnere le polemiche prima che divampino. "Se dopo 25 anni di tentativi questo cambiamento venisse rifiutato - spiega Calderoli - è evidente che per un secolo non si parlerebbe più di cambiamento. A questo punto, non la Lega, ma il popolo potrebbe scegliere altre strade non democratiche e questo, come ha detto Bossi, sarebbe un dramma".

    In altre parole, Bossi - sostiene l'ex ministro delle Riforme - si è limitato a indicare i pericoli conseguenti ad una sconfitta al referendum

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Feb 2006
    Località
    Palermo
    Messaggi
    308
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sul Piave a combattere, c'erano solo i Meridionali, i Settentrionali erano imboscati nelle fabbriche di armi e munizioni.

  3. #3
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Coriolano
    Sul Piave a combattere, c'erano solo i Meridionali, i Settentrionali erano imboscati nelle fabbriche di armi e munizioni.
    Uelà, mafia spaghetti e mandolino... guarda che quassù ogni famiglia ha avuto almeno un caduto al fronte.

  4. #4
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    "Stavamo meglio quando eravamo sotto l'Austria. Se lo avessero saputo quelli che sono andati a combattere sul Piave, forse giravano i fucili dall'altra parte".

    Probabilmente se avessero avuto tutti la mentalità del nostro pifferaio l' avrebbero fatto.
    Ma le nostre genti conoscono il valore della parola onore e non tollerano il tradimento

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Feb 2006
    Località
    Palermo
    Messaggi
    308
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Non commento, ma lo posto.

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan
    Uelà, mafia spaghetti e mandolino... guarda che quassù ogni famiglia ha avuto almeno un caduto al fronte.
    .................................................. .....................
    Le due Regioni che hanno avuto il maggior numero di morti nella Prima Guerra Mondiale sono la Sicilia e la Sardegna.

  6. #6
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Coriolano
    .................................................. .....................
    Le due Regioni che hanno avuto il maggior numero di morti nella Prima Guerra Mondiale sono la Sicilia e la Sardegna.
    Se puoi fornirci la fonte e i dati...

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    LA VALLE DEL VENTO
    Messaggi
    470
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    mio bisnonno samuele combattè la guerra sul fronte italiano.

    combatteva x l'impero asburgico,durante una battaglia gli italiani ebbero la meglio e lui si finse morto,un ufficiale a cavallo,ma magari si sbagliava ed era un soldato semplice,lo vide che rantolava e gli sparò.

    Lo colpi al calcagno,distruggendolo,mio nonno a quel punto si voltò e lo uccise con un colpo di fucile in pieno petto,era la seconda e ultima volta che uccideva un soldato,la prima uccise un russo in una trincea mentre mangiava,durante un assalto,racconto in seguito che gli dispiaque molto di averlo ucciso,invece parlava con soddisfazione dell'uccisione dell'italiano:- en bastart de taglian -

    riusci a salvarsi per miracolo grazie al contrattacco asburgico.

    mio nonno perà da quella ferita non guari mai e 2 anni dopo la guerra mori.

    Ho tutte le foto sue con i suoi commilitoni trentini in ospedale,veramente delle perle e di qualità ottima x avere 95 anni!! mio nonno era scolarizzato come tutte le popolazioni sotto l'impero.

    forse anche da qui nasce il mio ancestrale,irriducibile tremendo astio per l'italia

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,884
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da EL TONDA
    mio bisnonno samuele combattè la guerra sul fronte italiano.

    combatteva x l'impero asburgico,durante una battaglia gli italiani ebbero la meglio e lui si finse morto,un ufficiale a cavallo,ma magari si sbagliava ed era un soldato semplice,lo vide che rantolava e gli sparò.

    Lo colpi al calcagno,distruggendolo,mio nonno a quel punto si voltò e lo uccise con un colpo di fucile in pieno petto,era la seconda e ultima volta che uccideva un soldato,la prima uccise un russo in una trincea mentre mangiava,durante un assalto,racconto in seguito che gli dispiaque molto di averlo ucciso,invece parlava con soddisfazione dell'uccisione dell'italiano:- en bastart de taglian -

    riusci a salvarsi per miracolo grazie al contrattacco asburgico.

    mio nonno perà da quella ferita non guari mai e 2 anni dopo la guerra mori.

    Ho tutte le foto sue con i suoi commilitoni trentini in ospedale,veramente delle perle e di qualità ottima x avere 95 anni!! mio nonno era scolarizzato come tutte le popolazioni sotto l'impero.

    forse anche da qui nasce il mio ancestrale,irriducibile tremendo astio per l'italia
    onore al nonno di el tonda

  9. #9
    la ricerca della bellezza nascosta
    Data Registrazione
    03 May 2005
    Località
    Calabria Citeriore - Regno delle Due Sicilie
    Messaggi
    1,943
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da EL TONDA
    mio bisnonno samuele combattè la guerra sul fronte italiano.

    combatteva x l'impero asburgico,durante una battaglia gli italiani ebbero la meglio e lui si finse morto,un ufficiale a cavallo,ma magari si sbagliava ed era un soldato semplice,lo vide che rantolava e gli sparò.

    Lo colpi al calcagno,distruggendolo,mio nonno a quel punto si voltò e lo uccise con un colpo di fucile in pieno petto,era la seconda e ultima volta che uccideva un soldato,la prima uccise un russo in una trincea mentre mangiava,durante un assalto,racconto in seguito che gli dispiaque molto di averlo ucciso,invece parlava con soddisfazione dell'uccisione dell'italiano:- en bastart de taglian -

    riusci a salvarsi per miracolo grazie al contrattacco asburgico.

    mio nonno perà da quella ferita non guari mai e 2 anni dopo la guerra mori.

    Ho tutte le foto sue con i suoi commilitoni trentini in ospedale,veramente delle perle e di qualità ottima x avere 95 anni!! mio nonno era scolarizzato come tutte le popolazioni sotto l'impero.

    forse anche da qui nasce il mio ancestrale,irriducibile tremendo astio per l'italia
    El Tonda, quell'Italia contro cui combatteva tuo nonno era essenzialmente una Italia padana.
    A quel tempo il sud, appena annesso, non era altro che una colonia della Padania e i meridionali che furono mandati forzosamente al fronte non avevano la minima idea di cosa fosse l'Italia e di cosa fosse il piave e per quali obiettivi si stesse combattendo.

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    LA VALLE DEL VENTO
    Messaggi
    470
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da uqbar
    El Tonda, quell'Italia contro cui combatteva tuo nonno era essenzialmente una Italia padana.
    A quel tempo il sud, appena annesso, non era altro che una colonia della Padania e i meridionali che furono mandati forzosamente al fronte non avevano la minima idea di cosa fosse l'Italia e di cosa fosse il piave e per quali obiettivi si stesse combattendo.

    in parte ti dò ragione,ma fra i sabaudi di allora e i romanacci di adesso le analogie sono le molte.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il commento....
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 27-06-10, 09:41
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 04-06-07, 11:10
  3. Commento?
    Di Wyatt Earp nel forum ZooPOL
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-11-03, 09:28
  4. La posto senza commento.........
    Di Michele S- nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-10-03, 20:13
  5. Il posto più bello e il posto più brutto
    Di Josto nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 14-07-03, 14:00

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226