Roma, 211

Chi ha parlato oggi com Umberto Bossi lo ha trovato "motivato e tranquillo". "E' tornato - spiega un dirigente del Carroccio - come ai vecchi tempi in cabina di regia". Il leader della Lega non scopre le sue carte, al momento vuole vedere le proposte del centrosinistra e dell'Udc e per questo Roberto Maroni oggi ha scritto una lettera a Casini protestando per l'esclusione della Lega da un convegno sulle riforme.
Perche' non mescoliamo la riforma del 2001 con quella della Cdl?, ha chiesto a chi lo ha sentito al telefono. Non si sa se sia stata una provocazione, se il 'Senatur' abbia intenzione di depositare una proposta in Parlamento o cos'altro. Si e' preso tempo "per riflettere", cosi' come ha preso tempo Silvio Berlusconi. L'ex premier oggi ha diramato una nota: "Vogliono solo diffamare la nostra riforma". Anche in privato, ieri ad Arcore, si e' detto pessimista su un eventuale dialogo con il centrosinistra: "Non ci prendino in giro. Stiamo aspettando una loro proposta, ma siamo sicuri che non arrivera. La sinistra non fara' nulla e non ci attendiamo nulla".